Icona accesso.
 
 
 
 
 
 

Condensatore di spunto del motore rotto come sostituirlo.

Quando durante un ciclo di asciugatura notiamo che il cestello gira molto lentamente oppure gira a singhiozzo, nel senso che in alcuni momenti sembra andare regolarmente ed in altri si blocca, allora è molto probabile che il condensatore di spunto del motore è difettoso.

Il condensatore ha la forma di un cilindro ed è posto molto vicino o in corrispondenza del motore. Il suo compito è di consentire alla tensione elettrica di passare alla fase corretta. Fino a quando è nuovo tutto procede regolarmente ma con il passare del tempo tende a deteriorarsi ed a perdere la sua efficienza fino a non funzionare e pertanto non consentendo più al motore di girare.

Per capire se il condensatore non funziona più correttamente, oltre all’evidente fermo del motore, che comunque potrebbe anche dipendere da altro, abbiamo due soluzioni. La prima è quella di sostituire il condensatore e vedere se il motore riprende a funzionare, la seconda è quello di testarlo per verificarne la continuità elettrica. Quindi procuriamoci un tester e posizioniamo le due punte sui due innesti del condensatore, se il valore restituito è inferiore ad 1 ohm, significa che è rotto e possiamo tranquillamente cambiarlo.

Un altro fattore che ci può far capire che il condensatore è difettoso è la presenza di un ronzio, quello che in alcuni casi si sente in presenza dell’alta tensione, insomma un ronzio elettrico.

Appurato che il condensatore è difettoso, dobbiamo procedere alla sua sostituzione. Per prima cosa stacchiamo sempre la spina dalla presa in modo da lavorare in totale sicurezza. Successivamente posizioniamo l’asciugatrice in modo da poter accedere alla parte posteriore.

dietro asciugatrice.

A seconda del modello cui ci troviamo difronte, con l’ausilio di un cacciavite, smontiamo il pannello in lamiera, totalmente o solo nella parte in cui è presente il motore, fino a che non abbiamo la possibilità di raggiungerlo facilmente e potervi maneggiare.

Qui nelle immediate vicinanze del motore dobbiamo identificare il condensatore, che sarà fissato alla lamiera con un bullone. Togliamo il bullone e vedremo che ci sono due fili collegati, ricordiamone o fotografiamo la posizione ed estraiamoli. Il condensatore potrebbe avere 4 terminali, che sono a coppia di due, i faston vanno inseriti uno per coppia, per questo è importante memorizzare la posizione iniziale.

A questo punto, possiamo sostituire il condensatore con quello nuovo, che abbiamo acquistato precedentemente, fornendo al rivenditore i dati dell’apparecchio, per essere certi della correttezza del ricambio.

Rimontiamo tutto procedendo in senso inverso ed il lavoro è completato e possiamo continuare ad asciugare ii nostri panni.

 
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email
 

 
 
 
 
 
 
 
Commenti recenti
Icona regione.
Anna da Brescia giorno 19/06/2021
La mia asciugatrice acquistata tre anni ( electrolux) si ferma dopo aver avviato il programma di asciugatura; prima lo faceva ogni tanto ora quasi sempre. Spesso cambia anche il programma e si ferma. Cosa può essere?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Anna, sembra essere un problema di scheda elettronica, il cambio di programma lo fa solo la scheda.

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Le asciugatrici delle Electrolux in caso di malfunzionamento di componenti dell’apparecchio, che determinano un interruzione del normale ciclo di asciugatura, restituiscono a seconda del tipo di display, dei segnali o indicano dei codici alfanumerici, ognuno dei quali si riferisce ad uno specifico o ad una serie di cause che l’hanno potuto causare.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Quando l'asciugatrice non scalda una delle ragioni principali, oltre ad un difetto della scheda elettronica o all'interruzione dei fili di alimentazione elettrica del compressore è una mancato avvio di quest'ultimo. Il compressore è il cuore pulsante del sistema dell'asciugatrice pompa di calore, esso è il responsabile della compressione del gas refrigerante all'interno del motore e della sua spinta nel circuito. Il tutto consente lo scambio termico è la produzione di calore.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Una asciugatrice con sistema di evacuazione dell’acqua a condensazione, durante il processo di asciugatura, consente di recuperare l’acqua che si trova all’interno dei tessuti e raccoglierla in un contenitore.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Le asciugatrici del marchio Aeg in caso di rottura di qualche componente o di un malfunzionamento che impedisce il corretto svolgimento del processo di asciugatura, restituiscono sul display un codice di errore, che se ben interpretato consente di identificare cosa non sta funzionando.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

La fuoriuscita di acqua dall’asciugatrice è un evento che si può verificare il più delle volte dopo anni di utilizzo (anche molto prima), questo a causa dell’usura che il tempo porta con sé o a causa di piccole disattenzioni, che comportano un cambiamento delle condizioni originarie. Indipendentemente da quando si verifica, ci troveremo certamente davanti ad una situazione spiacevole e da risolvere.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Il tema degli errori della asciugatrici a marchio Indesit ed Hotpoint, lo abbiamo già affrontato in un altro articolo, nel quale sono riportati i codici di errore ed il loro significato, relativamente ai modelli con il display digitale, sul quale compare il difetto.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea