Icona accesso.
Spazio trasparente.
Home
Apri discussione
Discussioni attive
Discussioni recenti
Faq
Regole
 
 
  Scelta del deumidificatore
Dona e sostieniCi.
 
     
 
 
     
 
 
     
 


Domanda inserita giovedì 13 febbraio 2014 alle ore 10:32:47
Autore giusy da --------- (--)

Salve a tutti, ho problemi di umidità da condensa, nonostante la mia casa sia isolata con isolante over-all, e nonostante ogni giorno faccia cambiare aria, ho problemi di umidità, oltre ad avere muffa nella parte superiore della parete con formazione di goccioline di acqua, tempo fa avevo acquistato un deumidificatore De Longhi Tasciugo, essendosi rotto la settimana scora ho acquistato un Ariston deos 16 litri, ma ero indecisa con uno mitsubishi mj-ez6cx, ho tempo fino a domani per poterlo cambiare, il mio dubbio è che dalla grigli esce aria non dico fredda ma credo della stessa temperatura dell'ambiente, invece il De Longhi che avevo prima oltre a deumidificare lasciava un bel tepore... la tecnologia dei due deumidificatori è diversa l'ariston usa il gas refrigerante mentre il Mitsubishi la tecnologia zeolite... quest'ultimo è 6 litri mentre l'ariston è 16 litri... potete aiutarmi nella scelta? ripeto la cosa che mi fa dubitare al cambio è la fuoriuscita dell’aria che non è calda... consigli??? il Mitsubishi costerebbe 80 euro in più ma se ne vale la pena glieli spendo volentieri..

Membro dal 13/02/2014
 
 

 

Risposta inserita giovedì 13 febbraio 2014 alle ore 10:40:58
giusy da --------- (--)

Le camere da letto sono mediamente 20 mq con temperatura che va dai 18 gradi ai massimo 20 gradi.

Membro dal 13/02/2014
 
 
 

 

Risposta inserita giovedì 13 febbraio 2014 alle ore 13:34:58
Amministratore da Elettro-domestici.com (ED)

Buongiorno Giusy, in effetti i deumidificatori non cambiano la temperatura dell’aria in ingresso. All’uscita per effetto della ventilazione restituisce un effetto che la fa sembrare fredda, ma in realtà è uguale a come è entrata. Il tepore che notavi con il De Longhi e generato per effetto del surriscaldamento del motore che si manifesterà anche con l’Ariston anche se magari il punto della sua propagazione non sarà uguale al De Longhi. Sul Mitsubishi posso dirti che qualcuno si è lamentato per la poca capacità di raccolta di acqua, quindi rimarrei sull’Ariston, anche perché il consumo è di parecchio più basso.

Membro dal 19/10/2010
 
 
 
 
 
Sostienici.

 

 
 
 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea