Icona accesso.
 
 
 
 
 
 

Vantaggi per la qualità del lavaggio con il motore direct drive di Lg.

Grande successo ha riscontrato sul mercato il motore, della lavatrice della Lg, inverter direct drive, che, per chi non lo sapesse, è caratterizzato dall’eliminazione della tradizionale cinghia che collega il motore al cestello, con un sistema innovativo di innesto del motore direttamente sul cestello.

Oltre alla caratteristiche più comuni che offre questa tecnologia, che incidono in modo diretta su alcuni aspetti tecnici come la stabilità, il silenzio ed altro, ce ne sono alcuni che hanno un risvolto diretto sul trattamento dei tessuti.

Il motore inverter direct drive riesce infatti ad avere ben sei diversi movimenti del cestello, da adattare ad ogni tipo di tessuto garantendogli la qualità e la delicatezza del lavaggio a mano. A tutti gli effetti questi movimenti riescono ad effettuare lo stesso lavoro, o meglio dire lo stesso lavaggio che riserviamo ai nostri tessuti più delicati, quelli che amiamo in modo particolare e laviamo a mano.

Di seguito andiamo a descrivere questi sei movimenti, così da analizzare le fasi in cui il tessuto si viene a trovare all’interno del cestello durante il processo di lavaggio, come si muove e l’effetto che tale movimento genera sugli indumenti. Compresi i passaggi possiamo immedesimarci in quelle che sono le nostre abitudini, per i lavaggi effettuati a mano, e confrontarli con i sei movimenti di Lg.

Movimento delicato: in questo caso si parla di un movimento oscillante, ovvero il tessuto compie un movimento simile ad un otto coricato, così da non sfregare contro le pareti, indicato per i tessuti come lana e seta.

Movimento antipiega: gli indumenti che mettiamo all’interno del cestello vengono portati nel punto alto del cestello, la loro discesa nell’acqua avviene in modo molto graduale, durante il movimento lo sporco si stacca mentre la dolcezza della discesa evita la formazione di pieghe.

Movimento base: non aggiunge nessuna novità al movimento tradizionale che viene effettuato da tutte le lavatrici.

Movimento oscillante energico: destinato a quei tessuti particolarmente sporchi o con macchie più difficili, è caratterizzato da un movimento oscillante, forma di otto coricato, in questo caso con una maggiore frizione. Durante la fase di carico l’azione della forte frizione combinata con il flusso dell’acqua, permette uno scioglimento più veloce del detersivo, così da consentire un’azione smacchiante più veloce ed efficace.

Movimento rotatorio: indicato per i lavaggi da effettuarsi in maggior silenzio, è basato su un effetto rotatorio continuo dei capi nel fondo del cestello.

Movimento filtrante: il detersivo penetra immediatamente nel tessuto aumentando il rendimento del lavaggio.

 
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email
 

 
 
 
 
 
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Come tutti i settori anche quello degli elettrodomestici, ed in questo caso del lavaggio è in continua evoluzione. Rispetto ai primi modelli, ma anche in confronto ai modelli di qualche anno fa le prestazioni delle lavatrici sono sempre in costante miglioramento.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Il codice di errore F02 che può comparire sul display della lavatrice Whirlpool, che tuttavia non interessa tutte le lavatrici del marchio, ma soltanto quelle dotate di sistema di antiallagamento, corrisponde, per l’appunto ad una condizione di perdita di acqua, che fa scattare l’errore.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

La nuova linea di lavatrici Indesit Prime con Smart Tecnology si evolve sia nella forma che nella sostanza, propone infatti oltre ad una estetica molto bella (design Giugiaro), la Smart Tecnology che riduce i consumi garantendo ad ogni carico prestazioni eccellenti.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Alcuni modelli di lavatrice portano in dotazione un foglio polionda che il produttore inserisce nell’imballo dell’elettrodomestico. Solitamente è sistemato nella parte alta dell’imballo, immediatamente sopra il polistirolo che protegge il top e sotto la plastica che lo racchiude.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Hoover propone ben 19 lavatrici a carica frontale, di cui 2 modelli con dimensioni leggermente maggiori dallo standard, ovvero 85 cm di altezza, 60 cm di larghezza e 64 cm di profondità, il modello DYN 11146 P8 ed il modello DYN 10146 P8, rispettivamente con una portata di 11 kg e 10 Kg. Entrambe in classe energetica A+++.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Quanto è comoda la lavatrice, mentre sei li a fare altre cose, lei fa il suo bel lavoro! Ed anche oggi, come tanti altri giorni si inseriscono i panni da lavare, detersivo, ammorbidente, scelta del programma adatto al carico, si chiude l'oblò, si ruota la manopola o si preme il pulsante di accensione e.. sorpresa! La lavatrice non si accende! Non ci si vuole credere, si prova più volte ma niente, è proprio così fino al lavaggio precedente tutto bene ed ora la lavatrice non si accende! Le cause? Vediamole insieme.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea