Icona accesso.
Spazio trasparente.
Home
Apri discussione
Discussioni attive
Discussioni recenti
Faq
Regole
 
 
  Scelta Daikin o Mitsubishi
Dona e sostieniCi.
 
     
 
 
     
 
 
     
 


Domanda inserita mercoledì 29 luglio 2015 alle ore 11:49:25
Autore missed_approach da Piombino (LI)

Ciao a tutti, il mio dubbio è tra questi 2 condizionatori top gamma della Daikin e della Mitsubishi entrambi in classe A+++

1)http://www.prezziclimatizzatori.it/monosplit-daikin-serie-emura-inverter/148-daikin-mono-split-parete-dc-inverter-serie-emura-9000-btu-bianco-con-wi-fi.html

2)http://www.prezziclimatizzatori.it/monosplit-mitsubishi-serie-msz-fh-kirigamine-inverter/18-mitsubishi-mono-split-parete-dc-inverter-serie-kirigamine-fh-9000-btu-msz-fh25.html

Il Daikin mi offre una garanzia di 4 anni e l'optional del Wifi oltre che una resa estetica migliore mentre il Mitsubishi pare sia leggermente piu performante per quanto riguarda la pompa di calore.

Ho un appartamento di 36mq e volevo riscaldarlo in inverno con la sola pompa di calore,facendo i conti in 3 anni ho ammortizzato la spesa rispetto all'acquisto di un prodotto classe A.

Che mi consigliate?

Membro dal 29/07/2015
 
 

 

Risposta inserita giovedì 30 luglio 2015 alle ore 10:19:34
Amministratore da Elettro-domestici.com (ED)

Buongiorno,

sono entrambe delle macchine eccellenti e darti un consiglio su quale scegliere è impossibie, nel senso che ognuna di loro ha delle caratteristiche specifiche molto particolari che fanno pendere la bilancia verso l'uno per una cosa e verso l'altro per un'altra.

Posso solo consigliarti di focalizzarti su quelle che sono le tue esigenze e quali delle caratteristiche di ognuno di loro soddisfano meglio i tuoi bisogni.

Il prezzo non lo terrei in considerazione anche perchè la differenza è minima.

Membro dal 19/10/2010
 
 
 

 

Risposta inserita giovedì 30 luglio 2015 alle ore 13:43:57
missed_approach da Piombino (LI)

 

Considera che io sono un profano e che ho l'esigenza di utilizzarlo come pompa di calore per scaldare la mia casetta di 36mq(o comunque di ridurre al minimo l'uso della caldaia),bilocale in classe G dove il termosifone non ce la fa mai a portare la temperatura sopra i 20 gradi.

Io rientro in casa verso le 18 dall'ufficio e l'esigenza è quella di scaldarmi la sera....sto valutando se metterlo in camera da letto oppure nel piccolo disimpegno(questione di tracce da fare nel muro,da valutare la spesa).

Ecco potresti gentilmente farmi luce sulle varie caratteristiche,in modo da poter capire se scegliere l'uno rispetto l'altro: per ora ho visto che i pro Daikin sono l'estetica,il ricevitore wifi e l'assistenza 4 anni mentre i pro mitsubishi sono che è in classe A+++  anche il riscaldamento mentre Daikin in riscaldamento è A++

Membro dal 29/07/2015
 
 
 

 

Risposta inserita sabato 1 agosto 2015 alle ore 17:06:21
missed_approach da Piombino (LI)

 

Per esempio, ho visto che il Mitsubishi ha un assorbimento nominale di 0.58kW mentre il Daikin di 0.77kW

In pratica sono 0.19 di differenza.....facendo un calcolo alla buona in un anno, supponendo 8 ore di riscaldo il giorno al costo di 0,18kW/h, sono:

0.19*8*.018*365=100€

Mica pochi....che dite? Sbaglio qualcosa? Se cosi fosse,100€ l'anno forse mi conviene rinunciare all'estetica e scegliere Mitsubishi

Membro dal 29/07/2015
 
 
 

 

Risposta inserita martedì 4 agosto 2015 alle ore 09:31:19
Amministratore da Elettro-domestici.com (ED)

Scusa il ritardo ma il periodo sta imponendo tempi più lunghi nelle risposte. 

Per tempo non posso farti una analisi approfondita di tutte le differenze per come mi hai chiesto, se però mi posti così come hai fatto per questa differenza specifica sarò lieto di darti una replica.

Sulla potenza nominale hai assolutamente ragione per la differenza di consumo, però è importante analizzare i dati dell'assorbimento minimo e massimo. Considera che il condizionatore non per forza, anzi, funzionerà sempra al nominale, molto dipende dal dimensionamento, quindi dal carico termico dell'ambiente e conseguentemente dalla sua necessità di btu.

Quell'assorbimento nominale corrisponde anche ad una potenza nominale (di btu/h erogati), ora se la stanza avrà bisogno di quelli allora lavorerà sul nominale ed avrai quella differenza, altrimenti lavorando su regimi più bassi o più alti potrà essere diversa, ecco perchè sono fondamentali gli assorbimenti minimi e massimi e correlate potenze termiche in kw o btu/h.

Membro dal 19/10/2010
 
 
 

 

Risposta inserita mercoledì 27 aprile 2016 alle ore 13:32:57
[email protected] da Roma (BR)

Salve, posso sapere quale ha scelto? Anch'io sto pensando fra la Daikin e la Mitsubishi. Grazie

Membro dal 27/04/2016
 
 
 
 
 
Sostienici.

 

 
 
 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea