Spazio trasparente.
 
Qual è il significato dei codici di errore, che comportano una anomalia nel funzionamento dei condizionatori split della Samsung.
 
Foto articolo.
Oltre alle anomalie di carattere generico che un po’ tutti i condizionatori fissi (split) dei diversi produttori possono manifestare, ci sono le anomalie o meglio dei difetti di funzionamento che sono tipiche di ogni condizionatore e che vengono indicati con dei codici che compaiono sul display del condizionatore o del telecomando.

In questo articolo ci soffermiamo su una serie di codici che si rifanno ai condizionatori della Samsung. Prima di procedere con l’elencarli, ci preme specificare che tali codici non interessano tutti i modelli, ma riguardano solo parte di essi, pertanto in una ipotetica identificazione ed interpretazione di un codice restituito dal proprio condizionatore è opportuno precisare che quello qui riportato deve essere considerato solo indicativo e non per forza equivalente al proprio.

E1-01: indica un errore nella comunicazione tra le schede, che non sono in grado di ricevere correttamente i dati trasmessi. Controllare il cavo che li unisce e dal quale passa la comunicazione, quindi i morsetti di serraggio;

E1-02: indica un errore di comunicazione con la scheda esterna, è necessario controllare lo split interno e la scheda dello split;

E1-21: il sensore di rilevamento della temperatura interna non risponde, c’è da controllare il sensore e la scheda elettronica;

E1-22: il sensore di temperatura dello scambiatore di calore interno non risponde bene, controllare detto sensore e la scheda elettronica interna;

E1-23: il sensore di temperatura dello scambiatore di calore esterno non risponde bene, controllare detto sensore e la scheda elettronica interna;
E1-28: il sensore di temperatura dello scambiatore di calore interno è staccato, controllarlo;

E1-29: il sensore di temperatura dello scambiatore di calore esterno è staccato, controllarlo;

E1-30: il sensore di temperatura dello scambiatore di calore interno o esterno è staccato, verificare le due condizioni;

E1-54: anomalia nel funzionamento del ventilatore tangenziale dello split, verificare il motorino della ventola ed i relativi cablaggi;

E1-61: in caso di multi split più di due split sono impostati contemporaneamente in differenti modalità: freddo e caldo. Impostare entrambe sulla stessa modalità di funzionamento;

E1-62: EEPROM in errore, controllare la scheda elettronica;

E1-63: indica un errore di settaggio del codice di funzionamento, si può verificare dopo un distacco di corrente improvviso. Bisogna inserire i codici di ripristino;

E1-85: indica l’assenza del collegamenti tra unità interna ed esterna, verificare il cavo di collegamento ed i relativi cablaggi;

E2-01: indica una incongruenza con il numero di unità interne collegate, verificare il corretto allaccio del cavo di collegamento;

E2-51: il sensore indica che il motore è scarico, da verificare;

E5-59: segnala un errore di funzionamento dell’unità esterna, da verificare.

Articolo aggiornato: lunedì 11 giugno 2018

articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.
Dopo anni di onorato servizio, magari in pieno caldo quando la sua funzione è più che mai desiderata, il climatizzatore smette di funzionare. Eseguito qualche tentativo per rianimarlo, non c’è proprio niente da fare se non procedere alla sua sostituzione con un modello di nuova generazione.

Pubblicato:
giovedì 9 giugno 2011
 
 
Spazio trasparente.
In un precedente articolo ci eravamo già occupati dei passaggi che erano avvenuti nel tempo, tra i diversi gas del condizionatore, quindi del vecchissimo R 22, al passaggio al gas R407C, per poi arrivare in tempi non molto lontani al più performante e meno inquinante (in caso di dispersione), del gas R410A.

Pubblicato:
martedì 30 aprile 2019
 
 
Spazio trasparente.
Per affrontare tempestivamente le ondate di calore, la soluzione immediata è il climatizzatore portatile. Diversamente dal fisso non ha bisogno di installazione, e può essere spostato da un ambiante ad un atro, grazie alle comode rotelle poste sotto il mobile.

Pubblicato:
mercoledì 9 marzo 2011
 
 
Spazio trasparente.
La climatizzazione deve essere intesa ambiente per ambiente, nel senso che se abbiamo necessità di climatizzare un appartamento, dovremmo montare tanti split per quanto sono le stanze che abitiamo e comunque abbiamo necessità di climatizzare.

Pubblicato:
martedì 14 dicembre 2010
 
 
Spazio trasparente.
Tutti i climatizzatori d’aria sono forniti di un sistema di filtraggio di base, essenziale per un loro corretto funzionamento, e predisposti per l’inserimento di altri filtri speciali, che hanno la capacità a seconda della loro natura di trattare l’aria ancora più in profondità e renderla ancora più sana e respirabile.

Pubblicato:
lunedì 3 gennaio 2011
 
 
Spazio trasparente.
Ci sono molti impianti di condizionamento più o meno recenti che sono di solo raffreddamento, installati logicamente per soddisfare questa specifica necessità, che però nell’arco del tempo è cambiata, necessitando anche del riscaldamento, e pertanto ci si trova nell’esigenza di avere un impianto capace di assolvere anche a questo compito.

Pubblicato:
mercoledì 20 giugno 2018
 
 
Spazio trasparente.
Ci siamo soffermati in altre occasioni sull’impiego della modalità di deumidificazione del condizionatore d’aria, che riesce ad asportare l’umidità presente in un ambiente. Abbiamo visto quali sono i limiti del suo utilizzo nel periodo invernale e sancito come essa possa essere impiegata favorevolmente nel periodo estivo.

Pubblicato:
martedì 12 settembre 2017
 
 
Spazio trasparente.
Il condizionatore come noto è composto da una unità interna, definita split, ed una esterna, detta motore. La prima viene posizionata all’interno dell’ambiente da climatizzare, mentre la seconda è posizionata all’esterno, quindi fuori dall’abitazione.

Pubblicato:
lunedì 10 luglio 2017
 
 
Spazio trasparente.
Può capitare alcune volte di essere disorientati quando nell’acquisto di un condizionatore, in questo caso parliamo di Mitsubishi, ci viene proposto un modello di una determinata potenza, con una specifica sigla e poi una con la stessa potenza con una sigla diversa.

Pubblicato:
mercoledì 10 febbraio 2016
 
 
Spazio trasparente.
Il gas refrigerante impiegato nei condizionatori d’aria, nel corso del tempo è stato oggetto di valutazioni in merito al suo impatto ambientale, che hanno portato all’abbandono, per legge, di alcuni tipi di gas verso altri con meno impatto di immissioni di HFC nell’ambiente.

Pubblicato:
venerdì 15 gennaio 2016
 
 
commenti:
Icona regione.
Vito da Andria giorno 11/06/2018
Salve ho un codice d'errore E2-03 cosa significa?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Vito, non ne sono certo ma dovrebbe indicare un errore di comunicazione relativo alla scheda esterna.
Icona regione.
Alessandro da Aprilia giorno 30/10/2016
Buongiorno ho un dual Samsung una macchina funziona benissimo e l'altra parte la ventola interna per qualche secondo e poi si blocca con errore E3 il modello della macchina e Samsung mh18ap2- 09 qualche consiglio grazie.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Alessandro, come detto anche sotto indica un difetto del ventilatore tangenziale, ci sarà qualcosa al motorino che non va e lo blocca, prova a controllare.
Icona regione.
Marco da Montecchio Emilia giorno 13/07/2016
Ho un clima Samsung AR7000M dual split acquistato a giugno 2014, da ieri pomeriggio mi si è acceso sul display di una delle due unità interne (Split Zona Giorno) un codice di errore che a me sembra "ES" poi "59" ad intermittenza e lo split si è spento (precedentemente era acceso in raffreddamento, anche se a dire il vero, non raffreddava molto). Ho provato a spegnerlo e riaccenderlo, quindi sembrava essere ripartito regolarmente, ma dopo pochi minuti stessa condizione con Split spento e codice errore "ES" "59", ma potrebbe essere che l'errore sia quello riportato nell'elenco quindi "E5" "59" che indica un errore di funzionamento dell'unità esterna, che però fa funzionare regolarmente l'altro Split (Zona Notte) senza alcun problema. Non so se può trattarsi di un problema di eccessivo caldo all'esterno che ieri nella mia città era da termometro auto in movimento sui 35°, mentre lo Split era impostato su 25°.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Marco, la sigla "ES" dovrebbe stare per "E5". Escludo che il caldo eccessivo possa creare questa situazione a meno che non ci sia un mancanza parziale di gas. È possibile anche un problema elettronico sulla scheda che fa andare un split e non l’altro. Ti consiglio tuttavia di fare intervenire l’assistenza tecnica.
Icona regione.
Luca da Napoli giorno 12/07/2016
Salve. vorrei porre una domanda in merito a un condizionatore Samsung del 2008. Quando accendo il condizionatore esce un codice errore esattamente questo E464. Una cosa che succede spesso è che si spegne da solo. Il motore parte e l'aria fredda non esce e si spegne. Qualcuno potrebbe aiutarmi a capire? La ricarica gas è stata fatta nuova.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buonasera Luca, per questo codice di errore non ti saprei dire.
Icona regione.
Emilio da Bolgare giorno 05/10/2015
Mi si è bloccato il condizionatore uscendo codice errore E2 37.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Emilio, da manuale tecnico l’errore indica che il sensore di temperatura del condensatore è in corto.
Icona regione.
Antimo da Casoria giorno 04/08/2015
Ho un climatizzatore Samsung da 1200 btu/h e da un paio di anni che ho avuto dei problemi di refrigeramento nel senso che mi si accendeva la sigla E3 dopo variati tentativi di accensione e spegnimento ripartiva. Adesso invece anche se riprovo parte per alcuni secondi e si accende la sigla E3 e non mi funziona .Potete darmi qualche consiglio Grazie.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Antimo, la sigla E3 indica un malfunzionamento del motore del ventilatore interno.
 
 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaPreferenze lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su