Spazio trasparente.
 
Dove è posizionata e come si effettua la sostituzione della resistenza a flusso continuo della lavastoviglie.
 
Foto articolo.
Per ottenere una buona qualità di lavaggio, la lavastoviglie ha la necessità di riscaldare l’acqua e per farlo al suo interno è presente una componente che definiamo resistenza di riscaldamento.

In realtà dobbiamo fare una distinzione tra la resistenza classica, che è il modello a serpentina che rimaneva a vista all’interno della vasca della lavastoviglie:

resistenza

Ed il modello a flusso continuo, che troviamo montato in tutti i nuovi modelli di lavastoviglie.

resistenza

In questo caso l’acqua passa attraverso il condotto della resistenza e viene riscaldata e pertanto giunge all’interno della vasca calda.

In questo articolo ci soffermiamo sul secondo tipo, quello diffusamente presente, per capire come fare a sincerarsi del suo buono stato, a determinare dove è posizionato, come raggiungerlo e come procedere alla sostituzione.

Per verificare se la resistenza è funzionante la prima cosa che dobbiamo fare è di poterla ispezionare, pertanto abbiamo la necessità di raggiungerla praticamente, questo chiaramente lo faremo nel momento in cui la lavastoviglie ci segnala un codice di errore o semplicemente notiamo che l’acqua del lavaggio non è calda.

Quindi dopo averla scollegata dalla rete idrica, tolto lo scarico e staccato la spina elettrica, la corichiamo sul retro. In questo frangente è opportuno procurarsi degli stracci per asciugare l’eventuale acqua residua che andrà a finire sul pavimento.

Una volta coricata, dobbiamo svitare le viti che fissano il pannello nella parte inferiore del mobile, rimosse portiamo lentamente il pannello verso l’esterno facendo attenzione alla presenza della vaschetta antiallagamento e del relativo galleggiante, collegato da due morsetti, che dobbiamo staccare per poter togliere completamente il pannello.

A questo punto possiamo avere accesso a tutta la componentistica della macchina e possiamo vedere chiaramente la resistenza a flusso continuo, ma non possiamo ancora toglierla in quanto solitamente c’è qualcosa montato sopra, di solito la pompa di scarico. Rimuoviamo le viti che fissano quest’ultima e poi possiamo procedere a sganciare la resistenza. Tale operazione oltra alla rimozioni delle viti di fissaggio, comporta sganciare le molle che tengono agganciati i tubi flessibili. Infine possiamo procedere con la sostituzione del pezzo di ricambio che lo ricordiamo per sceglierlo è necessario avere dei riferimenti chiari.

articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.
Fortunatamente è un fenomeno che si verifica non molto frequentemente, tuttavia possiamo trovare delle macchie di ruggine all’interno della vasca della lavastoviglie, che se non opportunamente prese in considerazione, ponendovi rimedio, possono provocare dei danni ulteriori.

Pubblicato:
lunedì 13 febbraio 2017
 
 
Spazio trasparente.
Se la lavastoviglie inserita nella cucina componibile deve essere sostituita o se non la si possiede affatto, si può avere chiaramente la necessità di acquistarla. Per inserire una lavastoviglie nella cucina componibile, ci sono diverse opzioni, se non si ha nessuna informazione in merito possiamo trovarci davanti a delle proposte fatte dal rivenditore che possono spiazzarci. La lavastoviglie che possiamo inserire nel mobile, come dicevamo prima, può avere delle connotazioni strutturali differenti, che è bene conoscere per avere le idee più chiare.

Pubblicato:
sabato 11 dicembre 2010
 
 
Spazio trasparente.
L’utilizzo della lavastoviglie molte volte viene effettuato in modo non attento, nel senso che si caricano le stoviglie all’interno, si imposta un lavaggio e si avvia il programma. In tanti casi si impostano dei cicli lunghi e temperature alte in modo tale di essere sicuri di ottenere un buon risultato finale, però tutto a scapito di sprechi di tempo, energia e non sempre con un risultato ideale.

Pubblicato:
lunedì 10 gennaio 2011
 
 
Spazio trasparente.
Tra i tanti aspetti che vengono presi in considerazione per l’acquisto di una lavastoviglie, c’è quello relativo alla durata dei programmi, ognuno dei quali è indicato per un determinato tipo di carico.

Pubblicato:
lunedì 27 febbraio 2017
 
 
Spazio trasparente.
Una delle anomalie che può presentarsi durante il ciclo di lavaggio della lavastoviglie è quella relativa al mancato riscaldamento dell’acqua di lavaggio, che normalmente deve raggiungere una temperatura compresa tra i 40°C ed i 65°C, in alcuni modelli 70° C e comunque con una certa variabilità a seconda del programma impostato.

Pubblicato:
domenica 9 settembre 2018
 
 
Spazio trasparente.
Una anomalia che è spesso riscontrabile durante il funzionamento della lavastoviglie è quella relativa allo scarico improvviso dell’acqua precedentemente caricata. A dire il vero non si tratta di un difetto riconducibile ad uno specifico guasto, bensì ad una conseguenza che può scaturire da diverse cause o malfunzionamenti.

Pubblicato:
domenica 17 settembre 2017
 
 
Spazio trasparente.
Una anomalia di funzionamento che si può verificare sulla lavastoviglie, è quella del mancato carico dell’acqua, al quale consegue il non avvio del programma di lavaggio.

Pubblicato:
mercoledì 1 febbraio 2017
 
 
Spazio trasparente.
Se si è in possesso di una vecchia lavastoviglie, che magari continua a funzionare e quindi non vogliamo cambiarla per evitare di effettuare una nuova spesa, è opportuno sapere che in realtà quello che non andiamo a spendere subito, lo pagheremo nel corso del suo utilizzo durante pochi anni.

Pubblicato:
lunedì 13 maggio 2013
 
 
Spazio trasparente.
Abbiamo analizzato in un articolo precedente le cause che possono provocare il fermo del ciclo di lavaggio in una lavastoviglie immediatamente dopo il carico dell’acqua nella vasca.

Pubblicato:
martedì 11 settembre 2018
 
 
Spazio trasparente.
Ogni modello di lavastoviglie Hotpoint Ariston è progettata per indicare in caso di un’anomalia di funzionamento, attraverso il display led o tramite le spie di funzionamento il difetto riscontrato.

Pubblicato:
giovedì 10 luglio 2014
 
 
 
 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su