Procedura per testare i componenti e visualizzare i più recenti codici di errore della lavastoviglie.

Per risolvere i problemi di funzionamento di una lavastoviglie Rex Electrolux, ci sono a disposizione degli strumenti che ci consentono, anche se non abbiamo a disposizione un codice di errore definito, di fare dei test di funzionamento sulle differenti componenti e di visualizzare fino agli ultimi 3 errori.

Difatti se siamo in presenza di un’anomalia, questa viene restituita sul display o segnalata tramite i led e ci consente di identificare l’errore. Però può capitare che non ci sia solo un errore ed in questo caso, in regime ordinario, viene restituito solo l’ultimo, che chiaramente non è il solo responsabile del malfunzionamento e conseguentemente ci può indurre alla non conclusione del problema con la sua sola risoluzione.

Prima di andare avanti diciamo che questa procedura, potrebbe essere leggermente diversa, pertanto impieghiamo il condizionale, su alcuni modelli e comunque può essere riconducibile a tutto il gruppo Electrolux, quindi lavastoviglie con marchio Rex, Aeg, Zoppas. Per effettuare dette verifiche è necessario passare la lavastoviglie in modalità diagnostica. Dal pannello dei comandi, che ci troviamo davanti, abbiamo riportato un esempio di quello che dovrebbe essere:

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

dobbiamo metterla in stand by, ovvero senza programmi in corso o selezionati:

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

a questo punto premendo il tasto on off, la spegniamo:

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

ora siamo nella possibilità di premere i tasti che ci consentiranno di entrare in diagnostica, quindi premiamo i tasti 1 e 2 e li teniamo schiacciati:

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

facciamo attenzione al fatto che su alcuni modelli, l’entrata in diagnostica avviene premendo i pulsanti 2 e 3, in questo modo:

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

ed in altre con i pulsanti 1 e 3, ma ci sono ancora delle variabili, ma a prescindere che siano interessati i tasti 1 e 2, 2 e 3, 1 e 3 o altri, dobbiamo procedere, immediatamente dopo e tenendo sempre i due tasti pigiati, accendendo la lavastoviglie:

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

dopo averla accesa continuiamo a tenere premuti i due tasti:

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

fino a quando si illumineranno, lampeggiando, i led relativi al pulsante 1, 2 e 3:

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

abbiamo terminato la procedura che ci ha permesso di entrare nella diagnostica.

Da qui, ora, possiamo visualizzare partendo dall’ultimo i 3 errori, sempre se ci sono, che si trovano in memoria, oppure effettuare un controllo dei vari componenti, quindi un test di funzionamento degli stessi. Per farlo dobbiamo premere il tasto numero 1 per una sola volta, questo ci restituirà, come nella grafica sotto, un codice di errore:

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

ripremendo il pulsante per la seconda volta, ci verrà indicato il secondo codice in memoria:

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

ed ancora il terzo codice memorizzato:

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

chiaramente riusciremo a visualizzare i tre codici di errore, che in questo caso sono di pure esempio, sempre che ci siano, altrimenti, nel premere il pulsante 1, dopo la visualizzazione dei codici presenti, si passerà alla fase di test delle componenti. Ora, ogni volta che andremo a premere il tasto 1, vedremo comparire in sequenza sul display dei numeri, come descritto a seguire, ed in contemporanea alla loro apparizione, verrà effettuata una fase di test del relativo componente:

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

Il 4 corrisponde alla fase di rigenerazione delle resine;

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

Il 5 corrisponde e mette in funzione la pompa di scarico, la sentiremo in funzione;

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

Il 6 corrisponde e mette in funzione il carico dell’acqua, lo sentiremo in funzione;

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

Il 7 corrisponde al riscaldamento dell’acqua, ma entrerà in funzione solo se il livello dell’acqua è sufficiente, altrimenti non succederà niente;

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

L’8 testa è mette in funzione il motore;

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

Il 9 testa il funzionamento del dispenser del detersivo;

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

Il 10 prova la ventilazione per la fase di asciugatura.

Questa procedura ci consente di testare uno per uno i componenti, abbiamo però anche la possibilità di effettuare un test in automatico, ovvero avviarlo premendo il tasto 3:

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

il test verrà eseguito in circa 15 minuti.

Dalla modalità diagnostica, andando a selezionare il tasto numero 2, resettiamo tutti gli errori che sono in memoria alla lavastoviglie.

Cruscotto lavastoviglie electrolux.

Vedremo lampeggiare tutti i led per circa 30 secondi.

Ultima pubblicazione: 01/04/2017
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email

Icona regione.
Giulio da Picone giorno 03/01/2020
Buongiorno ho una lavastoviglie Electrolux ESF8555ROX WATERSAVE XXL e vorrei sapere la combinazione dei tasti per effettuare la diagnostica e il reset completo della macchina in considerazione che ha i tasti esterni sul frontale. grazie saluti.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Giulio, per accedere alla diagnostica è necessario premere contemporaneamente per 4 secondi i tasti: Programmi e Opzioni (i due sulla sinistra). Entrato in diagnostica per avviare il test premere il tasto Delay (quello in alto sulla destra). La fase di reset si avvia con i tasti Delay e Multitab premuti per 2 secondi. Questa fase consente di ripristinare alcune funzioni di base: durezza dell’acqua, abilità o disabilita il brillantante, abilita disabilita segnale acustico. Il reset non ripara la scheda, quindi se c’è un guasto il reset non serve.
Icona regione.
Diego da Torrile giorno 16/09/2017
Buonasera, vi scrivo perché ho un problema con la mia lavatrice AEG lavamat modello LW 1050. Quando imposto un programma inizia a lavorare per circa 10 min., poi si blocca e si accende il tasto fine ed effettua 5 lampeggi consecutivi. Vorrei sapere che codice di errore corrisponde e come potrei risolvere il problema.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Diego, non saprei a cosa si riferisce la spia indicata, però possiamo capire in base all’analisi delle diverse fasi del lavaggio, dove si blocca e quale potrebbe essere l’apparato interessato.
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

 
supporto
Ho letto ed accetto la privacy policy
 
 
Articoli correlati:
 
Immagine rappresentativa articolo.
Se durante il funzionamento della lavastoviglie Beko, si verifica un difetto, che non le consente di proseguire con il ciclo di lavaggio, la stessa si ferma restituendo sul display, nei modelli che ne sono dotati, un codice di errore oppure, nei modelli dotati di spie, una segnalazione corrispondente all’accensione di una o più led.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Il comportamento della lavastoviglie è uguale a prescindere dal ciclo di lavaggio impostato. Dopo aver dato l’avvio, sembra funzionare correttamente, si chiude lo sportello, segue l’entrata in funzione della pompa di scarico per eliminare l’acqua residua nella vasca e successivamente inizia il caricamento dell’acqua.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Come per altri marchi di cui abbiamo già parlato, anche per le lavastoviglie della Whirlpool, nel momento in cui si è in presenza di un cattivo funzionamento, si è spesso al cospetto di un guasto del sistema, che viene segnalato dalla macchina attraverso un codice visualizzato sul display o tramite dei lampeggi dei led.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Risultati assolutamente interessanti in termini di prestazioni sulle lavastoviglie, la Bosch li ottiene con le nuove lavastoviglie dotate del sistema Active Water abbinato all’impiego della zeolite.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Un’anomalia abbastanza diffusa nella lavastoviglie è quella relativa al processo di asciugatura, che a seconda dei casi può presentarsi con una scarsa qualità ed in altri con una assoluta assenza, con relative stoviglie bagnate al termine del lavaggio.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
L’utilizzo della lavastoviglie molte volte viene effettuato in modo non attento, nel senso che si caricano le stoviglie all’interno, si imposta un lavaggio e si avvia il programma. In tanti casi si impostano dei cicli lunghi e temperature alte in modo tale di essere sicuri di ottenere un buon risultato finale, però tutto a scapito di sprechi di tempo, energia e non sempre con un risultato ideale.
 

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie PolicylineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea