Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Quale è la migliore scelta tra una lavasciuga o una lavatrice accoppiata alla asciugatrice.
 
Abbiamo già parlato in altri articoli della funzione della lavasciuga e quella dell’asciugatrice, due elettrodomestici indirizzati a risolvere il problema dell’asciugatura degli indumenti, ma che sebbene abbiano lo stesso fine, sono molto differenti.

È diffuso il dubbio nello scegliere tra la sola lavasciuga, che assolve sia alla funzione del lavaggio che dell’asciugatura, o di una lavatrice ed una asciugatrice separate, ognuna destinata ad un compito ben preciso.

La prima considerazione che viene spontanea a chiunque si avvicina a tale scelta, senza avere una competenza specifica in merito, è quella del vantaggio palesato dalla lavasciuga rispetto all’altra soluzione, ovvero la possibilità di effettuare un solo acquisto, quindi ottenere un risparmio sulla spesa ed allo stesso tempo occupare meno spazio in casa.

In linea generale questo tipo di ragionamento può essere considerato valido, però addentrandosi nel dettaglio degli aspetti economici e pratici, delle due soluzioni, le cose cambiano.

Per rendere il concetto pratico dal punto di vista economico, effettuiamo un confronto delle diverse soluzioni, tra il costo d’acquisto e il consumo, prendendo come riferimento una lavatrice, una lavasciuga, una asciugatrice pompa di calore ed una a condensazione della Rex-Electrolux.

I prezzi sono stati recuperati dal sito Euronics e possono subire della variazioni nel corso del tempo. I dati del consumo energetico e di acqua si riferiscono al carico standard di cotone. La lavatrice ha una portata di lavaggio di 7 kg, la lavasciuga 8 kg in lavaggio e 7 in asciugatura, l’asciugatrice in pompa di calore ha una portata di 8 Kg, mentre quella a condensazione di 7 kg.

Modello
Prezzo €
Consumo
Consumo acqua
Lavatrice RWP 1072 TDW
399,00
1,07 kw/h
45,4 litri
Lavasciuga RWW 1686 HDW
749,00
5,44 kw/h
97 litri
Asciugatrice pompa di calore RDH 3386 GDW
749,00
2,1 kw/h
Asciugatrice a condensazione RDP 2074 PEW
399,00
3,92 kw/h

1) Solo lavasciuga, abbiamo un costo iniziale di 749,00 euro ed un costo per un ciclo completo di lavaggio ed asciugatura pari a 5,44 kw/h X 0,30 = 1,632 €. Il consumo di acqua è di 97 litri per ciclo completo, ovvero 0,1067 € considerando un costo medio di 1,10 € per metro cubo di acqua.

2) Lavatrice e asciugatrice a condensazione, abbiamo una spesa iniziale di 798,00 € ed un costo energetico per ciclo completo di (1,07 + 3,92) x 0,30 = 1,497 € ed un consumo di acqua di 45,4 litri, ovvero 0,05 €.

3) Lavatrice e asciugatrice con pompa di calore, abbiamo una spesa iniziale di 1148,00 €  ed un costo energetico per ciclo completo di (1,07 + 2,1) x 0,30 = 0,95 € ed un consumo di acqua di 45,4 litri, ovvero 0,05 €.

Soluzione
Lavasciuga
Lb + As cond
Lb + As p.d.c
Costo iniziale €
749,00
798,00
1.148,00
Costo per ciclo €
1,74
1,55
1
Costo ciclo annuale €*
382,80
341
220
Costo 1° anno €
1.131,80
1.139,00
1.368,00
Costo 2° anno €
1.514,60
1.480,00
1.588,00
Costo 3° anno €
1.897,40
1.821,00
1.808,00

*basato su un totale di 220 cicli completi.

Dalla tabella si evince un guadagno nel primo anno per la scelta della lavasciuga, nel secondo anno la scelta migliore risulta l’abbinamento lavatrice più asciugatrice a condensazione, mentre dal terzo anno in poi la soluzione indicata è lavatrice e asciugatrice con pompa di calore. Considerando che la vita media è abbondantemente superiore ai tre anni possiamo concludere affermando che da un punto di vista economico la terza soluzione è la migliore.

Questo calcolo è da considerarsi indicativo di quello che può essere una condizione generale, è tuttavia consigliabile effettuare una valutazione dei modelli specifici verso i quali si ha interesse per l’acquisto.

Dal punto di vista pratico, l’asciugatrice separata è dotata di più programmi di asciugatura, proponendone una varietà abbastanza ampia, utile a soddisfare le necessità di asciugatura dei diversi tipi di tessuto. I programmi di asciugatura, tra le asciugatrici separate, variano ad ulteriore vantaggio della pompa di calore che può essere definita il prodotto più completo, permettendo di asciugare la lana, scarpe da ginnastica, piumini, camice e tanto altro con cicli specificatamente dedicati.

Altro vantaggio di avere i due elettrodomestici separati, che come abbiamo visto nascendo in modo specifico per adempiere ad un determinato lavoro, hanno prestazioni migliori, è che l’eventuale rottura di uno dei due non pregiudica il funzionamento dell’altro, cosa che può avvenire nella sola lavasciuga. Inoltre c’è da considerare che l’utilizzo dell’asciugatrice è molte volte di parecchio inferiore a quello della lavatrice, ciò significa che la sua usura è inferiore e pertanto, dopo anni di utilizzo ci si può trovare nella condizione in cui la lavatrice deve essere sostituita, mentre l’asciugatrice è ancora in buono stato, cosa differente avviene con la lavasciuga.

In definitiva può essere consigliabile la lavasciuga se si ha necessità di effettuare pochi cicli di asciugatura e non si dispone dello spazio per due elettrodomestici separati, anche se comunque è da tenere presente che l’asciugatrice e sovrapponibile alla lavatrice, quindi lo spazio che si va ad occupare è in verticale e non in orizzontale. Se non ci sono problemi di spazio la scelta migliore sono lavatrice e asciugatrice separate, potendo protendere per la scelta del modello a condensazione solo nel caso in cui si effettuano pochi cicli di asciugatura, altrimenti assolutamente pompa di calore.

Altro paragone con estensione alla lavasciuga in pompa di calore:

Modello
Prezzo €
Consumo
Consumo acqua
Lavatrice Electrolux EW6F314S (10 kg)
599,00
0,86 kw/h
54 litri
Lavasciuga Aeg L9WEC169KC (10 + 6 kg) "Pompa di calore"
1099,00
4,07 kw/h
77 litri
Lavasciuga Electrolux EW7W396S (9 + 6 kg) "Condensazione"
670,00
6,06 kw/h
99 litri
Asciugatrice Electrolux EW8HL92ST (9 kg) "Pompa di calore"
729,00
1,17 kw/h
Asciugatrice Candy CS C9LF-S 9 (9 kg) "Condensazione"
289,00
2,8 kw/h

Tabella confronto:

Soluzione
Lavasciuga cond.
Lavasciuga p.d.c
Lb + As cond.
Lb + As p.d.c
Costo iniziale €
670,00
1099,00
888,00
1.328,00
Costo per ciclo €
1,818
1,22
1,10
0,61
Costo ciclo annuale energia elettrica €*
399,96
268,40
242,00
134,20
Costo ciclo annuale acqua €*
24,00
18,60
13,00
13,00
Costo complessivo annuale energia + acqua €
423,96
287,00
255,00
147,20
Costo 1° anno €
1093,96
1386,00
1143,00
1475,20
Costo 2° anno €
1517,92
1673,00
1398,00
1622,40
Costo 3° anno €
1941,88
1960,00
1653,00
1769,60
Costo 4° anno €
2365,84
2247,00
1908,00
1916,80
Costo 5° anno €
2789,80
2534,00
2163,00
2064,00
Costo 6 ° anno €
3213,76
2821,00
2418,00
2211,20
Costo 7° anno €
3637,72
3108,00
2673,00
2358,40
Costo 8° anno €
4061,68
3395,00
2928,00
2505,60
*basato su un totale di 220 cicli completi. Il costo del Kwh è stato considerato di 0,30 centesimi. Il costo dell'acqua considerato è di 1,10 € per metro cubo di acqua.

Articolo aggiornato: sabato 23 luglio 2016

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Avevamo già messo a confronto in un precedente articolo, ed evidenziato come a parità di classe energetica e capacità di carico, due lavasciuga in realtà possono avere un consumo differente.
 
 
Spazio trasparente.


Come ogni anno l’arrivo della stagione invernale porta a considerare in modo più attento la possibilità di acquistare una lavasciuga, per risolvere in un colpo solo l’esigenza del lavaggio, ma soprattutto il fastidioso problema di non poter stendere i panni a causa di un clima non favorevole.
 
 
Spazio trasparente.


Abbiamo già parlato in altri articoli della funzione della lavasciuga e quella dell’asciugatrice, due elettrodomestici indirizzati a risolvere il problema dell’asciugatura degli indumenti, ma che sebbene abbiano lo stesso fine, sono molto differenti.
 
 
Spazio trasparente.


La tecnologia di riscaldamento della lavasciuga in pompa di calore ed a resistenza elettrica, sono differenti, così anche i consumi sia di energia elettrica che di acqua. Per valutarne la differenza prima di effettuare l’acquisto basta semplicemente leggere i dati riportati sull’energy label, ed in modo particolare soffermarsi su quello del consumo elettrico e dell’acqua.
 
 
Spazio trasparente.


Un elettrodomestico che è presente da tanti anni sul mercato, una delle prime aziende a proporla è stata la Candy, e del quale oramai, tutti i produttori di elettrodomestici ne hanno inserito, uno o più modelli nel loro assortimento, è la lavasciuga.
 
 
Spazio trasparente.


Come ben sappiamo la direttiva 92/75/CEE del 22 settembre del 1992, stabilisce i criteri sull’etichettatura energetica degli elettrodomestici. Tra queste vi è anche quella relativa alla lavasciuga, che diversamente da quelle di altri elettrodomestici, non ha subito dei cambiamenti, con l’entrata in vigore della nuova, a partire da giorno 1 gennaio del 2013.
 
 
Icona regione.
Stefano da Ascoli Satriano giorno 23/07/2016
LG F1695RDH7 oppure Hoover WDMT 4138AH/1-S? Salve, sono indeciso al massimo sull'acquisto di una lavasciuga. Mi serve il carico grande a lavaggio per i piumoni e mi incuriosiva la LG per il suo programma Stiro e Pronto armadio, che (a quanto dicono) i panni sarebbero quasi stirati. Poi ho letto della Hoover che costa molto di meno e mi sono chiesto.... se le caratteristiche sono simili perché non prenderla. Vorrei sapere se qualcuno di voi le ha e se si è trovato bene. Alla fine non è che il risparmiare mi facesse scegliere la lavasciuga peggiore... datemi il vostro parere. Grazie.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Stefano, ritengo che per la scelta ti devi concentrare sul modello che più soddisfa le tue esigenze, sono entrambe due marche buone, la differenza di prezzo può stare in tecnologie diverse, consumi e cose di questo tipo, anche se in alcuni casi sono le case che impongono dei prezzi.

Icona regione.

Grazie per la risposta, una cosa soltanto... per quanto riguarda la funzione pronto armadio... i panni sono come quasi stirati? Vi risulta?

Diciamo che il programma li toglie asciutti al punto che sono pronti per essere riposti nell'armadio, non c'è bisogno di stirarli, ritengo però che a seconda dei capi ci sarà necessità di qualche intervento. Poi facci sapere come va.

Icona regione.
Mara da Salerno giorno 25/02/2016
Complimenti per tutte le informazioni, volevo chiedere un parere che tenga conto per l'acquisto di una lavasciuga sia delle prestazioni energetiche sia della tecnologia e soprattutto delle esigenze legate ad una famiglia numerosa con quattro adulti e quattro bambini piccoli. Avendo un carico giornaliero di circa sei chili di bianchi e sei chili di colorati, oltre settimanale di lenzuola quale modello consiglierebbe? Avendo tariffa bioraria Enel è preferibile comprare un modello da nove chili che asciuga sei facendo due lavaggi oppure un modello da dodici chili asciugatura 8?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Mara, la scelta passa attraverso l’analisi dei cicli di lavaggio, che devono essere adatti alle tue esigenze, quindi ti invito a studiarli nel particolare, e la valutazione dei consumi energetici dei diversi modelli, questa va effettuata con dati alla mano, quindi prelevandoli dell’energy label ed anche dalla scheda di prodotto secondo il regolamento delegato (EU).
Icona regione.
Francesca da Padenghe giorno 23/06/2015
Grazie per questa opportunità, vorrei semplicemente chiarirmi le idee confuse, purtroppo dovrei acquistare una lavasciuga d'incasso (obbligata) modelli: REX LAI 1470 - AEG L61470DBI - SMEG. LSTA147S - HOOVER HDB 854 D/1. Sono le uniche che ho trovato ad incasso con caratteristiche tecniche di ultima generazione. In attesa di un parere concreto ringrazio e saluto cordialmente.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Francesca, ho cercato di raggruppare le caratteristiche dei quattro modelli per poterti dare un’idea di massima per la scelta, precisandoti che non ho un riferimento per il modello LAI 1470 ma LI 1470 E. Inoltre la Rex e l'Aeg appartengono allo stesso gruppo, in sostanza è lo stesso prodotto con due vestiti diversi, lo puoi anche dedurre dall'analisi dell'energy label che è "uguale".

LI 1470 E

Caratteristiche:
Centrifuga regolabile fino a 1400 giri - Capacità di carico 7 kg.
 
 
L61470DBI
Caratteristiche:
Centrifuga regolabile fino a 1400 giri - Capacità di carico 7 kg.
 
LSTA147S
Caratteristiche:
Centrifuga regolabile fino a 1400 giri - Capacità di carico 7 kg - Asciugatura 4 kg.
 
 
HDB 854 D/1
Caratteristiche:
Classe A - Centrifuga regolabile fino a 1400 giri - Capacità di carico 8 kg - Asciugatura 5 kg.

Dai dati presi in considerazione la mia scelta ricade sui modelli LI 1470 E e L61470DBI ed in particolare sulla Rex, costa di meno ed è uguale ad Aeg. Buon acquisto.

Icona regione.
Matteo da Firenze giorno 25/05/2015
Buongiorno, complimenti per il sito. Vorrei sapere se oltre alla AEG L99695HWD esistono attualmente altre lavasciuga con tecnologia a pompa di calore, ed eventualmente quali sono i loro consumi e caratteristiche tecniche, grazie.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Matteo, attualmente non mi risultano altri modelli.
Icona regione.
Francesco da Taranto giorno 25/05/2015
Salve, la mia lavastoviglie Ariston LVZ 675 DUO IX, si blocca al riscaldamento, si accendono le spie 1 e 3, a cosa può essere dovuto?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Francesco, non so dirti la corrispondenza delle spie, ma se non riscalda la prima cosa che c’è da controllare è la resistenza elettrica.
Icona regione.
Danilo da Catania giorno 10/05/2015
Vorrei sapere quale è la migliore asciugatrice tra Bosch WTY88718IT e WTW-855R9IT. La prima è A+++ la seconda A++ ma ha la funzione vapore che la prima non ha. Non so se la funzione vapore sia più importante rispetto ai consumi più bassi della WTY.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Danilo, se volessimo confrontarla dal punto di vista delle prestazione certamente la migliore sarebbe la WTY88718IT, come puoi notare il consumo è di 175 kWh/annui contro i 258 kWh/annui, allo stesso tempo però è meno capiente 8 kg contro i 9 kg, anche se 8 kg sono tanti, il tempo di asciugatura è inferiore e la classe di condensa è migliore.

Foto articolo.Foto articolo.

Detto questo però sono entrambe delle macchine eccellenti e non è definibile la migliore in senso assoluto, in quanto ci sono delle specifiche come l'asciugatura a vapore o altro, che possono rendere la macchina migliore per determinate esigenze. In questi casi quando, nell’indecisione, è importante mettere sulla bilancia quelli che sono gli aspetti migliori per te che la utilizzi, solo così potrai determinare la migliore soluzione per te.

Icona regione.
Silvia da Torino giorno 13/04/2015
Salve a tutti e complimenti per questo forum davvero interessante. Avrei un quesito da porre che mi sta tormentando. Attualmente possiedo una favolosa lavatrice AEG47333 di tre anni e senza mai un problema, un vero mostro. L’esigenza di asciugare il bucato ci ha fatto optare per una scelta radicale, abbiamo ceduto la nostra Aeg a mia suocera e noi abbiamo acquistato una colonna bucato Miele: lavatrice WMH120wps 8 kg 1599 euro e asciugatrice TMR640Wp 9 kg 1699 euro. Abbiamo optato per la lavatrice 8 kg per "risparmiare" un po’ perché veramente per noi si e trattato di andare fuori budget. Ma l’ asciugatrice abbiamo voluto quella più grande perché ci sembrava che la biancheria potesse sguazzare meglio e quindi stropicciarsi meno. Ora i mille dubbi: abbiamo fatto male a prendere la lavatrice 8kg? Avremmo dovuto fare uno sforzo in più per 309 euro in più e prendere la 9? Le due belve sono già state ordinate, ho provato a contattare il venditore ma ha detto che non è più possibile modificare l’ordine perché la lavatrice e già arrivata a magazzino, sono in crisi perché ho speso un capitale e forse non ho fatto la scelta corretta. Ringrazio tutti coloro che vorranno rispondermi, ciao a tutti.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Silvia, ritengo che non ci sia nessun errore, nel senso che non per forza la lavatrice deve avere la stessa capienza dell’asciugatrice, certo il contrario poteva creare una difficoltà nella gestione, pensa se lavavi 9 kg e poi ti trovavi con l’asciugatrice da 7/8 kg. Nessun problema, vai tranquilla, considera poi che non è che farai sempre un lavaggio a pieno carico, anche perché se noterai poi sulle istruzioni, ci sono dei cicli che non devi caricare il cestello fino agli 8 kg, ma devono rimanere su carichi inferiori. Ti troverai bene, stai tranquilla la scelta è ok.
Icona regione.
Daniele da Roma giorno 07/04/2015
Salve, vorrei un suggerimento, devo acquistare una lavasciuga per la nuova casa e sembrerebbe tra le varie recensioni che una delle migliori sia l' Aeg L99695HW. Premetto che la vorrei acquistare oltre che per gli ottimi consumi anche perché vorrei chiaramente fare a meno di stendere i panni e per quanto possibile anche non stirarli, mi confermi per queste mie esigenze sia davvero la migliore o ce ne ė una attualmente in commercio che riesce a far stropicciare i panni ancor meno dopo l’asciugatura? Ho letto in tal senso che anche Lg F14A8RD riesce molto bene in questa funzione grazie al programma pronto armadio.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Daniele, purtroppo non ho dei riferimenti diretti sui due prodotti, se non i pareri che anche tu puoi leggere in questa pagina. Personalmente ritengo che Aeg sia migliore.
Icona regione.
Fabio da Roma giorno 27/02/2015
Buongiorno, ho comprato una asciugatrice Bosch e ho una lavatrice Hoover, stavo diventando matto a capire come sovrapporre le due e poi ho scoperto che esistono soluzioni già pronte e quindi sarei orientato ad acquistarne una, mi rimangono però delle perplessità:
1) se ho un problema di tipo tecnico alla lavatrice cosa succede va smontato tutto?
2) ho una lavatrice Hoover e asciugatrice Bosch il kit lo devo prendere Hoover o Bosch volendolo più compatibile possibile?
3) esiste un kit per sovrapporre i due elettrodomestici lasciandoli indipendenti uno dall'altro di modo che se devo intervenire sulla lavatrice estraggo dal vano solo la lavatrice o viceversa?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Fabio, ci sono dei kit universali che si possono adottare e la soluzione migliore. L’importante è che la lavatrice abbia una profondità pari o superiore all’asciugatrice altrimenti l’appoggio non è il massimo. L’asciugatrice dovrebbe poggiare saldamente sui quattro lati. Una volta fissati i due apparecchi sono uniti, pertanto in caso di necessità tecnica va smontato il tutto e non c’è un kit che li lascia indipendenti, per fare questo dovresti creare tu una struttura in muratura o latro. Puoi prendere un kit universale o se ti orienti su uno delle due marche devi constatare l’adattabilità.
Icona regione.
Giovanni da Cremona giorno 23/02/2015
Salve, a gennaio ho acquistato una Lavasciuga Rex RWW 1686 HDW mi trovo benissimo gli unici problemi sono che quando effettuo l'asciugatura il bucato perde il profumo dell'ammorbidente (anche mettendoci salviette profumate) e lascia la guarnizione piena di pelucchi.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Giovanni, cerca di togliere gli indumenti appena terminato il ciclo, i pelucchi puoi raccoglierli con una aspirapolvere.
Icona regione.
Marta da Modena giorno 12/01/2015
Ottime tutte le domande e risposte, ma mi sorge un dubbio. Devo comprare una lavasciuga, Modena è molto umida e tra qualche settimana il nucleo familiare passera da due a quattro, prevedo quindi tanti lavaggi e spero facilmente asciugati. Il dubbio è il seguente: il rapporto capacità di lavaggio e asciugatura 8/6 significa che se lavo 8 kg di panni secchi ne posso asciugare 6 che saranno bagnati e che facilmente corrispondono a circa la meta? 3 kg? E gli altri panni bagnati? Per non incorrere in questo problema gestionale mi conviene fare i cicli di lavaggio a mezzo carico e asciugatura a carico completo? in funzione di questo problema qual è la migliore soluzione?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Marta, abbiamo in altre occasioni sottolineato che la capacità di un cestello non andrebbe espressa in Kg, ma in volume: litri. Leggi la risposta ala commento a Corso da Firenze. Ti dovresti regolare considerando che nel lavaggio puoi riempire il cestello per 8/10, i 2/10 li lasci per avere un po’ di spazio e far girare i tessuti comodamente, per l’asciugatura occupi 6/10 del cestello, lasciando stare quanto pesano quei panni bagnati.
Icona regione.
Giuseppe da Roma giorno 03/01/2015
Salve, sarei orientato alla lavasciuga piuttosto che a lavatrice e asciugatrice separati, mi sto orientando verso la LG F1695RDH7, visto che il mio carico medio settimanale è di 5/6kg max quindi riuscirei a fare tutto a ciclo unico. Vorrei sapere cosa ne pensate di questa macchina; l'alternativa sarebbe una REX RWW1686HDW. Quale sarebbe meglio anche come marca e assistenza? Leggevo nei commenti precedenti che sarebbe preferibile la AEG L99695HWD essendo a pompa di calore, ma non ha la funzione vapore che mi interesserebbe per eliminare gli odori senza lavaggio.
Inoltre gli indumenti escono più stropicciati che da una normale asciugatrice? O vista la grande capienza e facendola lavorare a max 6 kg (meno della capienza massima) non dovrei riscontrare differenze?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Giuseppe, sono due prodotti e due marche ottime, fare una classifica non si può. Anche per quanto riguarda l’assistenza, in linea generale c’è dietro un marchio forte ed affidabile, poi sul territorio l’efficienza dipende dai tecnici a cui è affidato il servizio. La macchina a pompa di calore, ritengo sia superiore per tecnologia e consumi minori. Non stropicci i panni, meglio si stropicciano normale, facendo un carico sotto la portata massima.

Giorgio da Savona giorno 08/01/2015

La lavasciuga AEG L99695HWD ha la funzione vapore.

Corrado da Fondi giorno 08/01/2015

Buongiorno, sto per acquistare una lavasciuga e sarei orientato anche io verso la Aeg Okokombi L99695HW, non son riuscito a trovare alcun dato riguardo il rumore in fase di asciugatura, sul sito e sul manuale scaricabile riporta solo quello in fase lavaggio. La pompa di calore è particolarmente rumorosa?

Icona elettro-domestici.com

Buongiorno Corrado, il rumore durante il lavaggio standard è di 51 (dB), durante la centrifuga è di 77 (dB) e durante l’asciugatura è di 66 (dB).

Icona regione.
Katy da Bergamo giorno 29/12/2014
Buongiorno, vorrei avere un'informazione per quanto riguarda la lavasciuga, ho problemi di spazio ed è l'unica scelta possibile. Siamo in 3, circa 4-5 lavatrici piene a settimana. Vorrei sapere, budget a parte, quale è la migliore. Come lavaggi, asciugatura, consumi e soprattutto durata. Non intendendomene leggendo le schede non riesco a capire quale sia la scelta migliore.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Katy, non c’è in assoluto un modello “migliore”, tantomeno si può stabilire la durata. Ci sono modelli migliori per le proprie esigenze. Il mio consiglio è quello di individuare i modelli che più si avvicinano alle tue esigenze, e di queste mettere a confronto i consumi energetici ed acquistare quella che ha un servizio assistenza ben ramificato.
Icona regione.
Corso da Firenze giorno 24/12/2014
Buon giorno a tutti, sono in procinto di acquistare una lavatrice ed asciugatrice separate e mi chiedevo a proposito del peso e capienza delle stesse, nel senso se acquisto una lavatrice da 7kg (che immagino si intendano asciutti) quando escono per metterli nella asciugatrice sono più pensati per via di umido rimasto, allora la asciugatrice può essere della stessa portata (7kg) perché intende i panni umidi o deve essere sovradimensionata rispetto alla lavatrice? In questo caso di quanto dovrebbe essere più grande?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Corso, qui è doverosa una precisazione sull’unità di misura comunemente diffusa ed oramai consolidata, il chilo. Esso in realtà, è utilizzato per una questione di comodità e di immediata identificazione della portata della lavatrice o asciugatrice, ma non è rappresentativo della reale capienza, in quanto un volume deve essere misurato in litri e non in chili. La capienza in litri, che su molte schede tecniche viene riportata, indica il volume, quindi la quantità di indumenti, sia essi asciutti che bagnati che possono essere contenuti da un cestello. Nella tua scelta se trovi il dato basati sui litri dei cestelli, alternativamente anche sui Kg, in quanto se trovi due 7 Kg, il cestello approssimativamente è in grado di contenere lo stesso volume, quantità di indumenti asciutti o bagnati, più leggeri o pesanti.
Icona regione.
Davide da Trento giorno 22/12/2014
Buongiorno, vorrei un parere sulla lavasciuga Hoover VHW 964d, di cui si trovano buone recensioni generiche (che non dicono nemmeno come lava) ma non si capisce come sia la tecnologia motore della lavatrice, né la tecnologia dell'asciugatrice e soprattutto non c'è un dato numerico sui consumi.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Davide, non conosco direttamente il prodotto, ho cercato sul sito ufficiale e non vi è traccia dei dati tecnici, che dovrebbero però esserci. Il catalogo non riporta il modello. Non obiettando sulle recensioni che hai letto che sicuramente sono esatte, non ho dati tecnici per esprimere il mio parere.
Icona regione.
Luca da Brescia giorno 18/12/2014
Buonasera, dovendo necessariamente optare per una lavasciuga per problemi di spazio, avrei optato o per una Rex RWW1686HDW o per una Samsung WD906P4SAWQ. A livello di costi sono pressoché comparabili; i consumi della Rex sono più contenuti, ma pare essere più rumorosa, soprattutto in fase di centrifugazione (77 dB!!). Entrambe con motore inverter, la rex lo garantisce solo 2 anni, contro i 10 di Samsung; ho però sentito parlar bene dell'assistenza rex.... tutto ciò premesso, vi chiederei un consiglio per indirizzarmi verso la scelta migliore.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Luca, quando si è in presenza di due modelli entrambi ottimi, la migliore scelta diventa quella che più si avvicina alle proprie esigenze e che ha vantaggi migliori. Rex dici minor consumo, migliore assistenza, aggiungo minore quantità di acqua consumata in un anno, pecca solo per la rumorosità in centrifuga. Ora dai più peso alla centrifuga o a tutto il resto?
Icona regione.
Francesca da Rimini giorno 10/12/2014
Salve e complimenti per la rubrica utile ed efficace! Siamo una famiglia di 4 persone con un abbondante traffico di lavatrici ahimè!! Per questioni di spazio vorremmo acquistare una lavasciuga, (non possiamo "impilare" i 2 elettrodomestici!) con un budget di 500€€ Su quale marca e quale modello a pompa di calore potremmo orientarci? Che asciughi comodamente senza troppe pieghe da stirare magari!?! Grazie mille per il suggerimento che vorrete darci!
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Francesca, al momento l’unico modello di lavasciuga con pompa di calore è la Aeg L99695HWD ed il prezzo è intorno alle 1000 euro.
Icona regione.
Simone da Rimini giorno 09/12/2014
Salve, ero interessato alla lavasciuga LG F1695RDH7 12kg-8kg. Poi cercando su internet ho letto che le LG strappano i panni, è vero? Relativamente al prodotto e in particolare ai consumi, cosa sa dirmi di questo modello? Consumerei di più o di meno rispetto ai modelli che lei riporta nell'articolo?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Simone, sui panni strappati ritengo che è possibile che succede ma non è la regola, quindi è una condizione che può interessare anche altri modelli e marche. Per quanto riguarda i consumi è una classe A, però se scendiamo nel dettaglio i consumi ci sono. Per il solo ciclo di lavaggio consuma 1,32 Kwh e stiamo nel basso consumo. Se parliamo di ciclo di asciugatura, la cosa cambia, consuma 8,16 kwh per 8 kg di bucato. Qui è necessario fare una considerazione sul sistema adottato da quasi tutte le lavasciuga per il ciclo di riscaldamento, ovvero una resistenza elettrica, che per forza di cose deve consumare, e più è la capacità e maggiore è il consumo. Per stare su un consumo basso al momento l’unico modello di lavasciuga che conosco è l’AEG L99695, asciugatura con la pompa di calore, che per asciugare 6 kg consuma 3.67 Kwh.
Icona regione.
Giovanni da Napoli giorno 09/12/2014
Buongiorno a tutti e complimenti per il sito! Sono in procinto di acquistare da Mediaworld i seguenti prodotti della Whirlpool: Asciugatrice AZA HP 8160 e lavatrice AWOE8040; entrambe in classe A+++, da 8 kg ciascuna. Le macchine le monterei a colonna con il rispettivo kit della casa madre. Il costo è risultato essere il seguente:
ASCIUGATRICE: prezzo di listino 1.049,99, meno lo sconto del 20% in offerta = € 839,99;
LAVATRICE: prezzo di listino 499,99;
KIT DI FISSAGGIO: 59,99;
ESTENSIONE GARANZIA MEDIAWORLD + 3 ANNI OLTRE AI PREVISTI PER LEGGE: € 29,80 (€14,90 x prodotto);
SERVIZIO DI TRASPORTO, MONTAGGIO ED ALLACCIO: € 20 (sul primo prodotto) + € 10 (per ogni singolo prodotto successivo) + € 10 (allaccio) = € 40,00. Totale complessivo € 1.429,77 in 12 rate don Findomestic in offerta a TAN e TAEG ZERO (offerta pubblicitaria ancora in corso). Vorrei avere un parere in merito alle macchine in termini qualità prodotto e consumi e, se per il prezzo mi consigliereste altra tipologia di marca differente! Grazie ancora e davvero complimenti!!!
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Giovanni, il prezzo delle macchine è buono così come la qualità. Sui servizi trasporto e montaggio sono sicuramente in linea, comunque se è 40 euro il tutto, quello è a meno che non sei tu a portarteli. Il costo della garanzia è assolutamente eccellente, ti invito però a scendere nei suoi dettagli leggendo tu stesso le condizioni. Non sono molto convinto su queste garanzie in quanto in caso di guasto, intanto si parla di portare il bene presso il centro autorizzato, quindi approfondirei nella fattispecie di un grande elettrodomestico, poi le spese vanno anticipate e con documentazione alla mano va chiesto il rimborso che dopo essere verificato se nei termini, arriva in tempi successivi. Vedo invece eccellenti le garanzie supplementari del produttore, che costano di più, ma in caso di guasto non hai costi da sostenere.
Icona regione.
Maddalena da Napoli giorno 09/12/2014
Abito a Napoli e quindi non ho esigenza di usare spessissimo l'asciugatrice e quindi mi piacerebbe acquistarla soltanto per poterla usare al momento del bisogno. Sono indecisa quindi sul modello e la marca. Possiedo una Hoover da circa 5 anni, carico 5 kg e 1000 giri. Quali sarebbero le regole fondamentali per un acquisto ponderato? Grazie e complimenti per la gentilezza con cui ti poni.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Maddalena, mi orienterei verso l’essenziale, ovvero non tenendo in considerazione modelli con specifiche tecniche speciali, come l’impiego del vapore, o cicli di asciugatura particolari. La tecnologia è sempre preferibile a pompa di calore, tuttavia se trovi un modello a condensazione (consuma di più), ma il prezzo è interessante, e se ritieni che i cicli di asciugatura siano veramente pochi, puoi anche acquistarla. Se identifichi dei modelli e sei indecisa facci sapere e vediamo insieme.
Icona regione.
Andrea da Ancona giorno 06/12/2014
Buongiorno, vorrei acquistare una lavasciuga e sono indeciso tra questi due modelli, LG F14A8RD, REX RWW 1686 HDW. Sapresti darmi gentilmente qualche spunto di riflessione per scegliere tra questi due modelli visto che il costo, euro più euro meno, si equivale?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Andrea, sono entrambe eccellenti macchine, quindi la scelta deve essere influenzata da specifiche tecniche o di programmazione che più si avvicinano alle tue esigenze. Ad esempio da non sottovalutare è la capienza/asciugatura, che comporta una differenza di consumo di circa 0,17 centesimi per ciclo completo in meno per la Rex. Devi valutare quale è la capienza che ti è più adeguata, non farti influenzare dal più grande costa uguale, perché alla lunga il più grande ha valore se sfruttato.
Icona regione.
Mariangela da Piol giorno 05/12/2014
Salve dovrei comprare una lavasciuga, purtroppo non ho lo spazio per sistemare lavatrice e asciugatrice separate. Sto valutando la AEG L99695 HWD che a differenza della maggior parte delle lavasciuga è a pompa di calore invece che a condensazione. Il costo è piuttosto alto, secondo lei ne vale la pena? Cosa ne pensa delle asciugatrici Hotpoint Ariston? Che suggerimenti può darmi?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Mariangela, se sei obbligata ad un solo elettrodomestico per lo spazio, questa è la scelta migliore, il costo è alto ma ne vale la pena, rispetto ad una che puoi pagare in meno ma con tecnologia a condensazione, risparmierai sui consumi elettrici e di acqua, recuperando la maggior spesa affrontata per l’acquisto.
Icona regione.
Lara da Varese giorno 01/12/2014
Buonasera, complimenti per l'aiuto che offrite. Vorrei chiedere un consiglio per l'acquisto di una lavasciuga con un budget sui 500-600 euro. Fra queste Electrolux Rex RWW 1686 HDW e AEG L77685WD qual è la scelta migliore?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Lara, tra le due sceglierei quella che meglio soddisfa le tue esigenze, qui devi un po’ tu leggere le caratteristiche dei cicli di lavaggio asciugatura, e che costa di meno. I due marchi appartengono ad Electrolux, e sono due modelli fondamentalmente simili, in quanto a consumi, mi riferisco a quello per ciclo completo, solo lavaggio, di acqua e tutto il resto sono identici, questo perché hanno la stessa componentistica, motore ed il resto. Noto solo una differenza nel dato dichiarato riferito ai panni asciugati, la prima dichiara 7 chili, la seconda 6.
Icona regione.
Rino da Vicenza giorno 28/11/2014
Buongiorno, sono in procinto di acquistare un'asciugatrice da 7 Kg a pompa di calore e sono indeciso tra la Bosch WTW86217II e la LG RC7055AH2Z. Quale mi consigliate? Avreste qualche modello da 7 Kg da consigliarmi che possa essere migliore di queste?
Altra domanda: quando si parla di condensatore autopulente vuol dire che non bisogna svuotare l'acqua di condensa ad ogni ciclo o bisogna comunque?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Rino, protendo più verso la Bosch, condensatore autopulente significa che sei esonerato dalla pulizia di pelucchi e lanugine, l’acqua va svuotata.
Icona regione.
Giovanni da Napoli giorno 26/11/2014
Buonasera a tutti! Innanzitutto davvero complimenti per il sito!!! Poi ricollegandomi a Massi (Piacenza) e ad Andrea (Milano), anche la mia signora sarebbe intenzionata all'offerta di Unieuro in scadenza il prossimo 28 novembre per l'asciugatrice (A++) e la lavatrice (A+++) entrambe da 8 kg della Samsung. Leggendo il volantino afferente l'offerta, ho notato che le dimensioni sono leggermente differenti in relazione alla profondità di circa 5 cm in meno per la lavatrice (LxAxP = 60x85x55) rispetto all'asciugatrice (LxAxP = 60x85x60)! mi direte, e allora? L'offerta è allettante! Ebbene, in considerazione del fatto che ho poco spazio nel bagno, sarei intenzionato ad una collocazione a colonna delle macchine. Secondo Voi, con queste caratteristiche è possibile una simile collocazione? Inoltre, in caso sia possibile la collocazione a colonna, quale delle macchine dovrebbe essere posizionata in basso? Grazie ancora e di nuovo COMPLIMENTI!!!
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Giovanni, puoi metterle a colonna, la lavatrice va sotto e si utilizza il kit di giunzione che Samsung ti consente di richiedere, in questa fase specificherai il modello della lavatrice così che ti mandino quello giusto. Ad ogni modo per altri dubbi chiama al numero dedicato 800.7267864.
Icona regione.
Francesca da Frosinone giorno 26/11/2014
Buongiorno, dovrei acquistare una lavasciuga in quanto non potrei per ragioni di spazio, acquistare i prodotti separati (asciugatrice+ lavatrice). Sarei orientata su AEG mod. OKOKOMBIPlusL99695HW già suggerito da Lei alla sig.ra Angela come prodotto eccellente. Da informazioni e/o documentazioni, sembrerebbe al momento una delle lavasciuga migliori sul mercato. Ho letto anche le caratteristiche tecniche ma non essendo molto tecnologica avrei bisogno di rivolgerle alcune domande:
1) la pompa di calore asciuga come la condensazione ad aria?
2) come funziona lo scarico (durante l'asciugatura) con pompa di calore?
3) il condensatore o i filtri sono autopulenti?
Altrimenti potrebbe suggerirmi un'altra ancora migliore di questa?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Francesca, la pompa di calore sfrutta un gas refrigerante per produrre calore, diversamente ai modelli a condensazione dove il calore è prodotto con una resistenza elettrica, in finale la prima consuma molto di meno, è la tecnologia migliore allo stato attuale. Lo scarico funziona normale come se fosse una lavatrice. A fine ciclo o quando lo segnala vanno puliti i filtri dell’aria, che hanno il compito di raccogliere la lanugine.
Icona regione.
Massi da Piacenza giorno 24/11/2014
Da Unieuro c'è la promozione Samsung lavatrice WF81F5E5U4W ed asciugatrice DV80F5E5HGW a 999€€ siamo in procinto ad acquistarla, qualcuno la consiglia?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Massi, è una eccellente offerta.
Icona regione.
Andrea da Milano giorno 22/11/2014
Buongiorno, ho intenzione di acquistare un asciugatrice, la scelta fatta è per Bosh WTY88718IT, costo intorno ai 1.000 euro, ma ora ho visto che Unieuro vende la coppia asciugatrice 8 kg a++ lavatrice a+++ a 1.000 euro. Cosa mi consiglia?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Andrea, i modelli in coppia della Samsung sono lavatrice WF81F5E5U4W ed asciugatrice DV80F5E5HGW, il prezzo della sola asciugatrice è intorno alle 800 euro. Ritengo che Bosch sia un gradino superiore a Samsung per le asciugatrici, ma l’abbinamento è vantaggioso.
Icona regione.
Luca da Trieste giorno 22/11/2014
Buongiorno, complimenti per l'articolo. Dai commenti ho individuato due modelli di lavasciuga, Aeg L99695HWD oppure Bosch WVH28421IT. Considerando che verrà posizionata in un bagno privo di finestre, quale sarebbe la più adatta? C'è qualche altro modello con caratteristiche simili a quelli che le ho appena citato?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Luca, anche se privo di finestre immagino si tratti di un ambiente comunque aerato, quindi entrambe vanno bene. La lavasciuga della Aeg ha la pompa di calore, quindi consuma di meno.
Icona regione.
Domenico da Sarmede giorno 20/11/2014
Vorrei regalare una lavatrice e una asciugatrice a pompa di calore però da collocare sovrapposte in quanto lo spazio è piccolo (misure normali ma da sovrapporre) in modo da avere le due macchine, in quanto non mi piace l'idea della lavasciuga. Sarei interessato alle ultime novità della Electrolux, ho visto che ha anche categorie buone di risparmio.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Domenico, Electrolux produce eccellenti prodotti è una buona scelta.
Icona regione.
Vincenzo da Vicenza giorno 17/11/2014
Salve, sono intenzionato all'acquisto di una lavasciuga anziché lavatrice più asciugatrice, sia per problemi economici, sia per la frequenza di lavaggi/asciugaggi a settimana (1 o max 2); secondo lei, a livello di tecnologia, funzioni, marca e soprattutto consumi elettricità/acqua, è meglio acquistare LG F1695RDH7 o AEG L99695HWD?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Vincenzo, ritengo sia superiore la Aeg che utilizza la pompa di calore, quindi meno consumo energetico e di acqua. Il sistema utilizzato per la condensazione da Lg è doppio ad aria ed ad acqua, il primo, non ho un dato certo, impiega più tempo per il ciclo di asciugatura, il secondo consuma acqua, in entrambi i casi comunque il consumo di energia elettrica è superiore. Un ciclo da energy label nella Lg ha un consumo di 8,16 Kwh e 140 litri di acqua, mentre Aeg 3.67 Kwh e 69 litri di acqua. I programmi dovresti confrontarteli tu.
Icona regione.
Maurizio da Bergamo giorno 17/11/2014
Buonasera, guardando nei vari siti dov'è possibile poter acquistare le asciugatrici ho notato che nelle caratteristiche del tipo di asciugatura spesso riportano che sono a "Condensazione con Pompa di Calore", chiedo se è un'errore di dicitura visto che le tecnologie di costruzione dovrebbero essere differenti oppure è una prassi corretta? A questo punto come posso capire se l'asciugatrice è sicuramente con Tecnologia a Pompa di calore? Avendo un budget di 400 euro, dice che potrò trovare un modello di buona qualità a 7 kg con efficienza A++ e naturalmente con Tecnologia a pompa di calore?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Maurizio, non conosco i prezzi dei diversi modelli, comunque la vedo dura con 400 euro, devi fare delle ricerche. La dicitura è corretta anche se può trarre in inganno. Diciamo che possiamo trovarci davanti ad una asciugatrice a pompa di calore a condensazione, pompa di calore ad evacuazione, condensazione a condensazione e condensazione ad evacuazione. Leggi guida asciugatrice e trovi le spiegazioni.
Icona regione.
Andrea da Carnate giorno 17/11/2014
Salve, giravo in rete da un paio di ore alla ricerca di informazioni dettagliate, una confusione, poi questo articolo e WOWWW.
Noi abbiamo trovato i seguenti modelli Indesit: - IDPE G45 A1 ECO (IT)
- IDCE 8454 A ECO (IT)
Non sappiamo quale scegliere tra le due in quanto sono molto simili, avrebbe qualche altra soluzione alternativa restando sulla stessa fascia di prezzi (500)?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Andrea, grazie per il WOWWW!! I due modelli indicati sono molto simili entrambi in classe A+, con una differenza nella capienza 7,5 kg verso 8 Kg. Ritengo che la scelta debba essere dettata da un’analisi dei programmi che nello specifico possono avere, ma questo devi guardarlo tu, mi viene molto impegnativo studiarle nel dettaglio. Per i prezzi vai a questa pagina, c’è una lista di asciugatrici con indicati i consumi, preleva il modello e vediti i prezzi su Google Shopping.
Icona regione.
Leonardo da Ponzano Veneto giorno 14/11/2014
Buongiorno e complimenti per l' articolo molto esauriente. Devo acquistare un’asciugatrice, ma sono indeciso tra una Rex RDH3897SDE e una Bosch logixx WTW-855R9IT entrambe con tecnologia a vapore. Cosa mi consiglieresti?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Leonardo, siamo davanti a due prodotti eccellenti, dal mio punto di vista o scegli l’una o scegli l’altra non sbagli. Ad ogni modo il consiglio che posso darti è quello di andare a studiarti i programmi di entrambe e le caratteristiche generali, possono fare la differenza in base alle tue esigenze. Voglio dire magari una ha un ciclo o una caratteristica che meglio risponde alle tue necessità.
Icona regione.
Luciana da Milano giorno 11/11/2014
Buongiorno, innanzitutto complimenti, vorrei chiederti due cose:
1) stiamo cercando una asciugatrice ma abbiamo problemi di spazio, abbiamo trovato questa Rex RDP2074GDW che ha una profondità di 54 cm, ne conosci per caso altre?
2) al di là del consumo vorrei capire quali altre differenze ci siano tra la tecnologia a condensazione (che mi sembra di capire sia più datata) e quella a pompa di calore: qualità dell'asciugatura (i vestiti escono che devono essere stirati?), effetti indesiderati (possono rimpicciolire i vestiti?).
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Luciana, grazie per gli apprezzamenti. Con profondità simile a quela indicata, come suggerito da Vittorio da Bergamo, c’è la ASC71S della Smeg, altro non saprei dirti, non ho controllato singolarmente ogni modello delle diverse marche. Tra le due tecnologie la migliore ritengo sia la pompa di calore, il sistema a condensazione è mio avviso superato e tra qualche anno neanche più commercializzato. La differenza non da poco è il consumo. Ti invito a leggere la guida, dalla quale sulla sinistra trovi una serie di articoli correlati che ti spiegano molte altre cose.
Icona regione.
Roberto da Genova giorno 07/11/2014
Salve complimenti per l'articolo, ho poco spazio quindi devo puntare ad una profondità massima di 44 cm, ho visto il modello Hoover WDYNS 642 D, cosa ne pensate? Esiste qualcosa di alternativo di miglior qualità?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Roberto, non conosco altri modelli con tali misure, ritengo che il prodotto per le sue specifiche nel complesso sia buono, intendo dire che ha dei pro e dei contro. Per i pro direi la misura compatta che è il motivo della scelta, se non fosse per quella ci sarebbero altri modelli più performanti. Per i contro, non è eccessivamente capiente, ma questo è dovuto allo spazio, consuma un po’, parliamo di una classe B.
Icona regione.
Tiziana da Milano giorno 03/11/2014
Buongiorno e complimenti per la competenza, ricorro a lei sperando di sciogliere alcuni dubbi. Dopo varie ricerche, abbiamo finalmente comprato l'asciugatrice Bosch WTY88718IT, portata 8kg. Appena arrivata a casa, ho scoperto che è made in Poland e, visto il prezzo, sono un po’ perplessa. Inoltre rispetto alla lavatrice non ha la funzione di rilevazione automatica del carico, di cui invece è dotata la lavatrice (sempre Bosch) e questo mi fa un po’ paura perché temo di caricare oltre il massimo consentito. Dalla sua esperienza e conoscenza, come giudica questa asciugatrice? Cosa pensa del fatto che sia fatta o assemblata in Polonia? Lo standard qualitativo Bosch dovrà comunque essere rispettato? I carichi massimi indicati sulle tabelle, sono il peso dei capi asciutti, giusto? La ringrazio per l'attenzione e il tempo che mi dedicherà.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Tiziana, ritengo che le asciugatrici Bosch siano ottime, hai fatto una buona scelta. Il made in Poland, non è assolutamente un indice di minore qualità del prodotto, la Bosch nel mondo ha più sedi produttive, che rispettano uno stesso standard. Diversamente dalle lavatrici dove viene rilevato la quantità di tessuti inseriti, nell’asciugatrice viene individuata l’umidità residua presente nei tessuti, (sistema DUOTronic), in modo da determinare il giusto tempo di asciugatura e conseguentemente anche i consumi. Il peso si riferisce ai capi asciutti.
Icona regione.
Massimo da Milano giorno 30/10/2014
Buongiorno e complimenti per la completezza delle informazioni. Vorrei acquistare un’asciugatrice che sia al corrente con i tempi, quale mi consiglia? La mia esigenza è quella di stirare il meno possibile, non solo di asciugare. La ringrazio anticipatamente per la risposta e per la competenza.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Massimo, ti consiglio di orientarti su modelli della Aeg, Siemens, Bosch o Miele. Stirare dovrai certamente stirare, poi dipende dai capi, una camicia andrà sempre stirata.
Icona regione.
Vittorio da Bergamo giorno 21/10/2014
Innanzitutto bravi è scritto tutto in modo chiaro e comprensibile. Passo alla domanda: ho problemi di spazio, uno piccolo spazio lavanderia dove ho già una lavatrice da 40cm di profondità che ha una decina d'anni, sono alla ricerca di un'asciugatrice da sovrapporre, l'ideale sarebbe un'asciugatrice poco profonda, ma tra i modelli in commercio al minimo si arriva a 53/54cm (REX e SMEG) sto parlando di asciugatrici almeno da 7Kg, so che poi esistono asciugatrici da 40cm e 3,8kg di carico. Invece le lavasciuga arrivano anche arrivano a 44 cm di profondità. Il mio problema è lo spazio, sto valutando se acquistare le asciugatrici SMEG (ASC71S) oppure Rex Electrolux (RDP2074GDW) ma sono a condensazione, a complicare le cose non esistono asciugatrici slim in pompa di calore mi sembra? Voi cosa consigliate?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Vittorio, la scelta è difficile considerato il poco spazio, le asciugatrici a condensazione le escluderei, sono a mio avviso fuori mercato e di alto consumo. Nel tuo caso sei obbligato ad una lavasciuga di 44 cm, al momento non ho visto quali modelli ci sono, oppure potrebbe essere una soluzione una lavasciuga carica dall’alto come la SGLAV 7260 della San Giorgio, anche se non si riesce più a trovare on-line, dovresti andare in qualche Expert.
Icona regione.
Antonella da Monza giorno 01/10/2014
Buongiorno, volevo la sua opinione sull'asciugatrice Bosch WTW86107IT, è a pompa di calore?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Antonella, ritengo un eccellente asciugatrice. È a pompa di calore, vai tranquilla.
Icona regione.
Angela da giorno 12/09/2014
Ciao, che ne pensi della lavasciuga della Aeg modello Okokombi L99695HW?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Angela, credo che sia un prodotto eccellente.
Icona regione.
Debby da Savona giorno 05/06/2014
Buonasera, devo acquistare una lavasciuga ma non so qual è la marca migliore. Tenendo conto che ho poco spazio, la profondità massima deve essere 60cm. Ci sono pareri contrastanti, sia per i giri di centrifuga che per i costi, purtroppo non posso acquistare un'asciugatrice.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Debby, definire la migliore è impossibile in quanto non esiste in assoluto la migliore, ma quella che è migliore per le tue esigenze, necessità. Ti consiglio di fare un po’ di ricerche e se poi vorrai posta i modelli tra cui sei indecisa a quel punto possiamo analizzare insieme se ci sono differenze e cose da tenere in considerazione.
Icona regione.
Stefano da Brindisi giorno 03/03/2014
Buongiorno, innanzitutto complimenti per l’articolo. Mi interesserebbe sapere se il sistema elettrico di casa, 3kwh, supporta la lavasciuga RWW 168543 W Rex Electrolux perché non l’ho capito dalla scheda tecnica.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Stefano, si la regge, chiaramente quando è in azione la lavasciuga e si trova in fase di asciugatura non devi utilizzare elettrodomestici ad alto assorbimento altrimenti ti salta la corrente. Per esempio non accendere il forno, lo scaldabagno, l’asciugacapelli, la piastra per i panini.
Icona regione.
Alfonso da Torino giorno 27/01/2014
Buongiorno volevo chiedere quali sono le marche di lavatrici e lavasciuga sovrapposte con pompa di calore citata nell'esempio del costo di 1.148,00 ? Sono interessato all'acquisto.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Alfonso, si fa riferimento a dei modelli, che allo stato attuale potrebbero essere stati sostituiti in produzione da altri, della Rex Electrolux.
Icona regione.
Federica da Venezia giorno 30/11/2013
Buongiorno, la comparativa è stata fatta con un'asciugatrice RDH3386GDW, adesso questa è stata sostituita dal modello RDH3786GDW. In cosa si differenziano? Mi sono state proposte con una differenza di prezzo di 100 euro e di questi tempi....ma non vorrei acquistare un prodotto che ha caratteristiche inferiori, non ne varrebbe la pena. Inoltre, mi dicono che si possono asciugare le scarpe in entrambe. Non riesco a trovare nessuna informazione in merito, che sia vero?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Federica, ho fatto una piccola ricerca ed in effetti il modello indicato nella comparativa è stato sostituito da quello da te indicato, che non presenta differenze sostanziali, direi che è uguale. Succede questo, i produttori cambiano con una certa frequenza i modelli di elettrodomestici, apportando modifiche sostanziali alcune volte ed impercettibili altre, tutto ciò al fine di proporre sul mercato prodotti sempre nuovi. Succede che i modelli precedenti, solitamente vengono rivalutati come prezzo, scendendo rispetto al nuovo, ma alcune volte le rivalutazioni sono lente, ed il modello nuovo, riposizionato come prezzo, risulta più conveniente del “vecchio”. Sulla comparativa è indicato il prezzo di 749,00 euro, tutt’ora confermato da Euronics online mentre il modello RDH3786GDW costa 659,00 euro. Approfondendo la ricerca online il modello RDH3386GDW, per chi forse l’ha rivalutato, si trova a 562,99 euro, o su ebay a 574,25 euro, può essere un affare!!!!
Icona regione.
Roberto da Padova giorno 07/11/2013
Complimento per gli articoli, molto interessanti.
Una precisazione e due domande:
1) nelle tabelle, se il consumo è riportato per ciclo di lavaggio, va indicato Kwh e non Kw, che è invece la potenza assorbita;
2) che tu sappia esistono, o sono in fase di sviluppo lavasciuga con fase di asciugatura a pompa di calore (o magari sono impossibili da costruire)?
3) come scegliere l'accoppiata lavatrice + asciugatrice a fin che siano impilabili? Lo sono già tutte in predisposizione o va verificato qualcosa?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Roberto, grazie per l’apprezzamento e l’attenzione all’importante particolare ora corretto. Non sono a conoscenza di lavasciuga con la pompa di calore e non credo che ce ne siano in fase di sviluppo, la costruzione, chiaramente non è impossibile, ma forse troppo onerosa e complessa, e da un punto di vista strutturale implicherebbe l’immissione all’interno del mobile della lavasciuga un motore per la pompa di calore, il circuito frigorifero ed altro, il che comporterebbe una rivisitazione della forma e delle dimensioni. Per sovrapporre l’asciugatrice c’è bisogno di un kit aggiuntivo che consente, una volta posizionato sulla lavatrice, di creare la base sulla quale poggiare l’asciugatrice. Il kit è commercializzato sia dai produttori di elettrodomestici e solitamente reperibile presso i centri di assistenza o ci sono quelli universali. Nella scelta devi stare attenta però alle dimensioni in profondità della lavatrice e dell’asciugatrice, devono essere uguali o al massimo l’asciugatrice meno profonda. Non puoi sistemare su una lavatrice profonda 40 cm un’asciugatrice profonda 60 cm.
Icona regione.
Lorenzo da Ostra giorno 05/11/2013
Buongiorno, qualcuno mi sa dire per una lavatrice da 7kg che portata, in kg, deve avere l’asciugatrice da comperare? Sono in possesso di una asciugatrice da 9kg e una lavatrice da 7kg, però sono intenzionato all'acquisto di una lavatrice da 11kg, andrà bene la mia asciugatrice? Oppure dovrò cambiare anche questa?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Lorenzo, il rapporto deve essere alla pari o meglio ancora come è il tuo attualmente. Passando ad una lavatrice da 11 kg è palese che non potrai asciugare un carico pieno, ma certamente non c’è bisogno che acquisti una asciugatrice nuova, basta che ti organizzi con il carico che fai, mettendone sempre un po’ meno della portata dell’asciugatrice per quel determinato tessuto.
Icona regione.
Ana da Trento giorno 24/10/2013
Buonasera, avrei bisogno di aiuto, vorrei comprare una lavatrice e una asciugatrice, ma non so quale! Vorrei che sia sicuramente a risparmio energetico, quale sono le migliore, e magari che facciano tutto da sole.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Ana, non posso consigliarti dei modelli specifici in quanto c’è ne sono molti e tutti validi, ognuna di esse con caratteristiche specifiche diverse, che potrebbero soddisfare di più o di meno le tue esigenze. Posso dirti soltanto che per la lavatrice, devi orientarti su una che ha almeno 1000 giri, altrimenti i panni non possono essere inseriti nella asciugatrice. Fai qualche ricerca tu e dimmi i modelli che hai individuato, ti dirò in merito a questi se c’è qualcosa che magari devi sapere.
Icona regione.
Kikkoman da Firenze giorno 12/09/2013
Salve scrivo un mio piccolo contributo... le lavasciuga ed il loro consumo come si evince dalla tabella in alto ha infatti la pecca di asciugare utilizzando acqua per raffreddare l'aria in fase di asciugatura e appunto far si che l'aria calda e umida condensi. È un sistema, seppur ancora commercializzato obsoleto ormai, e viene spesso non preso in considerazione nonostante ci sia indicato che una media di consumo per una lavasciuga sia 100 litri a ciclo completo lavaggio/asciugatura. Ci sono solo due modelli, o per meglio dire uno solo dato che è la stessa casa a produrla, Bosch o Siemens, la quale ha immesso un sistema per una lavasciuga a dir poco interessante, immettendo aria e non più acqua in fase di asciugatura per un consumo di acqua per ciclo completo di soli 57 litri. La fase di asciugatura funziona esattamente come una asciugatrice tradizionale a condensazione, la condensa sarà espulsa automaticamente con la pompa della lavatrice, ed inoltre il condensatore è autopulente, un enorme vantaggio sia di comodità che di risparmio insomma.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Kikkoman, grazie per il contributo. Hai perfettamente ragione, si parla di questa tecnologia nell’articolo lavasciuga con condensazione ad aria.

Roberto da Milano giorno 09/07/2014

Qual è quindi il modello Bosch/Siemens che lavasciuga con questo sistema alternativo?

Buongiorno Roberto, il modello in questione è: WVH28421IT della Bosch.

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su