Spazio trasparente.
 
I modelli, nel dettaglio, di deumidificatori Argo 2017 per l’impiego privato.
 
Foto articolo.
Rispetto ai modelli in commercio nell’anno 2014, dei quali avevamo parlato nel relativo articolo, i deumidificatori commercializzati nel 2017 sono cambiati. Si presentano con una linea molto più armoniosa e giovanile, almeno per 7 modelli, passando dai precedenti 8 modelli agli attuali 9, che potremmo distinguere in quattro estetiche differenti.

Procediamo ora con l’analisi nel dettaglio di quelli che sono le prestazioni ed i dati tecnici ed eventuali particolarità tecniche di ogni modello:

DRY BABY 11

Aquaria 10.
 
Linea elegante e semplice in una dimensione abbastanza compatta, è un deumidificatore con una capacità di 11l/24h ed un consumo di 190 watt. L'intervallo in cui lavora è compreso tra una temperatura di 5°Ce 35°C. Le prestazioni sono al massimo alle alte temperature mentre con il loro diminuire, scendono le prestazioni e quindi la quantità di acqua raccolta. L'acqua condensata va a finire in un contenitore della capienza di 3 litri, posizionato nella parte anteriore, che dispone di una parte trasparente per visualizzare il livello raggiunto ed un dispositivo di controllo pieno con relativa segnalazione luminosa di riempimento. In alternativa si può impiegare il drenaggio continuo che dispone di attacco rapido. Il livello di rumorosità è di 43 dB (A) mentre dispone di una sola velocità di ventilazione. L'aria in entrata viene purificata dalla presenza di un filtro lavabile. Le impostazioni del livello di umidità avvengono per mezzo di una manopola.

LILIUM 11

Aquaria 10.

Una linea più semplice rispetto al modello precedente, mantiene la stessa capacità di deumidificazione 11l/24h mentre il consumo è di 220 watt. L'intervallo in cui lavora è compreso tra una temperatura di 5°Ce 32°C. Le prestazioni sono al massimo alle alte temperature mentre con il loro diminuire, scendono le prestazioni e quindi la quantità di acqua raccolta. L'acqua condensata confluisce in un contenitore estraibile frontalmente della capienza di 2,2 litri, raggiunto il livello massimo entra in funzione l'allarme che ne segnala il riempimento. Dispone di un attacco rapido per lo scarico della condensa. Le velocità di ventilazione sono 4m mentre il livello di rumore è variabile da 40 a 43 dB (A) in base alla ventilazione. L'aria in entrata viene purificata dalla presenza di un filtro antipolvere ed antipolline. Le impostazioni del livello di umidità comprese tra il 30% e l'80% avvengono per mezzo di un display digitale.

DRY DIGIT 13

Aquaria 10.
 
Propone la stessa linea o design del modello DRY BABY 11, dal quale differisce per il quadro della programmazione che è digitale, da questo si può impostare la percentuale di umidità voluta, la velocità di ventilazione, ne dispone di 2, il funzionamento continuo utile per asciugare la biancheria, il timer che consente di programmarlo con accensione o spegnimento con 2 o 4 ore. Sul display viene indicato con una spia, il raggiungimento del pieno della tanica (3 litri), posta nella zona anteriore e la necessità di effettuare la pulizia del filtro purificatore d'aria. La capacità è di 13l/24h ed il consumo è di 230 watt. Lavora in presenza di temperatura compresa tra i 5°Ce 35°C, dove manifesta la capacità massima intorno ai 32°C, al diminuire dei quali la resa scende. Dispone del drenaggio continuo con attacco rapido. Il livello di rumorosità è di 41 dB (A) alla massima velocità mentre al minimo è di 43 dB (A).

LILIUM 13

Aquaria 10.

Propone la stessa linea o design del modello LILIUM 11, mentre possiede una capacità di deumidificazione superiore, ovvero 13l/24h, il consumo è di 220 watt, pari al modello precedente. L'intervallo di funzionamento mantiene lo stesso limite minimo del modello minore, 5°C ed aumenta il massimo a 35°C. Le prestazioni sono al massimo alle alte temperature mentre con il loro diminuire, scendono e quindi anche la quantità di acqua raccolta. L'acqua condensata confluisce in un contenitore estraibile frontalmente della capienza di 2,2 litri, raggiunto il livello massimo entra in funzione l'allarme che ne segnala il riempimento. Dispone di un attacco rapido per lo scarico della condensa. Le velocità di ventilazione sono 4 mentre il livello di rumore è variabile da 42 a 45 dB (A) in base alla ventilazione. L'aria in entrata viene purificata dalla presenza di un filtro lavabile antipolvere ed antipolline. Le impostazioni del livello di umidità comprese tra il 30% e l'80% avvengono per mezzo di un display digitale.

DRY DIGIT 17

Aquaria 10.
 

Propone la stessa linea o design del modello DRY DIGIT 13, il quadro comandi digitale permette di impostare la percentuale di umidità su una percentuale compresa tra il 35% ed l'80%, la velocità di ventilazione, ne dispone di 2, il timer che consente di programmarlo con accensione o spegnimento con 2 o 4 ore. Sul display viene indicato con una spia, il raggiungimento del pieno della tanica (3 litri), posta nella zona anteriore e la necessità di effettuare la pulizia del filtro lavabile, antipolvere ed antipolline, per purificare l'aria. La capacità è di 17/24h ed il consumo è di 295 watt. Lavora in presenza di temperatura compresa tra i 5°Ce 35°C, dove manifesta la capacità massima intorno ai 32°C, al diminuire dei quali la resa scende. Dispone del drenaggio continuo con attacco rapido. Il livello di rumorosità è di 45 dB (A) alla massima velocità mentre al minimo è di 43 dB (A).

DRY PLUS 21

Aquaria 10.
 

Una forma decisamente lineare e classica per questo modello dalla capacità di 21l/24h ed un assorbimento elettrico di 330 watt. La percentuale di umidità può essere impostata in una fascia compresa tra il 35% ed l'80% dal display digitale, dispone di tre velocità di ventilazione e relativi tre livelli di rumore: 41 dB(A), 43 dB(A), 45 dB(A). Tramite il timer si può impostare l'accensione e lo spegnimento con 2 o 4 ore di posticipo. La tanica, con una capienza di 3,6 litri, posta frontalmente, dispone di una spazio trasparente per visualizzare il livello di riempimento, che una volta raggiunto viene segnalato da una spia luminosa. Dispone del drenaggio continuo con attacco rapido. L'intervallo di temperatura entro il quale lavora è compreso tra i 5°C ed i 35°C. Dotato di filtro lavabile, antipolvere ed antipolline, per purificare l'aria. In caso di black-out, una memoria interna mantiene le impostazioni che riprendono con il ritorno dell'elettricità.

PLATINUM 21

Aquaria 10.
 

Di tutti i modelli è quello con il design più raffinato, una linea elegante ed armoniosa, rende questo modello adattabile a tutti gli ambienti. La capacità è di 21l/24h mentre l'assorbimento elettrico è di 330 watt. La percentuale di umidità può essere impostata in una fascia compresa tra il 30% ed l'80% dal display digitale, dispone di tre velocità di ventilazione e relativi tre livelli di rumore: 39 dB(A), 41 dB(A), 43 dB(A). Dispone di un timer di accensione e spegnimento impostabile su 24h. La tanica ha una capienza di 4 litri ed il suo riempimento viene segnalato da una spia luminosa. Lo scarico può essere drenato verso l'esterno, grazie all'attacco rapido, tramite il tubicino in dotazione. L'intervallo di temperatura entro il quale lavora è compreso tra i 5°C ed i 35°C. Dotato di filtro lavabile, antipolvere ed antipolline, per purificare l'aria. In caso di black-out, una memoria interna mantiene le impostazioni che riprendono con il ritorno dell'elettricità. Dotato di funzione speciale per asciugare la biancheria, possiede la certificazione IP-21, che lo rende idoneo alla sua collocazione in ambienti come il bagno. Le alette di ventilazione sono oscillanti e possono essere regolate in base alle proprie necessità.

DRY PLUS 25

Aquaria 10.
 

Ripropone tutte le caratteristiche del modello DRY PLUS 21, dal quale si differenzia per la maggiore capacità di raccolta della condensa 25l/34h, una maggiore rumorosità 43 dB(A), 45 dB(A), 47 dB(A).

PLATINUM 41

Aquaria 10.
 

Stessa linea del modello PLATINUM 21, dal quale riprende tutte le caratteristiche e differisce per la maggiore potenza 41l/24h, il consumo 570 watt, il livello di rumore 41 dB(A), 43 dB(A), 46 dB(A).

Dati tecnici:

l/24h = litri asportati nell'arco di 24 ore in una condizione di 32°C/Umidità relativa 80%.
watt = consumo di energia elettrico del deumidificatore.
p.a.m3/h = portata d'aria in metri cubi all'ora.
dB(A) = pressione sonora percepita dall'orecchio umano, rumore.
t.e.°C = temperatura di esercizio, entro la quale il deumidificatore funziona.
a.m.3 = metri cubi coperti.
n.d. = non disponibile

Modello
l/24h
watt
p.a.m3/h
Dba
t.e.°C
a.m.3
DRY BABY 11
11
190
100
43
5 - 35
35
LILIUM 11
11
220
120
40-43
5 - 32
37
DRY DIGIT 13
13
230
115
41-43
5 - 35
40
LILIUM 13
13
220
120
42-45
5 - 35
50
DRY DIGIT 17
17
295
115
43-45
5 - 35
50
DRY PLUS 21
21
330
150
41-43-45
5 - 35
70
PLATINUM 21
21
345
130
39-41-43
5 - 35
60
DRY PLUS 25
25
330
190
43-45-47
5 - 35
87
PLATINUM 41
41
570
230
41-43-46
5 - 35
120

articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.
Innanzi tutto diciamo che il marchio Qlima è italiano, difatti esso fa capo alla PVG Italy S.r.l, presente sul mercato dal 1983 con un altro marchio molto noto, che ha visto una presenza molto importante sugli scaffali dei negozi, stiamo parlando del marchio Zibro. Molto conosciute sono le stufe a carburante ma anche molti altri prodotti del comparto trattamento aria.

Pubblicato:
martedì 15 settembre 2015
 
 
Spazio trasparente.
In assoluto l’azienda che dispone di un catalogo scelta più ampio e vario del mercato, la Trotec è un leader indiscutibile nel settore della deumidificazione, con modelli destinati sia ad un impiego residenziale che professionale. Inoltre le caratteristiche specifiche di ogni modello, rende questa gamma valida per poter fronteggiare situazioni ambientali differenti.

Pubblicato:
lunedì 16 ottobre 2017
 
 
Spazio trasparente.
Abbiamo già parlato in tanti articoli riferiti al deumidificatore, di molti aspetti differenti. In questo ci focalizzeremo sulla funzionalità dello scarico continuo, di come funziona e quali particolari possono essere importanti ed anche più comodi, nella fase di utilizzo, e quindi importanti da accertare per effettuare dei confronti e conseguentemente la scelta tra i vari modelli.

Pubblicato:
domenica 14 gennaio 2018
 
 
Spazio trasparente.
Oltre alla tecnologia tradizionale, oggi il mercato propone dei deumidificatori che utilizzano un minerale per riuscire ad asportare l’umidità presente nell’ambiente. A tal proposito vogliamo portare a conoscenza l’esistenza di un particolare deumidificatore, prodotto dalla Mitsubishi Electric il modello MJ-EZ6CX-S1-IT, che impiega la zeolite per assorbire l’umidità presente nell’ambiente.

Pubblicato:
martedì 9 ottobre 2012
 
 
Spazio trasparente.
Nello scegliere un deumidificatore, con il quale ottenere risultati positivi, è determinante tenere in considerazione la temperatura dell’ambiente in cui viene utilizzato, in base ad essa infatti è opportuno orientarsi su un modello dotato di una sistema di sbrinamento classico o professionale.

Pubblicato:
giovedì 18 settembre 2014
 
 
Spazio trasparente.
L’umidità è un problema che affligge molte abitazioni e in modo particolare chi si trova a vivere in quegli spazi, dove si crea una condizione ambientale non confortevole, una condizione che non rientra in quella che sono i parametri per il benessere fisico.

Pubblicato:
domenica 22 ottobre 2017
 
 
Spazio trasparente.
La gamma di deumidificatori portatili dell’Ariston, per risolvere i problemi di umidità in casa, si compone di tre modelli, divisi in due linee estetiche differenti, una della quale fa parte il modello con una capacità di 11 litri e l’altra con i modelli da 16 e 20 litri.

Pubblicato:
martedì 8 luglio 2014
 
 
Spazio trasparente.
L’utilizzo del deumidificatore è concentrato in modo particolare nel periodo autunnale ed invernale, in presenza di una maggiore manifestazione delle conseguenze dell’umidità, tuttavia il suo effetto è benefico anche nel periodo primaverile ed in modo particolare in estate.

Pubblicato:
giovedì 15 gennaio 2015
 
 
Spazio trasparente.
Uno degli elettrodomestici di cui si è ampiamente discusso in merito al suo rendimento al variare delle condizioni ambientali in cui è collocato, è il deumidificatore d’aria. Difatti, il suo acquisto dovrebbe essere correlato al tipo di ambiente in cui deve agire e come detto in molte circostanze questo non avviene o meglio le informazioni fornite a carattere generale, tendono a fuorviare la scelta del modello più idoneo.

Pubblicato:
martedì 16 gennaio 2018
 
 
Spazio trasparente.
Effettuata una valutazione dell’ambiente che abbiamo necessità di deumidificare, dobbiamo concentrarci su quale apparecchio possa rispondere meglio, per ripristinare la giusta percentuale di umidità.

Pubblicato:
sabato 13 ottobre 2012
 
 
 
 
Linea
 
lineaPrivacylineaDisclaimerlineaContattacilineaGoogle PublisherlineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su