Filtri asciugatrice: come pulirli e cosa succede se non lo si fa! 

filtri asciugatrice

L'asciugatrice in casa è una gran comodità! Ci si infilano gli indumenti da asciugare, dopo qualche ora escono belli asciutti e sono pronti per essere riposti nell'armadio. Il gioco è fatto, ma ciclo dopo ciclo magari i risultati diminuiscono? Beh ti sei preso cura dell'asciugatrice? Come non hai pulito i filtri? Beh se non l'ho hai fatto sei ancora in tempo, ma non trascurare di farlo altrimenti son panni umidi!

Cosa trovi in questo articolo:

Quanti sono i filtri asciugatrice

Dove sono i filtri asciugatrice: video

Perché pulire filtri asciugatrice

Come pulire filtri asciugatrice

Video pulizia filtri asciugatrice

Domande poste dai consumatori

Commenti per chiedere informazioni



Quanti filtri ci sono nell'asciugatrice

Sebbene molto spesso ci si riferisca al sistema filtrante dell'asciugatrice come essere formato da un solo filtro e nelle raccomandazioni di pulizia si faccia riferimento quasi esclusivamente a questo, bisogna dire che in realtà nell'asciugatrice ci sono due filtri! Nello specifico c'è un primo filtro per lanugine ed un filtro spugna che funge da sigillo al condensatore e che allo stesso tempo trattiene lo sporco, la polvere e la lanugine. Durante l'asciugatura il calore immesso all'interno del cestello segue un percorso circolare, attraversando gli indumenti, una volta uscito, convoglia in un condotto e successivamente, superato quest'ultimo, raggiunge il condensatore, per poi proseguire oltre, ripetendo ciclicamente e continuamente il percorso. Nel passaggio, durante il processo di asciugatura, trascina con se, pelucchi, lanugine ed i peli contenuti nel bucato. Questi elementi vengono trattenuti in prima battuta dal filtro lanugine e successivamente dal filtro spugna.

Dove si trovano i filtri asciugatrice

Aprendo lo sportello, possiamo notare la presenza di una fessura sulla parte inferiore della sua circonferenza, sul telaio. All'interno del condotto c'è il Il filtro lanugine. Il filtro nella maggior parte delle asciugatrici è ad incastro, pertanto è sufficiente afferrarlo ed estrarlo esercitando forza verso l'esterno. In altri asciugatrici il filtro può essere tenuto fisso da un sistema di molle da schiacciare per farlo rilasciare.

filtri asciugatrice

Il filtro spugna si trova alla base del mobile dell’asciugatrice, normalmente non è visibile in quanto si trova al di sotto dello zoccolo (pannello a ribalta) agganciato al mobile che una volta aperto consente l'accesso al filtro. Come si può vedere c'è una maniglia dalla quale si afferra e si estrae, non sempre è libero, ma su alcuni modelli ci sono dei fermi, da spostare per liberarlo, che lo tengono saldamente ancorato in posizione. Nell'immagine i fermi sono quelli di colore azzurro che spostati verso il basso liberano la tenuta.

filtro condensatore asciugatrice

Una volta estratto, potremo vedere le lamelle del condensatore. Si tratta del componente più rilevante del processo di asciugatura. Difatti è proprio qui che avviene la condensazione dell'acqua e parte dello scambio termico. Questo pezzo non è asportabile in quanto parte integrante della pompa di calore, ed è saldato al resto del circuito.

lamelle condensatore sotto filtro asciugatrice

Il condensatore non estraibile lo troviamo solo sui modelli di asciugatrice con pompa di calore. A tal proposito però è opportuno dire che ci sono dei modelli, che non necessitano della pulizia del condensatore, in quanto impiegano una tecnologia autopulente, che prevede che su di esso, più volte durante il ciclo, venga riversata l’acqua estratta degli indumenti, al fine di lavarlo e con questo portare via i pelucchi e la lanugine.

Perché pulire i due filtri asciugatrice

Per comprendere l'importanza della pulizia dei filtri dell'asciugatrice è necessario ritornare al processo di asciugatura nel quale abbiamo spiegato come lanugine, pelucchi, peli o altri elementi presenti nei tessuti vadano ad essere trattenuti dai filtri. Se non periodicamente puliti all'interno del filtro asciugatrice posto nella parte bassa del cestello, e sul filtro spugna, si creerà uno strato di sporco talmente spesso da non lasciare più passare l'aria calda, che per poter adempiere allo scopo di asciugare i tessuti, deve avere libero passaggio. Il risultato di una mancata manutenzione dei filtri è una asciugatura scarsa o pessima degli indumenti, un allungamento della durata del ciclo di asciugatura, consumi energetici più bassi. Nel caso la trascuratezza della pulizia asciugatrice sia veramente estrema l'asciugatrice può non asciugare affatto.

Come pulire asciugatrice: i filtri

Al termini di ogni ciclo di asciugatura il filtro lanugine deve essere estratto e ripulito accuratamente. Seguendo un ordine preciso di passaggi che possiamo raggruppare in:

1) Estrazione del filtro: basta semplicemente tirarlo verso l'esterno;
2) Apertura in due del filtro: basta afferrare un lato e tiralo verso il suo opposto;
3) Pulizia del filtro.

Per pulire il filtro dopo aver rimosso i residui più corposi, si può procedere in modo diverso, ovvero passare più volte sulla superfice retata un panno fino ad eliminare completamente tutto lo sporco. Il panno può essere umido in modo da assorbire più facilmente la polvere. Altro modo, più efficiente, consiste nel mettere il filtro sotto un getto di acqua non bollente, per evitarne una sua deformazione, e lavarlo accuratamente, avendo cura di farlo asciugare completamente prima di rimetterlo al suo posto. Infine usare un aspirapolvere per asportare lo sporco e successivamente può essere una buona cosa anche lavarlo. In ogni caso nell'azione di pulizia non impieghiamo oggetti appuntiti che possono provocare della lacerazioni al tessuto, come può essere un coltello, un cacciavite o altro. È importante che il filtro sia sempre pulito in modo da poter contenere i depositi di "sporco" del ciclo successivo e garantire la piena efficienza del funzionamento dell'asciugatrice.

Quando viene pulito il filtro è necessario tenere pulito anche l'incavo all'interno del quale si inserisce. Difatti parte della lanugine può con il trascorre del tempo attraversare il filtro e raggiungere l'esterno depositandosi ed attaccandosi sul condotto, per poi raggiungere il filtro spugna o addirittura il condensatore, il che a lungo andare può creare dei problemi allo scambio e rendere necessaria una pulizia del condensatore asciugatrice.

Il filtro spugna del condensatore, una volta estratto può essere aspirato ed anche in questo caso lavato sotto l'acqua corrente. Anche in questo caso è opportuno pulire sedimentazioni di sporco visibili dopo l'estrazione del filtro e non direttamente su di esso depositate.

Video pulizia filtri asciugatrice

Quanto mostrato nel video è valido per la pulizia filtri asciugatrice electrolux, filtri asciugatrice whirlpool, filtri asciugatrice bosch, filtri asciugatrice beko, filtri asciugatrice miele, filtri asciugatrice hotpoint e tutti gli altri marchi di asciugatrice.

Ultima pubblicazione: 05/09/2022
 
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email

Simbolo regione della città di Robecchetto con Induno
Stefano da Robecchetto con Induno giorno 13/12/2021
Ho un asciugatrice Hotpoint NT M11 8X3E IT. Mi esce allarme serbatoio pieno anche se è vuoto. Soffiando nel tubetto di scarico esce acqua e pelucchi dal condensatore. Facendo così 3 giorni fa è ripartita, ma oggi di nuovo stesso problema.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Stefano, sono quei pelucchi che creano l’anomalia. Necessita di una pulizia più profonda.
Simbolo regione della città di Prato
Andrea da Prato giorno 07/12/2020
Buongiorno, ma è normale che il condensatore resti umido dopo l'asciugatura e quindi difficile da pulire dai pelucchi e lanugine?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Andrea, nei modelli autopulenti viene lavato, quindi si, negli altri non dovrebbe, sebbene quella zona è soggetta a scambio termico, quindi l’aria carica di umidità crea la brina.
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

 
supporto
Ho letto ed accetto la privacy policy
 
 
Articoli correlati:
 
Vaschetta asciugatrice segnala il pieno ma è vuota
La vaschetta asciugatrice segnala il pieno ma è vuota? Scopriamo cosa può generare l'anomalia e cosa è necessario controllare per risolvere il malfunzionamento.
 
 
Codici di errori asciugatrici Aeg.
Spiegazione dei codici di errore che si possono visualizzare sul display delle asciugatrici.
 
 
Come visualizzare l’ultimo codice di errore dell’asciugatrice Electrolux.
Come visualizzare con la diagnostica l’ultimo errore mostrato e poi scomparso dell’asciugatrice.
 
 
Come smontare l’asciugatrice per pulire il condensatore
I passaggi punto per punto per smontare l’asciugatrice e raggiungere i componenti interni.
 
 
Asciugatrice perde acqua: cause e rimedi
La tua asciugatrice perde acqua da sotto o dal cassetto contenitore? Ecco le cause del malfunzionamento e come puoi risolvere.
 
 
Consumo asciugatrice classe a: differenza A, A+, A++ ed A+++
Consumo asciugatrice reale per ciclo di asciugatura: kwh ed assorbimento in watt. Tabella con consumo specifico classe A, A+, A++ ed A+++ e differenza!
 

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie PolicylineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea