Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Parete di fondo del frigorifero gocciolante e sbrinamento automatico.
 
Potrebbe capitare che nel momento in cui andiamo ad aprire lo sportello del frigorifero di notare sulla parete di fondo la presenza di gocce di acqua o quella della formazione di brina.

Normalmente nel funzionamento regolare del frigorifero questo avviene costantemente, tuttavia a seconda del periodo ed alcune volte in funzione di quanto lo sportello viene aperto, tale presenza potrebbe essere differente. Pertanto in alcuni casi potremmo non notarla, mentre in altri potrebbe presentarsi in modo consistente e quindi balzarci agli occhi e farci sorgere il dubbio di un malfunzionamento.

In realtà il frigorifero sta funzionando correttamente e siamo in presenza dello “sbrinamento automatico” un processo che elimina la condensa che si forma durante il suo funzionamento.

Per comprenderne la formazione ed anche la sua maggiore o minore presenza, bisogna partire dalla base del funzionamento del frigorifero. L’aria fredda che c’è all’interno si forma per effetto dell’espulsione del calore che è presente nella cella, tramite il gas refrigerante, che per effetto dello scambio termico lo assorbe. Il gas refrigerante, che è freddo, passa proprio nella parete di fondo che è per l’appunto la parte più fredda della cella.

Su di essa pertanto impatta l’aria calda che entra ne frigorifero quando viene aperto lo sportello e comunque essendo sempre più fredda rispetto a tutta l’aria che è presente nella cella, per effetto dello scambio termico, assorbe calore ed allo stesso modo crea la condensa.

Per intenderci è l’effetto che si verifica in inverno quando l’aria fredda presente all’esterno di una casa, va a battere contro i vetri freddi e crea la condensa.

Sulla parete del frigorifero si genera sotto forma di acqua, di piccole gocce, che a seconda della fase del funzionamento del frigorifero possono trasformarsi in piccoli cristalli di ghiaccio e poi nuovamente in acqua. Nel momento in cui il motore è in funzione e quindi il refrigerante passa nella parete di fondo raffreddandola, le gocce presenti si cristallizzano, mentre l’impatto di aria nuova crea altre gocce.

Nella fase in cui il motore si ferma, quella parte è meno fredda e la brina formatasi si scioglie, scivolando sulla parete fino a raggiungere la parte in basso, dove un apposito raccoglitore, consente all’acqua di essere incanalata, verso il centro dove c’è un foro di evacuazione.

Da questo l’acqua termina su una vaschetta posa sul motore, che si riempie d’acqua, fino con la sua entrata in funzione ed il suo riscaldamento, il motore, manda calore alla vaschetta, che si riscalda, pertanto l’acqua al suo interno diventa calda al punto di evaporare nella stanza. Tutto questo processo è lo sbrinamento automatico.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Normalmente durante il periodo estivo sulla parete di fondo di un frigorifero statico, si assiste alla formazione sempre più abbondante di uno strato di ghiaccio.
 
 
Spazio trasparente.


Molte volte si sente parlare della diversa capacità di raffreddamento di un frigorifero in base alla tecnologia utilizzata, tra no-frost, ventilata o statica. La conclusione dell’analisi verte sulla migliore capacità di conservare gli alimenti del no-frost, poi del ventilato ed infine dello statico.
 
 
Spazio trasparente.


Una tecnologia che in un periodo molto recente sta affermandosi su diversi settori, ed anche nel setto re degli elettrodomestici è quella a LED.
 
 
Spazio trasparente.


Tutti i frigoriferi all’interno della cella di raffreddamento dispongono di spazi con temperature e umidità diverse, in generale se non ci sono dei cassetti specifici troviamo sempre un cassettone in basso, destinato al contenimento della frutta e della verdura, in particolare su altri modelli c’è anche il cassetto con una temperatura di 0°C, utile per la conservazione di carne e di pesce. Inoltre in alcuni modelli ci sono anche dei cassetti con temperature intermedie ai due precedenti.
 
 
Spazio trasparente.


Potrebbe capitare che nel momento in cui andiamo ad aprire lo sportello del frigorifero di notare sulla parete di fondo la presenza di gocce di acqua o quella della formazione di brina.
 
 
Spazio trasparente.


Dopo tanti anni passati in sua compagnia il nostro vecchio frigorifero ci abbandona. Ci eravamo affezionati, ma il suo non corretto funzionamento e il suo consumo energetico divenuto oramai insostenibile, ci costringono a sostituirlo con uno nuovo molto più bello.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su