Come sostituire lampadina forno quando non si accende più

di Antonello Careri - pubblicato il 26/09/2023
Usando il forno in cucina, ci si abitua subito a fare affidamento non solo alla precisione delle temperature, ma anche all'importante funzione svolta dalla luce forno. Ma come tutte le lampadine anche quella del forno può lasciarci al buio! In questa guida, esploreremo come sostituire la lampadina del forno che non si accende più, non limitandoci solo alla parte pratica ma anche a comprendere che lampadina va nel forno!
sostituire lampadina forno
Tempo di lettura: 6 minuti
Cosa trovi in questo articolo

A cosa serve la lampadina del forno?

Come funziona la lampadina del forno

Come sostituire la lampadina forno

Che lampadina va nel forno?

Video come sostituire lampadina forno

Quanto consuma una lampadina forno

Domande poste dai consumatori

Commenti per chiedere informazioni


A cosa serve la lampadina del forno?

La lampadina del forno svolge un ruolo molto importante all'interno del forno da cucina. La sua funzione è quella di consentire al cuoco di monitorare la cottura del preparato senza dover aprire la porta del forno. Questa semplice ma essenziale caratteristica contribuisce significativamente al risultato finale, difatti evita di far aprire lo sportello per controllare l'andamento della cottura, consentendo così, indirettamente, di mantenere una temperatura costante all'interno del forno, evitando sbalzi termici e perdita di umidità che potrebbero compromettere la preparazione dei cibi. La luce del forno consente di valutare la doratura e la consistenza dei cibi evitando così di bruciarli, migliorando la precisione della cottura. Quando la lampadina del forno smette di funzionare, la sua sostituzione diventa essenziale per continuare a sfruttare appieno questa importante funzionalità in cucina.

Come funziona la lampadina del forno

Tutti i forni elettrici sono dotati di una lampadina, che si accende automaticamente non appena si ruota la manopola dei programmi o che può essere azionata in base alla posizione del commutatore. In sostanza, a seconda del forno, potrebbe essere sempre accesa o accendersi solo in base alle necessità. In ogni caso, tutti i forni dispongono di questa luce, che risulta estremamente comoda, consentendo di ispezionare molto chiaramente quello che succede all’interno della muffola e come procede la cottura. Come tutte le lampadine, tuttavia, sono soggette all'usura e, pertanto, prima o poi potremmo rimanere al buio con la lampadina fulminata.

Come sostituire la lampadina forno

La sostituzione della lampadina del forno quando smette di funzionare è un'operazione relativamente semplice, ma è importante farla con cautela per evitare lesioni o danni. Inoltre ci sono un paio di accorgimenti da adottare per il buon esito del lavoro ed anche per agevolarlo qualora si dovesse verificare una prossima volta.

Step per cambiare luce forno

Step 1 scollegare elettricità forno

Scollegare il forno dalla corrente elettrica o spegnere l'interruttore del circuito per garantire la sicurezza anche se potrebbe essere sufficiente portare la manopola (commutatore) di cottura su off, in modo da evitare che si verifichi una mandata di corrente elettrica alla lampadina.

Step 2 apertura sportello ed individuazione lampadina forno

Aprire lo sportello del forno è il primo passo per individuare la lampadina. In genere, la lampadina si trova nella parte superiore o laterale dell'area interna del forno, verso il fondo. La lampadina si trova protetta da un copri lampada avvitato alla lamiera del telaio della muffola.

Step 3 svitare copertura di vetro lampadina forno

La copertura della lampadina solitamente è fissata al telaio tramite una filettatura sul vetro, sostanzialmente è avvitata. In rari casi si può riscontrare un fissaggio con delle viti. In tal caso per estrarla è necessario procedere a svitarle con un cacciavite adatto al caso. In tutti gli altri casi bisogna afferrare la copertura saldamente con le mani e ruotarla in senso antiorario, normalmente si riesce a svitare senza nessuna difficoltà. Al contrario se si avverte resistenza e non si riesce a smuovere si può afferrare con una chiave a pappagallo per esercitare maggiore presa e leva. Per rendere più dolce la presa si può coprire il vetro con una panno ed afferrarlo attraverso di esso. Attenzione a non stringere troppo la copertura, che sebbene di vetro molto resistente, resta pur sempre vetro.

Step 4 estrarre la lampadina forno

A seconda del tipo di lampadina la sua estrazione avviene in modo diverso. Nei forni più vecchi, ma può esserci anche nei forni più nuovi, la lampadina possiede la forma classica (1) ed è ad avvitare, mentre in altri è montata una lampadina alogena ad innesto (2). Nel primo caso basta semplicemente afferrarla e ruotarla in senso antiorario, superando una prima fase di resistenza, superata la quale si svita con estrema facilità. Per estrarre quella alogena bisogna semplicemente tirarla verso l'esterno, oppure dopo aver esercitato una pressione e lieve rotazione, o solo una leggera rotazione.
tipi di lampadina forno

Step 5 montare nuova lampadina forno

Una volta che l’abbiamo estratta, non resta che percorrere in senso inverso il procedimento fino ad ora eseguito, al fine di concludere con la sostituzione con la nuova lampadina. Avvitiamo il copri lampadina fino a fine corsa; dovrebbe avvitarsi senza alcuna difficoltà. Nel caso in cui riscontrassimo resistenza, significa che lo stiamo avvitando storto. In tal caso, svitiamo e riproviamo finché non sentiamo che scorre senza sforzo. Una volta raggiunto il punto di fine corsa, effettuiamo una piccola rotazione verso sinistra, lasciandolo svitato leggermente. Questa precauzione gli impedisce di incastrarsi eccessivamente con il passare del tempo e possa causare problemi quando dovremo svitarlo in futuro. Concludiamo questa parte, aprendo e chiudendo con la domanda che tratteremo nel prossimo paragrafo, ovvero: che lampadina va nel forno?

Che lampadina va nel forno?

Acquistando una lampadina sostitutiva presso un rivenditore, è probabile che ci fornisca una lampadina adatta. Anche quando acquistiamo online cercando specificamente una lampadina per il forno elettrico, solitamente troviamo un ricambio compatibile. Tuttavia, quando siamo noi stessi a dover scegliere la lampadina, che sia in un negozio fisico o online, è essenziale avere familiarità con il tipo di lampadina adatto al forno. Dobbiamo conoscere quale lampadina è compatibile con l'apparecchio, insomma sapere che lampadina va nel forno! Non basta una lampadina con lo stesso attacco ma deve essere una lampadina adatta al calore. Le lampadine per forno sono progettate per resistere a temperature elevate, garantendo una lunga durata. Solitamente, si tratta di lampadine da 25 a 40 watt con una base adatta ad uno specifico modello di forno. Ma come fare a capire se la lampadina va bene? Semplicemente, dopo aver smontato la lampadina, bisogna leggere i dati tecnici stampigliati sul vetro e acquistarne una nuova con le medesime indicazioni. Normalmente sono indicati i watt di norma 25, il tipo di alimentazione, ovvero 220/240 V, ed infine 300°C, ovvero che è una lampadina in grado di resistere fino a quella temperatura. Per inciso tutte le lampadine forno devono essere in grado di resistere alla temperatura di 300°C. Acquistandone una nuova dobbiamo pertanto attenerci a tali indicazioni ed in generare deve trattarsi di una lampadina resistente al calore, come indicato, che abbia un voltaggio compreso tra i 220 v ed i 240 v, un wattaggio tra i 24 watt ed i 40 watt. Possiamo trovare anche un ulteriore dato tecnico, ovvero la temperatura di colore indicata con un numero seguito dalla lettera K (Kelvin), ad esempio 2700K, come riportato nella lampadina (2) in foto. Esso corrisponde a una tonalità di bianco caldo, che è tipicamente associata alla luce tradizionale delle lampadine a incandescenza. Questa temperatura di colore produce una luce morbida e accogliente, simile alla luce del tramonto o delle candele.

Per dare una idea delle diverse diverse tonalità di temperature di colore riportiamo una tabella riepilogativa:

Temperatura di colore (Kelvin) Tonalità
1000K - 2000K Luce a candela (arancione)
2700K - 3000K Bianco caldo (giallo)
3500K - 4100K Bianco neutro (bianco naturale)
5000K - 6500K Bianco freddo (bluastro)
6500K e oltre Luce del giorno (blu)

Video come sostituire lampadina forno

Nel video si potranno osservare i passaggi dettagliati per effettuare la sostituzione in modo efficiente e sicuro e per effettuare la scelta della lampadina sostitutiva. Inoltre, sarà condiviso un trucco utile per evitare l'incastramento del copri lampadina. Nello specifico nel video si procede alla sostituzione di una lampadina del forno Beko e una lampadina del forno Gasfire (Candy), tuttavia il procedimento è uguale per tutti i forni.
Come sostituire la luce del forno
Quanto consuma una lampadina forno
La quantità di energia consumata da una lampadina del forno può variare a seconda del tipo e della potenza della lampadina stessa. Le lampadine per forno solitamente hanno una potenza compresa tra 25 e 40 watt. Il consumo viene indicato sulla scheda tecnica o sulla correlata classe energetica che lo esprime per un numero di ore pari a 1000, come si può vedere nella foto in un paragrafo precedente. Sebbene la classe della lampadina si posiziona tra quelle di scarsa efficienza, nel nostro caso G, la più scarsa, il consumo in termini economici è bassissimo. Nello specifico possiamo constatare un consumo di 25 kWh per 1000 ore di accensione. Considerando il costo del kWh a 0,25 centesimi, il consumo della lampadina del forno è di 6 euro e 25 centesimi.

Per calcolare il consumo energetico della singola attività di cottura si può moltiplicare la potenza in watt della lampadina per il tempo in ore in cui la lampadina è accesa, per poi moltiplicare il tutto per 0,25 centesimi o per il costo sostento per il kWh. La seguente tabella fornisce una panoramica del consumo energetico e dei costi associati all'uso di una lampadina del forno per un periodo di 2 ore. Le potenze delle lampadine variano da 25 a 40 watt, rappresentando diverse opzioni disponibili sul mercato.

Potenza (Watt) Consumo (Watt-ora) Consumo (Kilowatt-ora) Costo (Euro)
25 50 0.05 0.0125
30 60 0.06 0.015
35 70 0.07 0.0175
40 80 0.08 0.02

tags: sostituzione

Condividi su Facebook Condividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhatsAppCondividi tramite email



Articoli in argomento

Come pulire il forno incrostato per mantenerlo sempre come nuovo
Come pulire il forno da incrostazioni, grasso, unto appena formato o che si è oramai cristallizzato al suo interno. 3 metodi per 3 condizioni di sporco

Come risolvere malfunzionamenti della ventola tangenziale del forno
Quali sono i probabili malfunzionamenti della ventola tangenziale e come risolvere il difetto

Come sostituire resistenza forno inferiore e verifica con tester
Come procedere praticamente per sostituire la resistenza inferiore del forno elettrico. Prima di farlo viene mostrato come testarla per stabilire che è rotta.

Come procedere praticamente per sostituire la resistenza grill del forno
Passaggi necessari per sostituire la resistenza grill del forno della cucina

Il forno non si accende, controllo commutatore
Come capire quando la causa della mancata accensione del forno dipende dal commutatore

Cosa fare nel caso in cui la ventola del forno non gira più
Come eseguire una verifica sul suo stato e come sostituirla

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie Policy lineapreferenzelinea chi siamo lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea