Consulta articoli
Ti consigliamo di visionare la sezione di tuo interesse dove potresti trovare un articolo guida alla risoluzione della tua problematica.

 

Icona accesso.
 
Home
Apri discussione
Faq
Regole
Discussioni attive
Discussioni recenti
 
 

consigli, Acquisto lavatrice carica dall'alto

Dona e sostieniCi.
 
 


Simbolo regione Puglia Domanda inserita 13/11/2017 alle ore 11:07:05
Autore
lumal da Corato (BA)

Salve e grazie per esserci!

Finalmente ho trovato qualcuno che mi potrà dare un consiglio (spero...) e a cui chiedere informazioni.

Devo comprare una lavatrice con carica dall'alto, e per fortuna che i modelli fra cui scegliere non sono infiniti come per la carica frontale...

Dopo tanto girare, in negozi fisici e virtuali, sarei indirizzata su un modello del gruppo Electrolux, e questo perché il contenitore per il detersivo non si trova sul coperchio (rischiando di rovinare col tempo la lavatrice con la ruggine), bensì sul piano, ed è facilmente rimovibile per poterlo lavare.

Non so se questo sia un motivo sufficiente per scartare altri marchi, ma devo pur trovare qualcosa che mi faccia scegliere...

Allora, restringendo il cerchio, mi domando: meglio AEG o Electrolux? Mi sembra di aver inteso che siano entrambe fabbricate in Italia e ho potuto notare che sono molto simili.

Ho cercato modelli con capacità di carico di 7 kg e con motore inverter. Mi domando tuttavia se il motore inverter sia una buona scelta.

Arriviamo al dunque, ho selezionato i seguenti modelli:

AEG: L78370TL

Electrolux: EWT1278EVS, EWT1377EVS.

La AEG monta un motore inverter silence, la Electrolux un motore inverter. Ci sono differenze?

Per quanto riguarda i programmi, sulle Electrolux ce ne sono quattro o cinque in più rispetto alla AEG. Servono?

Ricapitoliamo: faccio bene a optare per questi marchi? E per un motore inverter? E dei tre modelli che ho selezionato quale mi consigliate?

Grazie mille!

 
 
 

 

Simbolo Amministratore Risposta inserita 14/11/2017 alle ore 08:37:36
Amministratore
da Elettro-domestici.com (ED)

È giusto che fai una scelta in base a delle caratteristiche che ritieni più opportune o adatte alle tue esigenze. Venendo alle tue domande ti dico:

1) La scelta del contenitore del detersivo sul piano, può essere una cosa importante, ma ritengo non fondamentale, in quanto i contenitori posizionati sul coperchio sono amovibili, pertanto se ad ogni fine lavaggio o anche meno spesso si ha l'accortezza di rimuoverlo e pulire per bene il problema della ruggine o altro non si pone;

2) Le marche che hai identificato sono certamente ottime, ritengo tra le migliori;

3) Noti una somiglianza tra i prodotti scelti in quanto i due marchi appartengono allo stesso produttore, in buona sostanza sono molto simili, ed anzi per molti, se non tutti i componenti interni uguali, si distinguono per una rifinitura, linea e design leggermente diverso esternamente. Avrai notato che il cassetto dei detersi è uguale, lo puoi togliere da una e metterlo sull'altra, che si inserisce perfettamente. Logicamente tra i diversi modelli a catalogo, sono tanti, ci sono delle differenze di caratteristiche, ad esempio del display, dei programmi, del motore etc.

 

4) Ho ripreso le energy label dei modelli da te indicati, così da avere dei dati sul quale fare un piccolo confronto:

      

Dal confronto puoi notare come le macchine siano uguali, stesso capacità, consumo, rumore, tutto. Cambiano solo i programmi, che naturalmente sta a te capire quali ti possono essere più utili e rapportarli al prezzo che più ti conviene.

5) Per ilmotore, inverte consuma di meno, è lo stesso anche se chiamato inmodo differente.

 
 
Inserisci commento
Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie Policy lineapreferenzelinea chi siamo lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea