Articoli in argomento

Regolare la gradazione del forno a gas in assenza di termostato elettronico
Quale è il principio di regolazione della temperatura del forno a gas

Come pulire il forno incrostato per mantenerlo sempre come nuovo
Come pulire il forno da incrostazioni, grasso, unto appena formato o che si è oramai cristallizzato al suo interno. 3 metodi per 3 condizioni di sporco

Come risolvere malfunzionamenti della ventola tangenziale del forno
Quali sono i probabili malfunzionamenti della ventola tangenziale e come risolvere il difetto

Come sostituire resistenza forno inferiore e verifica con tester
Come procedere praticamente per sostituire la resistenza inferiore del forno elettrico. Prima di farlo viene mostrato come testarla per stabilire che è rotta.

Come procedere praticamente per sostituire la resistenza grill del forno
Passaggi necessari per sostituire la resistenza grill del forno della cucina

Il forno non si accende, controllo commutatore
Come capire quando la causa della mancata accensione del forno dipende dal commutatore

Come usare la funzione grill forno per ottenere delle gustose grigliate

di Antonello Careri - pubblicato il 01/02/2024
Tra i simboli di cottura del forno, uno dei più utilizzati è quello che riguarda la funzione grill. Spesso, però, sorge la domanda su come utilizzarlo correttamente, quali alimenti siano più adatti e a quale temperatura cuocere. In questo articolo, esploreremo dettagliatamente il simbolo grill forno, analizzando le sue varie interpretazioni tra i diversi marchi e fornendo preziosi consigli su come sfruttarlo al meglio per ottenere grigliate gustose e impeccabili.
funzione grill forno
Tempo di lettura: 7 minuti
Cosa trovi in questo articolo

Cosa si intende per grill forno

Scegliere la modalità di cottura grill corretta

Preparazione del grill del forno

Come posizionare gli alimenti quando si usa il grill

Suggerimenti per la pulizia e la manutenzione

Consigli per una cottura uniforme usando la funzione grill forno

Simbolo grill forno: le icone marca per marca

Domande poste dai consumatori

Commenti per chiedere informazioni


Cosa si intende per grill forno

Il grill del forno è una funzione presente nel forno statico e ventilato, sia domestico che commerciale. Consente di grigliare gli alimenti dall'alto utilizzando una fonte di calore diretta. Lo scopo principale della modalità grill è quella di fornire una cottura rapida e uniforme sulla superficie degli alimenti, creando una crosticina dorata e croccante. La cottura in modalità grill, rispetto a quella tradizionale, è più veloce e avviene con una intensità di calore maggiore sulla superficie degli alimenti. Il grill corrisponde alla grigliata all'aperto, ma a differenza di questa, consente di cuocere gli alimenti in modo più controllato, evitando i rischi associati alla cottura diretta sul fuoco. Inoltre, in confronto alla cottura con la piastra o alla frittura, la cottura col grill è più salutare poiché non richiede l'aggiunta di grassi aggiuntivi per la cottura degli alimenti.

Scegliere la modalità di cottura grill corretta

Per scegliere la modalità di cottura grill in modo corretto, è necessario fare una distinzione tra il grill tradizionale ed il grill ventilato. Si tratta delle due opzioni generali disponibili, che possono anche disporre di varianti. La forma ventilata aggiunge, al calore dall'alto, la ventilazione per rendere la cottura ancora più uniforme.

Anche la temperatura ottimale deve essere selezionata con attenzione, prendendo in considerazione quale delle due, tra la temperatura minima e quella massima proposta dalla ricetta, sia più indicata. Questa decisione avrà un impatto significativo sulla rapidità e sull'intensità della cottura. Il grill a temperatura alta è ideale per cibi che richiedono una doratura rapida e una crosticina croccante, come carni rosse o pesce. D'altra parte, il grill a temperatura bassa è più adatto per piatti che richiedono una cottura lenta e controllata, come pollo o verdure, evitando il rischio di bruciature.

Oltre alla temperatura, è importante considerare anche le modalità di cottura diretta e indiretta. La cottura diretta coinvolge il posizionamento degli alimenti direttamente sotto la fonte di calore, ideale per cibi che richiedono una cottura rapida e intensa. D'altra parte, la cottura indiretta coinvolge il posizionamento degli alimenti lontano dalla fonte di calore diretta, ideale per piatti che richiedono una cottura più lenta e delicata, come alcuni tipi di pesce o verdure.

Alimenti e posizione per il grill tradizionale

La cottura con il grill tradizionale è ideale per molti alimenti, tra cui carne, pesce, verdure, pane ed altro. Nello specifico è più indicata per i tagli piccoli, come: bistecca di filetto o di manzo, braciola di maiale, pollo a pezzo, salsiccia, petto di pollo, kebab, hamburger, toast, pane, filetto di pesce. La posizione della griglia è appena sotto il grill, nei forni con cinque posizione si posiziona alla quarta. Dove sono quattro posizioni si inserisce alla terza. In definitiva si lascia la prima posizione sotto il grill libera per utilizzare quella immediatamente dopo.

Alimenti e posizione per il grill ventilato

La cottura con il grill ventilato è ideale per molti alimenti, tra cui carne, pesce, verdure, pane ed altro. Nello specifico è più indicata per i tagli più consistenti, come: arrosto o stinco di vitello, roastbeef o filetto, arrosto o coscia di agnello, spalla coscia o coppa di maiale, polpettone di carne, stinco di maiale, anatra, mezzo pollo, tacchino, oca, pesce intero ed altro. La posizione delle griglia in questo caso è bassa, rasente alla suola del forno. Partendo dal basso si può utilizzare la prima o la seconda posizione. Nel caso di cibo che tende a scolare è preferibile usare la seconda per la griglia e la prima per la leccarda, così che possa raccogliere i liquidi di cottura.

Temperatura ideale per grigliare

Vediamo ora quali sono le temperature ideali per grigliare utilizzando un grill tradizionale e un grill ventilato. In questa prima tabella possiamo evincere le temperature consigliate per la cottura con il grill tradizionale:

Temperatura, peso e tempo cottura grill tradizionale
Alimento Pz Kg °C 1 lato minuti 2 lato minuti
Bistecche di filetto 4 0,8 220 - 250 12 - 15 12 - 14
Bistecca di manzo 4 0,6 220 - 250 10 - 12 6 - 8
Salsicce 8 - 200 - 220 12 - 15 10 - 12
Braciole di maiale 4 0,6 180 - 200 12 - 16 12 - 14
Mezzo pollo 2 1 180 - 200 30 - 35 25 - 30
Kebab 4 - 200 - 220 10 - 15 10 - 12
Petto di pollo 4 0,4 200 - 220 12 - 15 12 - 14
Hamburgers 6 0,6 200 - 220 20 - 30 -
Filetto di pesce 4 0,4 180 - 200 12 - 14 10 - 12
Toast farciti 4 - 6 - 180-200 5 - 7 -
Toast 4 - 6 - 180-200 2 - 4 2 - 3

Fonte Electrolux

In quest'altra le temperature consigliate per la cottura con il grill ventilato:

Temperatura, peso e tempo cottura grill ventilato
Alimento Kg °C minuti
Arrosto di vitello 1 160 - 180 90 - 120
Stinco di vitello 1,5 - 2 160 - 180 120 - 150
Roastbeef o filetto al sangue - 190 - 200 5 - 6
Roastbeef o filetto media cottura - 190 - 200 6 - 8
Roastbeef o filetto ben cotto - 170 - 180 8 - 10
Arrosto o coscia di agnello 1 - 1,5 150 - 170 100 - 120
Sella di agnello 1 - 1,5 160 - 180 40 - 60
Spalla, coppa, coscia di maiale 1 - 1,5 160 - 180 90 - 120
Braciola o costoletta di maiale 1 - 1,5 170 - 180 60 - 90
Polpettone di carne 0,75 - 1 160 - 170 50 - 60
Stinco di maiale precotto 0,75 - 1 150 - 170 90 - 120
Pollame a porzione 0,2 - 0,25 200 - 220 30 - 50
Mezzo pollo 0,4 - 0,5 190 - 210 35 - 50
Pollo o pollastra 1 - 1,5 190 - 210 50 - 70
Anatra 1,5 - 2 180 - 200 80 - 100
Oca 3,5 - 5 160 - 180 120 - 180
Tacchino 2,5 - 3,5 160 - 180 120 - 150
Tacchino 4 - 6 140 - 160 150 - 240
Pesce intero 1 - 1,5 210 - 220 40 - 60

Fonte Electrolux


Preparazione del grill del forno

Prima di utilizzare il grill del forno, è importante seguire alcuni passaggi preliminari per garantire una cottura ottimale. Per prima cosa è necessario assicurarsi che il forno sia pulito e privo di residui alimentari o grassi che potrebbero compromettere il sapore degli alimenti o causare fumo durante la cottura. Successivamente è necessario preriscaldare il forno vuoto per alcuni minuti (10 - 15), in modo da assicurarsi che sia ben caldo prima di iniziare la cottura. Questo aiuta a ottenere risultati migliori, poiché il cibo inizia a cuocere immediatamente appena viene inserito nel forno.

È fondamentale impostare la temperatura del forno seguendo le indicazioni della ricetta. In alternativa si possono eseguire impostazioni personali, tenendo tuttavia presente che temperature più elevate producono una cottura più veloce e intensa, mentre temperature più basse permettono una cottura più lenta e controllata, ma che ogni alimento, per cuocere, necessita di una specifica temperatura. Il consiglio è di attenersi alla indicazioni della ricetta.

Infine, posizionare le griglie nel forno in modo da ottenere la distanza desiderata tra il cibo e la fonte di calore, garantendo una cottura uniforme e evitando bruciature indesiderate. Al di sotto della griglia va posizionata la leccarda in modo che eventuali liquidi di scolo possano essere raccolti al suo interno. Il consiglio è comunque sempre quello di attenersi alle indicazioni riportate sulla ricetta o a quelle riportate sul libretto di istruzioni.

Come posizionare gli alimenti quando si usa il grill

Quando si utilizza il grill del forno, il corretto posizionamento degli alimenti sulle griglie è essenziale per garantire una cottura uniforme e evitare bruciature indesiderate. È consigliabile distribuire gli alimenti in modo uniforme sulle griglie, evitando sovrapposizioni o ammassamenti che potrebbero ostacolare la circolazione dell'aria calda e causare una cottura non uniforme. È preferibile anche lasciare uno spazio adeguato tra gli alimenti per consentire un flusso d'aria ottimale e una doratura uniforme.

Per evitare il surriscaldamento o la bruciatura degli alimenti, è importante monitorare attentamente la cottura durante tutto il processo. Se si nota che gli alimenti stanno iniziando a dorarsi troppo rapidamente o a bruciare sui bordi, è consigliabile ridurre la temperatura del forno o spostare gli alimenti su una griglia più bassa per ridurre l'esposizione diretta al calore.

Suggerimenti per la pulizia e la manutenzione

Dopo ogni utilizzo del grill del forno, è importante pulirlo adeguatamente per garantire una lunga durata e prestazioni ottimali. Per pulire il grill del forno, è consigliabile attendere che si sia completamente raffreddato per evitare il rischio di scottature. Rimuovere le griglie e i vassoi di cottura e lavarli a mano con acqua calda e detergente delicato, evitando l'uso di detergenti abrasivi che potrebbero danneggiare le superfici. Se vi sono residui ostinati o incrostazioni, è possibile utilizzare uno spazzolino da cucina o una spugna non abrasiva per rimuoverli delicatamente.

Per mantenere in buone condizioni il grill del forno nel tempo, è consigliabile eseguire una pulizia approfondita almeno una volta al mese. Questo può includere la pulizia delle pareti interne del forno con un detergente specifico per forni, seguendo attentamente le istruzioni del produttore. Inoltre, è importante controllare regolarmente lo stato delle parti mobili, come le griglie e gli elementi riscaldanti, per assicurarsi che siano liberi da residui e funzionino correttamente.

Consigli per una cottura uniforme usando la funzione grill forno

Per garantire una cottura uniforme e evitare punti caldi o freddi con il grill del forno, è importante seguire alcuni consigli pratici. Prima di tutto, è essenziale posizionare gli alimenti sulle griglie in modo uniforme, evitando sovrapposizioni o ammassamenti che potrebbero ostacolare il flusso d'aria. Durante la cottura, è consigliabile ruotare gli alimenti a metà cottura per assicurare una distribuzione uniforme del calore su tutti i lati e evitare bruciature. È fondamentale monitorare attentamente la temperatura del forno e regolarla secondo necessità per evitare sbalzi termici. Utilizzare teglie o griglie a diversi livelli può contribuire a distribuire uniformemente il calore, soprattutto quando si cuociono più piani contemporaneamente. Se si riscontrano problemi di cottura non uniforme, è possibile ridurre il tempo di cottura e controllare più frequentemente gli alimenti per evitare bruciature e assicurare una cottura uniforme.

Simbolo grill forno: le icone marca per marca

Quando si tratta di cucinare con il grill del forno, una componente cruciale è rappresentata dal simbolo che lo identifica. Questo simbolo varia leggermente tra i diversi marchi, ma condivide un'essenza comune nel rappresentare la funzione di grill del forno. Anche se le differenze tra le icone possono sembrare sottili, ciascuna offre un'indicazione visiva distinta della capacità del forno di grigliare gli alimenti. Esaminare attentamente queste variazioni può essere utile per comprendere appieno come utilizzare al meglio questa funzione in base al proprio modello di forno.

Forno Electrolux

Turbo grill (grill ventilato)
simbolo turbo grill forno electrolux

Grill rapido (grill standard)
simbolo grill rapido forno electrolux

Forno Whirlpool

Turbo grill (grill ventilato)
simbolo turbo grill forno whirlpool

Grill (grill standard)
simbolo grill forno whirlpool

Forno Samsung

Grill ventilato
simbolo grill ventilato forno samsung

Grill eco
simbolo grill eco forno samsung

Grill standard
simbolo grill forno samsung

Forno Bosch

Grill ventilato
simbolo grill ventilato forno bosch

Grill standard
simbolo grill forno bosch

Grill piccolo
simbolo grill piccolo forno bosch

tags: funzionamento simboli



Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie Policy lineapreferenzelinea chi siamo lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea