Icona accesso.
 
 

Analizziamo nel dettaglio cosa offre la garanzia legale e convenzionale del produttore bosch.

 

Gli elettrodomestici Bosch sono coperti dalla garanzia convenzionale di 24 mesi, che decorre dall’acquisto del prodotto e non copre i prodotti utilizzati per fini professionali, ma solo domestici.

Per fare valere la garanzia è indispensabile possedere un documento fiscale comprovante l’acquisto ed indicante il nome del venditore, il modello del prodotto e la data ed il luogo di acquisto.

La garanzia prevede la riparazione o la sostituzione del prodotto a scelta dell’acquirente. Tuttavia prima di effettuare la sostituzione, se oggettivamente impossibile o economicamente onerosa rispetto alla riparazione, si procederà con quest’ultima.

La richiesta di intervento deve essere effettuata dall’acquirente denunciano il difetto al venditore o contattando il centro assistenza territorialmente più vicino. Per conoscere il centro bisogna contattare il numero 800  829120 o effettuare la ricerca da questa pagina.

Non sono coperti dalla garanzia i danni di trasporto, i danni in generale imputabili a trascuratezza, utilizzo improprio, generati da fattori esterni al prodotto. Termini di garanzia.

Bosch prevede la possibilità di estendere la garanzia convenzionale di un anno, attraverso la compilazione di un certificato di garanzia consegnato nel momento dell’acquisto del prodotto o effettuabile direttamente on-line.

Non tutti i prodotti rientrano nella opportunità di estendere la garanzia, per verificare bisogna collegarsi a questa pagina, ed inserire il modello di elettrodomestico acquistato. Se si può effettuare l’estensione si verrà indirizzati al modulo da compilare. La garanzia supplementare di 1 anno deve essere inviata, in forma cartacea o on-line entro 10 giorni dall’acquisto del prodotto. In caso di intervento la data dichiarata sul modulo deve combaciare con quella del documento fiscale comprovante l’acquisto, se disuguali si prenderà in considerazione quella dello scontrino.

Durante il periodo di garanzia aggiuntivo, valgono le stesse regole della garanzia convenzionale per quanto riguarda l’iter di richiesta di intervento e le clausole di decadenza. Diversamente si è tenuti al pagamento di un diritto fisso di intervento e delle eventuali spese di trasporto dell’apparecchio per riparazioni ed ad oneri e accessori.

L’estensione di garanzia non è a pagamento.

Logo Hotpoint Ariston.Logo Rex Electrolux.Logo Hoover.Logo Aeg Electrolux.Logo Bosch.Logo Candy.Logo Haier.Logo Ignis.Logo Whirlpool.Logo Bauknecht.Logo Indesit.Logo Liebherr.Logo Miele.Logo Nardi.Logo Sangiorgio.Logo Smeg.Logo Zoppas.Logo Samsung.

Pubblicato: 09 novembre 2012

Articolo aggiornato: lunedì 28 luglio 2014

 
 
 
 
 
 
Commenti recenti
Icona regione.
Maria Luisa da Bolzano giorno 28/07/2014
Mi stanno montando una nuova cucina, ho comprato tutti gli elettrodomestici Bosch, mi sono accorto che mi hanno tagliato tutte le spine facendo il collegamento diretto con la corrente. Vorrei gentilmente sapere se dopo aver fatto questo, la garanzia è ancora valida.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Maria Luisa, la garanzia prevede il decadimento in caso di manomissioni dello stato originario dell’elettrodomestico, quindi in sostanza la garanzia decade, anche se capita che alcune volte i tecnici soprassiedono su questa cosa. Ti invito comunque a girare direttamente la domanda alla Bosch.

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessareti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Per la nostra cucina possiamo scegliere diversi tipi di piani di cottura, non solo dal punto di vista estetico, ma in particolar modo per la tecnologia che utilizzano per trasmettere il calore alle pentole e consentire di cucinare gli alimenti al suo interno.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Tra i vari prodotti utili per il riscaldamento invernale uno dei più potenti ed al tempo stesso non molto ingombrante è la stufa a gas murale, di cui abbiamo già parlato in un articolo precedente.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Lanciato di recente dal gruppo cinese Chigo in collaborazione con ICA (International copper association), il primo climatizzatore dotato di caratteristiche antibatteriche.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Un difetto di funzionamento abbastanza diffuso nella lavastoviglie è il mancato scarico dell’acqua. Tale difetto, può avere origini di natura meccanica oppure elettronica, in quest’ultimo caso o è la scheda fuori uso o un componente elettronico della stessa, che si è bruciato ed impedisce alla scheda di inviare l’impulso alla pompa per lo scarico.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

L'installazione del condizionatore d'aria prevede l'unione dell'unità interna e dell'unità esterna tramite tubi per condizionamento. Si tratta di due tubi in rame di diametro differente, solitamente la tubatura è di ¼ e di 3/8 per gli split fino a 12000 btu. All'interno dei tubi per condizionatori passa il liquido refrigerante che consente all'impianto di erogare aria calda o fredda. Le tubazioni per condizionamento passando dallo split al motore esterno, sono coperte nel passaggio dall'interno all'esterno (trovandosi all'interno del muro) mentre sono libere all'esterno.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Uno dei guasti che più spesso si verifica nel funzionamento della lavatrice è quello relativo al blocco del cestello. Tutto d’un tratto rimane fermo, bloccato, non gira più durante il lavaggio e conseguentemente impedisce lo svolgimento del programma in atto.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea