Icona accesso.
 
 
 
 
 
 

Come procedere praticamente per sostituire la resistenza grill del forno.

Un forno elettrico, come base, al suo interno dispone di una resistenza posta sul fondo ed una posta nella parte superiore. Esse a seconda delle impostazioni di cottura possono funzionare contemporaneamente oppure singolarmente. Di norma la cottura tradizionale esige il funzionamento contemporaneo, al fine di avere un calore uniforme, mentre il funzionamento singolo è impiegato per terminare la cottura o per pietanze particolari che necessitano di una cottura differenziata.

La resistenza superiore, chiamata grill, è quella che spesso viene impiegata per terminare la cottura o per donare la doratura finale. La resistenza nel corso del tempo può bruciarsi e non riscaldare più nella sua totalità o avere solo dei punti in cui si riscalda.

In entrambi i casi sarà necessario sostituirla con una nuova, ora vedremo come intervenire praticamente per effettuare la sostituzione. Prima di ogni cosa dobbiamo procurarci il ricambio nuovo e pertanto è importante recarci presso un rivenditore fisico o online ed avere in mano i dati del forno, al fine di poter identificare il ricambio giusto.

Una volta che siamo in possesso della resistenza nuova, possiamo iniziare le operazioni necessarie per sostituirla. Prima di ogni cosa è necessario che stacchiamo la presa di alimentazione.

A questo punto per poter sostituire la resistenza grill, è necessario potervi accedere e pertanto è necessario estrarre il forno dal mobile dove è inserito. Quindi apriamo lo sportello, possiamo notare la presenza di un chiavistello su entrambe le sue cerniere, le spostiamo sulla posizione di aperto fino a bloccarle, ora chiudiamo lo sportello e vedremo che si sgancia.

Ora che abbiamo tolto lo sportello, possiamo muoverci con più agio. Afferriamo il forno dalla parte alta mettendo le mani all’interno della cavità e lo estraiamo. Prima naturalmente dobbiamo rimuovere le viti che si trovano intorno sui suoi lati e che lo fissano al mobile.

Posizioniamo il forno in modo che possiamo girarci intorno, notiamo che sia i laterali che il retro del forno sono coperti da una lamiera, della quale necessariamente dobbiamo togliere, quindi con un avvitatore o cacciavite, svitiamo le viti, la parte superiore e quella di anteriore. Una volta tolto i pannelli abbiamo accesso alla parte più interna e troveremo una lana isolante tutto intorno e nel retro potremmo identificare i due innesti della resistenza del grill.

Anche se sono soltanto due e dovremmo ricordarli, prendiamo nota o facciamo una foto al collegamento dei fili.

Stacchiamoli e successivamente rimuoviamo le viti che fissano la resistenza, ora possiamo girare dalla parte anteriore e estrarre la resistenza che è stata liberata. Inseriamo ed incastriamo la nuova resistenza come la precedente e torniamo sul retro  del forno, fissiamo le viti che bloccano la resistenza, ripristiniamo i collegamenti elettrici e abbiamo terminato il lavoro di sostituzione.

Ora non ci resta che sistemare il forno, ripercorrendo in senso contrario le operazioni che abbiamo eseguito precedentemente.

 
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email
 

 
 
 
 
 
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Nell’ambito del panorama di prodotti proposti per i piani cottura da incasso, un approfondimento specifico deve essere dedicato ai piani cottura in vetroceramica.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Per la nostra cucina possiamo scegliere diversi tipi di piani di cottura, non solo dal punto di vista estetico, ma in particolar modo per la tecnologia che utilizzano per trasmettere il calore alle pentole e consentire di cucinare gli alimenti al suo interno.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Sia che si tratti di un forno elettrico da incasso ventilato, per il quale parliamo, per capirci, di un modello da incasso ventilato multifunzione o di un ventilato multifunzione con grill o altre funzioni di cottura, ma comunque con la presenza di una ventola all'interno della muffola, i forni da incasso sono costruiti con delle misure standard, in modo tale da poter essere inseriti, indipendentemente dalla marca della cucina componibile, all’interno del vano da incasso ad esso destinato.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Può capitare che dopo anni di utilizzo, lo sportello del nostro forno in cucina, sia esso di tipo elettrico a gas o di altro genere, non chiuda più in modo corretto. Ci accorgiamo che la chiusura non avviene in modo ottimale, ovvero che non attecchisce in modo perfetto, come avveniva prima, alla parete del mobile.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

La procedura di montaggio di un lavello è uguale per tutte le cucine, quello di cui abbiamo bisogno sono i pezzi e gli accessori che sono in dotazione ed il miscelatore.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Nel forno elettrico o a gas, è presente una guarnizione che è posizionata sul contorno del profilo del forno e funge da tenuta per calore, quindi della temperatura interna, nel momento in cui lo sportello è chiuso e vi aderisce.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea