Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Tutti i modelli e le caratteristiche tecniche per scegliere il condizionatore portatile della Olimpia Splendid migliore per le proprie esigenze.
 
La gamma dei condizionatori portatili della Olimpia Splendid è formata da ben 8 modelli, ognuno di loro con caratteristiche tecniche e capacità termiche differenti, così da poter soddisfare le diverse esigenze di raffreddamento degli ambienti domestici.

Si possono distinguere in tre linee: Dolceclima, Ellisse e Issimo. Della prima fanno parte 6 modelli: Dolceclima Nano, Dolceclima Silent, Dolceclima Eco, Dolceclima Silversilent, Dolceclima+ e Dolceclima Cube. Alla seconda appartiene solo il modello Ellisse HP, l’unico della gamma in poma di calore. Alla terza, il più piccolo come dimensioni, Issimo Pure 10. Tutti i modelli, fatta eccezione per Issimo Pure 10 che ha un nastro estraibile per la presa, come se fosse un guinzaglio, e le ruote, sono dotati di maniglie sui lati e rotelle per un comodo spostamento. Tutti i modelli, fatta eccezione per Issimo Pure 10 che ha un timer 24 h, sono dotati di un timer 12 h. Non sono dotati di tanica per la raccolta della condensa che viene smaltita in automatico. Tutta la gamma, dotata di telecomando, è equipaggiata con un tubo che ha la funzione di veicolare il calore all’esterno, verso il quale deve essere posizionato sia in regime di raffrescamento che di deumidificazione e, nel caso del modello Ellisse HP, in riscaldamento. Il tubo è calcolato per la potenza del condizionatore, pertanto può essere esteso per la sua lunghezza massima ma non può essere allungato con prolunghe di nessun genere, altrimenti l’aria non riesce ad essere smaltita adeguatamente.

Ora analizziamo i modelli nel dettaglio:

DOLCECLIMA NANO

Dolceclima Nano.

La forma è quella classica di un condizionatore portatile, però è uno dei più piccoli della categoria con un’altezza di 63,5 cm, una profondità di 36,5 cm ed una larghezza di 45 cm. Il pannello impostazioni è posizionato sul frontale, dove un piccolo display indica la temperatura. Dai pulsanti si può impostare la modalità di funzionamento tra: ventilazione con tre livelli di potenza; deumidificazione; automatica, che regola in modo autonomo il funzionamento in base alla temperatura dell’ambiente; sleep è la funzione per il funzionamento notturno, difatti aumenta la temperatura di qualche grado e abbassa l’intensità del rumore; turbo per il massimo del freddo. Dotato di tecnologia BLUE AIR TECHNOLOGY, riesce ad amplificare fino al doppio, rispetto ad un modello tradizionale, la diffusione dell’aria, quindi a coprire più velocemente un ambiente. La classe energetica è la A e la potenza termica è di 2,1 Kw.

DOLCECLIMA SILENT

Dolceclima Silent.

A parte la colorazione nera è uguale al modello NANO, dal quale si differenzia per una maggiore silenziosità (pressione sonora 38 Dba contro i 41 dba) e per la presenza del “pure system 3” un sistema di filtrazione dell’aria su tre livelli grazie alla presenza di un filtro ai carboni attivi, un filtro HEPA ed un filtro foto catalitico.

DOLCECLIMA ECO

Dolceclima Eco.

Riprende la linea dei due modelli precedenti, dai quali si differenzia per i colori e le dimensioni, difatti è più ingombrante con un’altezza di 76,7 cm, una profondità di 39,5 cm ed una larghezza di 46 cm. Le modalità di funzionamento sono: ventilazione, deumidificazione, auto, sleep e turbo. Con tecnologia BLUE AIR TECHNOLOGY è un classe A ed ha una capacità termica di 2,3 Kw.

DOLCECLIMA SILVER SILENT

Dolceclima Silver Silent.

Stesse dimensioni del modello precedente e stessa forma con una variante della colorazione della parte superiore. Le modalità di funzionamento sono: ventilazione, deumidificazione, auto, sleep e turbo. Con tecnologia BLUE AIR TECHNOLOGY è un classe A ed ha una capacità termica di 2,4 Kw. Grazie alla tecnologia Silent SYSTEM emette, alla velocità minima, una rumorosità inferiore del 10% (pressione sonora 38 Dba contro i 41 dba). Utilizza gas refrigerante R410A.

DOLCECLIMA+

Dolceclima +.

Come il modello precedente impiega gas refrigerante R410A, stessa linea e dimensioni, con una variante di colorazione sul cruscotto. Propone le stesse modalità di funzionamento del SILVERSILENT e dispone della stessa tecnologia BLUE AIR TECHNOLOGY e Silent SYSTEM. La classe energetica è A+ mentre la potenza termica è di 2,6 Kw.

DOLCECLIMA CUBE

Dolceclima Cube.

Identiche misure del modello precedente con una differenza di rifinitura con vernice metallizzata silver. È il modello più potente della linea DOLCECLIMA con una capacità termica di 2,85 Kw, le modalità di funzionamento sono uguali agli altri modelli. Dispone della tecnologia BLUE AIR TECHNOLOGY, la classe energetica è la A. La rumorosità è leggermente superiore ai modelli fino ad ora esaminati, ma è anche dovuto alla maggiore potenza.

ELLISSE HP

Ellisse Hp.

Con questo modello si cambia estetica e colorazione blu e rossa per il quadro comandi, colori che sottolineano la doppia funzionalità, raffreddamento e riscaldamento. Si tratta di un pompa di calore, quindi dotato, oltre alle consuete modalità che abbiamo visto negli altri modelli, anche del riscaldamento. Tecnologia BLUE AIR TECHNOLOGY. La classe di efficienza energetica è la A per la modalità di raffreddamento mentre è A++ in riscaldamento, la potenza termica è di 2,4 Kw in entrambe le modalità.

ISSIMO PURE 10

Issimo Pure 10.

Per terminare un modello estremamente compatto, altezza di 50,6 cm, una profondità di 57,1 cm ed una larghezza di 52 cm, con un design elegante di colere blu e richiami silver. La classe energetica è la A mentre la capacità termica è di 2,4 Kw. Il flusso d’aria è orientabile grazie alle alette direzionabili.

Dati tecnici.

P. S.= potenza sonora massima espressa in dBa;
P. A. = portata d’aria espressa in metri cubi orari (m³/h);
Classe = classe di efficienza energetica;
E.E.R. = coefficiente di efficienza energetica;
V. T. = volume di aria trattato espresso in (m³/h);
A.W. = assorbimento massimo watt;
P.T.- BTUh = potenza termica espressa in Kw ed in Btu/h;
Kwh/60 min = consumo espresso in kw per un’ora di funzionamento.
Gas = tipologia refrigerante utilizzato.
L/H= umidità asportata in sola deumidificazione in 1 ora e con una temperatura ambiente di 30°C ed una U. R. dell’80%.
n.d. = non dichiarato

Modello
P.S.
P.A.
Classe
E.E.R.
V.T.
A.W.
P.T.- BTUh
Kwh/60 min
Gas
L/H
DOLCECLIMA NANO
62
300/210/170
A
2,6
n.d.
790
2,1-8500
0,8
R407C
0,9
DOLCECLIMA SILENT
61
300/210/170
A
2,6
n.d.
790
2,1-8500
0,8
R407C
0,9
DOLCECLIMA ECO
62
420/350/260
A
2,7
n.d.
850
2,3-9500
0,8
R407C
0,9
DOLCECLIMA SILVER SILENT
61
410/345/255
A
2,7
n.d.
880
2,4-10000
0,9
R410A
1
DOLCECLIMA+
61
410/345/255
A+
3,1
n.d.
865
2,6-11000
0,8
R410A
1
DOLCECLIMA CUBE
63
410/345/255
A
2,6
n.d.
1090
2,8-12000
1,1
R410A
1,1
ELLISSE HP
62
410/345/255
A/A++
2,7/3,1
n.d.
880
2,4-10000/
2,4-9600
0,9
R410A
1
ISSIMO PURE 10
61
330/270/250
A
2,7
n.d.
1000
2,4-10000
0,9
R410A
1

Se compri dal nostro negozio in affiliazione aiuti il sito a vivere e rimanere gratuito.

Sito ufficiale Olimpia Splendid.

Articolo aggiornato: lunedì 10 agosto 2015

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Ci sono molti impianti di condizionamento più o meno recenti che sono di solo raffreddamento, installati logicamente per soddisfare questa specifica necessità, che però nell’arco del tempo è cambiata, necessitando anche del riscaldamento, e pertanto ci si trova nell’esigenza di avere un impianto capace di assolvere anche a questo compito.
 
 
Spazio trasparente.


Il condizionatore portatile come quello fisso, si differenzia oltre che per le caratteristiche funzionali specifiche , che ogni singolo modello può vantare, per la capacità termica, ovvero, per dirla molto semplicemente, per la quantità di aria che riesce a mandare.
 
 
Spazio trasparente.


L’installazione di un climatizzatore, vagliate le condizioni tecniche necessarie per una corretta messa in opera, necessita nei casi in cui si abiti in un condominio o in una condizione di vicinato, del rispetto di alcune leggi e regolamenti che ne disciplinano le condizioni per l’installazione.
 
 
Spazio trasparente.


Un aspetto fondamentale quando si effettua la scelta di un climatizzatore è l’identificazione della rumorosità. Ai fini del benessere infatti, oltre ad una gradazione ed un percentuale di umidità ottimale nell’ambiente climatizzato è di basilare importanza non avvertire rumore, soprattutto negli ambienti dedicati al riposo come la camera da letto.
 
 
Spazio trasparente.


Come è risaputo un condizionatore d’aria fisso, quindi parliamo degli split da parete, anche se i concetti che andremo ad esprimere possono riguardare anche altre tipologie di impianti, espellono acqua durante il loro funzionamento. Tale condizione è del tutto normale e deve verificarsi in modo regolare, altrimenti ci può essere qualcosa che non funziona correttamente.
 
 
Spazio trasparente.


Installare un climatizzatore in fai da te non è possibile a meno che non si possiedano attrezzature e competenze tecniche necessarie. L’opera di installazione di un climatizzatore, così in generale e in maniera superficiale consiste nel collegare l’unità interna a quella esterna. Non c’è necessità, come alcune volte si pensa, di dover immettere del gas nel circuito frigorifero in quanto è già di fabbrica caricato del gas necessario per il suo funzionamento.
 
 
Icona regione.
Vera da Genova giorno 10/08/2015
Buongiorno, ho un condizionatore portatile Olimpia Silent più che mi è stato regalato ma non fa aria fredda a cosa è dovuto funziona con bombole di gas e se si dove vanno messe e dove le posso comprare, abito a Genova. Grazie buona giornata.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Vera, non funziona con bombole di gas, ma all’interno c’è un circuito frigorifero nel quale c’è il gas refrigerante. Capitano delle perdite e succede che non funziona più. La sistemazione comporta la riparazione della perdita e l’immissione di nuovo gas. Questa operazione va fatta da un tecnico.
Icona regione.
Teresa da Venezia giorno 23/07/2015
Salve, ho acquistato un condizionatore portatile Olimpia Splendid Silent Nano ed in dotazione ho trovato tre coppie di tipo di filtro ognuno con funzione diversa ma nel vano apposito sembra ce ne stiano solo due, forse vanno sovrapposti? Momentaneamente ho pensato di inserire la coppia ai carboni attivi. Vorrei gentilmente una vostra illuminazione grazie.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Teresa, sinceramente non ho avuto esperienza diretta con questo modello, quindi non ti so dire come bisogna comportarsi. Oltre a suggerirti di leggere le istruzioni, dovrebbero dire qualcosa in merito, verifica, effettuando una prova pratica, se nel vano ci entrano comodamente o è solo per uno, cosa che suppongo.
Icona regione.
Alessandro da Roma giorno 22/07/2015
Salve ho un Olimpia Splendid 9 He. Ha sempre funzionato (per evitare di scaricare sempre il serbatoio l'ho collegato ad una sacca di raccolta e non mi ha dato mai problemi. Ora però non va, come se non partisse il compressore e ventola solo aria a temperatura ambiente. Da cosa può dipendere? Cosa potrei provare a fare? Grazie mille.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Alessandro, la sacca non centra con l’anomalia, può essere un problema della scheda elettronica o un difetto al motore. Il fatto che manda solo aria ventilata è proprio perché il motore non lavora, pertanto il gas non viene compresso e non si verifica tutto il circolo per la refrigerazione. È necessario un intervento di un tecnico sul posto.
Icona regione.
Stefania da Firenze giorno 09/07/2015
Salve, abbiamo acquistato un condizionatore portatile Olimpia Splendid nano silent e dopo averlo istallato al momento dell'accensione sul display appare codice 8. Cosa dobbiamo fare?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Stefania, rivolgiti al rivenditore che te l’ha venduto, riportalo con lo scatolo integro.
Icona regione.
Jacopo da Milano giorno 08/07/2015
Buongiorno, ho rilevato da un amico un Olimpia Splendid Issimo 9 HE, purtroppo la persona che me l'ha dato non ha trovato il telecomando di conseguenza lo sto utilizzando in maniera "automatica". Al primo avvio è partito immediatamente ed ha iniziato a rinfrescare l'ambiente poi improvvisamente si è fermato e, dopo varie ricerche in internet (non avevo il manuale) ho capito che il problema era dato dall'acqua di condensa accumulata infatti, come ho tolto il tappo e si è svuotato, il condizionatore è ripartito immediatamente. Ora il mio problema è che (sarà per il caldo torrido di questi giorni) questo fenomeno avviene continuamente, cioè ogni circa 15/20 minuti si spegne e devo svuotare il serbatoio che è già pieno. La persona che me l'ha dato mi ha detto che non sarebbe dovuto essere necessario perché l'acqua di condensa viene veicolata sul motore e da lì evapora solo che se non faccio costantemente questa operazione si ferma. Ho pensato di metterlo su una superficie sopraelevata e con l'ausilio di un tubo che esce all'esterno rimuovere definitivamente il tappo ma il mio dubbio è: Non è che l'acqua serve per il raffreddamento del motore e rischio che questo si bruci? Ringrazio anticipatamente per una risposta.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Jacopo, l’acqua è esclusivamente quella di condensa. In alcuni modelli parte di questa acqua viene impiegata per effettuare il raffreddamento del condensatore che normalmente viene raffreddato ad aria, nulla a che fare con il motore. Il tuo modello non mi pare abbia il sistema di raffreddamento acqua/aria, ma aria/aria, pertanto e comunque in ogni caso, puoi drenare l’acqua all’esterno con il tubicino senza problemi per il motore.

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su