Icona accesso.
 
 
Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
 
 
 
 
 

Analizziamo nel dettaglio cosa offre la garanzia legale e convenzionale del produttore Aeg.

 

Gli elettrodomestici Aeg sono garantiti per 24 mesi, che iniziano a trascorrere da quando si acquista il prodotto. L’acquisto deve essere documentato con lo scontrino fiscale o altro documento indicanti i dati del venditore, il modello acquistato, la data ed il luogo d’acquisto.

Il difetto di conformità deve essere denunciato entro due mesi dalla scoperta, pena la decadenza della garanzia. La garanzia decade nel caso in cui il prodotto venga utilizzato per scopi professionali, se non viene installato seguendo le indicazioni riportate sul libretto di istruzioni, se l’utilizzo e la manutenzione non vengono eseguiti per come indicato sulle istruzioni.

La garanzia copre tutti i difetti funzionali che si manifestano nell’arco dei primi sei mesi senza nessuna spesa per l’acquirente, se il difetto si manifesta nei mesi successivi e non viene provato dal consumatore, che il difetto era già presente alla consegna del bene, la riparazione viene effettuata con a carico del cliente la sola spesa del diritto di chiamata. Per richiede l’intervento del tecnico bisogna chiamare al numero a pagamento 199.100.100. Da telefono fisso il costo è di 14,26 centesimi di euro iva inclusa al minuto, mentre da cellulare è di 15,49 centesimi di euro iva inclusa per lo scatto alla risposta e di 0,48 centesimi di euro iva inclusa per minuto di conversazione. I costi possono variare in base all’operatore telefonico.

Termini di garanzia.

Con Aeg si può usufruire di un periodo di estensione di garanzia, usufruendo di due formule, una a pagamento ed una gratuita, con delle specifiche di accesso.

La prima formula denominata “Privileg Programm” consente di allungare la garanzia a 6 anni  con un versamento per ogni singolo elettrodomestico di 99,00 euro. La garanzia decorre dal momento della consegna e copre, la manodopera, i ricambi originali, il diritto di chiamata, i costi per la trasferta dell’elettrodomestico per riparazioni in laboratorio, intervento in 24h da quando stabilito, servizio cortesia, con un prodotto sostitutivo, durante la riparazione del frigorifero o del congelatore se lunga l’attesa. Al programma si può aderire in modo tradizionale o via internet.

La modalità classica prevede la compilazione, seguendo le istruzioni riportate,  e l’invio del tagliando che si trova all’interno dell’elettrodomestico all’acquisto. Una volta inviato a:

Electrolux Appliances S.p.A. c/o
Casella Postale 33080 San Quirino (PN)

in poco tempo viene inviata una lettera con il bollettino prestampato per effettuare il versamento. Effettuato, viene inviata la fattura ed una lettera con il codice cliente da conservare per esibire al tecnico per eventuali riparazioni.

La modalità telematica si effettua accedendo a questa pagina, una volta compilato il modulo si può scegliere se pagare con carta di credito o con l’invio direttamente a casa del bollettino postale. L’adesione al programma deve essere effettuata entro i 24 mesi della consegna del prodotto.

La seconda formula si chiama “Garanzia 3 anni” ed è gratuita. È rivolta a chi acquista un set di elettrodomestici di libera installazione e/o da incasso, da un minimo di tre fino a sei. Comprende la manodopera, i ricambi originali, il trasferimento dell’apparecchiatura, intervento in 24h, il servizio cortesia. Esclude il diritto di chiamata che deve essere corrisposto dopo i primi sei mesi.

Per l’attivazione bisogna chiamare al numero 199 100 100, che provvede a inoltrare la chiamata al centro assistenza tecnico competente, che si preoccuperà di effettuare il collaudo ed effettuare l’adesione.

A chi sottoscrive la garanzia viene rilasciata la Service Card, una tessera nominativa di durata illimitata, che offre dei vantaggi, quali: 15% di sconto sui ricambi, sconto del 20% sui prodotti Aeg per la pulizia della casa, consulenza personale per la sostituzione di un apparecchio, servizio cortesia.

Logo Hotpoint Ariston.Logo Rex Electrolux.Logo Hoover.Logo Aeg Electrolux.Logo Bosch.Logo Candy.Logo Haier.Logo Ignis.Logo Whirlpool.Logo Bauknecht.Logo Indesit.Logo Liebherr.Logo Miele.Logo Nardi.Logo Sangiorgio.Logo Smeg.Logo Zoppas.Logo Samsung.

Pubblicato: 09 novembre 2012

 
 
 
 
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessareti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Un climatizzatore, nella forma tradizionale si compone di due unità, quella interna e quella esterna.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Quando si verifica un malfunzionamento, la lavatrice restituisce un codice di errore che consente di identificare quale parte ne è interessata. Abbiamo già trattato la descrizione dei codici di errore delle lavatrici Whirlpool, in due distinti articoli, uno che interessava quelle con i led, ed un altro quelle con il display di vecchia produzione.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Disorientati da una scelta molto ampia di prodotti, alcune volte viene effettuata una valutazione errata del consumo energetico di un frigorifero.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Un’anomalia che non di rado si verifica nel funzionamento della lavastoviglie è quella relativa al fermo del programma dopo la fase di carico dell’acqua di lavaggio. La prima parte del ciclo si svolge in modo regolare, ovvero viene attivata la pompa di scarico iniziale e poi segue il caricamento dell’acqua per alcuni minuti.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Rex Electrolux propone 16 lavatrici a carica frontale, di cui 5 modelli con misure standard ovvero 85 cm di altezza, 60 cm di larghezza e 60 cm di profondità, con un ingombro massimo di 64 cm. I modelli sono: RWF 1408 WDL, RWF 1407 MEW, RWF 1497 HDW, RWF 1487 HDW e RWF 1286ODW.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Per eseguire una riparazione del piano di cottura è necessario accedere al suo interno, dove risiedono i componenti che ne consento il funzionamento, così se c’è un guasto ad una candeletta, ad una termocoppia, una perdita, un difetto ad un manopola ed altro dobbiamo necessariamente aprirlo.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaPreferenzelineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea