Icona accesso.
Spazio trasparente.
Home
Apri discussione
Discussioni attive
Discussioni recenti
Faq
Regole
 
 
  mi hanno offerto una asciugatrice a vapore a resistenza modello agenta
Dona e sostieniCi.
 
     
 
 
     
 
 
     
 


Domanda inserita mercoledì 8 febbraio 2017 alle ore 15:01:44
Autore [email protected] da BERGAMO (BG) (BG)

La ditta HTH di Treviso che commercializza in Italia  l'asciugatrice HTH a Vapore a resistenza mi ha offerto questo tipo di asciugarice a vapore che può asciugare qualsiasi tipo di tessuto in temi di massimo 60 minuti e sembra che sia una novità sul mercato il costo è molto alto volevo un vostro parere grazie .Paolo

Membro dal 08/02/2017
 
 

 

Risposta inserita mercoledì 8 febbraio 2017 alle ore 17:37:07
Amministratore da Elettro-domestici.com (ED)

Avevo già sentito parlare di questo prodotto tempo fa, ma poi nulla. Ho rispolverato le idee e fatto delle ricerche on line, in quanto non possiedo una esperienza diretta ed evinco dei punti positivi ma anche negativi, ti riporto la mia idea che si base sulle informazioni raccolte e che sono disponibili, quindi una valutazione oggettiva:

1) Non trovo un riferimento per quanto riguarda la tecnologia usata per asciugare, si parla di "VAPOR STIRO SYSTEM 3®" ma non c'è nessuna spiegazione di come questa riesca a produrre calore. Da quello che mi dici è a resistenza, dunque il consumo ci dovrebbe essere proprio come un modello a condensazione a condensazione. Nella loro nota tecnica in prima pagina leggo "per stabilizzare il sistema e collaudarlo, l'apparecchio deve stare immobile per almeno due ore prima di collegarlo alla rete elettrica", questa mi lascia pensare che è una macchina pompa di calore ed ecco che ci siamo con il consumo indicato.

2) Dispone di una energy label, positiva che evidenzia la classe A+. La allego:

Dalla stessa si evince una umidità residua a fine lavaggio in classe B, che è come molte asciugatrici in pompa di calore. Il ciclo istandard indica una durata massima di 70 minuti. Il consumo annuo è pari a 197 kWh/annui. In ogni caso è un modello di asciugatrice a condensazione per quanto riguarda la raccolta dell'acqua, nel senso che va a finire in un contenitore, lo si deduce dall'energy label utilizzata. (Maggiori dettagli)

Per avere una migliore idea riporto una energy label di un'asciugatrice pompa di calore Electrolux EDH3985TDE prezzo 699,00 €.

Puoi notare che quest'ultima ha un consumo più basso ma una durata di ciclo medio più lunga.

3) Riscontro una negatività per il prezzo di acquisto, che praticamente non si trova,  se non su indicazione di alcuni, credo, clienti che l'hanno comprata o gli è stata proposta, leggi i loro pareri;

4) Non mi piace il sistema di vendita,  che mi sembra quello porta a porta;

5) Non trovo descritti i programmi di cui dispone ed i relativi tempi di asciugatura.

Volendo ricapitolare deduco che si tratta di un'asciugatrice in pompa di calore con un sistema a vapore, nella scheda è anche indicato di utilizzarla in ambienti con temperatura compresa tra i 5° ed i 25° C, lo stesso si indica per le dichiarate pompa di calore, che vanno impiegate in locali con temperature tra i 5° ed i 35°C. Se vuoi puoi approfondire leggendo gli articoli sulle asciugatrici. Ha un programma standard di cui non si conoscono i dettagli che dura veramente poco e molto di meno delle altre asciugatrici. 

In definitiva può essere un buon prodotto senza ombra di dubbio, il prezzo forse no, se è quello che si dice in questi commenti.

Aggiornamento.

Membro dal 19/10/2010
 
 
 
 
 
Sostienici.

 

 
 
 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea