Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Due metodi per stabilire se l’elettrovalvola della lavatrice o lavastoviglie è funzionante.
 
L’elettrovalvola in una lavatrice o in una lavastoviglie è il pezzo che si contrappone tra il tubo di carico e l’ingresso dell’acqua all’interno della macchina. Il tubo di carico da un lato si innesta al rubinetto dell’acqua, mentre dall’altro si avvita esattamente all’elettrovalvola. Aprendo il rubinetto, l’acqua giunge fino ad essa, ne impedisce il passaggio fino a quando una volta alimentata elettricamente, si apre e ne consente il defluire all’interno dell’elettrodomestico.

In caso l’acqua non venga bloccata, allora si parla di elettrovalvola sfondata ed è necessario sostituirla.

Il comando di apertura viene inviato tramite la scheda elettronica o timer, che nel momento in cui è necessario far riempire la vasca, la apre. Viene successivamente chiusa, quindi eliminando l’alimentazione elettrica, quando la vasca ha raggiunto il livello di pieno.

Nel momento in cui l’elettrovalvola non lascia passare l’acqua, pertanto potrebbe essere non alimentata oppure, sebbene arrivi corrente non si apre, pertanto è rotta ed è da sostituire.

Ma come facciamo ad appurare che è effettivamente rotta?

Vedremo ora come intervenire per renderci conto se è funzionante utilizzando due metodi, il primo con l’ausilio di un tester, il secondo tramite l’alimentazione diretta.

Per eseguire la prova, dobbiamo per prima cosa smontarla, pertanto eseguiamo tale lavoro, non prima di aver staccato la spina di alimentazione dell’apparecchio in questione.

Una volta che abbiamo l’elettrovalvola in mano, possiamo procedere con la verifica utilizzando un tester. Pertanto posizionando il tester sulla scala di 20k (simbolo Ω). Ci verrà restituito un valore, che deve essere approssimativamente intorno a 3,5/3,8 kΩ. Il valore può variare leggermente in base alle caratteristiche dell’elettrovalvola.

Per la prova pratica invece dobbiamo utilizzare un cavo elettrico che da una parte termina con i due fili collegati a due faston col cappuccio, mentre dall’altro con una spina elettrica. Qualora ci venga comodo è preferibile inserire un interruttore in modo da aumentare la praticità nella gestione dell’alimentazione elettrica.

Ora procuriamoci un tubo di alimentazione dell’acqua ed lo avvitiamo da una parte al rubinetto dell’acqua, mentre dall’altra all’elettrovalvola. Se abbiamo a disposizione un tubo colleghiamolo sull’uscita e lo facciamo confluire in un lavandino o un secchio, però in modo che possiamo vedere se fuoriesce l’acqua.

Inseriamo i due faston nei relativi innesti dell’elettrovalvola e con l’interruttore nella posizione di spento inseriamo la spina nella corrente elettrica.

A questo punto apriamo la mandata dell’acqua ed a meno che l’elettrovalvola non sia sfondata sentiremo l’acqua riempire il tubo di alimentazione, ma non fuoriuscire. Ora non ci resta che dare l’alimentazione elettrica, premiamo l’interruttore e se funziona, vedremo l’acqua fuoriuscire dal tubo che abbiamo innestato.

A questo punto siamo certi che l’elettrovalvola è funzionante e pertanto non deve essere sostituita.

Articolo aggiornato: lunedì 27 gennaio 2020

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Abbiamo parlato di come deve essere installata una lavatrice, ovvero le fase riguardanti l’eliminazione dei blocchi e di come debba essere posizionata e livellata. Trascurando tuttavia un parte fondamentale dell’installazione: il posizionamento del tubo di scarico.
 
 
Spazio trasparente.


Appena si accende la lavatrice o durante il suo funzionamento improvvisamente il salvavita scatta, staccando la corrente elettrica. È una condizione che non si verifica spesso, ma è una circostanza che comunque si riscontra e ci impedisce di utilizzare la lavatrice e le altre apparecchiature elettriche della casa, se non stacchiamo la sua spina.
 
 
Spazio trasparente.


Parametro fondamentale ed anche uno dei principali, preso in considerazione per l’acquisto di una lavatrice, è quello del consumo di energia elettrica, oltre ad esso, chiaramente, c’è anche l’aspetto legato al consumo dell’acqua. Ulteriormente a questi, ci sono altri dati molto importanti come la rumorosità, la classe e la velocità di centrifuga (asciugatura), logicamente i cicli di lavaggio, quindi il tipo di programmazione.
 
 
Spazio trasparente.


Se sul display della lavatrice Whirlpool della line Wave, compare il codice di errore F18 o FoD significa che è stata rilevata una eccessiva quantità di schiuma durante il lavaggio. Potrebbe sembrare strano ma utilizzare troppo detersivo, può creare sia dei malfunzionamenti che anche un deterioramento accelerato delle componenti interne.
 
 
Spazio trasparente.


Il panorama delle lavatrici proposte sul mercato ha raggiunto per quanto riguarda il consumo di energia elettrica dei risultati degni di grande apprezzamento. Non sono più commercializzate, anche perché non sono più prodotte, almeno per quanto riguarda la maggior parte dei mercati, lavatrici di classe inferiore alla A. Ci orientiamo all’acquisto, solitamente su un prodotto medio, in altri casi pretendendo delle migliori prestazioni di lavaggio, asciugatura e programmi speciali su una lavabiancheria di alta qualità. In ogni caso abbiamo acquistato un prodotto in classe A, associando alla categoria energetica in questione il basso consumo.
 
 
Spazio trasparente.


La pompa di scarico in una lavatrice o lavasciuga, ma anche in una lavastoviglie, ha la funzione di espellere l’acqua dall’interno della vasca, nel momento in cui il programma di lavaggio lo necessita, questo abitualmente si verifica prima dell’inizio della fase di carico dell’acqua, successivamente durante la fase dei risciacqui ed infine al termine del lavaggio.
 
 
Icona regione.
Domenico da Rutigliano giorno 27/01/2020
Sto testando una elettrovalvola come da lei pregiatamente suggerito. L'elettrovalvola è montata su una lavastoviglie Bosch e ha codice 90915.02 Restituisce un valore di 2.32 kOhm. Il valore è corretto?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Domenico, bisognerebbe sapere le caratteristiche di quel modello, non ce l’ho, il valore è un po’ basso, ma potrebbe comunque essere corretto. Se la lavastoviglie non carica acqua il difetto potrebbe dalla fase precedente, lo scarico dell’acqua, non verificatosi, quindi guarda pure al pompa di scarico.

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su