Vaschetta asciugatrice segnala il pieno ma è vuota: cause e soluzione

vaschetta asciugatrice segnala il pieno ma è vuota

Il quadro display dell'asciugatrice ci fornisce delle indicazioni importanti in merito al suo regolare funzionamento, tra le tante spie troviamo quella che segnala che la vaschetta di raccolta dell'acqua di condensa è piena. Una volta che l'abbiamo svuotata si spegne, ma questa volta non succede! Abbiamo svuotato la vaschetta ma la spia continua ad indicare che è piena! Come è possibile e soprattutto cosa possiamo fare? Niente panico, ora lo vediamo!

Cosa trovi in questo articolo:

Spia segnalazione vaschetta asciugatrice

Come arriva l'acqua nella vaschetta

Quando la vaschetta asciugatrice segnala il pieno

Perché la vaschetta asciugatrice segnala il pieno ma è vuota

Controlli da fare quando asciugatrice segnala serbatoio pieno ma è vuoto

Video controlli per vaschetta asciugatrice che segnala il pieno ma è vuota

Domande poste dai consumatori

Commenti per chiedere informazioni



Spia segnalazione vaschetta asciugatrice

Tra le varie icone presenti sul display dell'asciugatrice c'è quella che segnala il pieno della vaschetta. In asciugatrici non dotate di monitor la segnalazione può avvenire per mezzo di una spia che si accende in corrispondenza del simbolo identificativo della vaschetta piena. Il simbolo può, per quanto simile, essere leggermente diverso tra i vari marchi ed in alcuni casi anche tra diversi modelli dello stesso marchio o addirittura essere sostituito dall'icona di "pericolo" che raggruppa una serie di anomalie in corso. In quest'ultimo caso sul libretto di istruzioni dell'asciugatrice vengono riportate le anomalie corrispondenti. Per non confonderci riportiamo i simboli della vaschetta piena di alcuni dei marchi più noti:

Spia serbatoio accesa Asciugatrice
Asciugatrice Whirlpool spia pericolo serbatoio accesa Whirlpool
Asciugatrice Aeg spia serbatoio accesa Aeg
Asciugatrice Beko spia serbatoio accesa Beko
Asciugatrice Bosch spia serbatoio accesa Bosch
Asciugatrice Electrolux spia serbatoio accesa Electrolux
Asciugatrice Hotpoint spia serbatoio accesa Hotpoint
Asciugatrice Indesit spia serbatoio accesa Indesit
Asciugatrice Ignis spia serbatoio accesa Ignis
Asciugatrice Miele spia serbatoio accesa Miele
Asciugatrice Siemens spia serbatoio accesa Siemens
Asciugatrice Smeg spia serbatoio accesa Smeg
Asciugatrice Whirlpool spia serbatoio accesa Whirlpool

Come arriva l'acqua nella vaschetta

Per capire come risolvere il malfunzionamento è necessario essere a conoscenza del percorso dell'acqua fino alla vaschetta di raccolta della condensa. Una asciugatrice con sistema di evacuazione dell’acqua a condensazione, per intenderci la pompa di calore che raccoglie l'acqua nel cassetto,  durante il processo di asciugatura, consente di recuperare l’acqua che si trova all’interno dei tessuti e convogliarla in un contenitore posizionato in basso al mobile, solitamente nella parte posteriore o dove si trovano tutti i componenti necessari al funzionamento dell'elettrodomestico. Dal contenitore, attraverso l'impiego di una pompa a pescaggio, l'acqua viene spinta in alto per farla confluire nel cassetto contenitore, che normalmente si trova nella posizione in cui è situato il cassetto del detersivo in una lavatrice.


Quando la vaschetta asciugatrice segnala il pieno

La vaschetta asciugatrice può segnalare il pieno in tre circostanze diverse:

1) Al termine del ciclo di asciugatura;
2) Durante il ciclo di asciugatura quando è piena;
3) Al termine o durante il ciclo anche se è vuota.

La segnalazione può avvenire al termine di ogni ciclo di asciugatura per ricordare di svuotare il cassetto onde evitare che eseguendo altri cicli si possa riempire oltre misura.

Il contenitore dell’acqua possiede una certa capacità di raccolta, si tratta di alcuni litri di acqua, oltre i quali viene rilevato il pieno e l'asciugatrice lo segnala con l'accensione del simbolo della vaschetta piena sul quadro comandi. Il ciclo di asciugatura si ferma, sebbene il cestello può continuare a ruotare. Difatti in questa circostanza viene disattivata la pompa di calore per evitare di creare nuova acqua di condensa. Normalmente svuotando il serbatoio la spia si spegne e l'asciugatura riprende ad asciugare.

La terza ipotesi, che si può manifestare al termine o durante un programma qualsiasi di asciugatura, indica che qualcosa non sta funzionando. Ci troviamo difatti in presenza della vaschetta asciugatrice vuota ma la spia segnala il pieno!

Perché la vaschetta asciugatrice segnala il pieno ma è vuota

Lo stato di pieno reale o presunto della vaschetta asciugatrice viene stabilito da un sensore (microinterruttore), che in base alla pressione prodotta dal livello dell’acqua, all’interno del primo contenitore, di cui abbiamo parlato nel primo paragrafo, deduce il livello di riempimento della vaschetta. Sostanzialmente in una situazione di normalità, quando la vaschetta è piena l'acqua che si accumula nel contenitore, viene spinta in essa dalla pompa, ma ritorna al contenitore da un tubo del troppo pieno. Conseguentemente l'acqua non viene svuotata, anzi il pervenire di altra acqua ne fa alzare il livello dando modo al galleggiante di salire fino a far scattare il pulsante del microinterruttore (sensore).

Ora sappiamo che, ciò che fa scattare il segnale di pieno è il microinterruttore e ancor prima il livello dell'acqua nel contenitore di raccolta! Eccoci possiamo finalmente dire che quando la vaschetta asciugatrice segnale il pieno ma è vuota il difetto dipende dal livello dell'acqua.

Controlli da fare quando asciugatrice segnala vaschetta piena ma è vuota

Sappiamo che il livello dell'acqua è responsabile della segnalazione di pieno, quindi ci dobbiamo soffermarci su ciò che può provocare questa condizione. Dopo aver staccato l'alimentazione elettrica e raggiunta nella parte posteriore il contenitore di raccolta dobbiamo eseguire tre controlli:

1) Tubo mandata acqua alla vaschetta;
2) Pompa ad immersione;
3) Microinterruttore.

Dal contenitore dell'acqua escono due tubi, o meglio uno è in uscita mentre l'altro è di ritorno. Identifichiamo il tubo in uscita che è innestato alla pompa di pescaggio e lo sganciamo per poi soffiarci dentro. Il tubo deve risultare libero! Se è libero significa che non impedisce all'acqua di passare e quindi possiamo escluderlo come causa della segnalazione della vaschetta asciugatrice piena anche se in realtà è vuota! Altrimenti la presenza di ostruzioni funge da tappo, lasciando passare solo una minima parte di acqua ed in alcuni caso per niente, e pertanto l'asciugatrice percepisce il tutto come se il cassetto fosse pieno: da svuotare.

Per il secondo controllo è necessario estrarre con molta accuratezza i componenti che sono immersi all'interno del contenitore e soffermarci, prima alla pulizia dell'interno del contenitore da eventuali pelucchi, poi nel controllare che il punto di pescaggio della pompa non sia ostruito da sporco, lanuggine o pelucchi. Questo impedirebbe il passaggio dell'acqua dando origine alla segnalazione della vaschetta asciugatrice piena anche se vuota.

La terza cosa da controllare è il microinterruttore, che abbiamo detto essere attivato dal galleggiante nel momento in cui si alza di livello, ma potrebbe in caso di guasto attivarsi senza che ci sia acqua. L'attivazione avviene mettendo in continuità i due poli. In pratica quando viene schiacciato il pulsantino si verifica una unione dei poli e parte il segnale di pieno. In caso di guasto il contatto potrebbe essere permanente e dare sempre il segnale. Per eseguire un controllo è necessario misurare la continuità elettrica con un multimetro. Dopo averlo acceso in scala ohmica o sul cicalino toccare con i puntali i due poli, che devono restituire assenza di segnale quanto il microinterruttore non è premuto (acqua assente o livello basso), oppure continuità quando il pulsante è premuto (livello acqua alto). In caso restituisca sempre continuità il difetto è difettoso.

Per concludere, nel momento in cui sono stati eseguiti tali controlli e sono risultati tutti positivi, nel senso che nessuno di essi a mostrato difetto, oltre a poter esserci la pompa di pescaggio non funzionante, anche se questo di solito dovrebbe essere restituito come codice di difetto, resta imputabile un difetto della scheda elettronica, che non è in grado di recepire le comunicazioni dal microinterruttore o per suo guasto o per una interruzione dei relativi cablaggi.

Video controlli per vaschetta asciugatrice che segnala il pieno ma è vuota

Ultima pubblicazione: 07/10/2022
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email

Icona regione.
Pamela da Imola giorno 03/10/2022
Salve asciugatrice indesit classe a 7 kg. Ha un problema con il galleggiante, nel senso che sul display appare che il serbatoio sia pieno invece non lo è. Cosa può essere o cosa posso fare?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Il segnale di pieno avviene nel momento in cui teoricamente la vaschetta è piena e l’acqua spinta torna indietro non svuotando la vaschetta di raccolta. Il galleggiante si alza fa scattare il micro interruttore ed ecco il segnale di pieno! Segui il link nel commento sotto e troverai un video dimostrativo.
Icona regione.
Lory da Bergamo giorno 06/05/2022
Buongiorno, ho un'asciugatrice bosch wtw86217IT/05 che presenta il problema del segnale vaschetta acqua piena, quando non lo è. L'ho smontata per la pulizia dalla lanuggine, ma non trovo il sensore che manda il segnale della vaschetta piena, mi potresti aiutare?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Lory, segui le indicazioni su asciugatrice non scarica acqua nella vaschetta. Trovi anche un video dimostrativo.
Icona regione.
Antonio da Maenza giorno 22/03/2022
Buonasera ho un’asciugatrice hotpoint dell'ariston modello NT M11 82XB IT, che dopo circa un minuto dall'avvio si blocca e mi da la spia del serbatoio della raccolta dell'acqua pieno anche se poi in realtà è vuoto. Quale può essere il problema? Visto che e in garanzia dovrei chiamare l’assistenza o posso farlo io?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Antonio, può esserci un problema alla pompa di spinta dell’acqua che potrebbe essere rotta o semplicemente esserci dei pelucchi che la tappano non facendo passare l’acqua. Immagino che ti dia serbatoio pieno ma in realtà sarà vuoto. Ti riamando all’articolo asciugatrice non scarica acqua nella vaschetta, dove trovi le spiegazioni che ti servono ed un video pratico per poterci mettere mano. Se hai difficoltà contatta l’assistenza. Considera che anche se sei in garanzia se la poma è solo intasata dovrai pagare l’intervento.
Icona regione.
Andrea da Anonimo giorno 03/01/2022
Buongiorno, ho una asciugatrice Siemens wt48y700it/05 che da qualche giorno da il problema di cui sopra. Ho smontato quanto necessario per ispezionare e pulire i tubi collegati alla vaschetta (non c'erano ostruzioni). Ho riempito appositamente il contenitore di accumulo d'acqua per verificare il corretto funzionamento della pompa: apparentemente funziona correttamente. Ciononostante, dopo pochi minuti (4-5) dall'avvio del ciclo l'asciugatrice si blocca segnalando che la vaschetta è piena (anche se in realtà è praticamente vuota). Cosa mi suggerisce di fare? Provo a cambiare il sensore (che è posizionato sul blocco della pompa)? Grazie in anticipo. Andrea
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Andrea, il problema può essere quel sensore, che potresti sostituire, o la scheda elettronica.
Icona regione.
Giovanni da Arco giorno 08/01/2021
Salve, ho una Bosch ecologixx7 e non mi segnala la vaschetta dell' acqua piena. Quale può essere il problema? L' ho già smontata e pulita tutta, cambiato la pompa perché non pompava la condensa, adesso funziona come se fosse nuova, ma mi da il problema di cui sopra...
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Giovanni, potrebbe trattarsi del sensore di pieno, che potrebbe essere questo, ma verifica il tuo modello bene.
Icona regione.
Lorenzo da Pescara giorno 02/01/2021
Salve, la mia asciugatrice Whirpool th 6 sense, si accende la spia serbatoio e interrompe il ciclo! Ho svuotato la vaschetta ed anche staccato il tubo in corrispondenza dell'attacco alla vaschetta stessa, lasciandolo in un secchio per lo scarico dell'acqua. Ma il problema, persiste.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Lorenzo, ci deve essere un sensore di piano che lo segnala a prescindere che sia vuota o che stacchi il tubo che porta l’acqua. Controlla bene la vaschetta ci sarà un collegamento elettrico.
Icona regione.
Rigelsa da Parma giorno 22/12/2020
Ho una asciugatrice Hoover per mi ha fatto un errore 2 volte Errore 22 che significa.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Rigelsa, non sono certo ma sembra abbia a che fare con la pompa della condensa.
Icona regione.
Graziano da Vasto giorno 21/12/2020
Salve, ho un problema con l'asciugatrice Indesit EDPA745 A1, da un po’ di tempo non asciuga più i panni, dopo un po’ che gira si accendono le prime due spie rosse del serbatoio acqua e filtro, si blocca; ho notato che all'avvio si attacca subito la pompa di raccolta acqua e il compressore mette tempo per avviarsi e non scalda molto come appena comprato. Problema scheda? Grazie per la vostra professionalità.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Ciao Graziano, ti direi di fare una attenta pulizia. Mi viene da chiederti dove è posizionata? Dentro o fuori che temperatura ambiente c’è?
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

 
supporto
Ho letto ed accetto la privacy policy
 
 
Articoli correlati:
 
Immagine rappresentativa articolo.
La fuoriuscita di acqua dall’asciugatrice è un evento che si può verificare il più delle volte dopo anni di utilizzo (anche molto prima), questo a causa dell’usura che il tempo porta con sé o a causa di piccole disattenzioni, che comportano un cambiamento delle condizioni originarie. Indipendentemente da quando si verifica, ci troveremo certamente davanti ad una situazione spiacevole e da risolvere.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Il tema degli errori della asciugatrici a marchio Indesit ed Hotpoint, lo abbiamo già affrontato in un altro articolo, nel quale sono riportati i codici di errore ed il loro significato, relativamente ai modelli con il display digitale, sul quale compare il difetto.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Quando siamo in presenza di un guasto o di un malfunzionamento di una asciugatrice sia che esso si riferisca ad una problematica di natura meccanica o elettronica, lo stesso viene segnalato, se l’asciugatrice è dotata di display digitale, da un codice di errore o può essere indicato dai led di programmazione o in alcuni casi da una segnalazione acustica.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Le asciugatrici Hotpoint Ariston, in caso di difetti di funzionamento rimandano sul display un codice di errore, al quale è abbinato un difetto, un’anomalia, che però non è quasi mai indicata nel libretto di istruzioni, pertanto non si riesce a determinare quale possa essere il motivo del malfunzionamento.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
L’asciugatrice è entrata a far parte della vita domestica da molti anni, portando con sé un notevole contributo alla gestione del bucato domestico; ha consentito di poter asciugare i capi comodamente in casa in presenza di condizioni atmosferiche non favorevoli o per l’impossibilità di stendere, per varie ragioni, i tessuti all’esterno.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Il condensatore di spunto che tecnicamente prende il nome di capacimetro è un componente che ha la funzione di accumulare corrente elettrica da utilizzare per dare lo spunto al motore a induzione dell'asciugatrice. Non dobbiamo confondere il condensatore di spunto con quello al cui interno passa il liquido refrigerante. Quello di spunto possiede una forma cilindrica di colore bianco o spesso nelle asciugatrici con un rivestimento in alluminio.
 

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie PolicylineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea