Icona accesso.
 
 
 
 
 
 

Verificare i componenti ed i codici di errore di una lavatrice Whirlpool della vecchia serie.

Abbiamo visto in un altro articolo come eseguire il ciclo diagnostico su lavatrici Whirlpool di una serie recente. In questo invece vedremo come eseguire il test dei componenti e quindi la visualizzazione di errori su una serie più vecchia.

Non soffermandoci sul nome della serie, in quanto difficile identificare i vari modelli in base ad esso, diciamo che tale procedura è valida per le lavatrici che presentano un cruscotto come questo rappresentato di seguito:

Cruscotto lavatrice Whirlpool.

Concentrandoci sulla parte del frontale che ci interessa, per avviare il test, che deve essere eseguito con il cestello vuoto, ci troviamo nella posizione iniziale, con il programmatore sulla posizione di spento, come nella figura seguente:

Cruscotto lavatrice Whirlpool.

Successivamente lo ruotiamo portando l’indicatore sul programma “scarico acqua”, e lo lasciamo in posizione:

Cruscotto lavatrice Whirlpool.

Trascorso qualche minuto sul display, nel quadrante del tempo residuo al termine del lavaggio, deve comparire 0:02, che è il tempo normalmente utilizzato per attivare il solo scarico. Se diamo l’avvio, si attiverà la pompa di scarico, in questo caso non lo diamo.

Cruscotto lavatrice Whirlpool.

Premiamo invece per due volte consecutive il tasto T1, successivamente per altre due volte consecutive il tasto T2 ed infine il tasto Avvio.

Cruscotto lavatrice Whirlpool.

A questo punto sul display se la procedura è stata recepita dalla macchina, il quadro cambia ed il tempo residuo diventa 0:00, sul quadrante della temperatura viene visualizzato 60 e si attivano le spie del tasto avvio ritardato, della centrifuga al massimo, quella del pulsante T1 e quella del T2. A seconda del modello si possono accendere anche altre spie, ad esempio quella relativa all’apertura porta, rubinetto dell’acqua, dell’acqua stop e del filtro della pompa.

Cruscotto lavatrice Whirlpool.

In ogni caso, la procedura di autodiagnosi si avvia e segue di solito in modo automatico una serie di passaggi che analizzano il funzionamento dei diversi componenti della lavatrice, tra un passaggio ed il successivo potrebbe essere necessario premere il tasto T1. Se in uno dei passaggi viene rilevato un errore la macchina si ferma restituendolo sul display.

Per interrompere l’autodiagnosi è necessario spostare il selettore dei programmi o riportarlo sulla posizione di spento:

Cruscotto lavatrice Whirlpool.

Ora vediamo i codici di errore che possono essere restituiti ed il loro significato:

F00: indica un guasto al triac della pompa di scarico;
FH: viene riscontrata una difficoltà nel caricamento dell’acqua;
FA: riscontrata la presenza di una perdita di acqua:
FP: scarico difettoso, riferibile ad un anomalia di rilevamento del piano, quindi anche pressostato;
F05: riscontrato difetto sulla sonda NTC;
F06: tachimetrica difettosa;
F07: triac motore in corto circuito;
F09: si è verificato un trabocco del pieno;
F11: errore comunicazione scheda;
F14: EEPROM difettosa;
F16: scheda difettosa;
F18: scheda difettosa;
F19: guasto su alimentazione elettrica;
F20: scheda difettosa;
F21: scheda difettosa;
F60: sonda NTC starata.

 
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email
 

 
 
 
 
 
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Il malfunzionamento della lavatrice è segnalato tramite dei dodici di errore che possono comparire sul display se il modello ne è dotato, oppure, in caso contrario, devono essere recuperati entrando nella diagnostica per poterli leggere.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Presente in tutte le case, la lavatrice è un elettrodomestico che in alcuni casi risulta sconosciuto, nel senso che, sappiamo esattamente a cosa serve, ma non tutti i membri della famiglia sanno utilizzarlo. Ci troviamo pertanto, in alcuni casi, a dover impostare un ciclo di lavaggio e non sapere assolutamente da dove iniziare.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Collegare in modo diretto il motore universale della lavatrice è una azione che può essere necessaria nel caso in cui ci sia un guasto che interessa la rotazione del cestello o meglio la non rotazione! Questa ovviamente è direttamente collegata al rotazione del motore che se non si avvia, non consente alla cinghia di trasmissione di far ruotare il cesto.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Il nemico numero uno per la lavatrice, ma questo vale anche per la lavastoviglie, ed in generale per tutti gli elettrodomestici che vengono a contatto con l’acqua, è il calcare, che inesorabilmente dai primi utilizzi dell’apparecchio inizia la sua azione di deposito su alcuni componenti.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Abbiamo visto in un articolo precedente come usare la lavatrice, pertanto quali sono le fasi preparatorie relative ai vari capi che è necessario lavare, quindi come dividerli, le macchie e la funzione degli scomparti del cassetto del detersivo.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Grande successo ha riscontrato sul mercato il motore, della lavatrice della Lg, inverter direct drive, che, per chi non lo sapesse, è caratterizzato dall’eliminazione della tradizionale cinghia che collega il motore al cestello, con un sistema innovativo di innesto del motore direttamente sul cestello.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea