Spazio trasparente.
 

Analizziamo nel dettaglio come si articola la garanzia legale del marchio Bosch e Siemens

 
Marche.
Bosch e Siemens sono due marchi facenti capo alla medesima società, ovvero alla BSH Elettrodomestici S.P.A, pertanto i termini di garanzia sono gestiti allo stesso modo. Pertanto quello che andremo a descrivere in linea generale è uguale per entrambi, anche se poi nel dettaglio ci sono alcuni accorgimenti differenti che saranno messi in evidenza.

La garanzia  ha una validità di 24 mesi a decorrere dalla data di acquisto del prodotto, documentata dallo scontrino fiscale o altro documento equivalente, sul quale deve essere indicato il nome del rivenditore, il luogo, la data ed il modello di piccolo elettrodomestico acquistato.

Sono coperti tutti i difetti tecnico costruttivi e tutte le funzionalità sempre che il bene non sia impiegato per scopi e fini professionali.

La copertura prevede in prima battuta la possibilità di riparare il bene e successivamente se questa non può essere eseguita oppure se dovesse risultare essere antieconomica rispetto alla sostituzione, si protenderà per quest’ultima soluzione.

La riparazione in garanzia prevede che da parte del consumatore venga dichiarata la volontà ad effettuarla e che l’elettrodomestico venga consegnato al rivenditore o al centro assistenza tecnico più vicino:

Bosch, identificazione centro assistenza in base al tipo di prodotto e zona di residenza;

Siemens, identificazione centro assistenza in base alla zona di residenza;

La copertura decade in caso di uso improprio del bene, quali errate installazioni, inadeguatezza dell’impianto elettrico, condizioni ambientali avverse, negligenza di vario titolo, manomissioni ed altro.

Oltre alla garanzia legale, la BSH Elettrodomestici S.P.A concede un periodo di garanzia supplementare di 12 mesi, che si va ad aggiungere ai 24 mesi convenzionali, pertanto si raggiungono i 36 mesi in totale.

Tale garanzia riguarda tutte le tipologie di prodotto dei due marchi, ma non tutti i modelli commercializzati, sono una buona parte di essi può avvantaggiarsene. Per farla valere ci sono tuttavia delle regole da rispettare, la prima è quella di registrare l’acquisto entro 30 giorni sul sito Bosch e Siemens. Dalle pagine indicate si dovrà inserire il nome del modello acquistato, se rientra sarà presente nella lista che si apre, e completare la registrazione seguendo le istruzioni riportate. Al termine della procedura verrà generato un certificato di garanzia da conservare ed esibire nel caso in cui si renda necessaria una riparazione, che dovrà sempre seguire il canale convenzionale del centro assistenza o quello del rivenditore.

Termini di garanzia Bosch;
Termini di garanzia Siemens;
Termini di garanzia supplementare Bosch;
Termini di garanzia supplementare Siemens.

LE ALTRE GARANZIE

Logo Smeg.
Logo Siemens.
Logo Severin.
Logo Samsung
Logo Rowenta.
Logo Philips.
Logo Moulinex.
Logo Miele.
Logo Lg.
Logo Laica.
Logo Kenwood.
Logo Imetec.
Logo Howell.
Logo Hotpoint.
Logo Hoover.
Logo Girmi.
Logo Ferrari.
Logo De Longhi.
Logo Dcg.
Logo Braun.
Logo Bosch.
Logo Black Decker.
Logo Ariete.
Logo Alessi.

Pubblicato: 1 aprile 2016

 
articoli sul tema:
 
spazio
Potrebbe interessarti
   
Spazio trasparente.
Abbiamo già parlato dell’impiego del vapore negli elettrodomestici, in un tempo in cui non si era ancora palesato il suo impiego diffuso nell’asciugatrice. A distanza di tempo l’impiego del vapore nell’asciugatrice ha preso piede e tanti grandi marchi lo impiegano su alcuni dei loro modelli, solitamente sul top della gamma.

Pubblicato:
martedì 27 gennaio 2015
 
   
Spazio trasparente.
Tra le diverse tecnologie per la congelazione, quando si parla di congelatore a pozzetto, oltre alla forma classica ed a quella no frost, da alcuni anni si sente parlare di “Low Frost”, che tradotto in una espressione italiana significa “poco ghiaccio”.

Pubblicato:
lunedì 15 aprile 2013
 
   
Spazio trasparente.
Per quanto le prestazioni della lavatrice sono notevolmente migliorate nell’arco degli ultimi anni ed ogni produttore è riuscito ad elevare lo standard qualitativo di ogni lavabiancheria, con lavaggi sempre più delicati, in grado di coccolare e prendersi cura dei nostri tessuti....

Pubblicato:
sabato 5 novembre 2011
 
   
Spazio trasparente.
I piani cottura in vetroceramica possono essere dotati di diversi sistemi per generare calore, in questo articolo approfondiamo la tecnologia ad induzione.

Pubblicato:
lunedì 14 febbraio 2011
 
   
Spazio trasparente.
Uno dei comportamenti tipici che assume la lavastoviglie nel momento in cui si presenta una anomalia è quello di bloccare il lavaggio sia che ci si trovi nella fase iniziale o in altre e di scaricare l’acqua precedentemente caricata, terminando in modo improvviso il lavaggio.

Pubblicato:
lunedì 22 gennaio 2018
 
   
Spazio trasparente.
In caso di difetti o di malfunzionamento della lavatrice Electrolux, per agevolare l’individuazione del problema, le stesse sono dotate, di un sistema di autodiagnosi, che riesce ad individuare il problema e conseguentemente ad indicarlo sul display con un codice di errore, che identifica una determinata diagnosi.

Pubblicato:
martedì 15 marzo 2016
 
   
Spazio trasparente.
Come abbiamo visto nell’articolo sull’energy label delle aspirapolveri ad uso generale (link), il giorno 1 settembre 2014 sancisce l’obbligo, per il settore dell’aspirazione ad uso domestico, di catalogare secondo una specifica etichettatura energetica il consumo ed altre prestazioni delle aspirapolveri.

Pubblicato:
martedì 9 settembre 2014
 
   
Spazio trasparente.
Il consumo dei climatizzatori d’aria incide in modo considerevole sul consumo globale di energia elettrica, pertanto il bisogno di ottimizzare o meglio, di ridurre i consumi energetici del mondo, ha spinto il legislatore ha rivedere la normativa che regolamenta l’energy label dei climatizzatori, al fine di rendere il più evidente possibile il consumo di ogni singolo prodotto ed indurre all’acquisto di modelli sempre più a basso assorbimento elettrico.

Pubblicato:
venerdì 9 novembre 2012
 
   
Spazio trasparente.
A volte capita, è una condizione che si ripete spesso, di riportare il termoventilatore appena comprato in negozio, denunciando il difetto di non funzionamento. In realtà, nella quasi totalità dei casi, è perfettamente funzionante, deve solo essere impostato il timer in modo corretto.

Pubblicato:
mercoledì 28 settembre 2011
 
   
Spazio trasparente.
Terminato il processo di produzione ogni elettrodomestico deve superare una ulteriore fase prima di essere immesso sul mercato per la vendita, il collaudo. Questa fase, precedente all’imballaggio, prevede una serie di controlli ed una verifica del suo perfetto funzionamento.

Pubblicato:
mercoledì 26 gennaio 2011
 
 
Linea
 
lineaPrivacylineaDisclaimerlineaContattacilineaGoogle PublisherlineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su