Spazio trasparente.
 
I difetti di funzionamento delle asciugatrici Hotpoint Ariston vengono evidenziati sul display, scopriamo le cause e possibili rimedi da adottare.
 
Foto articolo.
Le asciugatrici Hotpoint Ariston, in caso di difetti di funzionamento rimandano sul display un codice di errore, al quale è abbinato un difetto, un’anomalia, che però non è quasi mai indicata nel libretto di istruzioni, pertanto non si riesce a determinare quale possa essere il motivo del malfunzionamento.

In questo articolo abbiamo raccolto le sigle, gli errori, che possono essere mostrati sul display delle asciugatrici, indicando quali sono i difetti abbinati e se prima di contattare l’assistenza si può agire personalmente. Vorremmo sottolineare che nella maggior parte dei casi è necessaria l’azione di un tecnico specializzato, pertanto le sigle possono servire ad identificare la causa del difetto ma non ad effettuare una riparazione. Ancora c’è da dire che i codici, considerato la presenza di diversi modelli e che sono in continuo cambiamento, possono ance non corrispondere al guasto.

Le sigle a seconda del modello di asciugatrice possono essere differenti, quindi su alcuni non presenti su altre si, di seguito i codici:

F1 - Non è stato raggiunto il livello di asciugatura desiderato entro il tempo stabilito: verificare la corretta impostazione del programma.
F2 - Termistore o guasto del circuito di rilevamento.
F3 - Piastra riscaldatore in sovratemperatura: verificare filtro e tubo di sfiato per eventuale blocco.

Codici di errore per Hotpoint LCD Asciugatrici

F01 - Triac motore in corto circuito.
F02 - Il motore o il ventilatore è bloccato.
F03 - termistore del circuito è interrotto o in corto circuito.
F04 - Pompa non riconosciuta.
F05 - Dalla pompa non torna nessuna risposta/comunicazione.
F08 - Relè riscaldatore statico con contatto saldato chiuso.
F09 - Eeprom non programmato oppure non funziona.
F10 - Circuito resistenza aperto o interrotto.
F11 – Pompa non collegata.
F12 - Errore di comunicazione elettronica.
F13 - Termistore posteriore aperto oppure in corto circuito.
F15 - Relè riscaldatore dinamico con contatti saldati chiuso.
F17 - Relè master saldato chiuso.

Come precedentemente detto gli errori possono riguardare alcuni modelli ed altri invece no, a tal proposito riportiamo ancora una serie di errori che interessano nello specifico i modelli: AAQCF81U IT, AAQCF81U WE e AAQCF851U UK e possono essere validi per altri non menzioanati.

F01 - Il motore è continuamente in funzione: verificare collegamenti del modulo di alimentazione e nel caso sostituirlo.
F02 - Non va il motore: verificare il collegamento del modulo di alimentazione ed il motore se presente un corto circuito.
F03 - Condotto d’aria anteriore aperto o in corto circuito: verificare il collegamento al modulo di alimentazione. Controllare la resistenza del condotto d’aria.
F04 - Pompa no rilevata: verificare collegamento al modulo di alimentazione. Verificare funzionamento del galleggiante e interruttore. Verificare pompa e il cablaggio per constatare eventuale circuito aperto.
F05 - La pompa funziona continuamente: verificare il fissaggio al modulo di alimentazione se tutto ok, sostituire il modulo.
F08 - Riscontrato difetto al compressore: verificare il collegamento al modulo di alimentazione, verificare il cablaggio al compressore tramite il condensatore. Ispezionare il compressore e verificare aperture del circuito. Relè guasto, sostituzione del modulo.
F09 - Errore di configurazione: Verificare il collegamento elettronici. Verificare il file di programmazione e ricaricare. Eeprom difettoso, sostituire il modulo.
F11 - Come F04
F12 - Non rilevato collegamento tra interfaccia e modulo di controllo: verificare il collegamenti, cavi e cablaggi. Sostituzione modulo.
F13 - Difetto al condotto dell’aria: verificare il cablaggio, il fissaggio del cablaggio al modulo di controllo, la resistenza. Sostituire Condotto dell’aria.
F14 - La ventola funziona continuamente: verificare condotto dell’aria. Sostituire il modulo di controllo.
F15 - Ventola non funziona: verificare la continuità della ventola e che riesce a ruotare liberamente. Verificare condotto dell’aria come per F13. Sostituire il modulo di controllo.

Pubblicato: domenica 25 maggio 2014
Articolo aggiornato: giovedì 16 febbraio 2017

articoli sul tema:
 
commenti:
Icona regione.
Vincenzo da Osio Sotto giorno 16/02/2017
Salve, ho una asciugatrice Hotpoint Ariston Acqualtis modello AACQF81U (IT) che non asciuga più ma non esce nessun codice di errore e quindi ho chiamato un tecnico il quale dopo il costo di uscita mi ha detto che non c'è nulla da fare perché il circuito frigorifero è scarico di gas. Ora dato che la lavatrice ha 5 anni mi chiedo come possa essere accaduto una lesione al circuito per cui il gas si sia perso quando la macchina non è stata mai toccata più di tanto. Detto questo poi perché la macchina non segnala niente, mentre invece leggo che ci sono più di un sensore che dovrebbe generare un errore per capire meglio il problema. Non potrebbe essere ad esempio un errore di sistema? Cioè di scheda elettronica? Da resettare? O meglio da aggiornare attraverso firmware?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Ciao Vincenzo, il circuito frigorifero di norma non da problemi ma può capitare che ci sia, come accade nei frigoriferi, qualche innesto fatto male o si forma qualche buco e si verifica la perdita. Hai fatto intervenire un tecnico dell’assistenza Hotpoint?

Icona regione.

Si, ho chiamato il servizio assistenza Ariston ma la risposta che ho avuto non è stata molto gradita e soprattutto professionale, in quanto mi hanno detto che se è il circuito frigorifero guasto o mancante di gas per una perdita il costo di riparazione è di 380,00 euro, assurdo. Il problema è sul circuito frigorifero, perché  il compressore si ferma dopo qualche minuto di funzionamento probabilmente per sovratemperatura di lavoro attraverso pasticca termica che apre il circuito elettrico. Il condensatore elettrico di spunto misura quasi 17Uf è stato provato. Per cui credo che il problema si soffermi al compressore ora si dovrebbe capire se è rotto lui o il problema è la perdita di gas. Un circuito frigorifero è formato da: compressore, condensatore, ed evaporatore, bisognerebbe capire come riparazione cosa si intende (la sostituzione di tutto il gruppo frigorifero?) se fosse così non si capisce perché bisogna cambiare tutto, non credo che sia tutto rotto ma se si parla di una perdita di gas, questo circuito ne porta appena 340g di R134a. Per cui detto questo e non aggiungo altro, non capisco perché un centro assistenza autorizzata Ariston preferisca perdere clienti e faccia non rispondendo in maniera tecnica ed adeguata con la propria rete capillare e professionale di assistenza tecnica, al posto di ripristinare e risolvere un problema tecnico per cui viene pagata, fra l'altro credo personalmente anche facilmente riparabile. Il costo a mio avviso non è di quelli onesti è ovvio che se devo spendere 380,00 me ne compro una nuova ma non di certo acquisterò un Hotpoint Ariston ne ora e ne in futuro e ad amici e parente non consiglierò mai di prendere un Hotpoint Ariston dopo l'esperienza vissuta. Contenti loro? Grazie

Icona regione.
Igor da Aprilia giorno 01/05/2016
Salve a tutti. Ho una Lavastoviglie Ariston Hotpoint L83 X DUO. Dopo pochi secondi dall'avvio si blocca con il seguente codice di errore: A15 - errore di comunicazione. Dove potrei controllare? I connettori sono o mi sembrano tutti ben collegati. E non trovo documentazione tecnica sulla rete.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Igor, per errore di comunicazione si possono intendere più cose, tutte da verificare a partire dai collegamenti elettrici alla scheda elettronica centrale e display.
Icona regione.
Antonio da Palazzo San Gervasio giorno 11/04/2016
Salve, ho una asciugatrice Ariston TDC 851 XB acquistata nel 2010 e qualche mese fa ha iniziato (durante il ciclo di asciugatura e solo per tre o quattro volte al massimo) a farmi saltare il contatore di sicurezza elettrico, tutto tornava regolare al riavvio completando il ciclo di asciugatura e funzionando regolarmente gli altri giorni, ieri sera però ha iniziato a far saltare il contatore subito dopo l'avvio, al che ho notato che subito dopo la partenza del programma impostato, sul display compariva l'errore F-07 e subito dopo saltava il contatore. Potreste aiutarmi? Quali sono le possibili cause e i possibili interventi da effettuare? E soprattutto conviene aggiustarla o è meglio iniziare a pensare di sostituirla? Grazie.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buonasera Antonio, di preciso non saprei dirti a cosa si riferisce F07, che di solito è un codice non utilizzato per molti modelli di asciugatrice, potrebbe anche essere che nella tua sia così e viene fuori solo per un attimo, non essendo a mio avviso il problema legato ad una anomalia di funzionamento, bensì ad una dispersione elettrica. L’asciugatrice fa massa da qualche parte. Staccala dalla spina e poi devi controllare l’interno se trovi qualcosa di bruciato, devi proseguire a vista.
Icona regione.
Santo da Catania giorno 28/12/2015
La mia asciugatrice Ariston Aqualtis Hotpoint non si accende più non mi appare niente sul display e la presa e funzionante.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Santo, significa che non arriva corrente, quindi controlla presa, cavo di alimentazione e cablaggi o che la scheda elettronica è difettosa.
Icona regione.
Vittoria da Milano giorno 18/12/2015
Buonasera l’errore che viene evidenziato dallo schermo è questo: pulire il condensatore. Il modello è Hotpoint Ariston TCD851AX ma come possiamo fare? Il condensatore quale sarebbe è necessario chiamare l’assistenza?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Vittoria, è un’operazione che puoi effettuare direttamente aprendo la grigia della presa d’aria frontale e gli sfiati che ci sono sul retro, poi rimuovi tutta la lanuggine che vedi, nel caso aiutati con un’aspirapolvere.
Icona regione.
Simona da Arezzo giorno 14/11/2015
Buonasera, ho acquistato da pochi mesi un asciugatrice ARISTON AQUALTIS 94F5 e dalla terza asciugatura che la spia del filtro resta accesa, malgrado il filtro sia pulitissimo e anche il deposito dell'acqua sia vuoto. I panni poi a fine asciugatura risultano sempre umidi e mai ben asciutti. Come posso fare?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Simona, potrebbero esserci dei residui di sfilacci depositati in altri punti, diversi dal filtro, andrebbe effettuata una pulizia più profonda, smontando e verificando i diversi punti. Considerato che ha pochi mesi di vita, ti consiglio, essendo coperta da garanzia, di contattare il centro assistenza.
Icona regione.
Salvatore da Piacenza giorno 31/10/2015
Buongiorno, ho un asciugatrice Aqualtis AAQCF 81 U. Ho rilevato il seguente problema: alla fine del ciclo gli indumenti rimangono umidi e il contenitore di raccolta dell'acqua rimane completamente vuoto. Non ci sono messaggi di allarme. Cosa può essere.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Salvatore, mi pare che l’asciugatura non funzioni bene, se restano umidi e soprattutto non c’è acqua nel contenitore, significa che non estrae acqua per niente, deve essere effettuato un controllo da un tecnico sul posto.
Icona regione.
Alessia da Catania giorno 12/05/2015
Salve, la mia Aqualtis AQ102F 29 durante un lavaggio si è bloccata dando l'errore F05. L'ho spenta, ho scaricato l'acqua, pulito il "filtro" e rimontato il tutto. Adesso all'avvio rimane incantata sullo scarico, il resto dei tubi sono tutti ok (nessuna intasatura o pieghe) cosa è successo? Cosa dovrei fare?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Alessia, l’errore indica un problema al pressostato, leggi la discussione sul forum se ti torna utile.
Icona regione.
Teresa da San Benedetto del Tronto giorno 30/03/2015
Buongiorno, ho un problema con la mia asciugatrice Hotpoint Ariston TCD833. All'accensione del programma, dopo due minuti si blocca, senza codici di errore, emette il solito suono di avvertimento di problemi e mi indica di svuotare la vaschetta dell'acqua e pulire i filtri (come fa sempre quando è accesa), ho controllato tutto e sembra a posto, cosa devo fare per farla ripartire?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Teresa, l’aria piena di umidità, dopo aver attraversato i filtri che trattengono eventuali sfilacci, passa nell’evaporatore dal quale l’umidità va a finire in un serbatoio, dotato di galleggiante, e di pompa, che spinge l’acqua nel contenitore. Una volta riempito il contenitore si riempie anche il serbatoio e viene dato il segnale, ora se si è bloccato tale funzionamento capisci il perché ti segnala la spia e si arresta nel funzionamento.
Icona regione.
Tonino da Filadelfia giorno 09/03/2015
Salve ho una asciugatrice Aqualtis AQC9 6F7 e quando il cestello cambia inversione si accende la spia con codice F03, mi sapreste dire il problema?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Tonino, l’errore è riportato sopra.
Icona regione.
Alessandra da Guidonia giorno 04/03/2015
Buongiorno ho una asciugatrice AQUALTIS mod. AQC94F5T/Z1 (IT) è da una settimana che quando l'accendo ha il motore rumoroso, non ha neanche 2 anni. Vorrei sapere quale potrebbe essere il problema grazie.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buonasera Alessandra, necessita di una diagnosi sul posto, per capire l’origine del rumore. Potrebbe trattarsi del motore stesso, dei cuscinetti, di uno sbilanciamento.

Icona regione.

Il problema è peggiorato, non gira più il cestello. L'asciugatrice si accende fa rumore come se il cestello girasse ma rimane fermo. Sono veramente delusa dall'Ariston, Quale potrebbe essere il problema?

Icona elettro-domestici.com

Hai controllato se la cinghia è al suo posto?

Icona regione.
Antonella da Vicenza giorno 23/02/2015
È stato segnato il codice F12 nell'asciugatrice Ariston cosa vuol dire?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Antonella, significa che c’è un problema di comunicazione con la scheda elettronica.
Icona regione.
Roberta da Lecco giorno 22/12/2014
Buongiorno, da un paio di settimane ho acquistato un asciugatrice Ariston Aqualtis AQC9 4 T, è normale che a volte faccia un rumore come se ci fosse qualcosa di ferro tra il cestello e il motore sul retro, una specie di "tac tac tac" difficile da descrivere, ma molto rumoroso. La prima volta pensavo fosse la cerniera di ferro di una felpa, ma ora mi sono accorta che lo fa ad ogni ciclo, anche solo con le spugne.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Roberta, non è normale può esserci andato a finire qualche oggetto, ti consiglio di contattare l’assistenza. Facci sapere.
Icona regione.
Marilina da Taranto giorno 06/12/2014
Non so come mai ma da un po' di tempo la mia lavasciuga quando finisce l'asciugatura aprendo il cestello fuoriesce molto vapore e le robe sono umide. Cosa fare?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Marilina, prova ad effettuare un ciclo con un carico modesto.
Icona regione.
Walter da Genova giorno 21/11/2014
Buongiorno, ho acquistato una asciugatrice AQC82F7TM1 ed ho avuto il seguente problema: ho eseguito un programma di asciugatura cotone automatico, che ha funzionato perfettamente, subito dopo visto che nel ciclo lavatrice avevo anche messo una cappa di cotone misto sintetico e dei panni in microfibra, ho fatto un programma sintetici automatico che però non aveva mai fine. Inizialmente il timer segnava 40min ma dopo 2 ore sono andato a controllare e il timer marcava 1 minuto ma non finiva mai. Premetto che il filtro all'interno era pulito, i capi erano una cappa e due panni. Quando ho spento tutto e ho estratto i capi erano asciutti fin troppo. Quali possono essere le cause? Forse troppo pochi panni possono mettere in difficoltà i sensori dell'asciugatrice ed è meglio, in questo caso, usare una asciugatura a tempo?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Walter, diciamo che introdurre pochi capi può fare aumentare la durata, il tempo restante e ricalcolato dall’elettronica in base al grado di asciugatura, che non è stato ben rilevato. Non so dirti con precisione cosa sia successo, la prossima volta prova con l’asciugatura a tempo. Tienici informati di eventuali altri sviluppi.
Icona regione.
Sonia da Napoli giorno 11/09/2014
Ho un'asciugatrice Hotpoint Ariston TCD 851 AX, improvvisamente esce il codice F13 e lampeggia tutto, cose l'è successo? Ha meno di 2anni!
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Sonia, intanto avendo meno di due anni è ancora in garanzia, quindi in caso di intervento del tecnico pagherai solo la chiamata. L’errore in questione potrebbe riguardare la resistenza NCT.
 
spazio
Articoli correlati
   
Spazio trasparente.
Abbiamo già parlato dell’impiego del vapore negli elettrodomestici, in un tempo in cui non si era ancora palesato il suo impiego diffuso nell’asciugatrice. A distanza di tempo l’impiego del vapore nell’asciugatrice ha preso piede e tanti grandi marchi lo impiegano su alcuni dei loro modelli, solitamente sul top della gamma.

Pubblicato:
martedì 27 gennaio 2015
 
   
Spazio trasparente.
Terminato il processo di produzione ogni elettrodomestico deve superare una ulteriore fase prima di essere immesso sul mercato per la vendita, il collaudo. Questa fase, precedente all’imballaggio, prevede una serie di controlli ed una verifica del suo perfetto funzionamento.

Pubblicato:
mercoledì 26 gennaio 2011
 
   
Spazio trasparente.
A seconda che ci troviamo di fronte ad una asciugatrice in pompa di calore o a condensazione (resistenza elettrica), il posizionamento deve essere valutato in modo differente. Il motivo è da ricondursi alla differenza di peso che c’è tra le due asciugatrici. Infatti, quella in pompa di calore, avendo al suo interno una serie di componenti, come il motore, il circuito frigorifero, lo scambiatore ed altro è più pesante rispetto ad un modello a condensazione, che internamente è composta da pochi elementi.

Pubblicato:
lunedì 13 dicembre 2010
 
   
Spazio trasparente.
Nella scelta di un’asciugatrice molte volte prima di effettuare l’acquisto, viene preso in seria considerazione, oltre ai consumi energetici, i tipi di programmi svolti e la durata del ciclo di asciugatura, che può variare nei diversi modelli, anche se non di molto. A dire il vero non sempre si riesce a trovare un riferimento specifico per la durata di ogni singolo ciclo, ma dalla scheda prodotto si può conoscere quella del ciclo standard.

Pubblicato:
lunedì 20 febbraio 2017
 
   
Spazio trasparente.
In caso di difetti e malfunzionamenti dell’asciugatrice Electrolux, gli stessi vengono mostrati sul display della macchina, per poter essere letti ed una volta individuata l’origine del difetto, procedere alla sua sistemazione.

Pubblicato:
lunedì 4 aprile 2016
 
   
Spazio trasparente.
Le asciugatrici Hotpoint Ariston, in caso di difetti di funzionamento rimandano sul display un codice di errore, al quale è abbinato un difetto, un’anomalia, che però non è quasi mai indicata nel libretto di istruzioni, pertanto non si riesce a determinare quale possa essere il motivo del malfunzionamento.

Pubblicato:
domenica 25 maggio 2014
 
   
Spazio trasparente.
Succede in molti casi che lo spazio dedicato alla lavanderia, dove già è presente la lavatrice, sia ridotto e la possibilità di installare una asciugatrice diventi improbabile a causa delle sue dimensioni.

Pubblicato:
giovedì 23 ottobre 2014
 
   
Spazio trasparente.
La tecnologia a pompa di calore nelle asciugatrici, ha influenzato positivamente il miglioramento delle prestazioni energetiche, consentendo nel giro di pochi anni di diminuire in modo sensibile il loro consumo e consentirne una maggiore diffusione.

Pubblicato:
venerdì 31 ottobre 2014
 
   
Spazio trasparente.
Due elementi da non trascurare, quindi molto importanti per tenere in perfetta efficienza l’asciugatrice sono i filtri. In realtà c’è un terzo elemento, anch’esso non trascurabile, che passa però per una manutenzione straordinaria: il condensatore, parliamo dei modelli con la pompa di calore, i modelli a condensazione non hanno il condensatore.

Pubblicato:
mercoledì 1 febbraio 2017
 
   
Spazio trasparente.
Le asciugatrici delle Electrolux in caso di malfunzionamento di componenti dell’apparecchio, che determinano un interruzione del normale ciclo di asciugatura, restituiscono a seconda del tipo di display, dei segnali o indicano dei codici alfanumerici, ognuno dei quali si riferisce ad uno specifico o ad una serie di cause che l’hanno potuto causare.

Pubblicato:
martedì 31 marzo 2015
 
 
Linea
 
lineaPrivacylineaDisclaimerlineaContattacilineaGoogle PublisherlineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su