Icona accesso.
Spazio trasparente.
Home
Apri discussione
Discussioni attive
Discussioni recenti
Faq
Regole
 
 

Scelta deumidificatore tra i modelli DES 12 e DNC 65 della De Longhi

Dona e sostieniCi.
 


Domanda inserita 16/12/2014 alle ore 12:16:21
Autore
@le da verona (VR)

Buongiorno,

devo acquistare un deumidificatore per la mia camera da letto di circa 45 metri cubi esposta a nord e con una temperatura media invernale di 20 C, e umidità sempre molto alta anche 80/90%, causata dall'uso in casa di asciugatrice per indumenti.

Sono orientata tra due modelli:

TASCIUGO ARIADRY SLIM DES 12

Potenza assorbita (W): 180

Umidità assorbita (l/24h, 32°C/80%): 12

ed il modello

TASCIUGO ARIADRY LIGHT DNC 65

Potenza assorbita (W): 520

Umidità assorbita (l/24h, 32°C/80%): 18

Come si giustifica la grande differenza di potenza assorbita?

Quale potrebbe fare al caso mio?

 

Grazie.

 
 

 

Risposta inserita 16/12/2014 alle ore 14:17:01
Amministratore
da Elettro-domestici.com (ED)

Buongiorno,

oltre alle differenze che hai elencato bisogna dire che ci sono altri dati che li distinguono, come la velocità di ventilazione 1 nel DES 12 e 2 nel DNC 65, la temperatura di esercizio rispettivamente da 2 a 32°C e da 1 a 40°C,  e la rumorosità di 38 dba nel primo e di 34 dba alla prima velocità e di 44 dba alla seconda velocità nel secondo.

Il maggiore consumo del DNC 65, immagino sia dovuto proprio al maggiore intervallo di funzionamento, quindi a componenti diverse, che nel tuo caso non sono necessari, quindi escluderei questo modello.

Il limite della temperatura di esercizio è però molto importante nel dimensionamento, in quanto con il diminuire della temperatura, ti ricordo che i dati dichiarati relativi all’umidità asportata si riferiscono ad una condizione specifica per la quale la temperatura ambiente deve essere di 32° C e l’U.R. dell’80%, si assiste ad una diminuzione dell’acqua raccolta, fino al punto in cui raggiunto il punto estremo il deumidificatore si blocca completamente.

Con una temperatura come la tua posso ipotizzare una diminuzione di resa intorno al 30%.

Pertanto ritengo più opportuna la scelta di un modello più potente del 12 litri, e quindi potresti orientarti sul modello Ariadry Slim DES 16W, che assorbe 250 watt.

 

Per avere a vista i vari modelli ti rimando alla tabella riassuntiva dei consumi dei deumidificatori De Longhi.

 
 
 

 

Risposta inserita 18/12/2014 alle ore 15:09:06
@le
da verona (VR)

Grazie per la risposta chiara ed esaustiva...

considerando il modello  da 16 l/h,  la resa da lei stimata inferiore del 30%  mi fa dedurre che potrei prendere in considerazione un modello con capacità di deumidificazione superiore...tipo un 21 l/h....magari  con consumi inferiori..... i modelli Mitsubishi Electric rappresentano un prodotto valido?

Un prodotto leggermente sovradimensionato potrebbe ridurre i tempi di deumidificazione...? (chiaro il discorso sulle caratteristiche in determinate condizioni dichiarate dai produttori!)

grazie

 

 
 
 

 

Risposta inserita 18/12/2014 alle ore 16:35:45
Amministratore
da Elettro-domestici.com (ED)

Ritengo che un 16l/24h è sufficiente, tuttavia il tuo ragionamento è giusto, nel senso che un modello più prestante, magari con il consumo minore, non può far altro che raggiungere il risultato in tempi più brevi. 

Sono validi.

Come risorse ti lascio l'articolo sui diversi modelli di deumidificatori della Mitsubishi Electric

e l’articolo

Sul calo di resa dei deumidificatori alle diverse temperature (abbiamo preso come riferimento proprio i modelli della Mitsubishi Electric).

 
 
 

 

Risposta inserita 19/12/2014 alle ore 15:38:43
@le
da verona (VR)

...consigli sempre preziosi!!!valutero'al meglio la scelta da fare!!!

grazie

 
 
 
 

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie PolicylineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea