Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Come identificare il codice di errore della lavastoviglie Hotpoint, Ariston, Indesit in base alle spie lampeggianti sul cruscotto.
 
In un articolo precedente sui codici di errore delle lavastoviglie Hotpoint/Ariston, abbiamo raccolto quelli che si possono verificare sui vari modelli e soprattutto si è fatto riferimento alla condizione per la quale il codice viene restituito sul display della lavastoviglie. Siamo pertanto in presenza di modelli con lo schermo, che ci vengono in aiuto, comunicandoci il codice del difetto che si sta verificando.

Ci sono tuttavia una serie di modelli di lavastoviglie del marchio Hotpoint/Ariston e Indesit, lo ricordiamo fanno parte dello stesso gruppo (quello della Whirlpool), che non hanno il display e gli errori vengono segnalati tramite i led che sono sul cruscotto e lampeggiano in combinazione differenti in base al tipo di errore.

In questo articolo vedremo pertanto i differenti tipi di cruscotto dei diversi modelli di lavastoviglie dei marchi anzidetti, al fine di analizzare tutte le parti ma soprattutto identificare i led, che segnalano degli errori e conseguentemente stabilire a cosa corrisponde il lampeggiare di uno dei led o della loro combinazione. In base al proprio modello di lavastoviglie è necessario identificare a quale cruscotto corrisponde per poter stabilire i led da verificare ed il codice di errore.

I primi due cruscotti (Hotpoint/Ariston), sono molto simili, in buona sostanza nel secondo troviamo in più tutti i tasti delle opzioni di lavaggio, che possono essere il mezzo carico, lo short time, la partenza ritarda (in questo caso troviamo le tre barrette orizzontali sul lato ad indicare il ritardo di 3h - 6h - 9h), il Fresh up o altre opzioni.

Cruscotto lavastoviglie Hotpoint.

Cruscotto lavastoviglie Hotpoint.

Dal cruscotto, sono state messe in evidenza i led, appositamente cerchiati di verde, ed indicati con la dicitura LED 1, LED 2, LED 3, LED 4, che in caso di lampeggio, indicano un errore in corso. Possono lampeggiare singolarmente o in combinazione ed a seconda del caso indicano un diverso codice di errore, che vedremo in avanti.

Continuiamo ora con un secondo tipo di cruscotto sempre a marchio Hotpoint/Ariston. Anche in questo caso sono messi in evidenza i LED 1, LED 2, LED 3, LED 4, cerchiati di verde che in caso di errore lo segnalano lampeggiando.

Cruscotto lavastoviglie Hotpoint.

Altro tipo di cruscotto a marchio Hotpoint/Ariston è il seguente, che a differenza del precedente dispone i LED 1, LED 2, LED 3, sulla parte sinistra mentre il LED4 spostato più verso il centro e che corrisponde al pulsante di AVVIO/PAUSA, come in tutti gli altri cruscotti.

Cruscotto lavastoviglie Hotpoint.

Terminiamo con un ultimo tipo di cruscotto che invece appartiene al marchio Indesit. Anche in questo caso abbiamo indicato tutta la struttura ed identificato i LED 1, LED 2, LED 3, LED 4, cerchiandoli di verde.

Cruscotto lavastoviglie Hotpoint.

Ora che abbiamo la possibilità di un confronto del cruscotto ed una facile identificazione dei led che restituiscono gli errori e sapendo che tutti le altre spie e pulsanti non restituiscono errori, vediamo nel dettaglio il significato della loro accensione.

LED 1: indica che è entrato in funzione il sistema dell’antiallagamento;
LED 1 + LED 2: indica che è passato il tempo massimo per il concludersi dello scarico dell’acqua;
LED 1 + LED 3: indica un difetto del pressostato;
LED 1 + LED 4: difetto sulla scheda elettronica;
LED 1 + LED 2 + LED 3: turbine di conteggio acqua difettosa;
LED 1 + LED 2 + LED 4: indica una avaria sulla pompa di lavaggio;
LED 1 + LED 3 + LED 4: scheda elettronica difettosa;
LED 1 + LED 2 + LED 3 + LED 4: errore sul sensore virtuale di lettura tra pompa di lavaggio e di scarico;
LED 2: rileva uno sfondamento sulla elettrovalvola di carico;
LED 2 + LED 3: superato il tempo massimo previsto per il carico dell’acqua;
LED 2 + LED 4: difetto nel circuito di riscaldamento;
LED 3: sonda Ntc difettosa;
LED 3 + LED 4: mancata comunicazione tra scheda principale e display;
LED 4: l’acqua non si è riscaldata nel tempo massimo previsto, difetto al circuito di riscaldamento.

Corrispondenza degli dei led con il numero dell’errore:

LED 1 = ERRORE 1;
LED 1 + LED 2: ERRORE 3;
LED 1 + LED 3: ERRORE 5;
LED 1 + LED 4: ERRORE 9;
LED 1 + LED 2 + LED 3: ERRORE 7;
LED 1 + LED 2 + LED 4: ERRORE 11;
LED 1 + LED 3 + LED 4: ERRORE 13;
LED 1 + LED 2 + LED 3 + LED 4: ERRORE 15;
LED 2: ERRORE 2;
LED 2 + LED 3: ERRORE 6;
LED 2 + LED 4: ERRORE 10;
LED 3: ERRORE 4;
LED 3 + LED 4: ERRORE 12;
LED 4: ERRORE 8.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Quando viene effettuato un ciclo di lavaggio, nella lavastoviglie, chiaramente deve essere inserito del detersivo specifico, per rendere l’azione di pulizia efficace. Il detersivo si inserisce in un apposito contenitore che è posizionato nella parte interna dello sportello.
 
 
Spazio trasparente.


Non di rado si sente parlare di lavastoviglie dalla quali fuoriesce del vapore. Questa condizione è da considerarsi una imperfezione, che si verifica durante il suo funzionamento, ma non è sempre un difetto vero e proprio.
 
 
Spazio trasparente.


Un difetto che si può verificare in una lavastoviglie è quello relativo al non funzionamento della pulsantiera, da dove si accende e si impostano i programmi. In generale ci possiamo trovare difronte a due situazioni differenti, una che la vede non accendersi completamente, l’altra che nonostante sia accesa non consente la selezione dei programmi, dello spegnimento o comunque che parte di essa resti inutilizzabile, non consentendoci di gestirla in base alle esigenze.
 
 
Spazio trasparente.


Per ottenere una buona qualità di lavaggio, la lavastoviglie ha la necessità di riscaldare l’acqua e per farlo al suo interno è presente una componente che definiamo resistenza di riscaldamento.
 
 
Spazio trasparente.


Una anomalia che può presentarsi nel tempo in una lavastoviglie è quella relativa alla perdita di acqua dall’airbreak. In buona sostanza questo è una sorta di contenitore in plastica trasparente, all’interno del quale confluisce dell’acqua, circa 200 cl, che stazione prima di passare nel contenitore del sale.
 
 
Spazio trasparente.


È a conoscenza diffusa, che per un corretto funzionamento della lavastoviglie deve essere inserito al suo interno il sale. Sul fondo della vasca c’è un contenitore, sigillato con un tappo a vite, che una volta rimosso dona l’accesso al contenitore, nel quale, con un apposito imbuto in dotazione alla lavastoviglie al suo acquisto, si può versare comodamente il sale.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su