Icona accesso.
 
 
 
 
 
 

Quali sono le misure della lavatrice da incasso e come si inserisce nel mobile.

Misure lavatrice da incasso

Cosa trovi in questo articolo:

  1. Premessa produzione lavatrice da incasso;
  2. Misure mobile lavatrice da incasso;
  3. Lavatrici da incasso misure;
  4. Installazione lavatrice da incasso;
  5. Prezzo lavatrice da incasso;
  6. Incassare una lavatrice libera installazione;
  7. Domande poste dai consumatori;
  8. Commenti per chiedere informazioni.

 


Produzione lavatrice da incasso

I produttori di lavatrici, oltre ai modelli di libera installazione, di cui i vari marchi dispongono a catalogo di svariati modelli, è composto anche dalla produzione di lavatrici da incasso.

Le prime sono certamente le più commercializzate e la loro presenza nelle nostre abitazione è largamente diffusa. La loro estetica sempre più graziosa ed armonica li rende integrabili con una certa grazia in molti ambienti domestici, come può essere il bagno o in una lavanderia. Spazi di casa certamente non destinati all'accoglienza di ospiti e quindi non visibili. Ci sono degli ambienti dove la sua collocazione è antiestetica, l'esempio più classico è la cucina.

La scelta di collocare la lavatrice in cucina può essere dettata da ragioni di spazio, di non predisposizione dell'impianto di scarico in un altro ambiente o altre ragioni, ma indipendentemente da queste, per non avere una lavatrice in bella vista, è necessario ricorrere alla lavatrice da incasso.

La lavatrice da incasso, al di la delle funzioni e dei programmi, che possono essere diversi da modello a modello, fondamentalmente, dal punto di vista della struttura del mobile è uguale per tutti i produttori. Rappresenta la forma scarna della libera installazione e nello specifico manca del top, così da poter recuperare i centimetri che servono, per l’inserimento sotto il piano di lavoro della cucina componibile e dello zoccolo, dove viene fissata, con dei supporti che sono in dotazione nella lavatrice, la zoccolatura della cucina. Il mobile è dotato di uno sportello che una volta chiuso la ricopre totalmente impedendone la vista.

Le lavatrici da incasso si dividono in due tipi, quelle a scomparsa totale, che vedremo in avanti, e quelle ad incasso parzialmente integrate, che hanno le stesse misure delle prime, ma differiscono da queste solo per il cruscotto comandi che è sporgente rispetto al mobile e rimane a vista. Il panello di chiusura copre la lavatrice dal cruscotto fino alla base. La lavatrice ad incasso parzialmente integra ha una commercializzazione molto inferiore alla scomparsa totale e pertanto è a catalogo di pochi marchi. La Smeg la produce.

Misure mobile da incasso lavatrice

Prima di passare alle misure lavatrice da incasso, vediamo quali sono quelle del mobile nel quale va inserita. Difatti se compriamo un mobile avrà approssimativamente le misure che ora vedremo, ma se ne possediamo già uno nel quale vorremmo inserire la lavatrice da incasso è necessario partire dalla verifica degli spazi, in quanto se più piccolo non troveremo delle lavatrici da incasso con misure più piccole.

Lo scasso può avere una luce variabile dai 57 ai 58 cm per la profondità, 82 cm per l’altezza e di un minimo di 60 cm per la larghezza. In caso la lavatrice sia più bassa, si può alzare agendo sui piedini o su eventuali accessori in dotazione.

Di seguito riportiamo a titolo di esempio il mobile descritto per la lavatrice da incasso della Candy. Come possiamo vedere il vano luce è di 82,5 cm di altezza, 60 cm di larghezza e di 57 cm di profondità.

Misure scasso lavatrice

Quest'altro scasso è il mobile descritto per la lavatrice da incasso Electrolux, e come il precedente mostra una piccola differenza nell'altezza che è di 82 cm e per la profondità che è di 56 cm.

Misure scasso lavatrice

Lavatrice da incasso misure

Le misure della lavatrice da incasso sono standard per tutti i modelli indipendentemente dalla marca. Ci possono essere delle piccolissime differenze nelle dimensioni, nell'ordine di qualche mm, che è bene verificare prima di acquistare un modello di lavatrice. Le misure per la lavatrice incassata sono quelle stabiliti dalle dimensioni standard del vano da incasso dei mobili delle componibili.

Una lavatrice da incasso ha un’altezza di 81,5/81,8/82 cm, una profondità compresa tra i 54/55 cm ed una larghezza di 59.5/59,8 cm. Nella parte bassa della lavatrice c’è una rientranza di circa 1,5 cm, che si distacca dal pavimento di circa 15 cm, che corrisponde allo spazio nel quale viene fissato lo zoccolo della cucina.

Ma vediamo nel dettaglio le misure per singolo marchio:

  1. Misure lavatrici da incasso Bosch;
  2. Lavatrici ad incasso misure Hotpoint;
  3. Dimensioni lavatrice da incasso Whirlpool;
  4. Lavatrici da incasso dimensioni Candy;
  5. Lavatrice da incasso dimensioni Electrolux;
  6. Lavatrice incasso dimensioni Smeg;

La lavatrice incasso Bosch dal primo disegno possiamo vedere che hanno una altezza di 81,8 cm, una profondità di 57,4 cm ed una larghezza di 59,8 cm. Dal secondo disegno si vede con il rientro, dove passa lo zoccolo della cucina è di 6 cm per un'altezza di 15,3 cm.

Schema misure lavatrici da incasso bosch   Schema misure lavatrici da incasso vista laterale bosch

Le misure lavatrice da incasso Ariston (Hotpoint) ha un'altezza di 81,5 cm, una larghezza di 59,5 cm ed una profondità di 54,5 ai quali si aggiungono un altro paio di centimetri, per non superare i 57 cm di profondità del mobile.

Schema lavatrici ad incasso misure hotpoint

Le misure lavatrice da incasso Whirlpool sono esattamente identiche a quelle del marchio Hotpoint, appartenendo allo stesso gruppo.

Schema lavatrici ad incasso misure hotpoint

Nello specifico il disegno sottostante si riferisce alle misure della lavatrice da incasso Candy, che possiamo vedere possedere una altezza di 82 cm, una profondità complessiva di 55 cm (541+90), una rientranza di 90 mm che si estende verso l'alto di 17 cm ed una larghezza di 59,6 cm.

Misure lavatrici da incasso

Le due figure invece si riferiscono alle dimensioni lavatrici da incasso Electrolux, che estrapolandole sono di 59,6 cm per la larghezza, 81,9 cm di altezza, una rientranza di 76 mm per un'altezza di 14 cm per l'inserimento dello zoccolo della cucina.

lavatrici incasso dimensioni Dimensioni lavatrici da incasso

Le misure della lavatrice da incasso Smeg sono di 82 cm di altezza, 59,6 cm di larghezza e di 56 cm di profondità. La parte dello zoccolo possiamo vedere che ha un rientro di 5,8 cm per un'altezza di 15 cm.

Schema lavatrici incasso dimensioni smeg

Installazione lavatrice da incasso

La lavatrice da incasso è dotata di tutti i sostegni necessari per il fissaggio dello sportello, ci sono difatti, in dotazione all’acquisto, cerniere, magnete ed i relativi supporti, distanziali, tasselli e quant’altro. Da entrambi i lati la lavatrice e predisposta per il loro fissaggio, quindi da un lato i supporti cerniera e dall’altro i supporti magnete, che come controparte necessitano del fissaggio di cerniere e magnete sul pannello. Per predisporre il pannello, bisogna munirsi di trapano avvitatore, per praticare i fori di fissaggio delle viti. L’individuazione del punto di foratura si delinea con la maschera di foratura in dotazione, seguendo le istruzione riportate sul libretto di istruzioni. Il senso di apertura dello sportello può essere sia destro che sinistro, anche se è preferibile, per una questione di praticità, predisporlo con lo stesso verso di apertura dell’oblo.

Per quanto riguarda l’allaccio ed il posizionamento, valgono le regole della libera installazione, quindi sbloccaggio, allaccio elettrico ed idrico, scarico dell’acqua e livellamento orizzontale e verticale.

Prezzo lavatrice da incasso

La lavatrice da incasso a parità di caratteristiche tecniche con un modello di libera installazione, ha un prezzo più alto, che non è indice di una migliore qualità tecnica o di migliore prestazione nel lavaggio, bensì di un posizionamento di mercato, dovuto alla minore produzione e commercializzazione di questo prodotto. Riteniamo che la soluzione incasso si possa ritenere valida quando ci sono delle problematiche di spazio, che impediscono una sua collocazione in un bagno o altro ambiente, pertanto nel doverla posizionare in un ambiente a vista, come può essere la cucina o in alcuni casi anche un soggiorno, ricorrere a questa soluzione diventa una necessità. Consideriamo che una lavatrice da incasso può costare in più rispetto ad un modello non da incasso equivalente fino a 300 o 400 euro.

Incassare lavatrice libera da installazione

Visto la differenza di prezzo ci si può chiedere se è possibile incassare una lavatrice libera installazione al posto di una lavatrice da incasso. Da un punto di vista tecnico le lavatrici sono uguali, pertanto si può fare, ovviamente bisogna porre attenzione alle misure. Deve essere data particolare attenzione a due elementi della lavatrice: lo zoccolo ed il top. Dobbiamo identificare un modello di lavatrice che possiede uno zoccolo asportabile, non vanno bene quelle il cui mobile è senza rientranza, ed anche quando lo zoccolo si toglie prendere la misura dello spazio che lascia vuoto per stabilire se un eventuale zoccolo della cucina vi passi sotto. La profondità deve essere tale per poter essere infilata fino in fondo al mobile e consentire allo sportello di arrivare a battuta. Infine il top deve potersi togliere in modo da recuperare quei centimetri in più che non la farebbero entrare sotto il top della cucina.

 
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email
 

 
 
 
 
 
 
 
Commenti recenti
Icona regione.
Generoso da Matera giorno 11/11/2021
Mi interessa una lavatrice di dimensioni max 50 x 50 cm.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Generoso, se cerchi qualcosa da incasso non trovi niente, come libera installazione il modello che potrebbe fare al caso tuo è Candy Aquamatic.

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Il pressostato è un componente della lavatrice dalla forma cilindrica. Contrariamente a quello che indicherebbe il suo nome non regola e non misura la pressione, semplicemente è un sensore, tarato per resistere ad un determinato livello di pressione, in funzione della quale apre e chiude un contatto elettrico verso la scheda elettronica, che a sua volta, in base a detta informazione, manda corrente elettrica all'elettrovalvola o la toglie, consentendo o bloccando il carico di acqua nella vasca della lavatrice.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Il malfunzionamento della lavatrice è segnalato tramite dei dodici di errore che possono comparire sul display se il modello ne è dotato, oppure, in caso contrario, devono essere recuperati entrando nella diagnostica per poterli leggere.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Collegare in modo diretto il motore universale della lavatrice è una azione che può essere necessaria nel caso in cui ci sia un guasto che interessa la rotazione del cestello o meglio la non rotazione! Questa ovviamente è direttamente collegata al rotazione del motore che se non si avvia, non consente alla cinghia di trasmissione di far ruotare il cesto.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Grande successo ha riscontrato sul mercato il motore, della lavatrice della Lg, inverter direct drive, che, per chi non lo sapesse, è caratterizzato dall’eliminazione della tradizionale cinghia che collega il motore al cestello, con un sistema innovativo di innesto del motore direttamente sul cestello.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

L’errore F27 nella lavatrice modello DLC7012 e comunque per la serie di lavatrici Whirlpool appartenenti a questa linea, identifica un’anomalia che interessa in generale il motore.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Può capitare, che dopo aver acquistato la lavatrice ed averla portata a casa, nel momento in cui si apre lo sportello ci si accorge che il cestello è bagnato. C’è dell’acqua ! Anche aprendo il cassetto dei detersivi possiamo riscontrare che è bagnato, addirittura potremmo riscontrare la fuoriuscita di acqua se dovesse essere piegata. Per chi non ha esperienza con questi prodotti può subito pensare, che la lavatrice sia stata usata! Ci è stato venduto un prodotto usato! In effetti la lavatrice è stata usata, ma non nel senso specifico di un utilizzo per lavare gli indumenti, ma in quanto sottoposta ad una verifica di funzionamento.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea