La gamma dei modelli di deumidificatori della Olimpia Splendid ad uso residenziale ed professionale

di Antonello Careri - pubblicato il 14/06/2014
Per i problemi di umidità in casa e negli ambienti professionali l’Olimpia Splendid commercializza una gamma di ben 12 deumidificatori, di cui 10 destinati agli ambienti residenziali e 2 a quelli professionali.

Prima di procedere ad un approfondimento dettagliato dei modelli, vediamo di riassumerli distinguendoli per linea, intendendo per essa non la forma estetica ma la linea di prodotto per nome:

Linea Aquadry, di cui fanno parte il modello AQUADRY 28 E AQUADRY 16;

Linea Aquaria, di cui fanno parte il modello AQUARIA 10, AQUARIA THERMO ED AQUARIA;

Linea Secco, di cui fanno parte il modello SECCO, SECCOASCIUTTO EL, SECCOASCIUTTO THERMO, SECCOREALE ELETTRONICO, SECCOTEACH, SECCOPROF 28 e SECCOPROF 38.

La Linea Aquadry è dotata di un display led elettronico sul quale è visibile la temperatura ambiente ed è impostabile la percentuale di umidità. La tanica ha una capienza di 3,5 litri ed è estraibile lateralmente e consente di visualizzare il livello di acqua raccolta da una trasparenza sul frontale. I modelli sono dotati di rotelle e di una maniglia, nella parte superiore, per essere comodamente spostati.
Aquadry 16 e 28

Caratteristiche specifiche di questa linea sono:

  1. Doppio sistema di eliminazione della condensa, quindi direttamente nella vaschetta o continuo tramite il tubo di smaltimento in dotazione;
  2. Allarme acustico per tanica piena, viene propagato per alcuni secondi, il deumidificatore interrompe il funzionamento.
  3. Una velocità di ventilazione;
  4. PURE SYSTEM 3 (solo il modello AQUADRY 28): un sistema di filtrazione dell’aria a tre livelli, grazie alla presenza di tre distinti filtri, uno ai carboni attivi, che elimina i cattivi odori e gas nocivi, il secondo Hepa, che trattiene i pulviscoli di dimensioni piccolissime, il terzo foto catalitico, che sterilizza l’aria eliminando i virus.
  5. Dispositivo per lo sbrinamento elettronico.

La linea Aquaria è composta da due modelli esteticamente simili l’Aquaria Thermo e l’Aquaria, dotati di un display elettronico led sul quale compare la temperatura ambiente e dove impostare la percentuale di umidità desiderata. La tanica di raccolta dell’acqua ha una capienza di 3,5 litri, è estraibile lateralmente e consente, grazie ad una trasparenza frontale, di visualizzare il livello di riempimento. Lo spostamento è agevolato dalla maniglia posta nella parte superiore e dalla presenza delle rotelle.

Aquaria e Aquaria Thermo

Caratteristiche specifiche di questi due modelli sono:

  1. Doppio sistema di eliminazione della condensa, quindi direttamente nella vaschetta o continuo tramite il tubo di smaltimento in dotazione;
  2. Allarme acustico per tanica piena, viene propagato per alcuni secondi, il deumidificatore interrompe il funzionamento;
  3. Una velocità di ventilazione;
  4. Dispositivo per lo sbrinamento elettronico che permette il funzionamento fino a 2° C.
  5. PURE SYSTEM 3: un sistema di filtrazione dell’aria a tre livelli, grazie alla presenza di tre distinti filtri, uno ai carboni attivi, che elimina i cattivi odori e gas nocivi, il secondo Hepa, che trattiene i pulviscoli di dimensioni piccolissime, il terzo foto catalitico, che sterilizza l’aria eliminando i virus;
  6. Resistenza elettrica da 1000 watt per riscaldare piccoli ambienti e consentire una maggiore capacità di raccolta dell’umidità (solo modello Aquaria Thermo).

L’Aquaria 10 ha una forma completamente diversa, si potrebbe definire ad ovetto. La programmazione avviene tramite l’umidostato manuale posto nella parte superiore del deumidificatore. La tanica di raccolta dell’acqua è posta sul frontale da dove è estraibile, ha una capienza di 1,1 litri ed il livello di raccolta è visibile. Per lo spostamento è presente una maniglia nella parte superiore.

Aquaria 10

Caratteristiche specifiche di questo modello sono:

  1. Doppio sistema di eliminazione della condensa, quindi direttamente nella vaschetta o continuo tramite il tubo di smaltimento in dotazione;
  2. Allarme acustico per tanica piena, viene propagato per alcuni secondi, il deumidificatore interrompe il funzionamento;
  3. Una velocità di ventilazione.

La linea Secco è la più grande e si compone di diversi modelli che per praticità di identificazione andremo a dividere per forma, segmentandoli in:

Secco e Seccotech, una linea cubica che si differenzia per la programmazione, nel primo meccanica e nel secondo con display led, consente di impostare il livello di umidità desiderata. La tanica di raccolta dell’acqua ha una capienza di 2 litri, è posizionata sul frontale ed il livello di acqua raccolta è visibile in quanto trasparente. Nella parte superiore è allocata una maniglia per consentirne la presa per gli spostamenti. Il modello Seccotech è anche dotato di ruote.

Secco e Seccotech

Caratteristiche specifiche di questi due modelli sono:

  1. Doppio sistema di eliminazione della condensa, quindi direttamente nella vaschetta o continuo tramite il tubo di smaltimento in dotazione;
  2. Allarme acustico per tanica piena, viene propagato per alcuni secondi, il deumidificatore interrompe il funzionamento;
  3. Una velocità di ventilazione;
  4. Dispositivo per lo sbrinamento elettronico.
Seccoasciutto EL e Seccoasciutto Thermo, con una forma larga e stretta occupano poco spazio. Possono essere accostati al muro e grazie a dei tasselli in dotazione possono essere anche appesi. La programmazione avviene tramite il pannello elettronico posizionato nella parte alta del frontale sulla destra, e consente di verificare la temperatura, la percentuale di umidità presente e di impostare quella desiderata. La tanica per la raccolta dell’acqua e sul frontale, il livello di raccolta è visibile e la capienza è di 3,5 litri. Dotati di maniglia per la presa e lo spostamento.

Seccoasciutto el Seccoasciutto thermo

Caratteristiche specifiche di questi due modelli sono:

  1. Doppio sistema di eliminazione della condensa, quindi direttamente nella vaschetta o continuo tramite il tubo di smaltimento in dotazione;
  2. Allarme acustico per tanica piena, viene propagato per alcuni secondi, il deumidificatore interrompe il funzionamento;
  3. Una velocità di ventilazione per il modello Seccoasciutto EL e due velocità per il modello Seccoasciutto Thermo;
  4. Dispositivo per lo sbrinamento elettronico che permette il funzionamento fino a 5° C;
  5. Acqua raccolta è demineralizzata e può essere impiegata per inumidire i panni da stirare;
  6. Funzione specifica per asciugatura del bucato;
  7. Resistenza elettrica da 1000 watt, per riscaldare o asciugare più velocemente un ambiente o il bucato (solo modello Seccoasciutto Thermo).

Seccoreale elettronico, è un modello molto elegante grazie alla forma e soprattutto alla colorazione, che comunque lascia trasparire la meccanica interna. La programmazione avviene per mezzo di un pannello elettronico che consente di visualizzare le informazioni sul display led. La tanica frontale ha una capienza di 2,5 litri e consente di visualizzare il livello di acqua raccolta. La maniglia nella parte superiore ne consente la presa per lo spostamento.

Secco Reale Elettronico

Caratteristiche specifiche di questo modello sono:

  1. Doppio sistema di eliminazione della condensa, quindi direttamente nella vaschetta o continuo tramite il tubo di smaltimento in dotazione;
  2. Allarme acustico per tanica piena, viene propagato per alcuni secondi, il deumidificatore interrompe il funzionamento;
  3. Una velocità di ventilazione;
  4. Dispositivo per lo sbrinamento elettronico che permette il funzionamento fino a 1° C;

Seccoprof 28 e Seccoprof 38, è la line dedicata al professionale ovvero per l'utilizzo in cantieri di lavoro, cantine, taverne e comunque locali molto grandi. Il suo impiego nel campo professionale si deduce anche dalla linea e dalla struttura in metallo (acciaio inox) che lo rende resistente agli urti ed alla corrosione tipica di ambienti di lavoro, come i cantieri. Dotato di due maniglie in metallo e di rotelle per lo spostamento, ha una tanica di ben 10 litri, che in trasparenza evidenzia il livello di raccolta dell’acqua. Per la programmazione c’è un pannello elettronico dal quale impostare il livello di umidità desiderato.

Seccoprof 28 e Seccoprof38

Caratteristiche specifiche di questi modelli sono:

  1. Doppio sistema di eliminazione della condensa, quindi direttamente nella vaschetta o continuo tramite il tubo di smaltimento in dotazione;
  2. Allarme acustico per tanica piena, viene propagato per alcuni secondi, il deumidificatore interrompe il funzionamento;
  3. Una velocità di ventilazione;
  4. Funzione Super Dry, per impostare la deumidificazione continua e velocizzata;
  5. Dispositivo per lo sbrinamento elettronico (Seccoprof 28);
  6. Dispositivo di sbrinamento a gas caldo (Seccoprof 38), consente al motore di lavorare in modo continuo senza le interruzioni tipiche di uno sbrinamento tradizionale e lavorare con temperature prossime allo 0°C.

Dati tecnici:

l/24h = litri asportati nell'arco di 24 ore in una condizione di 32°C/Umidità relativa 80%.
watt = consumo di energia elettrico del deumidificatore.
p.a.m3/h = portata d'aria in metri cubi all'ora.
dB(A) = pressione sonora percepita dall'orecchio umano, rumore.
t.e.°C = temperatura di esercizio, entro la quale il deumidificatore funziona.
a.m.3 = metri cubi coperti.

Modello l/24h watt p.a.m3/h Dba t.e.°C a.m.3
AQUADRY 16 16 205 210 39 2-35 150
AQUADRY 28 28 510 285 42 2-35 240
AQUARIA THERMO 22 295 250 40 2-35 200
AQUARIA 22 295 230 40 2-35 180
AQUARIA 10 10 214 70 36 - 90
SECCO 12 214 80 36 - 120
SECCOTEACH 14 232 120 36 - 140
SECCOASCIUTTO EL 12 220 160 38 5-35 130
SECCOASCIUTTO THERMO 14 280 190 40 5-35 150
SECCOREALE ELETTRONICO 11 240 150 37 1-35 120
SECCOPROF 28 28 450 340 47 2-35 250
SECCOPROF 38 38 500 350 49 2-35 330

Per maggiori dettagli visita il sito ufficiale Olimpia Splendid.

Vedi altri modelli di deumidificatori a confronto.

Condividi su Facebook Condividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhatsAppCondividi tramite email


Simbolo regione della città di Trofarello
Ciro da Trofarello
Buongiorno ho ereditato dai miei genitori un deumidificatore della Olimpia Splendid Secco Must, sicuramente ha parecchi anni ma ha sempre fatto il suo lavoro. Ultimamente mi dà dei messaggi e non avendo più il libretto di istruzione non capisco il significato, spero possiate aiutarmi, i messaggi sono TE e LO.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Ciro, TE indica che un danneggiamento al sensore di temperatura di evaporazione ambiente, mentre LO, che la temperatura dove lo stai impiegando è troppo bassa. Ora se ti trovi in quest’ultima condizione il primo errore può essere una conseguenza, quindi impiegandolo in un ambiente con temperatura adatta, non inferiore ai 5°C ma se più alta è meglio, si risolvono entrambi.
Simbolo regione della città di Mottola
Mario da Mottola
Sono in possesso del deumidificatore Secco Purs Olimpia Splendid, posso avere il libretto di istruzioni visto che è stato smarrito?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Eccoti il libretto del Secco Purs.
Simbolo regione della città di Merate
Giuseppe da Merate
Buongiorno posseggo un deumidificatore Splendid Olimpia modello SECCO PIU' 3, ormai ha diversi anni (acquistato nel 2004) ma ha sempre funzionato egregiamente. Da un po’ all'accensione il motore "tentenna" ..parte e si spegne...parte e si spegne... di continuo. Che posso fare? Ho chiesto lumi al costruttore e sto aspettando risposta.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Giuseppe, puoi controllare i collegamenti elettrici, se la parte elettronica manda l’impulso al motore. È necessario un controllo tecnico.
Simbolo regione della città di Lentini
Carmela da Lentini
Volevo chiedere una curiosità, ho un modello Splendid Secco Più, la percentuale sul display è l'umidità che aspira o quella che rimane all'interno della casa? Ho troppa umidità a quanto dovrei metterlo grazie.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Quello che vedi segnato sul display e quello che viene rilevato in quel dato momento nell’ambiente. Quando imposti la percentuale di umidità desiderata, in casa dovrebbe stare intorno al 50%, rimane visibile sul display per pochi secondi, per poi far vedere quella rilevata. Il deumidificatore lavorerà per raggiungere quella che hai impostato segnalandoti sul display la situazione. Il raggiungimento dell’obiettivo è condizionato dalla grandezza dell’ambiente, dalla potenza del deumidificatore, dalla temperatura che c’è nell’ambiente. Per approfondire leggi gli altri articoli sul deumidificatore.
Simbolo regione della città di Lentini
Scusi se mi ripeto ma il deumidificatore che ho io rimane sempre là, lo stesso, sul display, cioè se lo metto a 40 non cambia rimane a 40.
Icona elettro-domestici.com
Carmela in effetti hai ragione, questo modello consente di impostare l'umidità ad un valore variabile di 5 punti (5%), con i tasti + e -, tra il 40% ed il 60%. Una volta impostata il display mantiene e visualizza la tua scelta, quindi vedi 40% in quanto hai scelto 40%, se aumenti dovrebbe rimanere il valore che imposti. Detto questo il deumidificatore dovrebbe asportare acqua ed asciugare l’ambiente, se questo non avviene o avviene in piccole quantità di acqua ritrovata nel contenitore e per via di temperature basse che diminuiscono la resa del deumidificatore e non puoi farci nulla se non aumentare la temperatura per agevolare il suo lavoro.
Simbolo regione della città di Lentini
La ringrazio di cuore.
Simbolo regione della città di Roma
Carlo da Roma
Non ho il libretto istruzioni e manutenzione.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Puoi specificare di quale modello?
Icona elettro-domestici.com
Il modello è Olimpia Splendid Secco mod. 01187.
Icona elettro-domestici.com
Eccoti il libretto.
Icona elettro-domestici.com
Il filtro l'ho pulito ma la macchina non funziona, mi potete indicare un centro assistenza considerando che il mio domicilio è Balduina 00136?
Icona elettro-domestici.com
Il CAT di riferimento per la tua zona è: M.B. ROMA di Luca Carbone, Viale Gino Cervi 27, telefono 06 43254008, email [email protected].
Simbolo regione della città di Alba Adriatica
Angelo da Alba Adriatica
Buongiorno alla redazione, ho un dubbio, ho acquistato un deumidificatore marca Olimpia Acquaria 22l da pochi giorni. Quanto tempo dura all'incirca il gas in esso contenuto? Una volta terminato si può ricaricare? A chi devo rivolgermi? Quanto costa? Grazie e buon anno nuovo a tutti.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Angelo, il gas è contenuto in un circuito ermetico, non ha un’usura, quindi la sua durata è infinita. Può solo capitare che per qualche motivo nel circuito si formi una perdita ed il gas fuoriesca, disperdendosi nell’ambiente. Può essere ricaricato, previa otturazione della perdita, presso un centro assistenza autorizzato.
Simbolo regione della città di Torino
David da Torino
Buongiorno! Ho deciso di acquistare un deumidificatore e avrei bisogno di un consiglio sul modello. Abito in un loft di 150 mq con altezza interna di 3,4 mt tutto in open space con pareti molto spesse essendo una struttura del 700. Decisamente umido e con vetrate a tutta parete che in questo periodo grondano di condensa e colano sui muri! Non ho chiaro il modello più consono al mio ambiente: ho visionato il SECCOPROF 28 0 38 oppure l'AQUADRY 28. Potete indicarmi un modello consigliato? Sono molto rumorosi per un ambiente domestico? Ringraziandovi per la disponibilità, porgo i miei saluti e auguri di BUON NATALE.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno e Buon Santo Stefano, l’ambiente da deumidificare è molto grande, va oltre la portata massima del più potente dei modelli menzionati, il SECCOPROF 38, con una copertura in condizioni ambientali di 32° C e l’80% di U.R. di 330 metri cubi. In condizioni di temperatura più bassa la resa diminuisce. Sicuramente i due modelli più piccoli sono molto sottodimensionati e pertanto è bene che utilizzi il 38, al quale abbinarne un altro, magari in fase successiva. Il rumore è di 49 dba, si sente, ma è rapportato alla potenza.
Simbolo regione della città di Sacile
Luca da Sacile
Salve, cercando la migliore soluzione per le mie esigenze sto considerando l'acquisto del Olimpia Splendid Secco 16 che sulla carta ha bassa rumorosità, bassi consumi e la giusta potenza l/h. Stranamente però non trovo nessuna recensione su questo prodotto, nessun feedback sull'acquisto e nemmeno voi lo citate. C'è un motivo in particolare? Voi cosa ne pensate?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Luca, non citiamo il modello in quanto è entrato nella gamma di Olimpia da poco, quindi nuovissimo. I deumidificatori dell’Olimpia sono abbastanza buoni, nello specifico questo modello ha buone caratteristiche, il risultato dipende molto da un corretto dimensionamento, per il quale c’è da tenere in considerazione il volume da deumidificare, la sua conformazione, la temperatura.
Simbolo regione della città di Torino
Adrian da Torino
Buonasera, ho un appartamento da 70 mq molto umido e vorrei comprare un deumidificatore. Mi sono orientato verso un deumidificatore Olimpia Aquaria Thermo. Può bastare o devo comprare qualcosa di più potente? Se la risposta è "si", mi potrebbe indicare uno (sempre Olimpia).
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Adrian, intanto per una superficie di 70 mq ce ne vorrebbe uno con capacità di 30l/24h, poi c’è da considerare la temperatura che c’è nell’ambiente, più è bassa, più la resa diminuisce, più bisogna aumentare la capacità. Quando si parla di appartamento, quindi di stanze, uno solo non basta, in quanto non riesce a raggiungere tutti gli angoli della casa, quindi potresti optare per più modelli. Se vuoi provare solo con uno facendolo girare ti consiglio SECCOPROF 28.
Simbolo regione della città di Roma
Mario da Roma
Salve, in una camera utilizzo un deumidificatore Aquaria Thermo 22 Litri che va benissimo se non fosse per il fatto che è rumoroso, esiste un sistema fisso che riesca a deumidificare e magari a scaldare (o meglio alzare di 2/3 gradi la temperatura) che non sia così rumoroso e possa essere quindi utilizzato anche di notte?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Mario, se parliamo di portatili diciamo che su questa potenza la rumorosità è più o meno sullo stesso livello, direi che questo è uno dei più silenziosi. In confronto deumidificatori trovi altri modelli con relativa rumorosità. Per i fissi non ti saprei dire.

Articoli in argomento

Quali sono i vantaggi dello scarico continuo nel deumidificatore d’aria e la differenza tra quello con attacco rapido e lento
Come funziona lo scarico continuo della condensa nel deumidificatore d’aria

Come funziona un deumidificatore a zeolite, quali sono i suoi vantaggi e quali le sue limitazioni
Dettagli sul funzionamento del deumidificatore a zeolite e le sue specifiche tecniche

Comprare un deumidificatore? Valuta questo elemento
Cosa devi tenere in considerazione per comprare un deumidificatore

Deumidificatori come funzionano le diverse tecnologie
Come funzionano i deumidificatori in generale e come nello specifico delle due tecnologie: condensazione e assorbimento

Cosa significa sistema di sbrinamento professionale e quando è il caso di utilizzare un deumidificatore che ne è dotato
Raccolta dei diversi modelli di deumidificatore dotati di sistema di sbrinamento professionale

A cosa serve il deumidificatore in estate ed in inverno
Come può essere utilizzato un deumidificatore: a cosa serve ed a cosa no.

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie Policy lineapreferenzelinea chi siamo lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea