Cosa genera il rumore inusuale nella lavastoviglie e come intervenire.

La rumorosità della lavastoviglie è deducibile in fase di scelta dalle indicazioni riportate sull’energy label, che ne indica chiaramente i decibel db(a) prodotti in fase di lavaggio. Pertanto se vogliamo un modello silenzioso poniamo particolare attenzione a questo dato.

Succede tuttavia che una lavastoviglie silenziosa, che ha sempre lavorato soddisfacendo le nostre esigenze, relativamente al rumore, di colpo inizi a farsi sentire. Ovvero cambia improvvisamente suono, risultando rumorosa.

In questi casi la motivazione è riconducibile principalmente a due elementi della lavastoviglie. Il primo è la pompa di scarico, il secondo la pompa di ricircolo. Vediamo ora nel dettaglio il loro funzionamento per comprendere la funzione e di conseguenza perché generano del rumore.

La pompa di scarico, ha il compito di eliminare l’acqua che si trova sul fondo della vasca. In buona sostanza è un motorino al cui interno c’è una girante, che spinge l’acqua che si trova al suo interno, scaricandola. La pompa di scarico entra in funzione sia al termine del lavaggio, quindi in fase conclusiva per eliminare tutta l’acqua, in delle fasi di risciacquo, ma anche immediatamente prima dell’inizio del ciclo di lavaggio.

La pompa di ricircolo, che alcune volte si trova inglobata al motore, ha il compito di spingere durante la fase del lavaggio, quindi sia nella fase di carico, di risciacquo ed in generale di tutto il lavaggio, l’acqua alle condutture che la conducono attraverso le pale giranti, all’interno della vasca della lavastoviglie, per eseguire il lavaggio del carico inserito.

Quando la lavastoviglie è nuova, i due componenti non essendo mai stati usati non hanno nessun residuo al loro interno, ma con il passare del tempo si possono accumulare sia dei residui di cibo o residui in generale, per tale motivo e per tenere in buono stato tutte le condutture interne è opportuno utilizzare un cura lavastoviglie. Oppure si possono depositare dei detriti più consistenti, come dei piccoli pezzi di ceramica, di vetro, o di altro materiale che si può distaccare per rottura dalle stoviglie messe a lavare.

La presenza di sostane o componenti indesiderati all’interno della pompa di scarico o della pompa di ricircolo, sono responsabili in prima battuta della generazione di rumore, successivamente e contemporaneamente, se non rimossi, possono provocare inizialmente una diminuzione delle prestazioni e quindi della qualità del lavaggio, fino a determinare la rottura del componente e conseguentemente il non funzionamento della lavastoviglie.

In caso si avverta un rumore inusuale della lavastoviglie i due componenti da controllare sono la pompa di scarico e la pompa di ricircolo. Possiamo capire se poniamo attenzione al momento in cui avvertiamo il rumore se si tratta del primo o del secondo componente, anche se potrebbero essere entrambi o comunque una posizione particolare di un detrito solido potrebbe non farsi sentire in un momento ma solo in un altro assumendo una posizione specifica.

Ad ogni modo se il rumore viene avvertito subito, quindi ancor prima che inizi la fase del lavaggio, potremmo stabilire che proviene dalla pompa di scarico, in quanto entra in funzione ancor prima dell’inizio del lavaggio. Se lo avvertiamo successivamente allora è la pompa di ricircolo.

In entrambi i casi è necessario raggiungere l’interno del pezzo e ripulirlo dai detriti.

Potremmo anche trovare il loro interno perfettamente pulito, in questo caso dobbiamo porre attenzione alla girante, per valutare se gira correttamente o ha subito nel corso del tempo un allentamento, che le impedisce di girare bene e quindi provoca rumore e pertanto da sostituire l’intero pezzo.

Ultima pubblicazione: 18/06/2019
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email

Icona regione.
Emanuele da Cartoceto giorno 13/10/2021
Buongiorno, vorrei chiedervi un parere, la mia lavastoviglie inizia a fare un rumore strano soltanto ad un certo punto del lavaggio, come se la pompa principale grattasse, come se facesse difficoltà a girare. Lo stesso mi sembra accada se imposto un lavaggio a temperature alte. L'ho aperta e ripulita completamente, ma il problema persiste. Grazie per la cortese attenzione.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Emanuele, come avrai potuto leggere nell’articolo le cause che generano il rumore sono riconducibili alla pompa di scarico ed a quella di ricircolo, che sono le prime che devono essere controllate. Nel caso del rumore poi vi è da dire è necessario acuire l’udito, nel momento in cui si presenta, per focalizzare il punto dal quale proviene, che ti consentirà di capire il componente che lo provoca.
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

 
supporto
Ho letto ed accetto la privacy policy
 
 
Articoli correlati:
 
Immagine rappresentativa articolo.
Una delle anomalie che può presentarsi durante il ciclo di lavaggio della lavastoviglie è quella relativa al mancato riscaldamento dell’acqua di lavaggio, che normalmente deve raggiungere una temperatura compresa tra i 40°C ed i 65°C, in alcuni modelli 70° C e comunque con una certa variabilità a seconda del programma impostato.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Prima di capire come procedere in modo pratico per sostituire la resistenza elettrica di riscaldamento della lavastoviglie è necessario raggiungerla. Fatta eccezione per i modelli più datati nei quali è nella vasca, nei modelli attuali, è posizionata al di sotto di essa.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Una anomalia che è possibile riscontrare durante l'utilizzo della lavastoviglie è quella dello scarico improvviso dell'acqua precedentemente caricata. Praticamente succede che dopo che abbiamo assistito, come di consueto, alla fase in cui l'acqua entra nella lavastoviglie ed il ciclo di lavaggio, che sembrerebbe stare per avviarsi, improvvisamente si ferma ed attiva la pompa di scarico. In sostanza la lavastoviglie scarica acqua ma non parte! Potrebbe anche succedere che la lavastoviglie inizi il ciclo, ma a un bel tratto, si blocca e scarica l'acqua!
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Ovviamente il tema di questo articolo è comprendere cosa non sta funzionando quando siamo in presenza di una lavastoviglie che non carica acqua, ma al fine di poter eseguire una autodiagnosi corretta è fondamentale stabilire il momento in cui normalmente dovrebbe avvenire il carico dell'acqua. Una precisazione, che potrebbe definirsi quasi scontata, ma in realtà non lo è! Se ti chiedessi quando avviene il carico dell'acqua? La risposta potrebbe essere: prima del lavaggio!
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Se si è in possesso di una vecchia lavastoviglie, che magari continua a funzionare e quindi non vogliamo cambiarla per evitare di effettuare una nuova spesa, è opportuno sapere che in realtà quello che non andiamo a spendere subito, lo pagheremo nel corso del suo utilizzo durante pochi anni.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Una condizione che si può riscontrare in una lavastoviglie è quella relativa alla mancata accensione. Può succedere anche appena comprata, anche se è molto raro, più spesso con il trascorre del tempo.
 

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie PolicylineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea