L’esordio delle nuova lavatrice di Candy linea Evo, vediamo le novità che introduce in questa macchina

Nuova gamma di lavatrice per la Candy con dieci nuovi modelli: quattro da 7 Kg tra le quali due a profondità ridotta, 40 cm, tre macchine da 8 Kg, siamo su una profondità di 50 cm, e tre da 9 kg con un massimo di 60 cm di profondità.

La classe energetica migliora rispetto alle altre linee ancora in produzione partendo dalla classe A++ sulle lavatrici fino ad 8 Kg e raggiungendo prestazioni di assoluta eccellenza nelle 9 Kg con la classe A+++. Tutte dotate di una manopola per l’impostazione del lavaggio, molto semplice ed intuitiva, sulla quale sono scritti tutti  i programmi divisi per tipo di tessuto e funzioni extra. Il tutto visualizzabile sul display che a seconda del modello può essere di tipo viene distinto tra lcd display, 3d display e 2d display.

L’innovazione più importante è l’introduzione di un nuovo metodo di lavaggio che garantisce un notevole risparmio energetico. Sei sono i modelli di lavatrice dotate del nuovissimo Mix Power System: due 9 Kg, due 8 Kg e due 7 Kg.

Mix Power System è una tecnologia che permette, ancor prima che inizia la fase del lavaggio, di miscelare acqua e detersivo in un'unica soluzione altamente concentrata. L’acqua dal tubo di carico viene direzionata nel sistema posizionato in basso alla carcassa della lavatrice, così come viene inviato il detergente, una volta miscelati, la soluzione viene contatta da una tubatura e spruzzata con un getto ad alta pressione direttamente nel cestello. La pressione elevata consente una maggiore capacità di penetrazione nelle fibre dei tessuti aumentando l’azione lavante del detergente. La lavatrice con questo sistema ha sulla manopola comandi tre diversi livelli di impostazione del lavaggio:

Perfect 20° Mix & Wash, consente di lavare a 20°C con la stessa performance di un lavaggio con una temperatura di 40°C. Possono essere lavati tessuti bianchi e colorati contemporaneamente, senza che stingano;

Intensivo 40°, si ottiene lo stesso risultato di pulizia nel lavaggio come se stessimo lavando a 60°C;

Pulito profondo 60°, ha un’azione di massima capacità smacchiante, riuscendo a rimuovere lo sporco più ostinato e forte.

Il risultato di utilizzo di questa nuova tecnologia permette di beneficiare di un risparmio di energia elettrica fino al 60% e di acqua fino al 15%, oltre al risparmio consente una maggiore cura dei propri capi.

Esteticamente, rispetto al modello precedente, viene ridisegnato lo sportello che cambia leggermente forma, assumendone una un po’ più ovale, la posizione rimane invariata, mentre la maniglia, per la sua apertura, viene posizionata nella parte superiore per facilitarne ancor più la presa. La circonferenza dell’oblo rimane invariata, comoda e grande per agevolare carico e scarico della biancheria.

Ultima pubblicazione: 14/06/2011
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email

 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

 
supporto
Ho letto ed accetto la privacy policy
 
 
Articoli correlati:
 
Immagine rappresentativa articolo.
Quando durante la fase del lavaggio di una lavatrice o di una lavasciuga l’acqua non viene riscaldata, il motivo è da ricondursi al non funzionamento della resistenza elettrica di riscaldamento, ovviamente le motivazione che la inducono a non funzionare possono essere di diversa natura, sia elettriche che elettroniche, ma in molti altri casi è proprio l’intero elemento che non va e pertanto deve essere sostituito.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Una anomalia molto diffusa relativamente al malfunzionamento della lavatrice è quella che la vede responsabile dello stacco improvviso della corrente elettrica durante il suo funzionamento. Mentre tutto sembra che stia procedendo in modo regolare, il salvavita si stacca.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
In caso di difetto le lavastoviglie a marchio Miele, restituiscono sul display dei codici di errore che segnalano il difetto che si sta verificando e pertanto ci consentono di comprendere quale parte dell’elettrodomestico non sta funzionando correttamente. Di seguito i codici con il loro significato.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
In caso di una anomalia di funzionamento, nella lavatrice Electrolux dotata di sistema Time Manager, è possibile entrare nella modalità diagnostica per poter eseguire il test di funzionamento dei suoi componenti e visualizzare, qualora ce ne sia bisogno, i codici di errore che sono in memoria. La diagnostica prevede il passaggio attraverso 11 posizioni dalla C01 alla C11.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Il malfunzionamento della lavatrice è segnalato tramite dei dodici di errore che possono comparire sul display se il modello ne è dotato, oppure, in caso contrario, devono essere recuperati entrando nella diagnostica per poterli leggere.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
La prima azione che compie la lavatrice prima di avviare il ciclo di lavaggio è chiudere il bloccoporta, quindi serrare lo sportello per evitare che questo si possa aprire durante il ciclo.
 

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie PolicylineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea