Icona accesso.
 
 
 
 
 
 

Sostituire spazzole lavatrice se il cestello non gira: controllo usura e sostituzione!

sostituire spazzole lavatrice

Cosa trovi in questo articolo:

  1. Cosa sono le spazzole motore lavatrice;
  2. Dove si trovano le spazzole della lavatrice;
  3. Quanto durano spazzole motore lavatrice;
  4. Spazzole lavatrice consumate sintomi;
  5. Costo spazzole lavatrice;
  6. Sostituzione spazzole lavatrice costo;
  7. Come sostituire spazzole lavatrice;
  8. Controllo usura carboncini lavatrice;
  9. Identificare spazzole di ricambio;
  10. Video controllo e sostituzione carboncini lavatrice;
  11. Domande poste dai consumatori;
  12. Commenti per chiedere informazioni.



Cosa sono le spazzole per lavatrice

Se si parla di spazzole senza focalizzare un settore quello che può venire in mente è la spazzola per i capelli! Ma cosa ha a che fare la spazzola nelle lavatrice? In realtà la spazzola dei capelli nulla! Qui si parla di spazzola come componente in grado di svolgere una funzione di conduttore elettrico tra un elemento fisso ed uno in movimento tramite strisciamento. La spazzola o carboncino lavatrice è un pezzettino di bacchetta in carbone, fissata su un apposito supporto, che porta corrente al motore consentendogli di girare. Le spazzole hanno una lunghezza di circa 5 cm e il loro supporto, nella cui parte retrostante c'è una molla, consente un rientro della spazzola al suo interno in modo che quando viene fissata sul collettore del motore possa inserirsi perfettamente aderendo ad esso e consumandosi essere spinta in avanti.

Dove si trovano le spazzole della lavatrice

Iniziamo col dire che si trovano nel motore lavatrice a spazzole o meglio sul motore. La precisazione è doverosa in quanto nelle lavatrice con motore ad induzione non ci sono le spazzole ma il condensatore e per contro nella lavatrice a spazzole non c'è il condensatore. Ulteriormente va precisato che non tutti i motori delle lavatrici o lavasciuga sono a spazzola o ad induzione, difatti ci sono motori con tecnologia inverter o altri sistemi che non prevedono la presenza delle spazzole. Per accorgersi se il motore è a spazzole, senza verificare la loro presenza visivamente, bisogna girare manualmente il cestello ed ascoltare se si palesa uno sfregamento, in caso contrario, quindi se non si avverte nessun rumore, non ci sono le spazzole. Ovviamente questo può risultare semplice per un orecchio abituato al riconoscimento del suono ma in caso non si riesca a definirlo è necessario eseguire una verifica visiva. Abbiamo detto che le spazzole si trovano sul motore e nello specifico si trovano fissate su di esso, una sulla destra ed una sulla sinistra. Quando sono fissate possiamo vedere sporgerne la punta dal corpo in plastica all'interno del quale è inserita. La struttura che la contiene può essere di colore nero, grigio scuro, marrone tendente al rosso, verde.

Quanto durano le spazzole lavatrice

I componenti della lavatrice in generale sono soggetti ad usura nel tempo, ma non hanno un "scadenza", funzionano fino a quando non subentra un guasto. Le spazzole invece sono degli elementi che sono soggetti a consumo. Ad ogni lavaggio si consuma una parte di esse, possiamo accorgercene con il tempo in quanto rilasciano la polvere del carboncino che possiamo trovare sul pavimento o se smontiamo il pannello posteriore vedere cosparsa sulla zona del motore o sulla parte interna del pannello. Si tratta di una polvere sottilissima di colore nero, per l'appunto la polvere del carboncino! La durata delle spazzole non è stabilità in modo preciso. Quando si acquista una lavatrice non è indicato per quanti lavaggi o tempo le spazzole durino. Approssimativamente la loro durata può essere di qualche anno, ma è variabile in funzione della qualità delle spazzole e del numero di lavaggi che vengono eseguiti. Ci sono spazzole la cui composizione del materiale è di qualità superiore ed altre inferiore, la divergenza di prezzo spesso può indicarne tale differenza.

Spazzole lavatrice consumate sintomi

Le spazzole hanno un ruolo fondamentale nel funzionamento della lavatrice, se sono consumate non la fanno funzionare correttamente. Ma quali sono i sintomi che ci possono far capire che siamo in presenza di carboncini lavatrice consumati? I sintomi per i quali sarà necessario sostituire le spazzole della lavatrice sono:

1) Lavatrice cestello non gira;
2) Cestello non gira sempre;
3) Scintille sotto la lavatrice;

Il primo sintomo più evidente è quello che la lavatrice non gira o meglio nella lavatrice il cestello non gira. Prima di andare avanti precisiamo che il fermo del cestello può dipendere da diversi fattori, ma in particolare in questo caso ci riferiamo ad una condizione che può essere considerata normale conseguenza del regolare consumo delle spazzole a carboncino. Nella sequenza di funzionamento avviene lo scarico dell'acqua, il carico e dopo di esso nel momento in cui dovrebbe iniziare a girare, il cestello resta fermo. Qualsiasi tipo di lavaggio si imposta non cambia niente. Anche alla prova del programma scarico e centrifuga il cestello non si muove. Con le spazzole completamente consumate la lavatrice o lavasciuga può restituire dei segnali di errore, che possono essere differenti a seconda del modello di elettrodomestico. Ad esempio apertura e chiusura del blocco serratura, codice di difetto sul display accensione di spie ed altro.

Ci possiamo trovare anche in una condizione in cui il cestello gira inizialmente ma durante il lavaggio si blocca ripetutamente, un funzionamento intermittente, che comunemente viene descritto come "il cestello non gira sempre". In questo caso le spazzole sono al limite della loro capacità di conduzione elettrica. Tendono a perdere per alcuni momenti il contatto con il collettore e si manifesta la condizione descritta. Questo può avvenire sia durante il lavaggio che in fase di centrifuga con forti ed improvvisi rallentamenti della velocità di rotazione.

Altro caso, meno frequente ma pur sempre rientrante nei sintomi delle spazzole consumate, è la formazione di scintille sotto la lavatrice. Nell'osservarla possiamo ravvisare la presenza di vampate provenire dal sotto del mobile. Le spazzole che non stanno ben a contatto con il collettore del motore elettrico, in alcuni momenti la corrente genera la formazione delle scintille.

Costo spazzole lavatrice

Se abbiamo stabilito che le spazzole sono la causa della lavatrice che non gira per ripristinarne il corretto funzionamento è necessario sostituirle. Se eseguiamo una ricerca su internet shopping "costo spazzole lavatrice" ci possiamo subito rendere conto che ci sono molti modelli, dopo vedremo come orientarci per la scelta del ricambio giusto, ed il prezzo varia da 10 euro ad un massimo di 30 euro. Il prezzo delle spazzole varia in base al modello e anche alla qualità del carboncino.

Costo cambiare spazzole lavatrice

Ora che conosciamo il prezzo di una coppia di spazzole per lavatrice possiamo anche stabilire in modo preventivo ed orientativo la spesa che andremo a sostenere per la sostituzione qualora decidessimo di far intervenire un tecnico. Considerando il costo medio massimo di 30 euro per il ricambio, una tariffa oraria media di 40 euro, non stiamo considerando il costo per tipo di intervento, per le spazzole sono previste dalle 30 euro alle 60 euro, e l'aggiunta del diritto di chiamata, che può variare dalle 30 alle 80 euro, possiamo stabilire una spesa minima di 70 euro ad un massimo di 170 euro. Il tempo di lavorazione si aggira intorno ad 1 ora.

Quanto costa sostituire spazzole lavatrice? 
Min.
Max
Se lo fai da solo
10,00
30,00
Se lo fai fare da un tecnico
70,00
170,00

Il costo del tecnico di 70 euro è dato dalla somma del prezzo massimo delle spazzole (30 euro) e di 1 ora di lavoro (40 euro). Non viene preso in considerazione il costo del diritto di chiamata, che in caso di tecnici nelle vicinanze, potrebbe non essere richiesto. 170 euro è la cifra massima che potrebbe essere chiesta. Il costo è dato dalla somma del prezzo massimo del ricambio (30 euro), della tariffa massima per la sostituzione delle spazzole lavatrice (60 euro) e la richiesta del costo massimo per il diritto di chiamata (80 euro). Hai fatto sostituire le spazzole da un tecnico? Se ti va dicci quanto hai speso tramite i commenti!

Come si può notare il costo per sostituire le spazzole lavatrice è molto variabile. In caso di preventivo massimo forse varrebbe la pena di affrontare l'acquisto di una lavatrice nuova piuttosto che riparala. Il nostro consiglio? Continua a leggere e cambia da solo le spazzole!

Come sostituire spazzole lavatrice

Vediamo ora a come dobbiamo operare per la loro sostituzione che con un po’ di manualità possiamo praticare in autonomia. Innanzi tutto abbiamo bisogno di alcuni attrezzi, quali cacciavite e solitamente una chiave a tubo n° 13, ma essendoci diversi modelli di lavatrice, ci possono essere delle varianti pertanto una cassetta di attrezzi assortita è preferibile.

Come prima cosa è necessario staccare la spina di alimentazione elettrica, così da poter lavorare in totale sicurezza! Successivamente dobbiamo rimuovere il pannello sul retro così da avere accesso visivo all’interno della lavatrice ed identificare il motore che si trova in basso. Le spazzole sono fissate sul motore, ma dall’esterno di solito non sono visibili ne accessibili, quindi bisogna sganciare il motore. Per farlo dovremo prima rimuovere la cinghia di trasmissione dal suo innesto. Il motore è fissato sotto la vasca, solitamente da due grosse viti, in alcuni casi possono essercene di più, che lo percorrono per tutta la sua profondità, quindi bisogna svitarle e successivamente, dopo aver sganciato la morsettiera e il filo di terra, estrarre il motore.

A questo punto sui lati bisogna identificare le spazzole, che sono su di esso fissate con delle viti. Sganciare le relative morsettiere, svitare le viti di fissaggio ed estrale, per sicurezza verificare la lunghezza del carboncino, che se usurato non sarà superiore ad 1 cm. Constatata l’usura procedere con il fissaggio delle nuove spazzole preventivamente acquistate, riposizionando i collegamenti elettrici. Allo stesso modo procedere al ricollocamento del motore e dei collegamenti.

Controllo usura carboncini lavatrice

Se la lavatrice manifesta uno dei sintomi prima descritti sicuramente le spazzole del motore sono da sostituire. Tuttavia prima di farlo si passa inevitabilmente dal controllo dello stato di usura, difatti da esso possiamo ulteriormente stabilire che sono consumate e che non possono più eseguire la loro funzione. Per farlo basta sganciare le spazzole dal motore e se la lunghezza del carboncino non supera il centimetro possiamo stare certi che vanno sostituite. Le spazzole si consumano riducendo la lunghezza fino a pochi millimetri, cosi da non assolvere più al suo compito adeguatamente.

Identificare spazzole di ricambio

Hai deciso di cambiare in autonomia le spazzole, molto bene! Il primo passo è acquistare le nuove, ma prima è necessario identificare quelle giuste. Non possiamo acquistare una coppia di spazzole a caso, ognuna di loro ha un supporto specifico per il motore di destinazione. Il motore dispone di specifici punti in cui ci sono dei fori nei quali vanno inseriti i perni di fissaggio presenti sul supporto della spazzola. Se vogliamo acquistare le spazzole prima di smontarle è necessario eseguire una ricerca con i dati della lavatrice, che oltre al modello sono i numeri di serie che sono stampigliati sull'etichetta attaccata sul telaio. Con questi se il produttore ha un sito di ricambio possiamo risalire esattamente al modello giusto della coppie di spazzole, altrimenti se ci rechiamo presso un negozio fisicamente questi dati consentiranno al rivenditore di identificare con esattezza le spazzole. In alternativa se on-line non riusciamo a risalire al ricambio con i dati della lavatrice, sarà necessario smontare le spazzole ed procedere ad una ricerca digitando il modello e la marca della lavatrice e dei risultati ottenuti procedere ad un confronto visivo con le spazzole smontate.

Video verifica e sostituzione carboncini motore lavatrice

 
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email
 

 
 
 
 
 
 
 
Commenti recenti
Icona regione.
Mariano da Africo giorno 17/06/2022
Ho seguito le indicazioni e fatto la sostituzione spazzole lavatrice indesit è andato tutto bene, mi sa che ho risparmiato un pò di soldini, grazie per la guida perfetta.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Ottimo lavoro Mariano siamo veramente contenti che il nostro lavoro consenta a tante persone di risparmiare e riparare da soli la lavatrice.
Icona regione.
Mirko da Roma giorno 13/06/2022
Ho eseguito la loro sostituzione in quanto consumate, ma ora mi ritrovo con le spazzole lavatrice rumorose, prima non lo faceva, cosa faccio?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Quando si esegue la sostituzione delle spazzole per motore lavatrice nei primi lavaggi possono risultare rumorose a causa della parte finale della spazzola che deve consumarsi per adattarsi al collettore del motore. Successivamente il rumore dovrebbe attenuarsi e poi sparire.
Icona regione.
Simone da Rimini giorno 23/11/2021
Buongiorno, ho questo problema: Lavatrice Indesit IWB5065, accendo, metto il programma, carica l'acqua nel cestello, termina il caricamento e non gira il cestello, rimane ferma senza dare altri segnali. Potrebbero essere le spazzole usurate?? Oppure, la lavatrice ha un condensatore di spunto per l'avvio del motore elettrico?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Simone, segui il video e sostituisci le spazzole.
Icona regione.
Domenico da Bari giorno 18/10/2021
Buongiorno ho un'asciugatrice MIELE. Come errore sul display leggo _F_. È possibile che siano da sostituire le spazzole a carboncino perché usurate tanto da bloccarne il funzionamento ? Ha circa sei anni.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Domenico, dopo sei anni le spazzole si consumano, anche se nel tuo caso il motore non è a spazzole.
Icona regione.
Claudia da Milano giorno 12/02/2016
Ciao... ho una lavatrice Beko WKB 51031 PTM e pur avendo fatto fatica a chiudere l'oblò l'ho avviata lo stesso contenta ci fosse andato tutto... accendo e vado a fare altro e dopo mezz'ora o poco più ricordo ci fosse un tappeto di gomma e corro a estrarlo per aver messo tutto a 90 gradi e mi accorgo che era rimasto tutto come lo avevo lasciato neppure bagnato... allora lo estraggo e la rifaccio partire senza, ma... non gira più... faccio varie prove ma niente si riempie il cestello, a mano gira ma in azione no... cosa pensi possa essere la cinghia o la scheda elettrica devo farla sostituire o solo risistemare credo sia andata sotto sforzo per il carico no...? Non so se essere più contenta non si sia sciolto il tappeto dentro o doverla smontare...
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Claudia, può essere la cinghia, puoi controllarla, la scheda elettrica pure, ma suppongo con maggiore probabilità le spazzole a carboncino usurate.

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

AQualtis è la nuova linea top di gamma dell'azienda Hotpoint Ariston. Posizionata su un cassetto o senza ha un design innovativo e molto accattivante, linee morbide ed arrotondate fanno del prodotto un capolavoro dello stile.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

È buona norma una volta che la lavatrice ha terminato il lavaggio, staccare sia la corrente elettrica, questo diventa molto più semplice se abbiamo predisposto l’impianto con un interruttore, e chiudere il rubinetto di entrata dell’acqua.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Il blocco porta nella lavatrice ha la funzione di agganciare alla chiusura lo sportello e dopo aver impostato un ciclo di lavaggio e dato l’avvio, di bloccare il gancio del cricchetto dell’oblò, impedendone così l’apertura se non a fine ciclo di lavaggio o dopo aver spento la lavatrice ed essere trascorsi alcuni minuti.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Nel momento in cui si verifica un funzionamento non corretto, che può essere generato da un guasto ad una componente della lavatrice, piuttosto che da una anomalia di diversa natura, l’elettrodomestico ci viene incontro restituendo dei segnali e più comunemente dei codici, che sono evidenziati sul display, che ci consentono di identificare il pezzo che non sta funzionando correttamente o comunque di capire cosa non va nel processo del lavaggio.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Tra tutti gli elettrodomestici, la lavatrice certamente non è tra quelli rinomati per la silenziosità, anzi al contrario da sempre la lavatrice è considerata come "produttore" di rumore durante il funzionamento ed in modo particolare durante la centrifuga. Sapere che la lavatrice fa rumore ci ha certamente abituati alla loro presenza fin da quando è nuova, tuttavia con il trascorrere del tempo i rumori possono aumentare e non sempre sono da considerarsi normali! Può succedere che improvvisamente la lavatrice inizi a fare dei rumori che prima non faceva. Ora li analizzeremo tutti e vedremo come poter intervenire da soli!
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Questo codice di errore si può verificare prima dell’avvio del ciclo di lavaggio o nel mezzo del ciclo stesso, impedendogli o di iniziare oppure di terminare. Non sempre il codice è riportato sul display, ma è necessario entrare nel ciclo diagnostico per verificare l’ultimo codice di errore per visualizzarlo.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea