Icona accesso.
 
 
 
 
 
 

Elementi da verificare in una lavatrice Whirlpool con l’errore F02.

Il codice di errore F02 che può comparire sul display della lavatrice Whirlpool, che tuttavia non interessa tutte le lavatrici del marchio, ma soltanto quelle dotate di sistema di antiallagamento, corrisponde, per l’appunto ad una condizione di perdita di acqua, che fa scattare l’errore.

Il comportamento della lavatrice è caratterizzato, entro i primi secondi dopo che è stato dato l’avvio ad un programma, dall’attivazione  della pompa di scarico, che si attiva per rimanere in funzione per alcuni minuti, normalmente 3 o 4 minuti, anche se potrebbe restare in funzione più a lungo. Questo comportamento mette in protezione la lavatrice, per evitare di causare danni, scaricando l’acqua in vasca.

Al termine della fase di scarico, ovviamente il lavaggio si blocca, compare l’errore e dopo alcuni minuti si disattiva il blocco porta e l’oblò si può aprire.

Per risolvere il difetto è necessario accedere innanzitutto alla parte sottostante della lavatrice, che rispetto ad altri modelli, avrà il fondo non accessibile, in quanto c’è un pannello “bacinella” in plastica che lo chiude e funge da raccogli acqua.

Stacchiamo quindi la corrente elettrica, e procediamo svitando le viti che bloccano il pannello che si trova sul retro della lavatrice. Tolto, si vede la bacinella ed al centro c’è il dispositivo galleggiante.

Ora dobbiamo distinguere due condizioni differenti per concentrarci sull’origine dell’errore F02, ovvero la presenza di acqua nella bacinella o al contrario l’assenza. Questo in quanto l’antiallagamento può entrare in funzione anche se non c’è realmente una perdita di acqua.

Nel primo caso, partendo dalla certezza che se è tutto regolare dalla lavatrice non esce dell’acqua, significa che c’è una perdita da qualche parte o che al limite l’impiego eccessivo di detersivo abbia potuto provocare un eccesso di formazione di schiuma che fuoriuscendo, per poi divenire liquida, crea la perdita. Nella maggioranza dei casi invece si è verificata una rottura di qualche manicotto, l’allentamento di qualche molla di tenuta o più raramente la perforazione della vasca, che hanno fatto fuoriuscire l’acqua. Si procede quindi nei primi casi alla sostituzione del manicotto, al serraggio della fascetta o molla di tenuta, per eliminare la perdita. In caso di vasca rotta, si valuta il tipo di rottura e che tipo di soluzione adottare.

Nel secondo caso, la mancanza di acqua nella bacinella, indica che il difetto è da ricondurre ad un fattore tecnico. I controlli da eseguire sono relativi all’interruttore dell’acquastop ed ai suoi cablaggi, al galleggiante che potrebbe essersi bloccato.

Infine il difetto potrebbe dipendere anche da un malfunzionamento della scheda elettronica.

Per concludere potremmo trovarci in una condizione particolare, ovvero vedere fuoriuscire dall’acqua dal basso della lavatrice e non riscontrare nessun errore sul display. Il ciclo di lavaggio prosegue con la fuoriuscita continua dell’acqua, ovviamente se lo lasciamo proseguire, potrebbe essere segnalato qualche altro errore, ma non si attiva l’antiallagamento. In questo caso ci può essere un difetto sulla scheda elettronica o più comunemente un guasto al microinterruttore che non si attiva. Per risolvere la problematica è necessario sostituirlo.

Il microinterruttore è collegato alla corrente elettrica ed è normalmente aperto, nel momento in cui si verifica una perdita, il galleggiante viene spinto verso l’alto, schiaccia il pulsante, che chiude il circuito e manda corrente alla scheda, che rilevandola, constata la presenza dell’anomalia ed attiva il blocco del lavaggio e lo scarico.

 
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email
 

 
 
 
 
 
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

La mancata rotazione del cestello della lavatrice può essere causata da un difetto del motore. In altri articoli abbiamo visto le cause che ne possono impedire il funzionamento: le spazzole, il condensatore, la cinghia fuoriuscita. In alcuni casi è la scheda che non gli consente di funzionare.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Le anomalie di funzionamento delle lavatrici Hotpoint Ariston, vengono indicate sul display con delle sigle, dei codici, che iniziano nella maggior parte dei casi con la lettere F, seguita da un numero. Ad ognuno di questi codici corrisponde una anomalia, che indica qual è la causa o le cause che l’hanno originata.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

L’errore E31 identifica un difetto al pressostato che non riesce a rilevare il livello di acqua in vasca. In sua presenza il ciclo di lavaggio viene interrotto con lo sportello della lavatrice che rimane bloccato. Non sempre il codice di errore è restituito sul display, difatti è necessario entrare nel ciclo diagnostico e raggiungere la posizione C11, sulla quale la lavatrice restituisce il codice di errore.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Se non c’è modo di poter riparare più la lavatrice, oltre a rottamarla, è possibile recuperare delle parti interne per dar loro nuova vita e creare degli oggetti interessanti. Un elemento che molo si presta a tale scopo è il cestello, con il quale è possibile creare ad esempio una bella lampada.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Rispetto ai modelli di qualche anno fa, la lavatrice con carica dall’alto ha visto il cassetto del detersivo spostarsi dal suo collocamento nel mobile, all’inserimento nello sportello della lavatrice.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Sui modelli dotati di display digitale, nel momento in cui si verifica un guasto a qualche componente della lavatrice, compare un codice di errore, che nello specifico identifica il problema che si sta verificando.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea