Spazio trasparente.
 
Cosa tenere in considerazione se si posiziona la lavatrice sul balcone.
 
Foto articolo.
La lavatrice come gli altri elettrodomestici nasce per un impiego casalingo, un apparecchio destinato ad essere utilizzato all’interno dell’ambiente domestico. Normalmente nelle abitazioni c’è uno spazio lavanderia, destinato ad accoglierla, o un bagno dopo poterla sistemare o comunque uno spazio dove localizzarla.

Tuttavia ci sono dei casi in cui non si possiede lo spazio disponibile in casa oppure non si desidera tenerla in un ambiente dove può essere vista. Si pensa tante volte di sistemarla sul balcone. La scelta non è propriamente consigliata e di certo comporta delle conseguenze negative per quanto riguarda la sua funzionalità.

Sul libretto di istruzione non troviamo delle indicazioni in merito al suo posizionamento all’esterno, ma sul catalogo di qualche produttore o sul sito possiamo trovare delle indicazioni in merito ai limiti di temperatura di funzionamento, che sono stabiliti tra i 5°C ed i 45°C e un’umidità compresa tra il 20% ed il 90%.

Ovviamente un posizionamento sul terrazzo la espone a delle condizioni che possono andare al di fuori di quelle sopraindicate e pertanto sconsigliato. Ora vediamo di capire come questi fattori possono determinare dei malfunzionamenti o delle rotture alla lavatrice.

La parte che fondamentalmente è soggetta a malfunzionamento e quella elettronica, laddove condizioni di scarsa umidità e temperature troppo basse o alte generano dei falsi contatti che possono causare dei malfunzionamenti di vario tipo. Un posizionamento all’esterno inoltre sottopone la lavatrice alle intemperie, quindi alla pioggia che a parte danneggiare il mobile, infiltrandosi all’interno e venendo a contatto con le parti elettriche genera dei guasti.

Un altro fattore molto importante relativamente a quello della bassa temperatura è il problema dell’acqua che ristagna al termine del lavaggio nella vasca, nella pompa di scarico e nei tubi in genere. Potrebbe anche succedere che per un motivo qualsiasi la macchina resti piena di acqua durante una notte gelida. L’acqua ghiacciandosi ed aumentando di volume rompe le componenti nella quale è contenuta.

Se siamo costretti a sistemare la lavatrice sul terrazzo dobbiamo necessariamente se vogliamo preservarla da spiacevoli problematiche, prendere delle precauzioni. In primo luogo dobbiamo proteggerla sia dal sole che chiaramente dalla pioggia, pertanto è necessario costruire o ancora meglio acquistarne un mobile appositamente concepito.

Inoltre nella predisposizione dell’allaccio dell’acqua e dello scarico, facciamoli predisporre in modo tale che i tubi vadano subito all’interno della casa e quindi che non seguano dei lunghi passaggi all’esterno, dove l’acqua nei tubi potrebbe ghiacciare.

In vista di temperature molto rigide è opportuno che tutta l’acqua residua che resta all’interno venga evacuata, pertanto in vista di tale condizione, bisogna aprire il tappo del filtro o se presente meglio il tubicino del drenaggio per farla uscire.

In ogni caso il tubo di carico e quello di scarico dovrebbero essere avvolte in un tubo o in un isolante per tubature.

articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.
Capita molto spesso che trascorso qualche anno di vita, ma la condizione si può concretizzare anche prima, la lavatrice emetta del cattivo odore. Ci riferiamo in modo specifico a quello generato dai residui di lavaggio e non a quello causato da surriscaldamento o bruciature di componenti, per le quali è opportuno verificare le cause scatenanti, che possono essere differenti da caso a caso.

Pubblicato:
lunedì 18 maggio 2015
 
 
Spazio trasparente.
Come ben noto la lavatrice è dotata di un filtro attraverso il quale l’acqua di scarico del lavaggio, passa prima di essere eliminata completamente attraverso il tubo di condotta, raccordato ad una conduttura a muro o dove non esistente agganciato con il collo d’oca al lavabo o altro.

Pubblicato:
lunedì 20 febbraio 2012
 
 
Spazio trasparente.
Appena si accende la lavatrice o durante il suo funzionamento improvvisamente il salvavita scatta, staccando la corrente elettrica. È una condizione che non si verifica spesso, ma è una circostanza che comunque si riscontra e ci impedisce di utilizzare la lavatrice e le altre apparecchiature elettriche della casa, se non stacchiamo la sua spina.

Pubblicato:
sabato 15 settembre 2018
 
 
Spazio trasparente.
Abbiamo visto nell’articolo “gruppo vasca lavatrice rotta” come intervenire per il recupero della lavatrice, vediamo ora come procedere e come capire su quali modelli di lavatrice possiamo sostituire i cuscinetti.

Pubblicato:
domenica 6 novembre 2016
 
 
Spazio trasparente.
Iniziamo togliendo l’imballo che protegge la lavatrice e verifichiamo la presenza di eventuali ammaccature, nel caso presenti è preferibile non procedere con l’installazione e contattare il rivenditore, in modo tale da poter concordare una soluzione per come meglio affrontare la problematica.

Pubblicato:
mercoledì 26 gennaio 2011
 
 
Spazio trasparente.
La lavatrice come gli altri elettrodomestici nasce per un impiego casalingo, un apparecchio destinato ad essere utilizzato all’interno dell’ambiente domestico. Normalmente nelle abitazioni c’è uno spazio lavanderia, destinato ad accoglierla, o un bagno dopo poterla sistemare o comunque uno spazio dove localizzarla.

Pubblicato:
lunedì 1 ottobre 2018
 
 
Spazio trasparente.
Parametro fondamentale ed anche uno dei principali, preso in considerazione per l’acquisto di una lavatrice, è quello del consumo di energia elettrica, oltre ad esso, chiaramente, c’è anche l’aspetto legato al consumo dell’acqua. Ulteriormente a questi, ci sono altri dati molto importanti come la rumorosità, la classe e la velocità di centrifuga (asciugatura), logicamente i cicli di lavaggio, quindi il tipo di programmazione.

Pubblicato:
giovedì 25 febbraio 2016
 
 
Spazio trasparente.
Un’anomalia di funzionamento della lavatrice o lavasciuga, alla quale ci si trova davanti dopo alcuni anni del suo utilizzo è quella del cestello che non gira. Prima di andare avanti precisiamo che il fermo del cestello può dipendere da diversi fattori, ma in particolare in questo caso ci riferiamo ad una condizione del tutto normale, conseguente alla regolare usura delle spazzole a carboncino.

Pubblicato:
lunedì 25 maggio 2015
 
 
Spazio trasparente.
Rex Electrolux propone 16 lavatrici a carica frontale, di cui 5 modelli con misure standard ovvero 85 cm di altezza, 60 cm di larghezza e 60 cm di profondità, con un ingombro massimo di 64 cm. I modelli sono: RWF 1408 WDL, RWF 1407 MEW, RWF 1497 HDW, RWF 1487 HDW e RWF 1286ODW.

Pubblicato:
giovedì 18 luglio 2013
 
 
Spazio trasparente.
Il panorama delle lavatrici proposte sul mercato ha raggiunto per quanto riguarda il consumo di energia elettrica dei risultati degni di grande apprezzamento. Non sono più commercializzate, anche perché non sono più prodotte, almeno per quanto riguarda la maggior parte dei mercati, lavatrici di classe inferiore alla A. Ci orientiamo all’acquisto, solitamente su un prodotto medio, in altri casi pretendendo delle migliori prestazioni di lavaggio, asciugatura e programmi speciali su una lavabiancheria di alta qualità. In ogni caso abbiamo acquistato un prodotto in classe A, associando alla categoria energetica in questione il basso consumo.

Pubblicato:
mercoledì 26 gennaio 2011
 
 
 
 
Linea
 
lineaPrivacylineaDisclaimerlineaContattacilineaGoogle PublisherlineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su