Articoli in argomento

Cella congelatore frigo samsung si trasforma in frigorifero
Funzione smart freezer del frigo samsung, che trasforma il congelatore in frigorifero

Perché il frigo è caldo ai lati o sul retro durante il funzionamento
Frigo caldo ai lati vediamo il processo che genera il surriscaldamento delle pareti del frigorifero o del congelatore. Cosa fa aumentare il riscaldamento.

Ghiaccio nel frigo sulla parete interna: le cause e come poter risolvere
Perché si forma uno spessore di ghiaccio sulla parete o all'interno del frigorifero. Quali sono le cause e come poter intervenire per rimediare da soli!

Come fare a capire se il motore del frigorifero che non parte funziona
Viene mostrato come verificare se il motore del frigorifero o congelatore è funzionante

Differenza di temperatura all’interno della cella frigorifero tra un no-frost, un ventilato ed uno statico
Analisi della differenza di temperatura nel frigorifero in base alla tecnologia di raffreddamento

Differenza tra la luce tradizionale e quella led nel frigorifero
Confronto tra i due tipi di lampadina per il frigorifero, tradizionale e a led

Perché il frigo è caldo ai lati o sul retro durante il funzionamento

di Antonello Careri
Sostituendo il vecchio frigorifero, può essere capitato a molti, osservando il nuovo con più attenzione o semplicemente per il fatto che, diversamente dal vecchio che era da incasso, il nuovo è di libera installazione e quindi con i laterali a vista e scoperti, di constatare, poggiando la mano sui fianchi, un eccessivo calore. Di certo la funzione del frigorifero è quella di raffreddare: mantenere gli alimenti freschi al suo interno. Un concetto decisamente assodato, ma oltre a raffreddare, c'è da sapere che il frigorifero scalda! Si proprio così riscalda ma non stiamo parlando di riscaldamento all'interno delle celle, cosa che identificherebbe un difetto, ma scalda l'esterno: i laterali. Ma è normale che questo avvenga e perché succede? Scopriamolo!
frigo caldo ai lati
Tempo di lettura: 3 minuti
Cosa trovi in questo articolo

Frigorifero scalda esternamente: causa

Dove si trova il condensatore nel frigo

Frigo caldo ai lati cosa fa aumentare il calore

Domande poste dai consumatori

Commenti per chiedere informazioni


Frigorifero scalda esternamente: la causa

Potrebbe capitare che toccando il frigorifero, nuovo o vecchio che sia, sui lati, questi risultino caldi o addirittura bollenti. Una condizione che desta immediatamente preoccupazione, facendo ipotizzare un malfunzionamento del frigorifero. In realtà questo si verifica a causa della normale azione di eliminazione dell’aria calda presente all'interno della cella di raffreddamento. In questi casi, raggiunta la temperatura interna, il calore sui lati diminuisce di intensità, per poi aumentare nella fase in cui si ripete il processo di raffreddamento. Ma vediamo di comprendere nello specifico cosa succede durante il raffreddamento e quali sono le componenti del frigorifero che producono questo effetto.

Per comprendere la causa del frigo caldo ai lati è necessario partire dalla comprensione dal principio di funzionamento del frigo, ovvero come avviene il processo di raffreddamento che è parte in causa di quello di riscaldamento dell'esterno. Non entrando negli aspetti più tecnici, ma giusto per restituire mentalmente il concetto, diciamo che il gas che gira nel frigorifero passa dal condensatore all'evaporatore. Quando si trova nel condensatore è caldo mentre nell'evaporatore è freddo. Entrambe sono delle serpentine che attraversano il frigo. Nel momento in cui il gas si trova nell'evaporatore che si trova all'interno del frigo, cede aria fredda ed allo stesso tempo sottrare calore alla cella, che viene portato all'esterno con il passaggio del gas nel condensatore. In questa fase di passaggio c'è un cambio di stato del gas che diventa liquido e poi nuovamente gas, ma che non ci importa per il trasferimento del concetto che abbiamo voluto trasmettere, per il quale abbiamo stabilito che è normale che ci sia un punto in cui il gas è caldo: nel condensatore!

Dove si trova il condensatore nel frigo

Il condensatore è il componente che ha il compito di espellere il calore presente nella cella del congelatore e del frigorifero. Il condensatore nel frigorifero si trova, dovendo cedere il calore, all'esterno del frigo. Ora a seconda del tipo di modello può essere a vista oppure no. Nei frigoriferi più vecchi il condensatore si trova all'esterno del mobile, nello specifico è la griglia nera applicata sul dietro del frigorifero. In questo caso spesso non ci si rende conto che è calda in quanto trovandosi dietro e non avendovi accesso, non viene toccata e pertanto non ci si rende conto di quando possa diventare calda. Nei frigoriferi più recenti il condensatore è stato integrato nel mobile, il che significa che nella parte posteriore il mobile è liscio, non si vede più la griglia, che tuttavia è presente, ma inserita al di sotto della lamiera laterale del frigorifero. La sua integrazione nel mobile garantisce una migliore manutenzione del frigo, o meglio della sua pulizia, non avendo più accumulo di polvere e creazione di ragnatele sul condensatore oppure la formazione di cattivo odore generato dalla bruciatura della polvere. A seconda del tipo o di marca di frigo il condensatore può essere strutturato su entrambi i lati del frigo ed in alcuni casi anche sul retro, sempre non visibile. Ci rendiamo conto che c'è quando tocchiamo i lati del frigo che sono caldi ed in giornate con temperature oltre la media, bollenti.

Frigo caldo ai lati: cosa fa aumentare il calore

Il riscaldamento dei laterali del frigorifero avviene sia in inverno che in estate. Nel primo caso il calore non è eccessivo in quanto l'aria che entra all'interno delle celle non è particolarmente calda, anzi essendo quella che proviene dall'ambiente può considerarsi anche "fresca". In estate il riscaldamento dei lati del frigo è molto maggiore per via dell'aria che entra nelle celle molto calda e che deve essere smaltita. In questo periodo dove la formazione di calore è tangibile ci sono altri fattori che possono essere causa di un ulteriore aumento del calore sui lati. Sono tutti quei fattori che sono responsabili del maggior funzionamento del compressore. Tra questi ci sono la guarnizione deteriorata o che non aderisce bene al perimetro del frigo, lasciando entrare aria dall'esterno. Aperture e chiusure continue degli sportelli, ancora causa di entrata di aria calda. Il posizionamento del frigo in un ambiente molto caldo ed infine la presenza di poco spazio di areazione intorno al frigo.

Pubblicato il 04/07/2022
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email

Simbolo regione della città di Tarquinia
Ernesto da Tarquinia giorno 17/01/2023
Salve, dopo 6 anni il mio frigorifero ad incasso si è rotto. Questa volta ho optato per una soluzione "libera istallazione" da mettere al posto della colonna frigo che prima era integrata nel mobile. Quindi ho eliminato il mobile e ho inserito il nuovo frigorifero (Haier HTR3619ENMN). Lo spazio a disposizione in larghezza è di 63cm (da una parte la base della cucina e dall'altra la parete), mentre in profondità posso tranquillamente lasciare 8/10cm dietro il nuovo; quest'ultimo è largo 59 cm, ma non avendo altro spazio in cucina ho dovuto per forza di cose inserirlo in questo spazio. Le pareti del frigo si sono scaldate parecchio durante la prima accensione, ma arrivato in temperatura tutto si è stabilizzato (sempre calde, ma non troppo). So che non è la condizione ideale, ma non posso fare altrimenti e non ho voluto tornare all'incasso per scelta e per esigenza di "capacità": a cosa vado incontro? Potrei avere malfunzionamenti? Rotture?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Il riscaldamento delle pareti è dovuto all’espulsione del calore che si trova nella cella e nel momento in cui si è raffreddata, il calore che resta è minimo e lo scambio si riduce così come il calore delle pareti. Se lo spazio è poco c’è il rischio che il calore non venga dissipato velocemente e sia rallentata l’azione di raffreddamento quando la stagione è calda. Rotture no ma una potenziale difficoltà di scambio, quindi di difficoltà di raffreddamento in giornate molto calde.
Simbolo regione della città di Padova
Ferdinando da Padova giorno 12/08/2022
Ciao, ieri mi hanno consegnato il frigorifero che avevo acquistato, purtroppo nel trasportarlo in casa i corrieri l'hanno fatto cadere a terra lateralmente, solo i lati delle fiancate erano imballate con protezione di polistirolo, ha subito un bel colpo, l'ho lasciato riposare tutta la notte e la mattina, affinché si assestassero i liquidi, nel pomeriggio l'ho acceso e apparentemente funziona ma le pareti laterali sono bollenti, c'è il rischio che questo dipenda dal colpo subito? Cosa mi devo aspettare in futuro? Devo renderlo indietro?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Ferdinando, i laterali caldi indicano che il frigo sta funzionando in modo corretto, attraverso di essi espelle il calore estratta dall’interno delle celle. La caduta a parte, immagino una ammaccatura, non ha intaccato il circuito refrigerante che si trova nei lati. In futuro puoi aspettarti un diminuzione di calore laterale quando farà meno caldo e laterali molti caldi quando le temperature saliranno. Non devi restituirlo, funziona perfettamente.
Simbolo regione della città di Perugia
Isabella da Perugia giorno 08/07/2021
Vorrei acquistare un frigorifero da sistemare in una casetta di legno a servizio di una piscina (sto cercando un modello a doppia porta, H max 133 cm). Ho misurato la temperatura nel locale a porte chiuse, e in questi giorni di grande caldo ho visto che la temperatura all'interno hanno raggiunto anche i 45 gradi... Premesso che lo accenderei solo al bisogno, quando prevedo l'arrivo di ospiti, e lascerei le porte aperte per far disperdere il calore almeno in parte: è più consigliabile un frigorifero con serpentina tutta esterna, oppure integrata nelle pareti? Durante l'inverno resterebbe spento Grazie e buona giornata!
 
Icona elettro-domestici.com
 
Con l’altezza indicata non ci sono molti modelli, ho trovato il modello LTB1AF14W0 della Electrolux, che potrebbe andare bene. Devi però considerare che la classe climatica è SN-N-ST il che significa che lavora con temperature comprese tra 10°C e 38°C, pertanto in ore molto calde del giorno se non ventoli può soffrire un po’. Per lo spegnimento in invero non ci sono problemi, puoi farlo.
Simbolo regione della città di Roma
Bruno da Roma giorno 01/10/2011
Abbiamo appena acquistato uno sharp con ionizzatore interno. Dopo l'acquisto scopriamo che deve stare distante non solo dal muro retrostante, ma anche dai laterali.... noi lo abbiamo ad 1 cm a sx! dopo un giorno di funzionamento continua ad essere caldo sui laterali. La distanza dai laterali è quindi necessaria? dobbiamo cambiare disposizione di tutta la cucina? grazie.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Ciao Bruno,
i laterali saranno sempre caldi con intensità di calore diverso a seconda della temperatura impostata e dalla temperatura ambiente. In inverno ad esempio lo saranno di meno. Ad ogni modo 1 cm di distanza va bene, permette il circolo d'aria, non devi cambiare tutta la cucina.
Simbolo regione della città di Rimini
Ernesto da Rimini giorno 15/12/2010
Vi risulta che il condensatore integrato nel mobile lo abbiano solo i frigoriferi con tecnologia no frost?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Ciao Ernesto, in effetti la maggior parte dei frigorifero no frost hanno il condensatore integrato nel mobile, tuttavia non è esclusivo utilizzo di questa tecnologia solo nel no frost. Ci sono frigoriferi statici e ventilati che hanno il condensatore integrato nel mobile.

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

Ho letto ed accetto la privacy policy
 

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie Policy lineapreferenzelinea chi siamo lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea