Icona accesso.
 
 
 
 
 
 

Risoluzione errore F27 lavatrice DLC7012 Whirlpool.

L’errore F27 nella lavatrice modello DLC7012 e comunque per la serie di lavatrici Whirlpool appartenenti a questa linea, identifica un’anomalia che interessa in generale il motore.

Nello specifico l’errore recita: relay inversione motore, che tradotto in termini comprensibili, significa che il motore gira solo da un lato e posso aggiungere che potrebbe non girare da nessun lato.

Con questo errore normalmente la macchina si comporta in questo modo: scelto un ciclo di lavaggio, chiuso l’oblò ed avviato, si verifica la chiusura dello sportello, alla quale segue, non sempre, l’attivazione della pompa di scarico e successivamente, sul display, si vedono dei trattini, susseguirsi nell’accensione, dei ticchettii, e improvvisamente compare l’errore F27. La lavatrice si blocca e non prosegue in nessun modo.

Portando la manopola dei programmi sulla posizione di spegnimento, e successivamente impostiamo un scarico, si avvia regolarmente, se facciamo lo stesso impostando la centrifuga, esce l’errore F27.

In buona sostanza, come già detto l’errore interessa il motore, pertanto le parti interessate, che possono dare origine a questo problema, sono: i cablaggi, i connettori, la scheda principale accanto a quella display. Per risolvere la problematica, la prima cosa che possiamo fare, ovviamente dopo aver staccato l’alimentazione elettrica, e aprire il pannello posteriore ed accedere al motore.

Stacchiamo il connettore che alimenta il motore e successivamente lo reinseriamo nell’innesto, lo pressiamo per bene, possiamo pulirlo con un prodotto specifico per la pulizia dei collegamenti elettrici, così da eliminare eventuali ossidazioni.

Eseguiamo la prova di funzionamento, pertanto, ridiamo la corrente ed avviamo un lavaggio, se l’errore non compare abbiamo risolto, altrimenti, dopo aver tolto di nuovo l’alimentazione elettrica, controlliamo il cablaggio, che va dal motore e raggiunge la scheda principale, anche in questo caso verifichiamo se il connettore è ben inserito: la sganciamo e lo rimettiamo per bene.

La scheda principale o modulo è posizionata al di sotto del cruscotto, quindi per raggiungerla è necessario togliere il top, rimuovere le viti che bloccano il cruscotto, ce ne sono una sul tao destro ed una a sinistra e tre in corrispondenza e che si infilano nel contenitore del detersivo, pertanto dovremo estrarre il cassetto.

Eseguiamo ancora una prova, se non si risolve, dobbiamo eseguire una verifica sulla scheda principale, ci potrebbe essere qualcosa di bruciato. Quindi deve essere estratta e controllata prima a vista, ci potrebbero essere delle bruciature, poi con un tester per verificare se i componenti sono funzionanti.

Prima di estrarla è preferibile scattare una foto in modo da ricordare dove sono innestati o inserti i diversi connettori, così da non avere difficoltà nel momento in cui dovremo riposizionarli.

Ovviamente della scheda possiamo verificare solo alcuni componenti, quelli che sono misurabili con un tester. Altre parti interne ed il processore non sono verificabili. Tante volte una scheda si può presentare completamente integra ed avere un problema al processore. In questo caso, purtroppo la soluzione perseguibile, anche se economicamente è impegnativa, è la sostituzione dell’intera scheda elettronica.

Abbiamo riscontrato in un intervento su un altro modello di lavatrice indicante lo stesso tipo di errore, che il difetto, per quanto non indicato nelle specifiche dello stesso, può dipendere dalle spazzole usurate. Sostituendole con le nuove il problema si risolve.

 
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email
 

 
 
 
 
 
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Oltre al sistema classico di inserimento del detersivo nel cassettino specifico o all’interno del cestello della lavabiancheria, ci sono in commercio alcune lavatrici dotate di un serbatoio per il carico del detersivo ed il suo dosaggio automatico ad ogni lavaggio.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Il timer meccanico è un componente che fino a qualche anno fa, veniva montato da tutte le lavatrici, oggi a seconda del modello di lavabiancheria è stato sostituito con quello elettronico o dal modulo elettronico (scheda). Tuttavia, sebbene le nuove lavatrici non lo hanno più, in circolazione ce ne sono ancora molte con programmazione meccanica, e quindi con detto timer.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Il ciclo di lavaggio della lavatrice è caratterizzato da fasi differenti, si passa difatti da quella di carico dell’acqua, che può avvenire in più momenti, a rotazioni del cestello, in un verso o nell’altro, allo scarico ed alla centrifuga. A seconda del modello e della tecnologia questi passaggi possono verificarsi con intervalli, passaggi e tempi diversi.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Una circostanza che purtroppo si può verificare non frequentemente nell'utilizzo della lavatrice è quella relativa al motore che non gira. Molte volte l'espressione motore che non gira viene indicata per dire che si è in presenza di un cestello lavatrice che non gira. Quest'ultima espressione significa che ci può essere qualcosa a livello tecnico che non funziona e che impedisce la rotazione del cestello, ma se proviamo a farlo girare con le mani, gira senza nessun problema!
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Un design assolutamente originale, caratterizzato da più varianti di colore (SILVER/NERO – SILVER/SILVER – SILVER/BLU) porta una nota di stile in ogni ambiente.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Le anomalie di funzionamento delle lavatrici a marchio Hoover e Candy, lo ricordiamo appartengono allo stesso produttore, quindi impiegano una tecnologia comune, vengono, se siamo in presenza di modelli con il display digitale, espresse con un codice alfanumerico o, se in presenza di display con i led, comunicati tramite dei lampeggi.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea