Antiallagamento lavastoviglie scarica acqua anche senza perdita interna

antiallagamento lavastoviglie

Cosa trovi in questo articolo:

Cosa è il dispositivo antiallagamento lavastoviglie

Quando si attiva il sistema antiallagamento lavastoviglie

Attivazione senza acqua protezione antiallagamento lavastoviglie

Video test sensore antiallagamento lavastoviglie

Domande poste dai consumatori

Commenti per chiedere informazioni



Lavastoviglie antiallagamento come è fatto

Molto spesso, a meno che non si tratti di un difetto di natura elettronica, quando la lavastoviglie inizia improvvisamente a scaricare l’acqua e continua a farlo ininterrottamente anche se viene spenta, significa che si è attivato il sistema dell’antiallagamento. Per riuscire a bloccarla in alcuni casi è necessario proprio staccare la spina di alimentazione elettrica. Per inciso quando la lavastoviglie scarica acqua da spenta, avviene per evitare che la fuoriuscita di acqua, possa provocare dei danni. Ci troviamo pertanto in una condizione dove si sta verificando una fuoriuscita di acqua che attiva l'antiallagamento.

Il sistema antiallagamento è formato da un vassoio come rappresentato nel disegno che in alcune lavastoviglie è una parte in plastica che chiude il fondo del mobile, mentre in altre può essere semplicemente una parte in plastica o metallica meno alta, con un bordo di tenuta più contenuto, che si fissa nella parte sottostante della lavastoviglie. In ogni caso il sistema antiallagamento lavastoviglie è formato dal vassoio al cui interno troviamo altri componenti che ne consentono il funzionamento. In caso di rottura di qualche componente o manicotto attraversato dall'acqua, questa si riversa nel vassoio che riempendosi di acqua fa alzare il galleggiante lavastoviglie, che normalmente è un pezzo di polistirolo leggerissimo. Nel momento in cui si alza questo va a premere contro l'interruttore antiallagamento, tecnicamente un microinterruttore, che è collegato tramite due fili alla scheda elettronica, comunicando la presenza di acqua. La scheda riceve il segnala ed attiva la pompa di scarico.

antiallagamento lavastoviglie

Quando si attiva il sistema antiallagamento lavastoviglie

Il sistema antiallagamento della lavastoviglie si attiva nel momento in cui c'è una fuoriuscita e l’acqua che viene raccolta nella vaschetta di fondo aumentando di livello fa salire il galleggiante. In alcuni casi se l'acqua è tanta il livello di contenimento del vassoio può essere superato e l'acqua può raggiungere facilmente il pavimento. Anche se l'acqua non esce per terra, nel momento in cui si smonta lo zoccolo della lavastoviglie ci accorgiamo della presenza di acqua nel vassoio. In questo caso è necessario eseguire i controlli descritti nell'articolo "la lavastoviglie scarica acqua da spenta". Ma potrebbe capitare che il sistema di antiallagamento entri in funzione e convinti della perdita, eseguite le dovute verifiche non viene constatata la presenza di acqua. Che fare in questo caso? Quale è la causa?

Antiallagamento lavastoviglie attivo senza perdita di acqua

Tralasciando il difetto che può nascere da un deficienza della scheda elettronica, questo può essere ricondotto ad una anomalia o ad un difetto di funzionamento del sistema di rilevamento della perdita: il “gruppo galleggiante”. Abbiamo descritto come nel fondo della lavastoviglie sia presente un corpo contenitore all’interno del quale c’è un galleggiante posto sul fondo. Alzandosi per la presenza di acqua, fa attivare il sistema di protezione della lavastoviglie! Fin qui tutto nel normale funzionamento del sistema dell'antiallagamento. La sua attivazione senza acqua può dipendere da:

1) Galleggiante lavastoviglie incastrato;
2) Microinterruttore guasto.

Il galleggiante incastrato non è una condizione che si verifica abitualmente, tuttavia potrebbe capitare che dopo aver eseguito un altro intervento ed essersi infilato qualcosa all'interno, il galleggiante rimane bloccato in alto, tenendo premuto il tasto de microinterruttore. In fase di controllo ci si può rendere immediatamente conto se il galleggiante è posizionato in alto. In tal caso basta semplicemente farlo tornare nella sua posizione di partenze che è in basso.

Il microinterruttore guasto invece è una delle cause più probabili dell'attivazione dell'antiallagamento lavastoviglie in assenza di perdite di acqua. Il microinterruttore si trova all’interno di questo gruppo ed è collegato con uno spinotto alla scheda elettronica alla quale, in una condizione di regolare funzionamento, restituisce un segnale di continuità ohmica (circuito chiuso). Nel momento in cui il pulsante viene premuto la continuità si interrompe, la scheda lo rileva e si azione l'antiallagamento lavastoviglie.

La rottura del microinterruttore genera anche in assenza di perdita di acqua, l’attivazione della pompa di scarico. La sua rottura fa passare il segnale inviato alla scheda, da circuito chiuso a circuito aperto, che interrompe la continuità. La scheda lo rileva ed interpreta la condizione come se il galleggiante si fosse alzato per la presenza di acqua ed avesse premuto il pulsante del microinterruttore, e quindi si attiva l’antiallagamento (pompa di scarico). Per eseguire una verifica, è necessario estrarre il gruppo galleggiante ed aprilo. Normalmente basta fare leva con un cacciavite sul punto in cui c’è un innesto di fissaggio delle due parti che lo compongono. Estraiamo il microinterruttore e con l’ausilio di un tester posizionato sulla scala degli ohm più bassa (es 200 k) lo misuriamo.Posizioniamo i puntali sui due innesti faston, che devono restituire la continuità.

Test microinterruttore.

Tenendo fermi i puntali in posizione, se si dispone di pinze specifiche per allungarli, usiamo le pinza, saranno molto più comode, premiamo il pulsante che si trova nella parte sottostante.

Microinterruttore.

La continuità dovrebbe sparire, altrimenti significa che non funziona.Il microinterruttore potrebbe anche funzionare al contrario, nel senso di avere continuità solo nel momento in cui il pulsante viene premuto. Ovviamente a seconda di come è strutturato la comunicazione con la scheda lo scarico si attiva in presenza o in assenza di continuità, ad ogni modo dal controllo se funzionante dobbiamo ravvisare il cambiamento di stato nell’eseguire il test, se invece premendo il pulsante non succede niente, significa che il microinterruttore non è funzionante e va sostituito.

Video test microinterruttore antiallagamento lavastoviglie

Ultima pubblicazione: 23/05/2022
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email

Icona regione.
Veronica da Camini giorno 07/07/2022
Giorni fa ho messo la lavastoviglie ad un certo punto ha iniziato a uscire acqua da sotto la lavastoviglie e la pompa ha iniziato a scaricare senza fermarsi. Dopo aver tirato tutta l’acqua ho spento la lavastoviglie dall'interruttore principale. Riaccendendola ancora la pompa va in funzione e non mi permette di mettere il programma.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Veronica, c’è una perdita di acqua. il comportamento è attinente a tale difetto. Devi trovare da dove esce l’acqua e riparare la predita.
Icona regione.
Massimiliano da Roma giorno 14/07/2021
Buonasera e scusi per il disturbo, vorrei un consiglio prima di spendere soldi inutilmente. Ho un Hotpoint LTF216A, ho cambiato pressostato, ma continua l'errore. Ho fatto on/off da cassetto chiuso, poi tenuto premuto P, fatto a cassetto aperto on e chiuso, la lavastoviglie ha cominciato il programma, fatto tutto e terminato, però la vaschetta antiallagamento era con un pò di acqua. Al lavaggio successivo, ha iniziato ma poi di nuovo in blocco, vaschetta stracolma acqua. Ho notato che dopo che ha caricato acqua e iniziato lavaggio, scarica acqua dentro la vaschetta antiallagamento mandando in blocco, che posso fare?? C'è soluzione o lavastoviglie nuova??
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Massimiliano, dovresti accedere alla zona della componentistica, dopo aver rimosso lo zoccolo ed identificare il punto dal quale esce l’acqua e poi conseguentemente procedere al ripristino. Per darti un’idea ti lascio un video nel quale si vede una perdita, magari non è come la tua ma e per capire cosa dovresti fare.
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

 
supporto
Ho letto ed accetto la privacy policy
 
 
Articoli correlati:
 
Immagine rappresentativa articolo.
Abbiamo già visto in un articolo precedente, quali sono le cause principali che non consento l’accensione della lavastoviglie e come testare il pulsante di accensione per verificarne il buono stato o procedere con la sua sostituzione.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
La rumorosità della lavastoviglie è deducibile in fase di scelta dalle indicazioni riportate sull’energy label, che ne indica chiaramente i decibel db(a) prodotti in fase di lavaggio. Pertanto se vogliamo un modello silenzioso poniamo particolare attenzione a questo dato.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Un difetto di funzionamento abbastanza diffuso nella lavastoviglie è il mancato scarico dell’acqua. Tale difetto, può avere origini di natura meccanica oppure elettronica, in quest’ultimo caso o è la scheda fuori uso o un componente elettronico della stessa, che si è bruciato ed impedisce alla scheda di inviare l’impulso alla pompa per lo scarico.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Ogni modello di lavastoviglie Hotpoint Ariston è progettata per indicare in caso di un’anomalia di funzionamento, attraverso il display led o tramite le spie di funzionamento il difetto riscontrato.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Al termine di un ciclo di lavaggio all'interno della lavastoviglie, ci possiamo rendere conto che l'erogatore del detersivo non si è aperto, è rimasto chiuso. Escludendo i casi in cui questo non si riesce ad aprire a causa di qualche tegame, che battendovi contro ne impedisce l'apertura, siamo in presenza di un malfunzionamento.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
L’elemento responsabile del caricamento dell’acqua all’interno della lavastoviglie, o meglio dire, responsabile del rilevamento del livello di pieno e di vuoto, quindi rispettivamente della vasca piena di acqua e della vasca vuota, condizioni essenziali, rispettivamente affinché, inizi il ciclo di lavaggio e si fermi lo scarico dell’acqua al termine, è il pressostato.
 

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie PolicylineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea