Spazio trasparente.
 
Oltre a quella legale la possibilità di allungare i tempi della garanzia (convenzionale) con un versamento aggiuntivo direttamente al produttore.
 
Marche.
Se si parla di grande elettrodomestico, oltre alla garanzia legale di 24 mesi, si ha con la maggior parte dei produttori l'opportunità di prolungare i tempi della garanzia dietro il pagamento di un corrispettivo.

All’interno di ognuno di questi elettrodomestici, se la casa produttrice da la possibilità di praticare l’estensione di garanzia, troveremo un bollettino prestampato recante l’importo da versare, per ottenere la tutela sul prodotto per un ulteriore numero di anni.

Oltre alle garanzie fornite dal produttore esistono anche delle garanzie acquistabili congiuntamente al prodotto o in fase immediatamente successiva, vendute dal negoziante. In linea generale, anche se ogni garanzia deve essere letta attentamente, le garanzie del produttore sono molto più convenienti rispetto a quella del negoziante.

Il produttore garantisce il bene per una durata variabile che può essere di 5 anni, di 6 anni ed anche di 10, coprendo nella maggior parte dei casi tutti gli eventuali costi di gestione del difetto compreso il diritto di chiamata, non accollando nessun onere a carico del cliente. Le garanzie dei negozianti (delle loro insegne), sono solitamente un po’ più limitate, prevedendo delle franchigie, l’anticipo delle spese di riparazione (rimborsate successivamente), ed altre condizioni da valutare in modo oculato.

L’allungamento della garanzia deve essere effettuata entro un tempo stabilito, che varia a seconda del marchio, effettuando un versamento di una cifra, variabile da marchi a marchio, sul conto corrente postale del produttore o altro. Alcuni impongono 10 giorni di tempo, altri 15 giorni, 30 giorni ed con alcuni si può effettuare entro i 2 anni della garanzia legale, Per dare valore alla garanzia, come per quella legale di 2 anni, va conservata la ricevuta del versamento unitamente al documento di acquisto del prodotto ed al certificato di garanzia.

Con la titolarità dell’estensione di garanzia il diritto di intervento, dovuto dopo i sei mesi dell’acquisto del prodotto viene, nella maggior parte dei casi, integrato in tale garanzia evitandone il suo pagamento. Nel manifestarsi di un difetto bisogna rivolgersi alla casa produttrice del bene attraverso le forme di comunicazioni promosse, web, telefono ed latro.

Tutte le aziende mettono a disposizione un numero di telefono, solitamente gestito tramite call center, che smista gli interventi ai tecnici di zona autorizzati. Sarà poi preoccupazione di quest’ultimi operare per la risoluzione del problema. Nel caso di garanzia del negoziante bisogna rivolgersi al numero indicato sul certificato di garanzia rilasciato al momento della sottoscrizione, o direttamente al rivenditore, che provvederà ad attuare la procedura per fare effettuare la riparazione del bene.

Considerato che l'estensione di garanzia è in linea generale simile per i vari marchi, ma nello specifico possiamo trovare delle differenze significative, che possono riguardare il prezzo, il periodo, i termini di copertura delle spese derivanti da un difetto di conformità ed ancora i canali per gestire tale situazione, ci siamo addentrati nello specifico di ogni azienda delineando gli aspetti della garanzia legale e quelli della garanzia supplementare.

Di seguito da ogni logo del marchio si può accedere alle specifiche della garanzia di ognuno di loro, con un ulteriore indirizzamento alla fonte dalla quale abbiamo estrapolato i dati riportati.

Logo Hotpoint Ariston.Logo Rex Electrolux.Logo Hoover.Logo Aeg Electrolux.Logo Bosch.Logo Candy.Logo Haier.Logo Ignis.Logo Whirlpool.Logo Bauknecht.Logo Indesit.Logo Liebherr.Logo Miele.Logo Nardi.Logo Sangiorgio.Logo Smeg.Logo Zoppas.Logo Samsung.
Pubblicato: 09 novembre 2012

 
articoli sul tema:
 
spazio
Potrebbe interessarti
   
Spazio trasparente.
Samsung esordisce sul mercato con un frigorifero versatile che può a seconda delle necessità diventare anche solo frigorifero. La serie GGH , nello specifico commercializzata in due modelli , l’RT 60KZR IH colore shine inox e il modello RT 60KZR VB colore sabbia.

Pubblicato:
mercoledì 19 settembre 2012
 
   
Spazio trasparente.
Un aspetto molto importante, in relazione al trattamento dell’aria e del benessere fisico è rappresentato dal grado di umidità presente nell’aria. In altri articoli e commenti si è più volte affrontato il tema dell’umidità e della percentuale ideale che ci deve essere in un ambiente per non avvertire disagio.

Pubblicato:
martedì 18 settembre 2012
 
   
Spazio trasparente.
Quando si imposta un ciclo di lavaggio, a meno che non si possieda una lavastoviglie con il programma automatico, capace di adeguare la temperatura di lavaggio al tipo sporco, bisogna scegliere tra i cicli proposti, quello più appropriato per il tipo di sporco che abbiamo necessità di pulire.

Pubblicato:
lunedì 3 settembre 2012
 
   
Spazio trasparente.
Rispetto ai modelli di qualche anno fa, la lavatrice con carica dall’alto ha visto il cassetto del detersivo spostarsi dal suo collocamento nel mobile, all’inserimento nello sportello della lavatrice.

Pubblicato:
lunedì 4 giugno 2012
 
   
Spazio trasparente.
Come tutti i settori anche quello degli elettrodomestici, ed in questo caso del lavaggio è in continua evoluzione. Rispetto ai primi modelli, ma anche in confronto ai modelli di qualche anno fa le prestazioni delle lavatrici sono sempre in costante miglioramento.

Pubblicato:
venerdì 1 giugno 2012
 
   
Spazio trasparente.
Originariamente la lavatrice aveva una misura vicina ad uno standard di 60 cm di profondità, nel corso del tempo, con il cambiare delle esigenze, degli spazi in casa e con la necessità di dover integrare in modo armonioso la lavatrice in un contesto d’arredo, si sono diffuse lavatrici con profondità ridotte, in questo caso parliamo di misure che vanno dai 40 cm fino ai 45 cm, e con una conformazione estetica molto gradevole.

Pubblicato:
mercoledì 30 maggio 2012
 
   
Spazio trasparente.
A gas, elettrico statico o ventilato multifunzione, i forni hanno sulla manopola di comando del forno dei simboli, ognuno dei quali corrisponde a specifiche modalità di cottura.

Pubblicato:
martedì 29 maggio 2012
 
   
Spazio trasparente.
Per effettuare una corretta climatizzazione di un ambiente deve essere determinata la giusta potenza del climatizzatore, il carico termico presente nella stanza e la corrispettiva quantità di btu/h necessari a bilanciarlo.

Pubblicato:
lunedì 30 aprile 2012
 
   
Spazio trasparente.
È a conoscenza diffusa, che per un corretto funzionamento della lavastoviglie deve essere inserito al suo interno il sale. Sul fondo della vasca c’è un contenitore, sigillato con un tappo a vite, che una volta rimosso dona l’accesso al contenitore, nel quale, con un apposito imbuto in dotazione alla lavastoviglie al suo acquisto, si può versare comodamente il sale.

Pubblicato:
giovedì 26 aprile 2012
 
   
Spazio trasparente.
Il piano di cottura è certamente un elemento essenziale ed indispensabile in ogni cucina componibile, può, a seconda dello spazio che destiniamo alla sua collocazione, essere di misure diverse.

Pubblicato:
lunedì 23 aprile 2012
 
 
Linea
 
lineaPrivacylineaDisclaimerlineaContattacilineaGoogle PublisherlineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea
 
Torna su