Icona accesso.
 
 
Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
 
 
 
 
 

Perché il frigorifero perde acqua, capirne le cause e come intervenire per ripristinarne il corretto funzionamento.

 
Un'anomalia che sovente si verifica in un frigorifero è la perdita di acqua. Ad un bel momento può capitare di notarne sul pavimento la formazione di una pozza sotto il frigorifero. Non è una condizione per la quale ci si deve allarmare e che il più delle volte può essere risolta in autonomia senza chiamare un tecnico specializzato.

Le cause che possono essere responsabili di questa condizione, sono da ricondurre fondamentalmente a quattro, ovvero: al foro di scarico otturato, al tubo di scarico danneggiato, alla guarnizione dello sportello ed infine al condensatore ghiacciato. Vediamo ora di analizzare uno ad uno i diversi fattori e capire come comportarci per eliminare la perdita di acqua dal frigorifero.

Per comprendere le prime due cause è opportuno precisare il funzionamento del frigorifero relativamente allo scarico dell’acqua. Durante il raffreddamento per effetto della condensazione, causato dall’incontro di aria calda e fredda, nel momento in cui si apre lo sportello del frigo, sulla parete di fondo si crea la condensa, che in alcuni casi può trasformarsi in ghiaccio, ad ogni modo questa sotto forma di piccole gocce, scivola fino al fondo dove incontra un canale di raccolta, solitamente a forma di V, in fondo alla quale c’è un foro, nel quale l’acqua si infila e viene condotta, attraverso un tubo in gomma, in una vaschetta in plastica fissata sul motore. Da qui per effetto del riscaldamento del motore, evapora. Questo processo denominato sbrinamento automatico e sistematico e continuo. Nel momento in cui nel funzionamento qualcosa si blocca, l’acqua non riesce ad essere smaltita e si verifica la perdita di acqua che troviamo sul pavimento.

Il foro di scarico può otturarsi a causa del depositarsi di cibo al suo interno, difatti non è raro che delle piccole quantità di alimenti, che possono essere di vario tipo, cadendo all’interno del frigorifero, vadano ad adagiarsi sul canale di raccolta dell’acqua e da questo confluire nel foro ostruendolo. Da possono addirittura infilarsi al suo interno andando a creare un vero e proprio tappo nel condotto, che impedisce il passaggio dell’acqua. Conseguentemente l’acqua, che non riesce a defluire, riempie il canale di raccolta, fino a riempirlo, traboccare e terminare nella parte più bassa del frigorifero, quindi al di sotto del cassetto della frutta e della verdura e successivamente sul pavimento.

In questo caso l’operazione da effettuare per ripristinare le condizioni di normale funzionamento è quella di utilizzare un dispositivo di pulizia per il foro di scarico del frigorifero, che si trova già in dotazione all’acquisto. Il suo utilizzo consiste nell’infilarlo all’interno del buco in modo da eliminare i residui di cibo. Può succedere tuttavia, che i residui di alimenti si siano infilati più internamente e che il dispositivo non riesca a raggiungerli e pertanto, non si riesca a ripristinare le condizioni di funzionamento.

In questo caso bisogna utilizzare un qualsiasi altro oggetto che richiami la forma del dispositivo, molto più lungo pieghevole e che abbia le estremità morbide, al fine di non rovinare o bucare il tubo all’interno del quale viene inserito. Potremmo ad esempio impiegare una molla per elettricisti. Nel caso di un oggetto abbastanza lungo lo vedremo, dopo averlo infilato e spinto all’interno, spuntare sul retro del frigorifero appena sopra la vaschetta di raccolta dell’acqua.

A questo punto abbiamo sturato il canale di scarico e possiamo ritenere l’operazione conclusa o per una maggiore accuratezza e per eliminare eventuali cattivi odori, possiamo versare al suo interno dell’igienizzante per frigorifero. Se disponiamo del contenitore spray basterà versarne una parte in un contenitore più piccolo e comodo oppure riempire una siringa e versarlo all’interno del buco di raccolta, naturalmente dopo aver estratto il dispositivo che avevamo precedentemente infilato.

La perdita di acqua potrebbe dipendere da tubo di drenaggio, ovvero dal condotto che si collega al foro interno del frigorifero e raggiunge il motore. Normalmente si possono creare delle crepe sul lato esterno, nella parte che va da appena fuori il mobile alla vaschetta. Per verificare bisogna, avere accesso al retro del frigo ed ispezionare il tubo che si trova immediatamente dietro il condensatore. Qualsiasi operazione di sostituzione è da effettuarsi con la corrente staccata.

Infine una causa che si riscontra nei modelli no frost è quella relativa all’impaccamento dell’evaporatore. Questo riempitosi di ghiaccio, non riesce in primo luogo a raffreddare adeguatamente le celle, in secondo luogo è indice di un cattivo processo di sbrinamento, che avviene in modo anomalo, pertanto in un determinato momento potrebbe eliminare molta più acqua di quanto la vaschetta può contenerne e evaporarne.

 

 
 
 
 
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Ogni produttore di elettrodomestici, dedica una parte delle proprie risorse alle ricerche, atte a migliorare le prestazioni dei propri prodotti; ricerche che si trasformano in tecnologie, alle quali viene associato un nome, che viene registrato a loro esclusivo uso, diventando quasi un secondo marchio del marchio.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Disorientati da una scelta molto ampia di prodotti, alcune volte viene effettuata una valutazione errata del consumo energetico di un frigorifero.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Probabilmente non desta particolare interesse il metodo che viene utilizzato per determinare la classe energetica del frigorifero. Ci si limita, credo, nella maggior parte dei casi a prendere atto di quanto dichiarato dall’energy label.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Quando ci troviamo davanti al nostro frigorifero statico che non ne vuole sapere di partire e vogliamo identificare il problema che si sta verificando e che ne impedisce il funzionamento, possiamo effettuare delle prove generali, che ci possono consentire di identificare la problematica.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Abbiamo visto nell’articolo sugli errori dei frigoriferi Hotpoint dotati di display digitale, come essi vengano su di esso riportati, consentendo pertanto di identificare cosa non sta funzionando correttamente.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

È passato parecchio tempo da quando i frigoriferi erano degli apparecchi dal consumo energetico medio, con la corsa e la necessità al risparmio le aziende hanno fatto dei passi da giganti in pochissimo tempo riuscendo a produrre dei frigoriferi a basso assorbimento e consumo energetico.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaPreferenzelineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea