Spazio trasparente.
 
Analizziamo nel dettaglio cosa offre la garanzia legale e convenzionale del produttore Miele.
 
Marche.
Gli elettrodomestici Miele sono garantiti per 24 mesi dalla data di acquisto comprovata dal documento fiscale, scontrino, fattura o altro, indicante la data di acquisto, il nome del venditore, il modello di elettrodomestico acquistato.

I termini della garanzia sono fissati secondo l’attuale normativa, che oltre a stabilire i termini di decadenza, sancisce alcuni obblighi per il consumatore e una tempistica per l’insorgere del difetto di conformità.

Il consumatore deve dichiarare la scoperta del difetto entro 2 mesi dalla sua venuta a conoscenza, pena il decadimento della garanzia. Questo fa si che la garanzia possa essere allungata di ulteriore due mesi. Se il difetto si manifesta il 24° mese, il consumatore ha tempo altri due mesi per dichiararlo, quindi allungare il tempo della garanzia fino a 26 mesi.

Il difetto che si manifesta nei primi sei mesi dell’acquisto si considera esistente al momento della consegna dell’elettrodomestico, pertanto non deve essere dimostrato il difetto di fabbrica, nei mesi successivi è onere del consumatore dimostrare che tale difetto esistesse già al momento della consegna. In questi periodi si applica un comportamento diverso da parte del produttore, che si fa totalmente carico dei costi di riparazione nei primi sei mesi, mentre addebita al consumatore il costo della chiamata nel periodo successivo.

Termini di garanzia.

L’acquisto di un elettrodomestico Miele offre alcuni vantaggi esclusivi come il servizio di benvenuto, che consiste nel collaudo dell’installazione e nella spiegazione delle funzioni del prodotto. Il servizio è gratuito e può si richiede contattando il numero 199 155 155 o direttamente dal sito Miele.

Miele Italia offre la possibilità di estendere la garanzia originale con quattro formule diverse. La garanzia aggiuntiva copre i difetti funzionali di fabbricazione che si verificano nell’arco del periodo, senza nessun costo per il consumatore.

Al momento dell’acquisto si può usufruire della formula relax, che allunga la garanzia normale di 4 anni, raggiungendo un totale di 6 anni. Chi ha usufruito della formula relax, può allungare ulteriormente questo periodo di garanzia di altri 4 anni con la formula post relax, raggiungendo quota 10 anni, al costo di 129,00 euro.

Termini di garanzia.

Le altre due formule, si attivano dopo l’acquisto del prodotto ed interessano un periodo di 5 anni (2+3) e 10 anni (2+8).

Il costo per la formula 5 anni è di 112,00 euro, parliamo di grandi elettrodomestici, è di 248,00 euro per la durata di 10 anni.

Termini di garanzia.

Le garanzie supplementari post relax, 5 e 10 anni possono essere acquistate contattando il centro assistenza tecnico di zona, direttamente dal sito Miele nella sezione E-shop o contattando il numero a pagamento 199 155 155 (14 centesimi  al minuto da rete fissa e mediamente 35 centesimi da rete mobile).

Centro più vicino.

LE ALTRE GARANZIE

Logo Hotpoint Ariston.Logo Rex Electrolux.Logo Hoover.Logo Aeg Electrolux.Logo Bosch.Logo Candy.Logo Haier.Logo Ignis.Logo Whirlpool.Logo Bauknecht.Logo Indesit.Logo Liebherr.Logo Miele.Logo Nardi.Logo Sangiorgio.Logo Smeg.Logo Zoppas.Logo Samsung.
Pubblicato: 09 novembre 2012
Articolo aggiornato: venerdì 19 dicembre 2014

 
articoli sul tema:
commenti:
Icona regione.
Lorenzo da San Donà di Piave giorno 19/12/2014
In data 26.01.1984, ho acquistato una lavatrice Miele tipo W772, naturalmente l'elettrodomestico è stato oggetto di manutenzione e riparazioni, nulla è eterno. Il 06.12.2002 ho acquistato memore della bontà ma non in toto dell'assistenza del bene di consumo, un frigorifero sempre Miele tipo: combinato KF 7564S: ho avuto diversi e importanti problemi. Ho dovuto e debbo convenire ora con il pensiero di altre persone che LA MIELE NON E' PIU' LA MIELE DEL 26.01.1984, si differenzia unicamente per il prezzo. A scanso di equivoci voglio essere chiaro E' PIU’ COSTOSA. Non si ha più il rapporto umano, voglio dire il contatto telefonico. Ora si dialoga solo ed esclusivamente via e-mail. Ho conosciuto una grande persona all'epoca e solo per questo ho acquistato Miele un certo signor MIGLIORATI. Forse Miele con queste persone aveva più mercato. Oggi forse ragionano più MERKEL. Sperando di aver apportato un umile ma fattivo contributo cordialmente saluto.
 
Icona elettro-domestici.com
 
 
Buongiorno Lorenzo, grazie per aver riportato la tua esperienza.
 
spazio
Potrebbe interessarti
   
Spazio trasparente.
Il termine low cost, letteralmente basso costo, si è consolidato anche nel mondo degli elettrodomestici, difatti si sente spesso parlare e ancor di più, si va alla ricerca di questi modelli, attratti dal desiderio e soprattutto dalla necessità di risparmiare.

Pubblicato:
martedì 27 ottobre 2015
 
   
Spazio trasparente.
Considerati aspetti inerenti le proprie abitudini, la composizione del nucleo familiare, lo spazio ed altri fattori si sceglie una lavatrice con una determinata capacità di carico. Rispetto a qualche anno fa il ventaglio della proposta si è ampliato abbastanza, passando da lavatrici di piccolo carico 3,5 Kg fino ad arrivare, passando da capienze come 5, 6,7,8,9 e 10, agli 11 e 12 kg.

Pubblicato:
sabato 2 giugno 2012
 
   
Spazio trasparente.
Dopo tanti anni passati in sua compagnia il nostro vecchio frigorifero ci abbandona. Ci eravamo affezionati, ma il suo non corretto funzionamento e il suo consumo energetico divenuto oramai insostenibile, ci costringono a sostituirlo con uno nuovo molto più bello.

Pubblicato:
lunedì 10 gennaio 2011
 
   
Spazio trasparente.
Un’anomalia abbastanza diffusa nella lavastoviglie è quella relativa al processo di asciugatura, che a seconda dei casi può presentarsi con una scarsa qualità ed in altri con una assoluta assenza, con relative stoviglie bagnate al termine del lavaggio.

Pubblicato:
mercoledì 22 febbraio 2017
 
   
Spazio trasparente.
Con l’entrata in vigore della nuova regolamentazione energetica per la lavatrice, i produttori hanno l’obbligo di dichiarare a catalogo, non solo il consumo complessivo, indicato in modo molto chiaro sull’energy label, e che si riferisce al lavaggio di un carico pieno di cotone a 60°C, ma anche i risultati dei consumi in altre condizioni.

Pubblicato:
mercoledì 4 settembre 2013
 
   
Spazio trasparente.
L’azione del vapore è da sempre sfruttata in diversi ambienti di applicazione, cha vanno dall’igiene ed il benessere della persona, alla produzione di energia elettrica nelle centrali a vapore, all’impiego sugli elettrodomestici..

Pubblicato:
sabato 7 maggio 2011
 
   
Spazio trasparente.
Nell’impiego di un forno elettrico ad un bel momento può succedere che quello che prepariamo si brucia. Indipendentemente dai cibi e rispettando l’impostazione della temperatura ed il tempo di cottura, troviamo i cibi bruciati.

Pubblicato:
giovedì 20 settembre 2018
 
   
Spazio trasparente.
Non appena arriva la stagione calda e lo stesso si fa insopportabile, nasce l’esigenza di acquistare un condizionatore portatile per rinfrescarsi.

Pubblicato:
martedì 17 marzo 2015
 
   
Spazio trasparente.
A seconda delle caratteristiche il telecomando del climatizzatore può mostrare una quantità di simboli variabile a seconda delle varie funzioni, di base però troveremo su tutti i telecomandi i simboli che identificano le funzioni basilari del climatizzatore.

Pubblicato:
lunedì 30 gennaio 2012
 
   
Spazio trasparente.
Il vecchio elettrodomestico obsoleto può essere rottamato con uno nuovo a basso impatto ambientale e con consumi ridotti. Dal 25 aprile sono infatti disponibili trecento milioni di euro suddivisi in più categorie.

Pubblicato:
venerdì 15 ottobre 2010
 
 
Linea
 
lineaPrivacylineaDisclaimerlineaContattacilineaGoogle PublisherlineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su