Icona accesso.
Spazio trasparente.
Home
Apri discussione
Discussioni attive
Discussioni recenti
Faq
Regole
 
 
  Hotpoint Aqualtis serie AQxxL sostituzione cuscinetto esterno
Dona e sostieniCi.
 
     
 
 
     
 
 
     
 


Domanda inserita giovedì 22 dicembre 2016 alle ore 22:04:04
Autore maxsfo da vb (VB)

Salve gentile tecnico

la ricontatto per chiederle un suggerimento.
Premetto che sono già a conoscenza delle difficoltà per sostituire i cuscinetti del cestello, sosprattutto quello interno dato che la vasca è termosaldata.

Erano già diversi mesi che durante le centrifughe la lavatrice faceva il tipico rumore di cuscinetti danneggiati.
Dopo aver fatto l'ultimo lavaggio ieri, ho notato che facendo girare manualmente il cestello si sentiva uno sfregamento, ed aprendo il coperchio posteriore ho constatato che il cuscinetto esterno è completamente danneggiato e la puleggia sfrega contro la parete della vasca di plastica. Da una prima osservazione, sembra che le sfere del cuscinetto non siano più presenti e la ghiera rimasta è visibilmente storta.

Tuttavia, tenendo il cestello manualmente in asse, noto che ruota correttamente deducendo che il cuscinetto interno NON è danneggiato e forse la macchina è riparabile sostituendo solo quello visibile esterno.

Secondo Lei è fattibile questo lavoro senza estrarre il perno del cestello? Capisco che non sarà facilissimo estrarre le ghiere rotte del vecchio cuscinetto.. ma l'alternativa è sostituire la vasca (costosa) o segarla e risaldarla (lavoro molto impegnativo).

Grazie in anticipo

Membro dal 11/11/2016
 
 

 

Risposta inserita giovedì 22 dicembre 2016 alle ore 23:11:25
Amministratore da Elettro-domestici.com (ED)

Sostituire solo quel cuscinetto è troppo complicato e poi non conviene assolutamente in quanto, quando è rotto quello esterno, significa che vi è arrivata acqua da quello interno, che quindi va cambiato allo stesso modo. L'operazione di apertura della vasca termosaldata è anch'essa complessa è necessità di attrezzi, materiali e precisione nel lavoro. Personalmente cambierei l'intera vasca, acquistandone una usata, il loro costo vale la pena. Se vuoi indirizzato verso questa saluzione, mandami il commerciale e S/N della macchina e ti dico il modello che ti serve.

Membro dal 19/10/2010
 
 
 

 

Risposta inserita mercoledì 4 gennaio 2017 alle ore 08:23:04
maxsfo da vb (VB)

Ho valutato la situazione della macchina e in considerazione del costo del cuscinetto esterno (7 euro) e del breve lavoro da svolgere ho deciso di tentare la sostituzione.

Lo smontaggio del cuscinetto esterno è stato relativamente semplice:
- Ho aperto il coperchio posteriore.
- Ho staccato la cinghia.
- Ho smontato la puleggia svitando il bullone a testa torx.
- Ho estratto tutti i pezzi residui del cuscinetto vecchio distrutto. (La ghiera interna si è sfilata senza problemi dal perno del cestello, invece per sfilare quella esterna ben incastrata non vi era modo di utilizzare appositi attrezzi estrattori per 2 motivi: la presenza del perno del cestello e il restringimento della sede cilindrica del cuscinetto che preclude la possibilità di agganciare i denti dell'estrattore alla sottile ghiera. Allorchè ho utilizzato il metodo della saldatura, dando tre abbondanti punti di saldatura internamente alla ghiera distanziati a 120° uno dall'altro. Al raffreddamento il metallo si è contratto di quel decimo di mm sufficiente per farla uscire con estrema semplicità. Prima di saldare ho avvolto il perno, proteggendolo dalle scintille del saldatore che avrebbero potuto attaccarsi e provocare problemi nell'inserimento del nuovo cuscinetto.)

A questo punto ho pulito bene la sede e tutta la zona circostante ed ho infilato il cuscinetto (tenendo il cestello in asse per il primo posizionamento e poi spingendolo in fondo alla sede con piccoli colpi simmetrici), ed ho rimontato puleggia e cinghia.

Per ora la macchina va e il cestello non pare avere gioco. Però ho notato che ogni tanto si sente ancora un "tac tac" presumibilmente proveniente dal cuscinetto interno alla vasca, che come avevi indicato nel messaggio precedente sarebbe da sostituire anche quello.

---

Comunque queste ariston hotpoint hanno una programmazione di obsolescenza di tipo estremo.
Il contrappeso sopra la vasca è agganciato con delle molle non estraibili (salvo che esista uno strumento apposta).
Non sono progettate per durare negli anni, ma bensì per eseguire un certo numero di lavaggi e se vengono utilizzate intensivamente (esempio della famiglia numerosa) appena dopo 3 anni dall'acquisto sono già da buttare.
Questo ne è stato un tipico esempio. Fanno le vasche termosaldate così non puoi sostituire solo il cuscinetto da 10 euro, ma dovresti ricomprare l'intera vasca (250 euro di listino) e dunque non è economicamente vantaggioso riparare perchè con 100 euro in più la compri nuova con classe di efficienza superiore. Mi chiedo poi dov'è che migliorano l'efficienza se su una tripla A nemmeno sono arrivati a coibentare termicamente la vasca, o ad eliminare le cinghie la cui tensione notoriamente produce attrito, oppure inserire uno ionizzatore interno che a parità di efficacia di lavaggio richiede minore tempo, riducendo durata del ciclo e consumi..

 

Membro dal 11/11/2016
 
 
 

 

Risposta inserita lunedì 18 dicembre 2017 alle ore 11:47:48
drago97 da civitanova marche (MC)

buongiorno gentilmente vorrei sapere, siccome devo sostituire cuscinetti cestello ariston aqualtis aqxf129h serie: 80387190230, se la vasca è termo saldata o se avvitata e la misura dei cuscinetti,grazie

 

saluti

 

daniele

Membro dal 18/12/2017
 
 
 

 

Risposta inserita martedì 19 dicembre 2017 alle ore 08:51:08
Amministratore da Elettro-domestici.com (ED)

Questa macchina monta una vasca elettrosaldata, pertanto non puoi aprirla per sostituire il cuscinetto. Ti consiglio di acquistarne una ricondizionata, puoi vedere su questo sito.

Membro dal 19/10/2010
 
 
 
 
 
Sostienici.

 

 
 
 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea