Spazio trasparente.
 
Analizziamo nel dettaglio cosa offre la garanzia legale e convenzionale del produttore Smeg.
 
Marche.
Gli elettrodomestici Smeg sono coperti dalla garanzia legale di 24 mesi, che decorre dalla data di consegna del prodotto. La validità della garanzia deve essere dimostrata con il possesso dello scontrino fiscale, fattura d’acquisto o bolla di consegna comprovante la data, il nome del rivenditore e d il modello del prodotto acquistato.

La garanzia copre i difetti di fabbricazione, con la riparazione o la sostituzione del prodotto che si verificano nell’arco del periodo di durata della garanzia. sono esclusi dal diritto alla garanzia i difetti generati da un uso improprio, negligente, una errata installazione ed altro.

La garanzia legale copre la manodopera, offre ricambi originali, prevede la sostituzione del prodotto in caso di non riparabilità e abolisce la chiamata del tecnico nel caso in cui viene dimostrato il difetto di conformità dopo i sei mesi dall’acquisto.

Per richiedere un intervento basta contattare il centro assistenza tecnico competente di zona o chiamare al numero di telefono a pagamento 199 135 135 (14,26 centesimi al minuto iva inclusa senza scatto alla risposta da rete fissa, o al costo di 0,48 centesimi al minuto iva inclusa e massimo 15,49 centesimi iva inclusa per lo scatto alla risposta da rete mobile).

Termini garanzia.

Smeg offre la possibilità di allungare la garanzia con il programma plus valore, che allunga la tutela fino a 5 anni (2 legale + 3 aggiuntivi).

La garanzia di 5 anni comprende manodopera gratuita e ricambi originali, sostituzione del prodotto in caso di irreparabilità, rimane esclusa la chiamata che rimane a carico del cliente e pattuita telefonicamente.

L’estensione di garanzia può avvenire effettuando il versamento che si trova nell’elettrodomestico al momento dell’acquisto, effettuando l’adesione on-line
o chiamando al numero 02 30 377 186.

Fermo restando i casi in cui si decade dal diritto alla garanzia, se la riparazione non può essere effettuata si procede alla sostituzione del prodotto con uno uguale o di pari qualità e caratteristiche. Se non è possibile effettuare la riparazione, viene corrisposta una somma, con assegno bancario, a copertura parziale del costo per l’acquisto di un nuovo prodotto. In caso di sostituzioni sono a carico del cliente le spese di consegna, di installazione e quant’altro ancora dovuto. La sostituzione del prodotto, prevede che lo smaltimento del vecchio, se rimane in possesso, è a carico del cliente. La sostituzione prevede la risoluzione del contratto.

Termini garanzia.

Le richieste di intervento devono essere fatte contattando il call center al numero a pagamento 02 30 377 179 dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 19:00.

LE ALTRE GARANZIE

Logo Hotpoint Ariston.Logo Rex Electrolux.Logo Hoover.Logo Aeg Electrolux.Logo Bosch.Logo Candy.Logo Haier.Logo Ignis.Logo Whirlpool.Logo Bauknecht.Logo Indesit.Logo Liebherr.Logo Miele.Logo Nardi.Logo Sangiorgio.Logo Smeg.Logo Zoppas.Logo Samsung.
Pubblicato: 09 novembre 2012
Articolo aggiornato: giovedì 15 gennaio 2015

 
articoli sul tema:
commenti:
Icona regione.
Marco da Alcamo giorno 15/01/2015
Ho una cappa KSEP600X che oramai sono scaduti i due anni di garanzia. Purtroppo si è rotto il motore e il un centro assistenza mi ha venduto il ricambio originale. Volevo sapere qual è il periodo di garanzia, che la legge attuale impone, del pezzo di ricambio del mio elettrodomestico.
 
Icona elettro-domestici.com
 
 
Buongiorno Marco, la garanzia è sempre di due anni.
Icona regione.
Sabrina da Roma giorno 28/09/2013
Buongiorno, finita la garanzia (2 anni + plusvalore) ogni volta che ho bisogno di un tecnico quanto devo corrispondere di diritto di chiamata?
 
Icona elettro-domestici.com
 
 
Buongiorno Sabrina, il costo della chiamata è approssimativamente di 30/35 euro per uscita del tecnico.
 
spazio
Potrebbe interessarti
   
Spazio trasparente.
L’impiego del vapore nella lavatrice comporta un notevole vantaggio in termini di qualità del lavaggio e sterilizzazione dei tessuti, diversi oramai sono i produttori che impiegano questa tecnologia nelle loro lavatrici.

Pubblicato:
sabato 11 dicembre 2010
 
   
Spazio trasparente.
Normalmente un condizionatore viene utilizzato per raffreddare o riscaldare un ambiente rispettivamente nel periodo estivo ed in quello invernale. Oltre a tali modalità, lo ricordiamo, c’è anche quella relativa alla deumidificazione di cui abbiamo parlato in altri articoli.

Pubblicato:
sabato 9 settembre 2017
 
   
Spazio trasparente.
A fronte dell'acquisto di un nuovo elettrodomestico di uguale natura a quello posseduto, il distributore ha l'obbligo di ritirare gratuitamente la vecchia apparecchiatura.

Pubblicato:
sabato 11 dicembre 2010
 
   
Spazio trasparente.
Il condizionatore come noto è composto da una unità interna, definita split, ed una esterna, detta motore. La prima viene posizionata all’interno dell’ambiente da climatizzare, mentre la seconda è posizionata all’esterno, quindi fuori dall’abitazione.

Pubblicato:
lunedì 10 luglio 2017
 
   
Spazio trasparente.
Il termoventilatore è composto di una di una resistenza elettrica e da una ventola, che ha la funzione di propagare il calore. Generalmente viene identificato come termoventilatore la stufetta di piccole dimensioni, solitamente con una forma cilindrica o una forma simile ad una palla, destinata a riscaldare piccoli ambienti o il bagno.

Pubblicato:
sabato 11 dicembre 2010
 
   
Spazio trasparente.
In un'altra articolo abbiamo affrontato l’argomento inerente al limite di riscaldamento di un condizionatore durante il periodo invernale. In questa stesura ci occupiamo invece del suo limite nel mandare aria calda nella mezza stagione.

Pubblicato:
venerdì 12 maggio 2017
 
   
Spazio trasparente.
Se parliamo di stufa elettrica non può certo mancare la stufa al quarzo, una delle prime stufe ad essere utilizzate per il riscaldamento domestico secondario.

Pubblicato:
mercoledì 10 novembre 2010
 
   
Spazio trasparente.
La pompa di scarico in una lavatrice o lavasciuga, ma anche in una lavastoviglie, ha la funzione di espellere l’acqua dall’interno della vasca, nel momento in cui il programma di lavaggio lo necessita, questo abitualmente si verifica prima dell’inizio della fase di carico dell’acqua, successivamente durante la fase dei risciacqui ed infine al termine del lavaggio.

Pubblicato:
mercoledì 12 aprile 2017
 
   
Spazio trasparente.
Quando si parla di lavastoviglie la misura per identificarne la capienza sono i coperti, ovvero la quantità di piatti, uno per portata, ed i bicchieri che i cestelli riescono a contenere. Nel calcolo dei coperti non sono comprese le pentole ed i tegami che avendo dimensioni completamente diverse una dall’altra non possono essere standardizzate.

Pubblicato:
domenica 7 novembre 2010
 
   
Spazio trasparente.
Per risolvere i problemi di funzionamento di una lavastoviglie Rex Electrolux, ci sono a disposizione degli strumenti che ci consentono, anche se non abbiamo a disposizione un codice di errore definito, di fare dei test di funzionamento sulle differenti componenti e di visualizzare fino agli ultimi 3 errori.

Pubblicato:
sabato 1 aprile 2017
 
 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su