Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Come si differenziano le macchine da caffè e come orientarsi nella scelta.
 
Noi italiani abbiamo una particolare passione per il caffè: non iniziamo mai la giornata senza un espresso ricco di aroma. Oltre all'espresso sono tante le bevande a base di caffè che siamo soliti bere durante il mattino: latte macchiato e cappuccino sono di sicuro le più famose. Ma per gustare un buon espresso bisogna per forza andare al bar? Non potremmo gustarcelo a casa? Se prima eri costretto a preparare la moka e aspettare 5 minuti per bere il tuo caffè, oggigiorno la proposta di macchine da caffè è davvero vasta e accontenta chiunque. Hai un budget limitato? Non sono poche le macchine da caffè a basso costo che ti permettono di avere in pochi e semplici passaggi un buon espresso. Se poi il prezzo non è un tuo problema, la scelta diventa ancora più vasta. Ma quali sono, a grandi linee, le tipologie di macchine da caffè?

Macchine da caffè manuali e automatiche: quale scegliere?

Possiamo suddividere le macchine da caffè in due macro aree: le manuali e le automatiche. La differenza? Le macchine da caffè manuali hanno un funzionamento piuttosto semplice: basta accendere, dosare i caffè ( o inserire la cialda) e avviare l’erogazione. Non mancano i modelli con il pannarello, cioè l’erogatore di vapore che ti permette di preparare il cappuccino. Queste macchine sono caratterizzate da dimensioni piuttosto compatte, soprattutto i modelli che funzionano con le capsule. Anche il design ha un ruolo fondamentale: dalle più moderne a quelle dal tocco vintage, non hai che l’imbarazzo della scelta. Per quanto riguarda i prezzi, sono solitamente contenuti, tranne per qualche modello dove i materiali impiegati e il design sono più curati.

Le regine dell'espresso: le macchine da caffè automatiche.

Tutt'altro discorso va fatto per le macchine da caffè automatiche. In questo caso ci troviamo di fronte a macchinari complessi, in grado di regalarvi un caffè davvero unico. La prima cosa che va detta delle macchine da caffè automatiche è che sono tutte dotate di macina caffè. Le più tradizionali montano macine in acciaio, mentre le più moderne sono dotate di macine in ceramica. Queste ultime si sono dimostrate più efficienti sia in termini di resistenza che nel mantenimento delle proprietà organolettiche del caffè.

Le macine sono solitamente regolabili per poter ottenere una polvere più grossolana, per un caffè dall'aroma più delicato, o una polvere più sottile, per un aroma più intenso. Oltre alla macina, è possibile personalizzare anche l’aroma e la lunghezza, il tutto schiacciando un semplice tasto.

Le macchine da caffè automatiche permettono di memorizzare il proprio profilo: non dovrete selezionare più le diverse opzioni, ma semplicemente schiacciare un tasto. Alcuni modelli permettono di memorizzare fino a 6 profili. Le macchine da caffè automatiche più innovative, offrono anche la possibilità di interfacciarle con il proprio smartphone: sarà attraverso questo che potrete decidere che tipo di espresso o di bevanda a base di caffè gustare, inoltre non si limitano solo alla preparazione del caffè!

Non manca infatti il pannarello che può essere sia manuale che automatico. Con quest'ultimo in particolare, non dovrai fare altro che fornire alla macchina il latte necessario che verrà aspirato e trasformato in una deliziosa schiuma di latte. In questo caso le dimensioni sono sicuramente più voluminose e, se si hanno problemi di spazio, si potrebbe andare incontro a qualche difficoltà. Il tasto dolente sono sicuramente i prezzi. Le macchine da caffè automatiche non si possono certo di finire economiche. Alcuni modelli possono costare anche più di 1000€. Se vuoi saperne di più sui diversi modelli e sulle migliori marche, visita il sito macchinacaffeclick.com.

Articolo fornito da Silvia Crimi.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Noi italiani abbiamo una particolare passione per il caffè: non iniziamo mai la giornata senza un espresso ricco di aroma. Oltre all'espresso sono tante le bevande a base di caffè che siamo soliti bere durante il mattino: latte macchiato e cappuccino sono di sicuro le più famose. Ma per gustare un buon espresso bisogna per forza andare al bar?
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su