Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Le cause ed i rimedi per risolvere i codici di errore più comuni visualizzati sulle lavatrici Whirlpool.
 
Può capitare presto o tardi nell’utilizzo quotidiano della nostra lavatrice, che ad un non determinato punto del programma, sul display, compaia un codice, solitamente un numero preceduto da una lettera, che sta ad indicare uno svolgimento del suo funzionamento non corretto, che si può concludere in un blocco del ciclo di lavaggio.

In questo articolo abbiamo raccolto quelli che sono i codici di errore più comuni delle lavatrici Whirlpool e per ognuno di loro indicato la causa e le possibili soluzioni che si possono adottare per risolvere il problema in autonomia. Ad ogni modo è bene precisare che i difetti che andremo a determinare devono considerarsi indicativi, in quanto la molteplicità di modelli ed eventuali modifiche all’elettronica, possono portare ad una differente interpretazione del codice e pertanto a differenti corrispondenze del codice al difetto. Infine ricordiamo che la prima cosa da fare in caso di anomalie e difetti è consultare il libretto di istruzioni, sul quale alcuni di essi sono riportati e spiegati.

F00: indica un problema allo scarico dell’acqua, questo dipende dalla pompa di scarico, sia direttamente che indirettamente, ovvero potrebbero essere i cablaggi, la pompa di scarico stessa o un problema di comando della scheda elettronica sulla pompa di scarico (triac);

FA: solo per i modelli con sistema di acquastop, rileva una perdita sul valvola posizionata sul tubo di carico all’entrata dell’acqua dal rubinetto;

FH o F20: non è rilevata l’entrata di acqua all’interno o la sua pressione è bassa o comunque viene rilevata un’anomalia da associare al flusso di acqua all’interno della macchina. In questo caso la prima cosa da verificare è la pressione dell’acqua in uscita dal rubinetto, se infatti questa è bassa e nell’arco di 30 secondi non ne arriva a sufficienza, viene rilevata la poca quantità e viene chiusa l’elettrovalvola con indicazione dell’errore. Se la pressione è ok, bisogna controllare se il tubo di carico è libero e se il filtrino in entrata è pulito. Se questo è ok, bisogna verificare se l’elettrovalvola funziona correttamente. Se è ok, l’ultimo blocco del passaggio dell’acqua potrebbe avvenire per un cassetto del detersivo intasato. Lo stesso errore potrebbe essere mostrato sul display, anche in presenza di acqua nel cestello, quindi con la precedente fase perfettamente funzionante. In questa condizione c’è una anomalia nello scarico dell’acqua, per il quale bisogna come prima cosa verificare se il tubo di scarico ed il sifone sono liberi, assicurarsi che il tubo di scarico sia ad un’altezza da terra di almeno 65 cm, controllare la pompa di scarico ed infine verificare il pressostato;

FP: indica un mancato scarico e si presenta con la lavatrice ferma e l’acqua nel cestello. Ne è direttamente o indirettamente responsabile la pompa di scarico, quindi verificare i tubi di raccordo alla pompa, il filtro e la pompa di scarico;

F02 o F21: se il tempo di scarico dell’acqua supera gli 8 minuti, viene segnalato questo errore. Verificare eventuali strozzature del tubo di scarico e che la conduttura idraulica di casa sia libera, pulire il filtro e verificare i collegamenti elettrici della e la pompa di scarico;

F05 o F24: sensore della temperatura dell’acqua (NTC) fuori valore (circa 12 chilo-ohm a 20 ° C, 3.2 a 60 ° C). Controllare il sensore ed i suoi collegamenti elettrici;

F06 o F25: anomalia associata al funzionamento del motore, il sistema di controllo non è in grado di rilevare in modo corretto la sua velocità. Le cause più comuni sono da ricondurre al contagiri del motore, ai cablaggi, ad errori di comunicazione dalla scheda al motore, alla cinghia allentata o libera, alle spazzole del motore;

F07: triac comando motore, sulla scheda elettronica in corto;

F08: indica un malfunzionamento della resistenza elettrica di riscaldamento, controllare i cablaggi, continuità elettrica;

F09 o F27: il dispositivo ha rilevato un pericolo di troppo pieno, ovvero che è entrata o comunque è stata rilevata una quantità di acqua eccessiva e non prevista, in questo caso entra in funzione automaticamente, in modo preventivo, la pompa di scarico. Se è entrata acqua in eccesso può essere un problema legato alla pressione dell’acqua, ad un difetto dell’elettrovalvola, ad una anomalia del pressostato. Se l’acqua non è in eccesso la segnalazione può dipendere da un malfunzionamento del pressostato, che può essere stata ingannato da una eccessiva presenza di schiuma, quindi l’impiego di molto detersivo, oppure un difetto della camera di controllo della pressione, cablaggi del sensore di pressione;

F10 o F31: segnala che la temperatura del motore è troppo alta, il dissipatore di calore ha riscontrato un innalzamento della temperatura e conseguentemente blocca il funzionamento dell’apparecchio in via precauzionale. In questo bisogna assicurarsi che il motore abbia una adeguata ventilazione e che non sia vicino a delle fonti di calore. Verificare i cablaggi, la scheda elettronica ed il motore stesso;

F11 o F28: siamo in presenza di un errore di comunicazione tra la scheda centrale e quella di comando del motore. Bisogna verificare i cablaggi e le schede;

F12: resistenza di riscaldamento elettrica in corto circuito, molto probabilmente c’è da sostituire la resistenza, ma potrebbe anche dipendere dai cablaggi o dal comando della scheda elettronica;

F13 o F30: anomalia nella distribuzione dell'acqua, controllare i condotti che portano e distribuiscono l’acqua;

F14 o F99: la sceda elettronica al suo interno ha la EEPROM, ovvero il cuore delle informazioni, questo errore indica un errore di trasmissione di dette informazioni da parte della EEPROM. Questo può avvenire in alcuni casi in seguito a sbalzi di corrente ed in taluni casi è sufficiente staccare l’alimentazione per un breve lasso di tempo;

F15: segnala che l’unità di controllo del motore è in errore, staccare la spina e riprovare. Controllare i cablaggi, il motore e la scheda centrale;

Sud o Sd: è conseguenza dell’impiego di una eccessiva quantità di detersivo, che durante il lavaggio ha generato una quantità eccessiva di schiuma, che a sua volta crea delle difficoltà ai sistemi di gestione delle condizioni del ciclo di lavaggio, come il livello rilevamento del livello dell’acqua, difficoltà alla pompa di scarico ed altro.

FdL o F22: segnale un errore nella chiusura dello sportello, la segnalazione avviene dopo aver effettuato sei tentativi. Controllare o sostituire il blocco porta;

FDU o F29: segnala come il precedente un errore di allo sportello, ma in questo caso di apertura, ovvero dopo sei tentativi non riusciti di apertura dello sportello, restiutisce l’errore.

F01: errore di comunicazione tra scheda centrale e quella del motore, potrebbe esserne causa uno sbalzo di corrente, quindi staccare la spina per un po’ e riprovare. Controllare i cablaggi delle schede e le stesse;

F03: probabile corto circuito resistenza di riscaldamento, controllare la continuità elettrica, i cablaggi e la comunicazione con la scheda elettronica;

F23: indica una anomalia nel riscaldamento dell’acqua, trascorsi 40 minuti, se l’acqua non ha superato la temperatura di 30°C, viene segnalato l’errore. Controllare la resistenza di riscaldamento, relativi cablaggi, scheda elettronica, sonda di rilevamento temperatura ed i suoi cablaggi;

F26: anomalia nell’apertura dello sportello;

F32: indica un malfunzionamento del pressostato o che lo stesso non è alimentato;

F33: mancata comunicazione tra la scheda centrale e la pompa di scarico, in alcuni casi può semplicemente bastare scollegare la lavatrice dalla corrente per un po’, in altri è necessario controllare i cablaggi, collegamenti tra la scheda elettronica e la pompa, controllare la scheda elettronica;

F42: è stata riscontrata una ripetuta diminuzione di tensione elettrica durante il lavaggio;

F70: difetto di comunicazione tra la scheda centrale ed il display;

F71: è lo stesso del precedente;

rL: valido per i modelli dotati di ciclo di pulizia, indica durante questo ciclo la presenza, di un carico nel cestello, che deve essere rimosso.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Nel malfunzionamento della lavatrice oltre al guasto che si può manifestare in un determinato momento e che quindi è necessario riparare, si può creare un’ulteriore problematica per il mancato scarico dell’acqua. Difatti si può bloccare con il cestello pieno d’acqua. Cosa fare in questa circostanza?
 
 
Spazio trasparente.


Abbiamo già visto nell’articolo lavatrice si muove durante la centrifuga, una delle possibili cause perché questo avviene. In questo articolo andremo invece ad analizzarne un’altra, che molto più spesso della prima può essere responsabile di questo comportamento.
 
 
Spazio trasparente.


Il contenitore del detersivo è diviso in tre scomparti, uno dedicato al detersivo per la fase del prelavaggio, uno per il lavaggio ed il terzo per l’ammorbidente. In alcuni modelli c’è un quarto e più piccolo scomparto destinato a contenere la candeggina, anche se è sempre meno presente.
 
 
Spazio trasparente.


Abbiamo già visto in degli articoli precedenti i codici di errore riferiti al non funzionamento di lavatrici e lavasciuga della Whirlpool, quelli di prodotti della vecchia linea, quelli della produzione recente, quelli delle vecchie lavatrici con i led, quindi come interpretare la loro accensione e capire il difetto.
 
 
Spazio trasparente.


È oramai consolidato il concetto di equivalenza tra la classe energetica A con il basso consumo energetico. L’acquisto della lavatrice è pertanto dettato dalla presenza di questo requisito, che si evince dalla certificazione energetica presente all’interno del prodotto.
 
 
Spazio trasparente.


Quando si verifica un malfunzionamento, la lavatrice restituisce un codice di errore che consente di identificare quale parte ne è interessata. Abbiamo già trattato la descrizione dei codici di errore delle lavatrici Whirlpool, in due distinti articoli, uno che interessava quelle con i led, ed un altro quelle con il display di vecchia produzione.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su