Risoluzione errore F27 lavatrice DLC7012 Whirlpool.

L’errore F27 nella lavatrice modello DLC7012 e comunque per la serie di lavatrici Whirlpool appartenenti a questa linea, identifica un’anomalia che interessa in generale il motore.

Nello specifico l’errore recita: relay inversione motore, che tradotto in termini comprensibili, significa che il motore gira solo da un lato e posso aggiungere che potrebbe non girare da nessun lato.

Con questo errore normalmente la macchina si comporta in questo modo: scelto un ciclo di lavaggio, chiuso l’oblò ed avviato, si verifica la chiusura dello sportello, alla quale segue, non sempre, l’attivazione della pompa di scarico e successivamente, sul display, si vedono dei trattini, susseguirsi nell’accensione, dei ticchettii, e improvvisamente compare l’errore F27. La lavatrice si blocca e non prosegue in nessun modo.

Portando la manopola dei programmi sulla posizione di spegnimento, e successivamente impostiamo un scarico, si avvia regolarmente, se facciamo lo stesso impostando la centrifuga, esce l’errore F27.

In buona sostanza, come già detto l’errore interessa il motore, pertanto le parti interessate, che possono dare origine a questo problema, sono: i cablaggi, i connettori, la scheda principale accanto a quella display. Per risolvere la problematica, la prima cosa che possiamo fare, ovviamente dopo aver staccato l’alimentazione elettrica, e aprire il pannello posteriore ed accedere al motore.

Stacchiamo il connettore che alimenta il motore e successivamente lo reinseriamo nell’innesto, lo pressiamo per bene, possiamo pulirlo con un prodotto specifico per la pulizia dei collegamenti elettrici, così da eliminare eventuali ossidazioni.

Eseguiamo la prova di funzionamento, pertanto, ridiamo la corrente ed avviamo un lavaggio, se l’errore non compare abbiamo risolto, altrimenti, dopo aver tolto di nuovo l’alimentazione elettrica, controlliamo il cablaggio, che va dal motore e raggiunge la scheda principale, anche in questo caso verifichiamo se il connettore è ben inserito: la sganciamo e lo rimettiamo per bene.

La scheda principale o modulo è posizionata al di sotto del cruscotto, quindi per raggiungerla è necessario togliere il top, rimuovere le viti che bloccano il cruscotto, ce ne sono una sul tao destro ed una a sinistra e tre in corrispondenza e che si infilano nel contenitore del detersivo, pertanto dovremo estrarre il cassetto.

Eseguiamo ancora una prova, se non si risolve, dobbiamo eseguire una verifica sulla scheda principale, ci potrebbe essere qualcosa di bruciato. Quindi deve essere estratta e controllata prima a vista, ci potrebbero essere delle bruciature, poi con un tester per verificare se i componenti sono funzionanti.

Prima di estrarla è preferibile scattare una foto in modo da ricordare dove sono innestati o inserti i diversi connettori, così da non avere difficoltà nel momento in cui dovremo riposizionarli.

Ovviamente della scheda possiamo verificare solo alcuni componenti, quelli che sono misurabili con un tester. Altre parti interne ed il processore non sono verificabili. Tante volte una scheda si può presentare completamente integra ed avere un problema al processore. In questo caso, purtroppo la soluzione perseguibile, anche se economicamente è impegnativa, è la sostituzione dell’intera scheda elettronica.

Abbiamo riscontrato in un intervento su un altro modello di lavatrice indicante lo stesso tipo di errore, che il difetto, per quanto non indicato nelle specifiche dello stesso, può dipendere dalle spazzole usurate. Sostituendole con le nuove il problema si risolve.

Ultima pubblicazione: 06/12/2019
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email

 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

 
supporto
Ho letto ed accetto la privacy policy
 
 
Articoli correlati:
 
Immagine rappresentativa articolo.
Subito dopo il termine di un lavaggio ad alta temperatura aprendo l'oblò della lavatrice può capitare di vedere del fumo, in pratica del vapore acqueo generatosi con calore. Il fumo in questi casi si dissolve subito e soprattutto non genera nessun tipo di odore. Se invece il fumo è accompagnato da un odore acre significa che qualcosa non sta andando bene! Vediamo cosa.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Abituati da sempre a lavatrici con il cestello in acciaio inox e molto restii ad accettare qualsiasi altro materiale che non sia questi, si assiste molto spesso, nei negozi, nella fase di acquisto di una lavatrice, alla richiesta di volerne acquistare una con il cestello in acciaio inox.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
AQualtis è la nuova linea top di gamma dell'azienda Hotpoint Ariston. Posizionata su un cassetto o senza ha un design innovativo e molto accattivante, linee morbide ed arrotondate fanno del prodotto un capolavoro dello stile.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Tra tutti gli elettrodomestici, la lavatrice certamente non è tra quelli rinomati per la silenziosità, anzi al contrario da sempre la lavatrice è considerata come "produttore" di rumore durante il funzionamento ed in modo particolare durante la centrifuga. Sapere che la lavatrice fa rumore ci ha certamente abituati alla loro presenza fin da quando è nuova, tuttavia con il trascorrere del tempo i rumori possono aumentare e non sempre sono da considerarsi normali! Può succedere che improvvisamente la lavatrice inizi a fare dei rumori che prima non faceva. Ora li analizzeremo tutti e vedremo come poter intervenire da soli!
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Il codice di errore E71 in una lavatrice a marchio Electrolux, vale anche per Aeg, Zoppas o prodotti appartenenti allo stesso produttore, può presentarsi durante un ciclo di lavaggio o ancora prima che inizi. Può anche non essere restituito sul display, ma per visualizzarlo è necessario entrare nel test diagnostico. In tutti i casi la lavatrice blocca il suo funzionamento.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Questo codice di errore è relativo al riscaldamento dell’acqua e nello specifico si riferisce alla rilevazione da parte della scheda elettronica del circuito di riscaldamento sempre aperto. Il controllo viene eseguito in differenti fasi del ciclo e pertanto il comportamento della lavatrice può essere differente in base al momento in cui viene rilevato il guasto.
 

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie PolicylineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea