Errore F07 in una lavatrice Whirlpool: triac in corto, identificazione e sostituzione

di Antonello Careri - pubblicato il 12/02/2020
Questo codice di errore identifica una problematica relativa al funzionamento del motore e più nello specifico che il triac, responsabile della sicurezza del motore è in corto circuito. La scheda durante l’azione di controllo e di gestione dei vari elementi ha riscontrato il corto circuito del triac: un componente elettronico progettato per controllare carichi in corrente alternata. In presenza del difetto, nel momento in cui viene selezionato un qualsiasi ciclo di lavaggio, sia esso anche solo una centrifuga, il programma non ha inizio e sul display compare immediatamente l’errore.

Ora a seconda del tipo di motore che è installato sulla lavatrice, l’errore F07 è lo stesso, abbiamo due condizioni di approccio differente. Ci può essere un motore con un modulo integrato oppure un motore classico. Nella maggior parte dei casi il motore è classico. Tuttavia ci sono modelli di lavatrice con motori di altro tipo, che dispongono di un modulo (una scheda) integrato al motore. La verifica passa ovviamente da un’azione pratica, che vede dopo aver staccato la corrente elettrica, svitare le viti di fissaggio del pannello posteriore e la sua rimozione. Il motore sarà in bella vista e ci potremmo rendere conto di che tipo è, ispezionandolo. Quello classico è semplicemente collegato ai connettori di alimentazione e non ha nient’altro, quello con modulo ovviamente oltre ad essere collegato avrà un contenitore dove c’è il modulo.

Per risolvere l’errore nel primo caso si procede con la sostituzione del modulo. Nel secondo caso, che è il più diffuso, il triac che gestisce il motore è posizionato sulla scheda elettronica, pertanto dobbiamo accedere alla scheda che si trova sotto il cruscotto in corrispondenza della manopola dei programmi. Svitiamo le viti che fissano il top, lo spingiamo in avanti e lo solleviamo. Svitiamo le viti che fissano il cruscotto poste sui suoi lati, e quelle che si innestano, dopo aver estratto il cassetto del detersivo, nello scomparto contenitore. Muoviamo ed estraiamo il cruscotto, al suo interno c’è la scheda elettronica. Togliamo tutti i connettori della scheda e la sganciamo dagli incastri, e per come indicato per la risoluzione del guasto la sostituiamo con una nuova. Prima di farlo però la apriamo alla ricercha di eventuali bruciature del triac, che si presenta come un piccolo quadratino nero, con tre gambe inserite nella scheda. Se non ci sono segni evidenti di bruciature, lo testiamo.
Verifica funzionamento triac lavatrice
Possiamo farlo verificandolo con i puntali del tester, posizionato sulla scala più bassa degli Ohm, se c’è continuità tra una “gamba” ed un’altra. Nel farlo invertiamo i puntali, che in una posizione devono restituire continuità mentre nell’altra non devono. In caso di corto che è quello che si verifica nel guasto non dobbiamo ravvisare continuità in nessun caso. Il valore del tester restituisce 0 o a seconda del modello rimane fisso su 1.

scheda elettronica

triac sulla scheda

triac sulla scheda

Tuttavia per ottenere un risultato certo della misurazione, è necessario staccare il triac dalla scheda, in quanto anche se danneggiato, il collegamento con altri componenti della scheda può farlo risultare funzionante.
Lo stacchiamo utilizzando un saldatore elettrico per stagno, che ci servirà per dissaldarlo. In questa fase utilizzeremo anche una pompetta aspirastagno. La verifica è uguale alla precedente mentre il valore restituito deve essere pari a 0 o a seconda del tester 1. Il che ci indica che il triac è in corto e pertanto possiamo procedere alla sostituzione e ripristinare il corretto funzionamento della lavatrice.

Ricordiamo infine che il codice di errore come in tutti i casi di errore può dipendere da un malfunzionamento della scheda elettronica lato processore, per il quale non è auspicabile un intervento, ma necessita di sostituzione dell’intera scheda.

Condividi su Facebook Condividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhatsAppCondividi tramite email


Simbolo regione della città di Ferrara
Gio da Ferrara giorno 14/02/2019
Buongiorno, ho una stufa infrarossi a metano da tre anni che ha sempre funzionato bene, ma da qualche giorno ci siamo accorti che la fiammella pilota è molto alta. La fiamma è sempre blu e stabile ma guardandola di profilo si nota che in altezza supera addirittura la piastra centrale. Da cosa può dipendere? E' pericoloso?
 
Icona elettro-domestici.com
 
E' probabile che arriva troppo gas, sinceramente non mi è mai successo, ma potrebbe essere una eccessiva pressione del gas.
Simbolo regione della città di Ferrara
Potresti darmi un consiglio su come risolvere il problema oppure secondo te posso continuare a usarla cosi?
Icona elettro-domestici.com
Potresti mandarmi una foto a [email protected].
Simbolo regione della città di Ferrara
Buongiorno e di nuovo grazie per l'interessamento. La fiamma pilota non si vede molto bene, ho tolto anche la protezione, comunque ho indicato con una freccia gialla fin dove arriva. Non so se riesci a notare il cilindretto di fuoco blu al posto della classica fiammella di due tre centimetri. Anche se ogni tanto, per alcuni secondi, si notano delle specie di piccole "stelline" gialle tra i fori della piastra e nella fiamma, normalmente la fiammella è blu e regolare. Mia moglie è preoccupata perchè ha letto tra i tuoi commenti che quando la fiamma diventa gialla può essere pericoloso...Cosa ne pensi?
Pannello centrale acceso

Fiamma stufa a gas alta

Fiamma oltre il pannello della stufa a gas

Fiamma sopra pennello centrale della stufa

Icona elettro-domestici.com
Non riesco a notare il cilindretto di fuoco blu al posto della classica fiammella di due tre centimetri, vedo però che in effetti la fiamma è altissima. Di preciso non saprei dirti da cosa possa dipendere. La miscelazione tra gas ed aria influisce sulla fiamma, pertanto proverei col pulire il gruppo pilota, soffiandoci con dell'aria compressa e poi se necessario smontarlo. La fiamma si presente del giusto colore, ma non dovrebbe battere in quel punto della stufa.
Simbolo regione della città di Ferrara
Provvederò, grazie di tutto.


Articoli in argomento

Contributo RAEE per lo smaltimento dell'elettrodomestico: cosa significa e chi lo paga!
Quanto incide il contributo RAEE sul costo di acquisto di un elettrodomestico. Quali sono le regole per il suo smaltimento ed a chi rivolgersi per farlo!

Come provare se la resistenza della lavatrice o lavastoviglie è funzionate
Due metodi descritti nel dettaglio per verificare se la resistenza è funzionante

Lavatrici Aeg caratteristiche generali e programmi speciali
Caratteristiche tecniche e funzioni delle lavatrici aeg in gamma nella produzione 2009

Le cause ed i rimedi per risolvere i codici di errore più comuni visualizzati sulle lavatrici Whirlpool
Raccolta ed analisi dei codici di errore delle lavatrici con display digitale della Whirlpool

Elementi interessati per l’errore F06 in una lavatrice Whirlpool.
Dettagli dell’errore F06 della lavatrice Whirlpool [video].

Confronto dei diversi sistemi impiegati sulla lavatrice per evitare allagamenti
Analisi e confronto dei diversi sistemi di protezione dalla perdite di acqua della lavatrice

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie Policy lineapreferenzelinea chi siamo lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea