Spazio trasparente.
 
Analizziamo nel dettaglio cosa offre la garanzia legale e convenzionale del produttore Indesit.
 
Marche.
Gli elettrodomestici Indesit sono coperti dalla garanzia di legge di 24 mesi. Il consumatore può usufruire di tale periodo di garanzia provando l’acquisto del bene con lo scontrino fiscale, la fattura o altro documento rilasciato al momento dell’acquisto e indicante il modello, la data di acquisto ed il nome del venditore, congiuntamente al certificato di garanzia, da esibire al tecnico autorizzato alla riparazione.

È possibile effettuare la registrazione on-line del prodotto, una volta effettuata non c’è più bisogno di conservare i documenti.

La garanzia decade nel caso in cui il prodotto venga utilizzato per usi non domestici e non ci si attenga ad un impiego secondo quanto riportato sul libretto di istruzione. Nel caso in cui non ci si sia attenuti alle indicazioni riportate sul libretto di istruzioni relative alla installazione ed al collegamento con la rete idrica, gas, ed elettrica. Nel momento in cui vengano effettuate delle riparazioni da personale tecnico non autorizzato, per negligenza nell’utilizzo e quant’altro. Tutte queste indicazioni sono reperibili sul certificato di garanzia che si trova all’interno del prodotto all’acquisto.

La garanzia prevede la riparazione con l’impiego di ricambi originali o la sostituzione del bene, solo qualora non sia oggettivamente possibile la riparazione o sia troppo onerosa.

Il difetto di conformità deve essere dichiarato entro due mesi dalla venuta a conoscenza, pena il decadimento del diritto alla garanzia.

Per richiedere un intervento bisogna fare riferimento al numero unico nazionale 199 199 199.

Il numero è a pagamento, da rete fissa è attivo da lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle 18:00 ed il sabato dalle 8:00 alle 13:00 al costo di 14,25 centesimi di euro al minuto iva inclusa, mentre dal lunedì al venerdì dalle 18:00 alle 8:00 ed il sabato dalle 13:00 alle 8:00 nonché i festivi il costo è di 5,58 centesimi di euro al minuto iva inclusa. Da rete mobile le tariffe dipendono dall’operatore utilizzato.

La richiesta di intervento può essere effettuata anche on-line, compilando l’apposito form, che verrà evaso nell’arco di 24 ore nei giorni lavorativi. Una volta inviati i dati sarà il centro a ricontattare chi scrive. Da questa pagina, oltre alla segnalazione di un guasto, si possono richiedere informazioni sui prodotti e accessori, sulla garanzia e l’estensione, richiesta di cataloghi ed istruzioni e varie.

Se il difetto viene riscontrato nei primi sei mesi dall’acquisto non è dovuto nessun contributo per la riparazione, se invece si manifesta nei mesi successivi, a meno che non si dimostri che tale difetto esisteva già all’atto della consegna, verrà applicato il contributo forfettario per le spese di trasferta del tecnico.

Termini di garanzia.

Con gli elettrodomestici di Indesit è possibile usufruire di una garanzia aggiuntiva, che viene siglata con un partner della stessa azienda: la Servizi Domestic & General Italia S.r.l.

Alla garanzia convenzionale si aggiungono altri 3 anni, per un totale di 5 anni di copertura, durante i quali ricambi, manodopera e diritto di chiamata non sono dovuti. In buona sostanza sono coperti tutti i difetti che si manifestano nell’arco di questo periodo, con le esclusione di tutti quei difetti riconducibili a circostanze di utilizzo non corretto, non appropriato ed altro. Tali condizioni sono riportate sul certificato di garanzia aggiuntivo che si trova nell’elettrodomestico all’acquisto. Non sono coperti perdite o danni derivanti dal mal funzionamento del prodotto.
Questa garanzia mette a disposizione oltre al numero unico per la richiesta di intervento 199 199 199, anche il numero per l’assistenza clienti 800.894.064, al quale illustrare dei problemi tecnici, ricevere aiuto e risolvere problemi circa il ripristino del funzionamento.

La garanzia si attiva effettuando un versamento unico, che si trova nei prodotti all’acquisto. Per attivazione con carta di credito ed informazioni bisogna chiamare al numero 848 390 223.

LE ALTRE GARANZIE

Logo Hotpoint Ariston.Logo Rex Electrolux.Logo Hoover.Logo Aeg Electrolux.Logo Bosch.Logo Candy.Logo Haier.Logo Ignis.Logo Whirlpool.Logo Bauknecht.Logo Indesit.Logo Liebherr.Logo Miele.Logo Nardi.Logo Sangiorgio.Logo Smeg.Logo Zoppas.Logo Samsung.
Pubblicato: 09 novembre 2012
Articolo aggiornato: mercoledì 8 luglio 2015

 
articoli sul tema:
commenti:
Icona regione.
Gianluca da Pescara giorno 08/07/2015
Salve, da circa un mese sto passando i guai con un frigo no frost della Indesit. Ogni 3 giorni devo sbrinare il frigo, ho chiamato l’assistenza, è venuta a casa per dirmi che il frigo sta bene e soltanto da scongelare. Si è preso le classiche 30 euro di chiamata ma il problema esiste ancora. Lo sto contattando ma non risponde al telefono che cosa potrebbe essere la causa grazie.
 
Icona elettro-domestici.com
 
 
Buongiorno Gianluca, il frigorifero è ancora in garanzia o no? La causa è da ricondurre ad un malfunzionamento del sistema no frost, ma è un’analisi da farsi sul posto per identificare il difetto specifico.
 
spazio
Potrebbe interessarti
   
Spazio trasparente.
Il panorama delle lavatrici proposte sul mercato ha raggiunto per quanto riguarda il consumo di energia elettrica dei risultati degni di grande apprezzamento. Non sono più commercializzate, anche perché non sono più prodotte, almeno per quanto riguarda la maggior parte dei mercati, lavatrici di classe inferiore alla A. Ci orientiamo all’acquisto, solitamente su un prodotto medio, in altri casi pretendendo delle migliori prestazioni di lavaggio, asciugatura e programmi speciali su una lavabiancheria di alta qualità. In ogni caso abbiamo acquistato un prodotto in classe A, associando alla categoria energetica in questione il basso consumo.

Pubblicato:
mercoledì 26 gennaio 2011
 
   
Spazio trasparente.
La pompa di scarico in una lavatrice o lavasciuga, ma anche in una lavastoviglie, ha la funzione di espellere l’acqua dall’interno della vasca, nel momento in cui il programma di lavaggio lo necessita, questo abitualmente si verifica prima dell’inizio della fase di carico dell’acqua, successivamente durante la fase dei risciacqui ed infine al termine del lavaggio.

Pubblicato:
mercoledì 12 aprile 2017
 
   
Spazio trasparente.
L’1 gennaio del 2013 è entrata in vigore la normativa che impone l’obbligo di utilizzare una specifica energy label per i climatizzatori domestici fino ad una potenza di 12 Kw.

Pubblicato:
martedì 8 aprile 2014
 
   
Spazio trasparente.
L’idea di guardare il televisore con una dimensione in più risale già a tempi molto lontani, ed esattamente intorno all’anno 1920 cominciavano le prime sperimentazioni, riprese successivamente intorno agli anni ’70 quando si cominciarono ad usare degli occhiali con lenti bicolore, in grado di generare un effetto tridimensionale, naturalmente molto lontano da quello attuale.

Pubblicato:
martedì 31 maggio 2011
 
   
Spazio trasparente.
Tutti i piani di cottura oramai sono dotati del piezoelettrico per l’accensione elettronica. Basterà pertanto premere la manopola della mandata del gas per sentire il ticchettio e vedere la scintilla in corrispondenza del fornello, che ne consente l’accensione.

Pubblicato:
giovedì 4 ottobre 2018
 
   
Spazio trasparente.
Tra un po' arriverà il grande caldo e allora, prima che vi colga impreparati, sarebbe giusto assicurarsi del corretto funzionamento dei condizionatori d'aria. La loro cura è un processo fondamentale per garantire l'efficienza dell'impianto di climatizzazione e scongiurare problemi tecnici che impedirebbero alla macchina di svolgere un buon lavoro.

Pubblicato:
mercoledì 3 giugno 2015
 
   
Spazio trasparente.
Una tecnologia che in un periodo molto recente sta affermandosi su diversi settori, ed anche nel setto re degli elettrodomestici è quella a LED.

Pubblicato:
venerdì 24 febbraio 2012
 
   
Spazio trasparente.
L’impiego del vapore nella lavatrice comporta un notevole vantaggio in termini di qualità del lavaggio e sterilizzazione dei tessuti, diversi oramai sono i produttori che impiegano questa tecnologia nelle loro lavatrici.

Pubblicato:
sabato 11 dicembre 2010
 
   
Spazio trasparente.
Abbiamo già avuto modo di affrontare il tema del cestello della lavatrice che non gira, ed abbiamo individuato come causa principale quella delle spazzole o carboncini consumati.

Pubblicato:
mercoledì 14 dicembre 2016
 
   
Spazio trasparente.
Ancor prima che si assistesse allo sviluppo della rete ed alla diffusione capillare di apparecchiature capaci di collegarsi ed interagire con essa, già qualche azienda stava studiando il modo di poter controllare a distanza il climatizzatore split. Si parlava di una tecnologia che grazia all’invio di un sms, riusciva ad attivare il suo funzionamento.

Pubblicato:
martedì 16 aprile 2013
 
 
Linea
 
lineaPrivacylineaDisclaimerlineaContattacilineaGoogle PublisherlineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su