Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Come ripristinare l’accensione elettronica dei fornelli.
 
Nei piani di cottura dotati di accensione elettronica, oramai lo sono quasi tutti, potrebbe capitare che ad un bel  momento uno di essi o più di uno, non si accendano più. Magari sentiamo il ticchettio dell’accensione ma il fornello non si accende.

Se poniamo particolare attenzione al fornello che vogliamo accendere ed in modo particolare alla candeletta ad esso posta vicino, potremmo notare come questa non faccia più la scintilla.

Pertanto, potremmo continuare ad accenderlo solo con il metodo tradizionale, ovvero avvicinando ad esso un accendigas. Se così non fosse per assenza della scintilla della candeletta il fornello non si accenderà e dovremmo procedere con la sostituzione di quest’ultima per ripristinarlo.

Il piezoelettrico, sebbene si attivi contemporaneamente su tutti i fornelli dispone di una candeletta singola per ogni fuoco, indipendente. Pertanto la sostituzione interessa solo quella che non funziona.

Per accedere alla candeletta è necessario togliere le griglie, le manopole e smontare la parte in acciaio, il piano, che ricopre la componentistica del piano di cottura. Una volta tolta potremo notare che ad ogni candelette è collegato un filo, conduce elettricità, che alla sua estremità opposta ha un connettore femmina ad 1 via, che si infila nel faston maschio della cucina.

Ricordiamo che prima di effettuare qualsiasi operazione è necessario per lavorare in assoluta sicurezza staccare la corrente elettrica.

A questo punto possiamo sganciare il faston, facciamolo con delicatezza e nel caso se necessario ci possiamo aiutare con una punta di cacciavite per fare un po’ di leva sull’innesto. Dal lato opposto la candeletta è bloccata in corrispondenza del fornello con un fermo, che può essere di diverso genere. In ogni caso cercate di capire la logica del blocco, rimuovetela ed estraete la candeletta.

Prima di eseguire tali operazione potrebbe essere di aiuto scattare una fotografia dei collegamenti, così da non avere dubbi nella fase di montaggio del pezzo nuovo.

Ora che abbiamo tolto la candeletta, possiamo recarci, se non lo abbiamo fatto precedentemente da un rivenditore, portandocela dietro e co questa il modello ed il codice seriale del piano di cottura.

Terminiamo il tutto rimontando il nuovo piezoelettrico, quindi fissiamolo con il fermo nel suo inserto e colleghiamo i l faston. Prima di rimontare il piano in acciaio, facciamo una prova di funzionamento, quindi riattiviamo la corrente e proviamo. Se tutto è andato bene vedremo nuovamente la scintilla. Quindi stacchiamo di nuovo la corrente, montiamo il piano e la riparazione è terminta.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Indipendentemente dalla tipologia di cappa che si è scelto di installare nella cucina componibile, per procedere con una corretta installazione, che è preferibile affidare ad un tecnico specializzato, è opportuno tenere ed attenersi a delle regole di base.
 
 
Spazio trasparente.


Ogni fornello del piano di cottura della cucina è comandato da un pomello, che ne consente l’accensione e ne regola l’intensità della fiamma. Difatti ruotando tale manopola in senso antiorario la fiamma si abbassa, mentre girandolo in verso orario la fiamma si alza.
 
 
Spazio trasparente.


Nell’ambito del panorama di prodotti proposti per i piani cottura da incasso, un approfondimento specifico deve essere dedicato ai piani cottura in vetroceramica.
 
 
Spazio trasparente.


Per la nostra cucina possiamo scegliere diversi tipi di piani di cottura, non solo dal punto di vista estetico, ma in particolar modo per la tecnologia che utilizzano per trasmettere il calore alle pentole e consentire di cucinare gli alimenti al suo interno.
 
 
Spazio trasparente.


I forni da incasso sono costruiti con delle misure standard in modo tale da poter essere inseriti, indipendentemente dalla marca della cucina componibile, all’interno del vano appositamente creato.
 
 
Spazio trasparente.


Può capitare che dopo anni di utilizzo, lo sportello del nostro forno in cucina, sia esso di tipo elettrico a gas o di altro genere, non chiuda più in modo corretto. Ci accorgiamo che la chiusura non avviene in modo ottimale, ovvero che non attecchisce in modo perfetto, come avveniva prima, alla parete del mobile.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su