Spazio trasparente.
 

Analizziamo nel dettaglio come si articola la garanzia legale del marchio Bosch e Siemens

 
Marche.
Bosch e Siemens sono due marchi facenti capo alla medesima società, ovvero alla BSH Elettrodomestici S.P.A, pertanto i termini di garanzia sono gestiti allo stesso modo. Pertanto quello che andremo a descrivere in linea generale è uguale per entrambi, anche se poi nel dettaglio ci sono alcuni accorgimenti differenti che saranno messi in evidenza.

La garanzia  ha una validità di 24 mesi a decorrere dalla data di acquisto del prodotto, documentata dallo scontrino fiscale o altro documento equivalente, sul quale deve essere indicato il nome del rivenditore, il luogo, la data ed il modello di piccolo elettrodomestico acquistato.

Sono coperti tutti i difetti tecnico costruttivi e tutte le funzionalità sempre che il bene non sia impiegato per scopi e fini professionali.

La copertura prevede in prima battuta la possibilità di riparare il bene e successivamente se questa non può essere eseguita oppure se dovesse risultare essere antieconomica rispetto alla sostituzione, si protenderà per quest’ultima soluzione.

La riparazione in garanzia prevede che da parte del consumatore venga dichiarata la volontà ad effettuarla e che l’elettrodomestico venga consegnato al rivenditore o al centro assistenza tecnico più vicino:

Bosch, identificazione centro assistenza in base al tipo di prodotto e zona di residenza;

Siemens, identificazione centro assistenza in base alla zona di residenza;

La copertura decade in caso di uso improprio del bene, quali errate installazioni, inadeguatezza dell’impianto elettrico, condizioni ambientali avverse, negligenza di vario titolo, manomissioni ed altro.

Oltre alla garanzia legale, la BSH Elettrodomestici S.P.A concede un periodo di garanzia supplementare di 12 mesi, che si va ad aggiungere ai 24 mesi convenzionali, pertanto si raggiungono i 36 mesi in totale.

Tale garanzia riguarda tutte le tipologie di prodotto dei due marchi, ma non tutti i modelli commercializzati, sono una buona parte di essi può avvantaggiarsene. Per farla valere ci sono tuttavia delle regole da rispettare, la prima è quella di registrare l’acquisto entro 30 giorni sul sito Bosch e Siemens. Dalle pagine indicate si dovrà inserire il nome del modello acquistato, se rientra sarà presente nella lista che si apre, e completare la registrazione seguendo le istruzioni riportate. Al termine della procedura verrà generato un certificato di garanzia da conservare ed esibire nel caso in cui si renda necessaria una riparazione, che dovrà sempre seguire il canale convenzionale del centro assistenza o quello del rivenditore.

Termini di garanzia Bosch;
Termini di garanzia Siemens;
Termini di garanzia supplementare Bosch;
Termini di garanzia supplementare Siemens.

LE ALTRE GARANZIE

Logo Smeg.
Logo Siemens.
Logo Severin.
Logo Samsung
Logo Rowenta.
Logo Philips.
Logo Moulinex.
Logo Miele.
Logo Lg.
Logo Laica.
Logo Kenwood.
Logo Imetec.
Logo Howell.
Logo Hotpoint.
Logo Hoover.
Logo Girmi.
Logo Ferrari.
Logo De Longhi.
Logo Dcg.
Logo Braun.
Logo Bosch.
Logo Black Decker.
Logo Ariete.
Logo Alessi.

Pubblicato: 1 aprile 2016

 
articoli sul tema:
 
spazio
Potrebbe interessarti
   
Spazio trasparente.
La gamma dei condizionatori portatili della Olimpia Splendid è formata da ben 8 modelli, ognuno di loro con caratteristiche tecniche e capacità termiche differenti, così da poter soddisfare le diverse esigenze di raffreddamento degli ambienti domestici.

Pubblicato:
lunedì 9 febbraio 2015
 
   
Spazio trasparente.
Prima dell’entrata in vigore della nuova regolamentazione energetica, per i condizionatori d’aria split, il calcolo della classe di efficienza veniva effettuato senza tenere in considerazioni la modulazione della potenza (climatizzatore inverter) e la temperatura esterna ed interna dell’area geografica di installazione del condizionatore.

Pubblicato:
lunedì 28 aprile 2014
 
   
Spazio trasparente.
Ancor prima che si assistesse allo sviluppo della rete ed alla diffusione capillare di apparecchiature capaci di collegarsi ed interagire con essa, già qualche azienda stava studiando il modo di poter controllare a distanza il climatizzatore split. Si parlava di una tecnologia che grazia all’invio di un sms, riusciva ad attivare il suo funzionamento.

Pubblicato:
martedì 16 aprile 2013
 
   
Spazio trasparente.
Negli ultimi anni la cucina a libera installazione ed anche i piani di cottura da incasso hanno subito un cambiamento per quanto riguarda la proposta dei fuochi a gas per la cottura.

Pubblicato:
giovedì 31 maggio 2012
 
   
Spazio trasparente.
Tralasciando tutte le differenze tecniche e di programmazione che possono essere determinanti per scegliere una lavastoviglie piuttosto che un’altra, vediamo di capire quale è più performante riferendoci ai dati che per normativa devono essere esposti sul prodotto.

Pubblicato:
domenica 20 novembre 2011
 
   
Spazio trasparente.
Ricci, lisci, lunghi o corti ogni donna per far di sé una donna sempre diversa e bella, cambiando look in base alla necessità, può beneficiare dell’utilizzo di una piastra per capelli per acconciarsi con una chioma sempre vigorosa, in completa autonomia.

Pubblicato:
mercoledì 8 giugno 2011
 
   
Spazio trasparente.
Una linea di climatizzatori compatti, poco invasivi ed un design bello da vedere. Sono ideali per creare, sia per esigenze familiari o professionali, il microclima ottimale nel rispetto dei bassi consumi energetici.

Pubblicato:
sabato 18 dicembre 2010
 
   
Spazio trasparente.
Molto spesso per questioni di spazio si ha l’esigenza di installare a colonna la lavatrice e l’asciugatrice, ovvero mettere un elettrodomestico sull’altro. Questo è certamente possibile, difatti sul mercato sono in commercio delle basi universali per la sovrapposizione o delle basi specifiche prodotte direttamente dai produttori di elettrodomestici.

Pubblicato:
giovedì 11 ottobre 2018
 
   
Spazio trasparente.
Non tutte le lavatrici hanno nel cassetto dei detersivi lo scomparto destinato e predisposto per versare la candeggina. Dove c’è può essere identificato facilmente, in quanto è riportato un simbolo che ne identifica tale funzionalità, ovvero la sigla CL.

Pubblicato:
lunedì 3 gennaio 2011
 
   
Spazio trasparente.
Lo sportello della lavatrice che non si apre al termine del lavaggio è sicuramente un guasto abbastanza noioso, in quanto non solo non ci permette di utilizzarla, ma essendo che si verifica spesso al termine di un lavaggio, ci troviamo ad avere gli indumenti all’interno del cestello e quindi non possiamo recuperarli.

Pubblicato:
lunedì 18 giugno 2018
 
 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaPreferenze lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su