I modelli di frigorifero con congelatore no frost e la cella frigo con raffreddamento statico o ventilato.

Abbiamo già delineato questa tipologia di raffreddamento nella “guida frigorifero” dove viene definito “ Dynamic Frost Free”, una tecnologia relativamente recente che mette insieme le peculiarità del sistema No Frost a quelle dello statico o ventilato. Il vano frigorifero può essere statico o ventilato, con presenza di umidità controllata che impedisce agli alimenti di seccarsi, mentre il vano freezer impiega la tecnologia No Frost, che evita la formazione di brina e la conseguente necessità di sbrinare.

Dal suo esordio, che si può fare risalire intorno al 2010, si sono diffusi molti frigoriferi che impiegano questa tecnologia e che comunemente vengono identificati con il nome di frigoriferi Frost Free oppure Partial No Frost.

In quest’articolo cercheremo di catalogare i modelli dei diversi produttori identificando e partendo da esso, la denominazione che viene associata a questa tecnologia.

Electrolux, utilizza l’appellativo “FreeStore”, per indicare che nella cella frigorifero è presente una ventola, che rende uniforme la temperatura in tutta la cella, controllando la presenza della giusta percentuale di umidità. “FrostFree”, congelatore No Frost con controllo dell’umidità ed eliminazione della sbrinatura. L’insieme di queste due tecnologie viene associata al sistema “TwinTech”, che prevede una divisione fisica tra le due celle, che diventano indipendenti e gestite separatamente da un proprio evaporatore.
I modelli della casa Electrolux sono: RN3451AOW, RN3451AOX, RJF3350AOX, RJF3350AOW, RN3853MOX, RN3455MOW, RN3458MOX, RN3855MOX, RN3453MOX, RN3453MOW, RN3453OOX, RN3853MOW, RN3855MOW, EN3489MFX e EN3889MFX.

Candy, definisce questo sistema con l’appellativo “Frost free”, i modelli che ne sono provvisti sono: CKCF6184IX/1, CKCF 6182X/1, CF18S WIFI/1, CKCF 6182 IS.

Zoppas, utilizza il termine “Airflow+” per indicare l’impiego di una ventola nel vano frigo, che distribuisce in modo omogeneo il freddo, mentre il consueto termine No Frost, per indicare la tipologia di congelazione. I frigoriferi dotati di entrambe le tecnologie hanno il sistema “TwinTech”, che prevede due circuiti, frigo e frezeer, isolati e separati. I modelli sono: PRB 38338 XA, PRB 38338 WA, PRB 34315 XA e PRB 34315 WA.

Aeg, impiega l’appellativo ProFresh per identificare quei modelli che sono dotati di un sistema di raffreddamento con doppio evaporatore (TwinTech™), quello del freezer per prevenire la formazione di brina e quello del frigo per garantire la giusta percentuale di umidità. Il sistema di raffreddamento del vano frigo può utilizzare la tecnologia “DynamicAir” una ventola che distribuisce il freddo nel vano in modo omogeneo oppure il sistema “MultiAir Flow” (in questo caso si parla di ProFresh Plus) che permette, grazie alla struttura della cella, all’aria di circolare liberamente e consentire una concentrazione di umidità uguale in ogni punto. I modelli con tecnologia ProFresh sono: S 83620 CDX2 SANTO, S 83620 CDW2 SANTO, S 53420 CTX2 SANTO, S 53420 CTW2 SANTO, S 72700 DSX1 SANTO, S 72700 DSW1 SANTO, S 72300 DSX1 SANTO, S 72300 DSW1 SANTO, mentre quelli con ProFresh Plus sono: S 93820 CMX2 SANTO, S 93820 CMW2 SANTO, S 93430 CMX2 SANTO, S 93420 CMX2 SANTO, S 93420 CMW2 SANTO.

Ultima pubblicazione: 19/11/2015
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email

Icona regione.
Elvia da Assemini giorno 06/07/2020
Cerco un frigo combinato Frost Free cioè con frigorifero statico - Non ventilato, e freezer no frost. Capacità almeno 220 litri con ripiani a griglia e non vetro. Sapete dove mi potrei rivolgere? Grazie
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Elvia, devo dire che non sono molto diffusi e certamente con una capienza superiore ai 220 litri. Quelli che si trovano di più sono a marchio Electrolux, con frigo ventilato e freezer non frost. Esegui la ricerca “frigorifero frost free electrolux” qualcosa esce fuori. Per i ripiani sono in vetro, magari li sostituisci, puoi recarti presso un negozio di ricambi e trovarne di adattabili.
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

 
supporto
Ho letto ed accetto la privacy policy
 
 
Articoli correlati:
 
Immagine rappresentativa articolo.
Quando si acquista un frigorifero ci sono tanti aspetti da considerare, oggi ci occupiamo di una particolarità che nella maggior parte dei casi è trascurabile, però in una determinata circostanza diventa importantissima.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Non di rado aprendo il frigorifero possiamo scoprire che c’è del cattivo odore, che può avere origini interne ma anche esterne. Internamente può essere generato da alimenti avariati, da alimenti con odori particolarmente forti come il pesce o da verdure come broccoli, rape, da fagioli ed altro. Per cause esterne si intendono tutte quelle che sebbene abbiano tratto origine dagli alimenti, non sono più a loro direttamente collegate.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
I frigoriferi da incasso in base alla loro struttura si dividono in modelli doppia porta, mono porta ed i modelli combinati. In questo articolo ci soffermeremo su questo ultimo tipo. I frigoriferi combinati da incasso dispongono di un reparto freezer o congelatore con i cassetti estraibili, che si trova nella parte bassa del frigo, mentre la cella frigorifero è nella parte superiore.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Per utilizzare un termine noto agli amanti dei computer, di default i frigoriferi si aprono da sinistra verso destra. In tanti casi però questo senso di apertura non si adatta alle nostre esigenze per motivi diversi, abbiamo allora la possibilità di effettuare un cambio del verso di apertura.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Il termostato del frigorifero è un componente di controllo e di gestione della temperatura. Serve a rilevare la temperatura all'interno della cella ed una volta che è stata raggiunta fa staccare il frigorifero. Continua a rilevare la temperatura e nel momento in cui si alza al di sopra della soglia di impostazione fa attaccare nuovamente il frigo. Il termostato tiene costantemente monitorata la temperatura nel frigo gestisce le fasi di attacco e stacco del frigo.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Requisito consolidato per l’acquisto di un frigorifero è la classe energetica, che identifica la fascia di consumo di energia elettrica all’interno della quale l’apparecchio si colloca. Nell’idea collettiva si è passati nell’arco degli ultimi anni nell’identificare come classe essenziale per la base di un acquisto, prima la classe A e successivamente la classe A+.
 

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie PolicylineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea