Come capire se il triac sulla scheda elettronica è funzionante

di Antonello Careri - pubblicato il 16/11/2021
Molte volte quando si parla di elettrodomestici, lavatrici, lavastoviglie, asciugatrici ed altro, alcuni dei codici di errore o dei guasti in genere possono essere riconducibili al malfunzionamento di un triac. Precisiamo che di norma la segnalazione di un codice di errore, se si è a conoscenza del suo significato, indica cosa o quale zona dell’elettrodomestico non sta funzionando, pertanto ci potrebbe già dire che c’è un difetto sul triac, ma non sempre il riferimento è preciso e comunque una verifica prima di agire in tale direzione è opportuno eseguirla.

Il triac negli elettrodomestici ha solitamente la funzione di gestire la velocità del motore, ma potrebbe anche servire ad altro. Esteticamente si presenta come un piccolo parallelepipedo rettangolo di colore nero con tre piedini. I due che sono sul lato sinistro sono gli anodi mentre quello sulla destra è il gate. Dalla figura sottostante si può vedere forma e struttura.

Come è strutturato tecnicamente un triac.

Tra i due anodi avviene il passaggio della corrente controllata, mentre il gate è un ingresso di controllo che limita il tempo di conduzione e quindi il passaggio di corrente. Ma senza entrare nei tecnicismi, vediamo come eseguire in modo semplice e veloce il test sul triac che è montato sulla scheda. A titolo di esempio ed al fine di poterlo riconoscere riportiamo l’immagine di una scheda elettronica dove abbiamo cerchiato il componente.

Triac sulla scheda elettronica.

Per eseguire la verifica, possiamo farla direttamente sul componente fissato sulla scheda, dobbiamo con l'ausilio di un tester, verificare la presenza di continuità elettrica, tra i due piedini esterni, in pratica tra A1 ed il G, tra di essi il tester deve restituire a display all'incirca il valore che è stampigliato sul triac.

Verifica triac tra anodo e gate.

Contiuando con il controllo tra i dua anodi A1 ed A2 non ci deve essere nessuna continuità elettrica:

Verifica triac tra i due anodi.

così come tra il piedino centrale e quello di destra, ovvero tra A2 ed il gate.

Verifica triac tra anodo2 e gate.

Per terminare dobbiamo simulare il passaggio della corrente dal gate agli anodi, in questo caso dobbiamo toccare contemporaneamente con il puntale del tester i due anodi e mantenndo tale posizione, dobbimao mettere in comunicazione A2 con il gate utilizzando l'altro puntale. Sul display del tester deve essere restituito il valore che abbiamo riscontrato precedentemente misuranto i due piedini esterni den triac.

Passaggio tra gate ed anodi.

Se i controlli non conducono a risultati positivi è necessario procedere alla sostituzione del triac.
Verifica funzionamento triac lavatrice

Condividi su Facebook Condividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhatsAppCondividi tramite email



Articoli in argomento

Bypassare il bloccoporta della lavatrice per determinarne il malfunzionamento
Scoprire la logica del funzionamento per capire come bypassarlo in caso di necessità

Modelli di lavatrice dotati di programmi ideali per il lavaggio degli indumenti sportivi
Catalogazione dei modelli dei diversi produttori con programmi di lavaggio dedicati allo sport

Elementi da verificare in una lavatrice Whirlpool con l’errore F02
A cosa corrisponde l’errore F02 nella lavatrice Whirlpool [video]

I diversi programmi e le nuove tecnologie utilizzate nella lavatrice linea Prime di Indesit
Caratteristiche generali della gamma di lavatrici Prime di Indesit

A cosa serve e come applicare il foglio polionda lavatrice
Tra gli accessori necessari al montaggio possiamo trovare il foglio polionda lavatrice all'interno dell'imballo. Scopriamo a cosa serve e come applicarlo

Panoramica sui diversi modelli, della gamma 2013 delle lavatrici Hoover
Caratteristiche generali e particolari funzioni della produzione di lavatrici Hoover 2013

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie Policy lineapreferenzelinea chi siamo lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea