Icona accesso.
Spazio trasparente.
Home
Apri discussione
Discussioni attive
Discussioni recenti
Faq
Regole
 
 
  nuovo impianto di climatizzazione
Dona e sostieniCi.
 
     
 
 
     
 
 
     
 


Domanda inserita giovedì 3 marzo 2016 alle ore 11:16:42
Autore pinotr da san ferdinando (RC)

premetto di non essere esperto e pertanto l'aiuto di tutti è necessario. Dovrei realizzare un impianto di climatizzazione in un appartamento di circa 170 mq di superfice calestabile. ( tre camere da letto, una cucina ed una salone e due bagni). ho la possibilità di dividere in due zone l'appartamento. Non propriamente zona notte /zona giorno ma una soluzione similare. Vorrei usare macchine della Fujitsu delle quali molti sia sul web che de visu mi hanno riferito molto bene per il rapporto qualità/prezzo.

Per quanti watt deve essere fatto il contratto con l’enel? 

Ci vuole una linea dedicata solo all’impianto di climatizzazione?   Monofase o trifase? 

Conviene mettere un multisplit inverter da 50000 BTU per 8 split inverter  oppure 2multi inverter  da 30/35000 per 4 split cadauno ed accendere una macchina alla volta?

Nel bagno ci vogliono gli split?

E nel corridoio?

Aspetto fiducioso risposte.

grazie e saluti

Giuseppe

 

  

Membro dal 03/03/2016
 
 

 

Risposta inserita giovedì 3 marzo 2016 alle ore 14:25:28
Amministratore da Elettro-domestici.com (ED)

Ciao Giuseppe,

a parte la marca, Fujitsu va bene, che può essere scelta in base a questione di prezzo, prestazioni, rapporto di queste due qualità e molto altro ancora, cerco di suggerirti delle regole generali:

1 ) La prima cosa da tenere in considerazione è che per la scelta dell’impianto bisogna passare attraverso il dimensionamento, ovvero identificare la potenza necessaria per l’ambiente in questione;

2) La seconda è stabilire quanti e quali sono gli ambienti da climatizzare, nel senso che va bene si, dire tutto l’appartamento, però in termini pratici si deve installare uno split per ogni ambiente, quindi è necessario determinare la grandezza di ognuno di loro;

3) Non è in assoluto meglio un impianto con 1 motore ed 8 split o con 2 motori ed ad ognuno di loro 4 split, ma dalla risoluzione dei punti precedenti, si identifica quello che meglio soddisfa le esigenze di condizionamento, quindi valutando la scheda tecnica, potenze, consumi, prezzo;

4) Il contatore monofase, ritengo di potenza di 6 kw, ma dipende dall’assorbimento delle macchine scelte.

 

Ti lascio articoli che devi leggere per capire meglio le diverse questioni.

Calcolo della potenza di un condizionatore;

Individuare la potenza termica di un condizionatore;

Dimensionamento climatizzatore dual o multi split;

Differenza consumo condizionatore mono split e dual split;

Climatizzatore nel corridoio.

Tutti gli articoli sull’argomento.

Membro dal 19/10/2010
 
 
 

 

Risposta inserita giovedì 10 marzo 2016 alle ore 18:32:30
marisveva da roma (RM)

Salve,

io e mio marito ci stiamo arrovellando per trovare una soluzione. Abbiamo ristrutturato un appartamento di 120 mq predisponendo l'impianto di climatizzaziione per 3 locali esposti a Nord est: una sala di 35 mq, una stanza di 14 mq e un'altra di 17 mq. Vorremo mettere forse un trial, ma per ora solo un'unità interna per la sala. è possibile? Va bene il trial o è sufficiente il mono? Per la sala quale deve essere la potenza?

 

Grazie

 

Membro dal 10/03/2016
 
 
 

 

Risposta inserita venerdì 11 marzo 2016 alle ore 11:05:20
Amministratore da Elettro-domestici.com (ED)

Ciao marisveva,

tutto dipende dalle vostre esigenze, nel senso che puoi installare sia un trial che un mono split per ogni locale o ancora puoi optare, visto che mi pare di capire che hai maggiore esigenza in questo momento per la sala di 35 mq, un mono da 12000 btu/h e successivamente due mono nella stanze più piccole o un dual.

Considera che potresti mettere anche ora una macchina esterna trial, però devi stare attenta nel leggere la scheda tecnica, per verificare se l'impianto scelto, può montare solo uno split, molti devono montarne almeno due.

Personalmente mi sistemerei il salone e poi penserei al resto.

Ti lascio l'articolo sul calcolo della potenza.

P.S. Se hai altri quesiti continua a scrivere.

Membro dal 19/10/2010
 
 
 
 
 
Sostienici.

 

 
 
 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea