Icona accesso.
 
 
 
 
 
 

Come fare in caso di errore E10 in una lavatrice Electrolux.

Il codice di errore E10 è un codice utente, ovvero quello che viene mostrato sul display della lavatrice o lavasciuga e genericamente indica una difficoltà nel caricamento dell’acqua, che può essere in fase di prelavaggio e lavaggio o di asciugatura nel caso della lavasciuga. Il codice raggruppa i due errori, rispettivamente E11 ed E12.

Non sapendo a quale dei due si riferisce in caso siamo in presenza di una lavasciuga, altrimenti sappiamo che è E11,  è necessario entrare nella diagnostica e nel suo specifico soffermarsi sulle fasi C02, C03 e C04.

Posizione C02 diagnostica lavatrice Electrolux.

Posizione C03 diagnostica lavatrice Electrolux.

Posizione C04 diagnostica lavatrice Electrolux.

Le tre fasi di test che hanno una durata massima di 10 minuti, devono essere eseguite fine in fondo, in modo da fornire, alla diagnostica, il tempo necessario ad eseguire le verifiche. La chiusura anticipata del test può impedire di rilevare il componente difettoso. L’esecuzione fino al termine indicherà in quale delle fasi del ciclo l’elettrovalvola non sta funzionando. Pertanto potremmo già nella prima fase C02, vedere restituito l’errore sul display e quindi non essere più necessario procedere alle fasi successive.

Una volta ottenuta conferma dalla diagnostica o comunque anche se non volessimo eseguirla, ma avendo comunque focalizzato che il difetto è riconducibile all’elettrovalvola, dobbiamo ancor prima di sostituirla, testarla direttamente con l’impiego di un multimetro.

In questo caso ci soffermiamo sul codice di errore E11, che ci dice che la lavatrice riscontra una difficoltà nel caricamento dell’acqua necessaria per il ciclo di lavaggio. Fatta eccezione per il caso in cui si è in presenza di una bassa pressone idrica, del rubinetto chiuso o del tubo di carico strozzato, tutte condizioni da verificare, il problema è riconducibile all’elettrovalvola.

Escludendo le cause precedenti, vediamo come è necessario agire per eseguire i controlli necessari e ripristinare il corretto funzionamento della lavatrice.

Prima di eseguire qualsiasi tipo di test, stacchiamo l’alimentazione sia elettrica che dell’acqua, in quest’ultimo caso non è strettamente necessario, ma in caso di sostituzione del pezzo dovremo farlo comunque. Dobbiamo smontare il top ed accedere all’elettrovalvola che è posizionata nella parte retrostante, in alto, in corrispondenza dell’entrata del tubo di carico che ad essa è collegato.

Sganciamo il suo connettore di alimentazione, il test deve essere eseguito senza che ci sia una continuità con il cablaggio, va provata da sola. Posizioniamo un puntale del tester su un innesto e l’altro sul secondo e verifichiamo il valore restituito sul suo display. Il multimetro deve essere posizionato sulla scala degli Ohm, posizione 20K, in modo da poter rilevare i valori che sono al di sotto. L’elettrovalvola deve restituire un valore intorno compreso tra 3,5 e 4,5 KΩ. In caso di valore fuori misura è necessario procedere alla sostituzione dell’elettrovalvola e successivamente riprovare la diagnostica.

Posizione C02 diagnostica lavatrice Electrolux.

Tuttavia potremmo riscontrare un valore in linea e pertanto sarà necessario eseguire un ulteriore controllo sul cablaggio.

Riagganciamo il connettore di alimentazione dell’elettrovalvola e seguendo il cablaggio nel suo percorso fino alla scheda elettronica identifichiamo il relativo connettore e lo sganciamo dalla scheda. Il controllo, che è necessario eseguire, è relativo alla continuità tra l’elettrovalvola ed i punti finali sul connettore, al fine di verificare che non ci siano delle interruzioni all’interno dei fili.

Seguiamo i fili che dall’elettrovalvola raggiungono la scheda ed identifichiamo il relativo connettore. Per farlo sarà necessario sganciare la scheda dal telaio della lavatrice, e per potervi accedere comodamente, coricarla su un fianco e sganciare altri connettori inseriti. Ad ogni modo identificato il connettore di nostro interesse lo sganciamo ed eseguiamo la misurazione posizionando i puntali del tester, opportunamente posizionato sulla scala 20K, dapprima sulla prima coppia di fili e successivamente sulla seconda coppia. Il valore restituito, se non ci sono interruzioni e non ce ne devono essere è il medesimo riscontrato con la misurazione dell’elettrovalvola.

Posizione C02 diagnostica lavatrice Electrolux.

Se i valori che abbiamo riscontrato sono corretti in linea, significa che per quanto riguarda l’elettrovalvola ed i relativi cablaggi non ci sono problemi, pertanto il difetto è ancora prima, ovvero della scheda elettronica. Se invece riscontriamo dei valori discordanti, significa che c’è un problema relativamente ai suoi cablaggi e pertanto andranno rispristinati.

 
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email
 

 
 
 
 
 
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Per quanto le prestazioni della lavatrice sono notevolmente migliorate nell’arco degli ultimi anni ed ogni produttore è riuscito ad elevare lo standard qualitativo di ogni lavabiancheria, con lavaggi sempre più delicati, in grado di coccolare e prendersi cura dei nostri tessuti....
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Nell’arco di pochissimi anni l’evoluzione tecnologia ha coinvolto moltissimi settori, ed abbiamo assistito ad un veloce processo di cambiamento di tanti prodotti, che fino a quel momento, proponevano un funzionamento basato su processi meccanici. Oltre alla più palese delle evoluzioni tecnologiche, quella che ha coinvolto il mondo della comunicazione, c’è quella che ha interessato il mondo degli elettrodomestici.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

In caso di difetti o di malfunzionamento della lavatrice Electrolux, per agevolare l’individuazione del problema, le stesse sono dotate, di un sistema di autodiagnosi, che riesce ad individuare il problema e conseguentemente ad indicarlo sul display con un codice di errore, che identifica una determinata diagnosi.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Se la lavatrice o asciugatrice Electrolux non cambia i programmi è sul display c'è un lucchetto, il blocco probabilmente è causato dalla sicurezza bambini. Questi elettrodomestici, sono dotati di una sicurezza, che impedisce la modifica del programma impostato ed anche la possibilità di eseguire una nuova programmazione al termine del ciclo di lavaggio o asciugatura in esecuzione.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Il mancato avvio del motore ad induzione, che possiamo trovare montato in una lavatrice, quelle un po’ più datate, in una lavastoviglie ed anche in una asciugatrice, può essere dovuto, oltre ad un difetto del motore stesso, ad un problema relativo al non funzionamento del condensatore di spunto.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Su molti modelli di lavatrice dotate di display digitale, sul quale in base al ciclo di lavaggio impostato, compare il tempo residuo per terminarlo, può capitare che improvvisamente lo scorrere del tempo, si blocchi, per poi riprendere solo dopo essere trascorso un lasso di tempo variabile.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea